(navigation image)
Home American Libraries | Canadian Libraries | Universal Library | Community Texts | Project Gutenberg | Biodiversity Heritage Library | Children's Library | Additional Collections
Search: Advanced Search
Anonymous User (login or join us)
Upload
See other formats

Full text of "Cronologia di tutti gli spettacoli rappresentati nel gran Teatro Comunale di Bologna : dalla solenne sua apertura 14 maggio 1763 a tutto lautunno del 1880"



'■ . ^" 












■^-! 



vv- 



i ' rt^^m^^. 















HAROLD B. LEE LIBRARY 

BHIGHAM YOUNG UNIVERSITY 

PROVO, UTAH 




TC^ 



CRONOLOGIA 

D I 

TUTTI GLI SPETTACOLI 

RAPPRESENTATI 

NEL GRAN TEATRO COMUNALE 

DI BOLOGNA 

DALLA SOLENNE SUA APERTURA 
14 Maggio 1763 a tutto 1' Autunno del 1880 

coB Introduzione coipilata dall' a Artista cantante 

E ANNOTAZIONI STORICHE 

SULL'ARTE MUSICALE E DELLA DANZA 

DI FELICE ROMANI 




BOI- OGIVA - laau 

Presso 1' Agenzia Commerciale 

Via Cavaliera N. SO 



Proprietà Letteraria 



Bologna ISSO. Stab. Tip. Succ. Monti. 



HAROLD B. LEE LIBRARY 

SHIGHAM youNG UNIVERSITY 

PROVO. UTAH 



AI LETTORI 



Nel pubblicare la Cronologia degli Spettacoli datisi in 
questo Gran Teatro Comunale di Bologna dalla sua solenne 
apertura il 14 Maggio 17G3 a tutto 1' Autunno 1880, il sot- 
toscritto ha avuto in animo di fare cosa utile e dilettevole 
non solo per i Maestri , Artisti ed Impresari , ma bensì per 
ogni ceto di persone. Egli è perciò che spera sia accolta con 
tutto favore tale pubblicazione. 

Bologna, Luglio 1880. 



L' EDITORE 



ALCUNI CENNI STORICI 

SULL'ARTE MUSICALE E DELLA DANZA 

DESUNTI DALL'INTRODUZIONE 

DI 

FELICE RO MANI 
ALLA CRONOLOGIA DEQLI SPETTACOLI 

Rappiesentati al Teatro della Scala in Hilano 



Il teatro è per tutti i popoli inciviliti un vero bisogno, ma per noi 
italiani è proprio una decisa passione ; e occorrono delle ben gravi preoc- 
cupazioni della mente e del cuore, per renderci indifferenti o noncuranti 
di questo prediletto e geniale trattenimento. Se la buona commedia educa 
più particolarmente lo spirito, non v' ha dubbio che la buona musica in- 
fluisce immensamente ad ingentilire gli animi; e F una e l'altra sono 
quindi pei popoli una istruttiva e dilettevole scuola di incivilimento e di 
progresso. 

L' Opera in musica sconosciuta agli antichi e nei tempi di mezzo , 
è un' 9,rte tutta nuova e di origine tutta italiana , che rimonta appena 
agli ultimi anni del secolo XVI. 

Come tutte le arti belle, anche la Musica teatrale novera tre distinti 
stadi, cioè, l'infanzia dell' arte, che segnò i primi suoi incerti passi con 
recitativi musicati, con cantate a solo , a due , a tre voci , con cori al- 
l' unissono , e con semplice accompagnamento d' istrumenti a corda, da 
prima, poi con quelli ad arco e da fiato , e quelli di ottone , e timpani , 
e gran cassa : e via via, fino a dar vita e compimento ad una vera azione 
drammatica in musica. Segui la giovinezza dell' arte , tutta semplicità , 
tutta grazia e tutta freschezza ; ed ebbe a principali campioni Jomelli , 
Scarlatti , Porpora , Gluck , Pergolesi , a cui tennero dietro i Spontini , i 
Cherubini, i Paesiello , i Salieri , i Cimarosa , i Zingarelli , gli Haydn, gli 
ffiindell, i Weber, i Beethoven, i Farinelli, i Fioravanti, i Guglielmi, i 
Pavesi, i Per, i Nicolini. i Mozart, che 1' addussero ad una robusta e flo- 
ridissima virilità. Pure , egli fu solo oltre il primo decennio del nostro 
secolo, che il melodramma italiano giunse al suo pieno sviluppo e ad una 
perfetta maturità. 

Rossini, questo titano della musica, nacque sullo scorcio dell'ultimo 
secolo in Pesaro, per riempire il mondo di maravigliose armonie , e per 
consolidare il primato di quest' arte divina all' Italia. 

Come tutti i grandi genj innovatori , Rossini trovò un' accanita op- 
posizione neir immenso volgo dei musicanti, nel!' invidia dei Compositori 
e neir accidiosa cocciutaggine dei mestieranti , che non sapevano o non 
volevano staccarsi dalle viete regole convenzionali, che ancora tenevano 
soffocata quest'arte immaginosa in troppo angusti confini. Però, il Pub- 
blico, che ascolta e giudica senza idee preconcette, si innamorò di subito 
della nuova , ardita ed affascinante maniera di comporre del giovane 
Maestro: e con quel felice istinto del bello, che non s' inganna, lo salutò 
qual sole nascente dell' arte musicale. Rossini rispose a quel lusinghiero 
saluto colla creazione di altrettanti capi-lavori musicali , uno solo dei 
quali sarebbe bastato a dar fama imperitura ad un maestro. 



6 

Profondo contrajjpuntista e ricco di genio creatore, fece camminare 
di pari passo le armoniche combinazioni dei suoni degl' istruraenti coi 
vocalizzi delle voci ungane , fondendoli insieme in un tutto omogeneo e 
naturale, senza sacrilicare V accompagnamento al canto, uè i cantanti al- 
l' orchestra. Immaginoso, vivace, appassionato ed innovatore, si valse 
delle pure tradizioni del passato, ma ruppe le pastoie d' irragionevoli e 
viete abitudini; e si lanciò fidente ed animoso per gli sconfinati campi 
del innovo e dell' intentato. Superate felicemente le difficoltà scolastiche 
e vinte le ritrosie degli stazionari e le dubbiezze dei perito.si: colse gli 
onori del trionfo, infuse nuova e potente vita al melodramma italiano e 
s' assise sovrano sul trono dell' arte. 

Rossini emerse egualmente in tutti i generi , dando all' Opera buffii, 
il Barbiere di Siviglia, V Italiaha in Algeri e la Cenerentola , alla se- 
miseria, la Matilde di Scliabran, Torvalào e Dorlisha e la Gazza ladra, 
alla seria, Otello, Semiramide, La Donna del Lago e 1' Assedio di Co- 
rinto, alla sacra, lo Stahat matcr, il Mosè vecchio ed il Mosè nuovo, e 
chiudendo appena a 37 anni la sua luminosa carriera teatrale colla crea- 
zione di quella sublime epopea musicale, che ha nome Guglielmo Teli (1). 

Per un Cj[uarto di secolo la musica Rossiniana , dominò assoluta e 
trionfante le scene liriche d' Europa; sicché pareva che ogni altra strada" 
fosse preclusa ai Compositori d'Opere italiane, tranne quella dell'imitare 
e seguire da lungi le orme del loro divinizzato modello. Ma a comple- 
tare la grande epoca musicale italiana, non bastava il genio di un solo, 
per quanto sterminato fosse. Accanto agli epici torrenti delle armonie 
Rossiniane, anche la melanconica Musa dell' idilio e dell'elegia doveva 
far sentire la commovente potenza delle sue meste e soavi cantilene: e 
ì' estrema Sicilia , questa vulcanica e nobilissima parte della terra ita- 
Uana, procreava alla patria comune e al mondo intero un Cigno immortale. 

Dopo aver tentato un primo ed abbastanza felice esperimento musi- 
cale, sul gran teatro della Capitale Partenopea, veleggiava ai lidi della 
ferace Lombardia un giovine, ancor povero di fama , ma ricco d" avve- 
nire, modesto nei modi, pallido nel volto e con una fisonomia delicata e 
quasi femminile. Meditabondo ed inchinevole per natura alla malinconia, 
sentiva però le passioni con tutto 1' ardore di una tempra meridionale ; 
e covava in cuore il sacro fuoco del genio che crea e si consuma. Costui 
vinte le difficoltà, che sempre inceppano i primi passi della spinosa car- 
riera di un giovane maestro compositore , otteneva di poter far rappre- 
sentare un suo nuovo lavoro sulle scene della Scala, nella stagione del- 
l' autunno 1827. La nuova Opera, la cui orditura, le cantilene e gli ac- 
compagnamenti, staccavansi interamente dal dominante sistema Rossi- 
niano, scuoteva non pertanto profondamente e deliziosamente 1' orecchio 
ed il cuore delle masse: e veniva dalla gran maggioranza del pubblico 
prodigiosamente applaudita ed esaltata. Questo nuovo Compositore e 
questa nuova Opera, erano, Vincenzo Bellini da Catania; ed il Pirata, 
melodramma romantico di Felice Romani. 

Il nuovo genere di musica, tutta melodia e declamazione, scevra di 
fioriture e schiava della parola, ricca di appassionate cantilene ma po- 
vera di armoniche complicazioni, sollevò le ire degli Aristarchi ed una 
tempesta di critiche sconsigliate e virulenti. Però le moltitudini accor- 
darono alla nascente Musa l'aura del loro favore: ed a vieppiù meri- 
tarla il patetico Cigno Cataniese arricchiva anno per anno il repertorio 
musicale italiano, con quei miracoli d' ineffabili melodie che fecero degno 
seguito al fortunato Pirata, voglio significare, la Straniera, i Caputeti 
ed i Montecclii , La Sonnamtmla , Norma , Beatrice di Tenda , ed / 
Puritani. 

(I) Rossini è nato il giorno 29 febbraio del 1792. — Neil' autunno del 1810 
Ila scritto la sua pi'ima farsa in musica La Cambiale di Mafì-imonio, pel teatro 
S. Moisè in Venezia. Nel 1829 soris.se l'ultima sua Opera Guillaume Teli, pel 
teatro della Grand' Opera di Parigi. 



La morte inesorabile troncò nel pieno vigore dell' età e dell' intel- 
letto quella preziosa esistenza: e l'arte ne pianse amaramente l'imma- 
tura e dolorosissima perdita. Ma il seme fecondo dell' innovazione era 
largamente gettato , e primo a farlo più ampiamente sviluppare e fiorire, 
si fu quel facile e in un sublime talento di Gaetano Donizetti da Ber- 
gamo, ciie emulò, e tal lìata, vinse quasi lo splendore dell' astro che gli 
aveva adittato il nuovo cammino. Genio fecondo, che lascia ad imperi- 
tura memoria del suo passaggio su questa terra A/via Balena , Lucia 
di Lammermoor, L' Elisir d'Amore, Lucrezia Borgia , Linda, di Clul- 
mounia- , Poliuto , Don Pasquale, La Favorita, Don Sebastiano e 
Marino Faliero. 

A lato di Rossini, di Bellini e di Donizetti, divina triade mu.sicale, 
dettavano Opere degne dei più grandi applausi e di un merito inconte- 
stabile i giocondi e robusti ingegni di Mosca, di Caraffa, di Generali, di 
Majr, di Morlacchi, di Vaccaj, di Nicolini, di Mercadante, di Coccia, di 
Pacini, dei fratelli Ricci, di Lauro Rossi. E con loro, pur anco Giacomo 
Meyerbeer, che venuto ad inspirarsi sotto il ridente cielo d' Italia, ed a far 
te,soro delle grandi tradizioni dell' arte, iva addestrandosi per la compo- 
sizione de' suoi futuri giganteschi lavori, scrivendo per le scene italiane 
L' esule di Granata, Margherita d' Anjou, Emma di Reshiirgo e 1' ap- 
plauditissimo Crociato iìi Egitto. 

Se brillava suU' orizzonte musicale una ricca ed armoniosa plejade 
di eccellenti compositori d'Opere; non meno sfolgorante e numerosa era 
la canora falange dei bravi esecutori. Fra i cantanti, che dalla fine dello 
scorso secolo sino alla grand' epoca Rossiniana , più particolarmente si 
distinsero, vanno annoverati nel sesso gentile: Maria Balducci, Brigida 
Giorgi-Banti, Lorenza Correa, Angelica Catalani, Teresa Bertinotti, Giu- 
seppa Grassini, Camilla Balsami, Maria Gazzotti, Anna Billington, Maria 
Marcolini, Francesca Festa, Elisabetta Gaflbrini, Anna Morichelli, Carolina 
Bassi e Francesca Belloc. — Nel sesso forte: Matteo Babini, Diomiro Tra- 
mezzani, Andrea Nozzari, Antonio Brizzi, Eliodoro Bianchi, Nicola Tac- 
chinardi, Davide Banderali, Gaetano Crivelli, Giacomo David , Claudio 
Bonoldi, Nicola Bassi, Carlo Angrisani, Luigi Pacini, Gennaro Luzio, Rai- 
nieri Remorini, Antonio Ambrosini, Andrea Verri e Pio Boticelli. Final- 
mente, fra i soprani-uomini, che sostenevano le parti principali, eroico- 
amorose, in tutti i melodrammi serii di quei tempi, sono rimasti famosi 
i nomi di Luigi Rubinelli , Andrea Martini detto Senesino, Gaspare Pac- 
chierotti , Luigi Marchesi, Girolamo Crescentini, Angelo Testori e G. B. 
Velluti, questi fu 1' ultimo soprano-uomo. 

Già fino dalla primavera 1798 , Maria Gazzotti aveva sostenuta la 
parte di primo uomo nell' Opera Pirro di Zingarelli. — Nel carnevale 
del 1806 Augusta Schmalz , aveva pure indossate le spoglie virili nelle 
Opere Adenamet e Zoraidc di Nicolini, e nell' Idomeneo di Federici. Ma 
si fu sotto la potente influenza di Rossini , che i soprani-uomini ven- 
nero sbanditi dalle scene, e vi successero i Contralti a sostenere le parti di 
primo uomo , come si usava di annunciare nei cartelloni teatrali d' allora, 
le quali parti erano prima esclusivamente affidate ai soprani uomini. 

Non riuscirà qui forse discara ai Lettori, ima breve digressione su 
■questa classe eccezionale di cantori, cui la generazione attuale più non 
conosce ; ma che dominò prepotentemente sovrana su tutti i teatri ed in 
tutte le Corti dell' Europa , pel corso di oltre un secolo. Suscitati dalla 
Chiesa per surrogare le voci di donne nella Cappella del Papa, ed in 
quelle dei tanti Principi ecclesiastici, che infestavano l' Europa : queste 
vittime della sensualità dell' orecchio e di una mostruosa aberrazione di 
costumi, cominciarono a mostrarsi sulle scene sino dal nascere dell' Opera 
in musica nel secolo XVII. In quei primissimi tempi, taluni di essi so- 
stennero le parti di donna; poi assunsero definitivamente quelle cosi dette 
di primo uomo, col nome generico di Soprano o Musico. — Durante il 
secolo XVIII crebbe d' assai il numero dei soprani, e per la straordinaria 
loro abilità nel canto, destarono 1' ammirazione dell' Italia e dell' Europa, 
che li pagava a peso d' oro. 



Ricercati ed accarezzati dai grandi, pieni d" orgoglio per gli applausi 
e per le idolatrie del pubblico, ricolmi d' oro dagl' impresari che dicevano 
a gara per averli ai loro stipendi; i capricci e le strane e fanciullesche 
esigenze di questi esseri stravaganti, furono il tormento dei Maestri com- 
positori di quei tempi ed un ostacolo costante al progresso del melo- 
dramma. — Infatti mentre l'Opera buffa, genere eminentemente nazio- 
nale, sviluppavasi liberamente , perchè quasi mai i Soprani vi avevano 
parte ; 1' Opera seria invece restava stazionaria , perchè inceppata dalla 
tirannica dominazione dei Soprani, che imponevano a loro voglia ai Poeti 
ed ai Maestri , la scelta dei soggetti , la distribuzione delle scene e le 
forme musicali. Così mentre Cimarosa dettava un capolavoro musicale 
d' imperitura memoria coli' Opera buffa. Il Matrimonio Segreto , eleva- 
vasi appena al disopra della mediocrità negli Oi-azi e Ciiriaz-i , opera 
seria tanto decantata , ma che non potrebbe più rappresentarsi ai di 
nostri. — I melodrammi, seri erano quasi sempre ristretti ad azioni sem- 
plici, bene spesso illogiche ; e costituite di un continuo, monotono e stuc- 
chevole succedersi di arie, di duetti e tutt' al più di terzetti, con l'ob- 
bligo assoluto di una grand' aria di bravura alla fine del dramma, per 
lasciar libero campo ai Soprani di sfoggiare il loro straordinario ta- 
lento d' improvvisazione nell' infiorare , di voci tenute , di vocalizzi , di 
scale semitonate , di salti e di trilli , le nude melodie , scritte per loro 
comando e comodo dai Maestri. 

E certamente guardando adesso alle partiture musicali di quei tempi, 
vi si riscontra tale un vuoto , da far supporre per prette invenzioni , le 
cronache ed i racconti dei grandi entusiasmi suscitati nel pubblico da 
quelle grette e meschine composizioni musicali , se non sapessimo che 
esse non erano, per cosi dire, che il nudo canevaccio su cui ricamavano i 
loro stupendi vocalizzi e le impareggiabili loro fioriture , i Farinelli , i 
Milico, i Caffarelli, i Gizzielo, i Guadagni, i Senesino, i Pacchierotti, i 
Crescentini, ecc. ecc. — Questi cantanti eccezionali sono scomparsi per 
sempre dall' Opera italiana , mentre non è probabile che i costumi e le 
leggi dell' epoca nostra permettano che si riproducano mostruosità di 
questa fatta. 

I Soiprani-uomini , furono 1' espressione di una forma dell' arte che 
più non esiste: e di una perfezione nel metodo di modulare la voce 
umana, che non fu mai più raggiunta; e che era la dote precipua di 
quella classe di cantori. 

Dopo il primo decennio del presente secolo , fino quasi alla vigilia 
della gloriosa rivoluzione italiana del 1848 , periodo di tempo che può 
essere a giusta ragione chiamato 1' età dell' oro del teatro : fiorirono e 
si successero una schiera numerosa di artisti cantanti di primo ordine: 
Violante Camporesi, la Colbrand, la Manfredini, la Malanotte, la Pisaroni, 
la Mariani , la Morandi , la Lorenzani. — Domenico Donzelli , Giovanni 
David, Luigi Mari, Filippo Galli, Garcia, Ciccimarra, Nicola De Grecis. — 
Enrichetta Meric-Lalande, Adelaide Tosi, Manetta Brambilla — Gio. Batt. 
Rubini, Tamburini, Lablache, Piermarini, Werger, Reina, Winter, Gen- 
tili. — Giuditta Pasta, artista modello, le sorelle Giuditta e Giulia Grisi, 
Virginia Blasis, Luigia Boccabadati, Giuseppina Ronzi, Carolina Ungher, 
Amalia Schùtz, Fanny Taccbinardi-Persiani, Sofia Schoberlechner, Maria 
Malibran-Garcia , miracolo delle cantatrici drammatiche. — Napoleone 
Moriani, Duprez, Basadonna, Pasini, Iwanoff, ISLario, Tamberlic, Giorgio 
Ronconi , Celestino Salvatori , Orazio Cartagenova , Ignazio Marini. — 
Erminia Frezzolini, Eugenia Tadohni, Manetta Alboni, Teresa De-Giuli, 
Giuseppina Strepponi, Antonietta Marini, Luigia Abbadia, Sofia Cruvelli, 
Adelaide Cortesi. — Salvi, Pedrazzi, Guasco, Mirate, Poggi, Fraschini , 
Badiali, Colini, Varese, Corsi, Ferri, Derivis, Vialetti ecc. 

Ricca di Maestri compositori e sorretta da si gran coorte di canori 
campioni, l'arte musicale toccò certamente al suo apogeo di gloria; ma 
come accade di tutte le cose umane , anch' essa venne man mano decli- 



naildo , da si grande altezza, e sembra affetta dal desolante niarasmo 
della mediocrità. 

Ammutolita la Sovrana Triade musicale, per l'incrollabile volontà 
di Rossini, per l' immatura fine di Bellini, e per la mentale prostrazione 
poi la morte di Donizetti, l'Opera italiana correva pericolo di vedersi 
rapire il primato, ma sorgeva animosa ad afferrare il fuggente scettro 
musicale d' Italia, la robusta mano della fortunata Musa di Busseto. 

Giuseppe Verdi, spirito austero ed abborrente da ogni giovanile dis- 
sipazione, viveva neir operoso silenzio della meditazione : e più per pro- 
pria indefessa applicazione, che per consigli di precettori , iva saturan- 
dosi la mente ed il cuore nello studio delle severe discipline musicali e 
nelle migliori tradizioni del passato; e preparavasi di lunga mano ai 
giorni della lotta e dell' ambita , ma difllcile vittoria. Dotato di quella 
indomita forza di volontà che riesce a superare tutti gli ostacoli, e con- 
fortato dall' opera generosa di un raro amico e protettore ; l' ignoto orga- 
nista di Busseto giungeva a far rappresentare sulle scene della Scala, 
nella stagione dell' autunno 1839 la prima sua Opera Obcì-to Conte dì S. 
Bonifazio. — Un applauso d' incoraggiamento suffragò questo primo ten- 
tativo, certamente imperfetto, ma che pur seppe attirare suU' esordiente 
Maestro la pubblica attenzione. 

Nel successivo autunno , chiamato ad una seconda prova , mentre il 
giovane compositore , accingevasi al difficile cimento , veniva colpito da 
una gravissima sventura domestica, che ottenebrò per un istante la chiara 
luce della nascente stella musicale. Un Giormo di Rcr/nn, melodramma 
semiserio, alla prima sua rappresentazione, cadeva in modo da fornir 
comodo agli eterni e sistematici oppositori di ogni incipiente celebrità, 
di strombettare ai quattro venti, che quel secondo saggio infelice era un 
suggello d' insufficienza pel novello Maestro. 

Fu breve la gioja dei maligni e degli invidiosi, che il leone atterrato 
e non vinto, risorse più animoso dalla sofferta sconfitta, e balzò d'un 
tratto ad infinita distanza dal volgo musicale , creando le grandi Opere 
Nahncco, i Lombardi, poi Emani, e via, via sino al Ripoletio, al Tro- 
valoìT, alla Traviata ad Un Ballo in Maschera alla Forza del Destino, 
ed all' Aida ultima delle sue applaudite produzioni. Se Rossini e Bellini 
trovarono aspro il sentiero della vittoria, ancora più irto di ostacoli e di 
scabrosità doveva presentarsi a chi entrava nella lizza dopo di loro. 

Por verità Verdi imprendeva a scrivere pel teatro in un' epoca dif- 
ficilissima, e quando ogni forma musicale ed ogni varietà di ritmo pa- 
revano esauriti. Ritornare la musica alla primitiva semplicità del secolo 
decimnttavo, non era più dei tempi, gravidi' di ardenti lotte politiche e 
di sublimi e nobilissime aspirazioni. Riprendere il grandioso e lussureg- 
giante genere Rossiniano, era un troppo arduo cimento: e poi dove tro- 
vare gli esecutori ormai disavvezzi ai delicati gorgheggi ed alle agili 
fioriture del Pesarese. — Continuare sulle orme di Bellini e di Donizetti, 
ma questi, due nobili genj quasi nulla avevano lasciato d' intentato nel 
loro modo di composizione. Verdi conobbe la necessità di aprirsi ad ogni 
costo una nuova via; e forte del i)roprio ingegno e dei lunghi e severi 
studi a cui s' era applicato, seppe dare alle sue composizioni una propria 
impronta caratteri-stica, a cui i Pubblici d'Italia primi; poi quelli di tutti 
i paesi inciviliti, accordarono pieno diritto di cittadinanza ed applaudi- 
rono con entusiasmo. 

Un' ingegnosa fusione della severa scuola alemanna , colla immagi- 
nosa italica — un uso sapiente degli astrusi calcoli dell' armonia, accop- 
piato a felicissime ispirazioni di appassionate melodie — il giudizioso 
rigetto delle convenzionali, tiranniche, e frequentemente illogiche for- 
me del melodramma italiano — la situazione e la parola ben servite. 
Un taglio di pezzi, giusto, spigliato, intero, ma senza inutili e nqjose ri- 
petizioni — un fraseggiai'e largo, sonoro, appassionato, magniloquente, ma 
scorrevole e senza astruserie, resero in pochi anni popolarissimo il nome 
di Verdi ; ed a sua volta la Moda che su tutto impera , impose che la 

2 



10 

musica del suo novello Beniamino regnasse , e regni sovrana su tutti i 
teatri del mondo incivilito. Cosi il glorioso periodo musicale del nostro 
secolo, si divide in tre epoche distinte , che prendono nome dai grandi 
Capo-scuola che imposero a lor volta, un gusto dominante nella musica 
teatrale. 

Sono dessi: Rossini — Bellini con Donizetti — e Verdi. — Si la rira- 
provei'o a quest' ultimo di aver trascinata 1' arte a decadenza col so- 
verchio abuso degli unissoni , col sacrilicare troppo frequentemente il 
canto all' istrumentazione, e coli' aver forzate le voci dei cantanti, oltre 
al loro registro naturale, per ottenere degli effetti nuovi e clamorosi. A 
lui si vuole da molti ascrivere il malvezzo invalso fra la generalità dei 
cantanti, di non occuparsi più che tanto dei lunghi e diffìcili studi della 
vocalizzazione; perchè i canti di Verdi sono quasi tutti di una piana 
e facile esecuzione e d' altronde costantemente sostenuti da' robusti ac- 
compagnamenti dell' orchestra. A lui si vuol far rimontare la colpa della 
sbrigliata ed ergumena mania invalsa nella maggior parte dei moderni 
cantori, di cercare 1' effetto soltanto nelF esagerazione e nelle grida. A 
lui quindi si vuol rinfacciare la decadenza della pura scuola di canto ita- 
liano, e lo sperpero delle voci , e la ognor crescente mancanza di buoni 
esecutori; sebbene sia aumentato oltre misura il numero di coloro che 
si dedicano all' arte del canto. Se havvi un fondamento a cosi gravi ac- 
cuse nelle Opere della prima maniera di Verdi , vuole giustizia che si 
noti, come se ne perdono quasi affatto le traccie in quelle della sua se- 
conda maniera. 

La rovina delle voci della maggior parte dei cantanti, deriva prima- 
mente dal loro poco studio dei principii fondamentali del vocalizzo, dalla 
gran premura di gettarsi sulle scene immaturi, e di sobbarcarsi ad esor- 
dire col sostenere delle parti principali , senza prima esperimentare il 
proprio talento ed esercitare le proprie forze in parti di second' ordine. 
Viene in seguito il genere ultra appassionato, per non dir violento, 
dei moderni melodrammi, dove poeti e compositori di musica , pare che 
facciano a gara per spingere le umane passioni all' eccesso e fuori di na- 
tura; obbligando cosi i poveri esecutori a continui violenti conati di voce 
e di gesticolazione. I giovani maestri poi , di nuli' altro curanti , che di 
cercare un effettaccio qualunque momentaneo , si gettano a corpo per- 
duto ad una ingiudizioza e ser^'ile imitazione del Maestro di moda , ne 
travisano le bellezze, ne esagerano i difetti e si spingono fino all' ultimo 
delirio dell'arte, cogli abusi delle voci umane e di quelle degli strumenti (1). 
La scuola moderna oltremontana, con a capo quel prepotente inge- 
gno di Meyerbeer, allargando il campo allo sviluppo di un' azione dram- 
matica, ha partorite fé Opere di cinque e sino a sei atti, caricando cosi 
gli ai'tisti principali di un fardello doppio dell'usato; e costringendoli a 
degli sforzi di laringe, che ne schiantano le voci e li riducono in breve 
tempo air impotenza ed al silenzio. 

Dove s' arriverà camminando di questo passo?.... giova sperare che 
il barocco melodrammatico e 1' abuso delle voci umane, abbiano raggiunto 
il loro punto culminante di ascensione , e che si ritorni sopra una via 
pii; piana e piìi conforme ai veri e fondamentali principii dell' arte. 

Fortunatamente, primo a sentire questo bisogno, si fu lo stesso illu- 
stre maestro Verdi, che studiasi coi suoi ultimi lavori di ricondurre 1' arte 



(1) Per colmare la misura, da circa trent' anni a questa parte, Il diapason 
(corista) che regola l' intuonazione delle oi-chestre, andò mano mano crescendo 
di tuono, sino a raggiungere 1' enorme differenza di quasi una intera voce, sopra 
quello precedentemente usato e stabilito. La smania di far brillare soverchiamente 
la parte istrumentale, indusse Maestri ed Orchestre ad adottare questa innova- 
zione irrazionale ed assolutamente rovinosa per le voci dei cantanti. In Francia, 
lo stesso Governo è uitervenuto per modificare questa assurda esorbitanza; ed è 
sommamente a desiderarsi che tale vantaggioso e savio esempio, sia prontamente 
seguito anche fra noi. 



11 

musicale sul retto sentiero: e siccome egli è l'astro e la guida a cui 
fissano i loro sguardi i giovani compositoio, così e Tacile il prevedere non 
lontano lo sperato risorgimento del melodramma italiano. 

Anche la coreografìa, come la Musica, ha fatto il suo cammino nella 
vita dell' arte, ed ha avute le sue fasi d' infanzia e di virilità e lo sue 
epoche di splendidezza e di languore. 

I generi, anacreontico, mitologico, storico, romantico e fantastico, 
si successero e s' intrecciarono insieme con alterna vicenda e con varia 
fortuna, secondo i gusti dei tempi e la maggiore o minore abilità dei 
Compositori di Balli. 

Legraiid, Canziani, Angiolini, Gallet, Lefevre, Clerico, Gioja, Vigano. 
Taglioni Filippo. Perrot, Rotta, Borri e Paolo Taglioni ; sono i più di- 
.stinti Coreografi, che illustrarono colle loro composizioni le scene della 
Scala. 

Fra i balli che maggiormente commossero la pubblica curiosità, ed 
attirarono un numero straordinai'io di spettatori al Teatro alla Scala da 
ogni provincia d'Italia, si notano particolarmente: sulla fine dello scorso 
secolo, pel soggetto, pei personaggi posti in scena, compreso quello di 
Papa Pio VI, e per le allusioni politiche dei tempi, il Ballo storico in- 
titolato Il Generale Colli a Rnmn, composto da Domenico Lefevre e 
rappresentato nella stagione del carnevale 1707. Questo Ballo destò tale 
una febbrile curiosità e trasse si gran folla al teatro che, caso unico, si 
dovettero levare tutte le sedie e le panche della platea, per guadagnare 
spazio agli accorrenti, che tutti assistevano in piedi allo spettacolo. Nel 
secolo presente il Proinetcn, gran Bailo mitologico, rappresentato per 
la prima volta nella stagione della primavera 1813, poi subito ripetuto, 
fra incredibili entusiasmi, nel successivo autunno, attirò in Milano iiuiu- 
merevoli spettatori da tutta Italia e dall' Estero. Questo Ballo fu il ca- 
polavoro di Salvatore Vigano, la maraviglia dei nostri buoni padri, ed 
una miniera d' oro per gì' impresari d' allora. 

Accanto a questi due colossali successi, meritano uno speciale ricordo 
gli applauditi Balli, La Conquista del Vello d' Oro, di Clerico — Il 
Ratto delle Sabine, di Gallet — La Niohe, Cesare in Egitto, Gabriella 
di Vergy ed I Morlacchi, di Gaetano Gioja — / Titani, La Vestale, 
Giovanna d' Arco, Il Noce di Benevento, del sopra lodato Salvatore 
Vigano — Adelaide di Francia, Guf/lielmo Teli e la Festa da Ballo in 
Mascliera, di Luigi Henry — Romanoff. di Salvatore Taglioni — La 
Rivolta delle Donne nel Serraglio, di Vestris — Ali Bascià di Gian- 
nina, di Galzerani — Meleagro, di J»Iontidni — La Silfide, di Filippo 
Taglioni — Maz-eppa. e Marco Visconti, di Antonio Cortesi — L' Esme- 
ralda, La Figlia del Bandito ed il Faust, di Giulio Perrot — // Giuo- 
catore e Cleopatra, di Giuseppe Rota — La Giocoliera, ed il Rodolfo, 
di Borri — L' Isola degli Amori, di Monplaisir — ed ultimo e di tutti 
più fortunato, il Flik e Flou, di Paolo Taglioni. 

La Coreografia spinta tanto innanzi da quei due chiarissimi ingegni 
di Salvatore Vigano e Gaetano Gioja, pareva aver tocco i confini del 
possibile nell'arte; ma invece, anziché arrestarsi, continuò a progredire 
franca e baldanzosa fino ai nostri giorni, senza dar segno di decadenza, 
come avvenne della Musica. 

Al gusto dei generi mitologico e .storico, succedette quello del fan- 
tastico e del romantico, che ebbe sulle nostre scene della Scala il suo 
migliore corifeo in Giulio Perrot, applauditissimo compositore dell' E- 
smeralda, della Figlia del Bandito, di Odetta, e del Fausto. A dare un 
maggior risalto a questo nuovo genere, contribuirono le doti eminenti 
di Fanny Cerrito, di Maria Taglioni, di Fanny Essler ; le quali, e più 
particolarmente 1' ultima, alle grazie della danza, accoppiavano uno squi- 
sito sentimento nell' espressione del gesto e suscitarono quindi tanti e 
si legittimi entusiasmi. 

La pantomima, che occupava una gran parte nei Balli cosi detti 
storici, e riusciva troppo frequentemente stucchevole e nojosissima, fu 



12 

posta in seconda linea nel nuovo genere di composizioni coreografiche. 
Invoce si procurò giudiziosamente un più largo campo allo sviluppo della 
parte danzante, che ò incontestabilmente la più leggiadra e la più affa- 
scinante: quella insomma a cui il pubblico dedica di preferenza la sua 
più costante attenzione. 

L' arte della danza, si può IVancamente asserire, che non ebbe mai 
per la Scuola italiana un' epoca più brillante dell' attuale. Mentre per lo 
passato, le migliori danzatrici ed i loro compagni ci arrivavano da ol- 
tremonti, sicché ne venne 1' appellativo onorifico fra i ballerini di primo 
ordine, di Copina eli rango francese: ora invece è l' Italia che manda 
le agili e seducenti sue figlie ad inebriare i sensi, e ad affaticare le 
mani plaudenti dei più esigenti pubblici d' Europa. 

Infatti chi può competere di presente, nella leggerezza e nella grazia 
della danza, e nel brio e neh' espressione del gesto, con Carolina Rosati, 
Amalia Ferraris, Sofìa Fuoco, Marietta Baderna, Carolina l'ochini. Olim- 
pia Priora, Amina Boschetti, Caterina Beretta, Maria Taglioni juniore e 
Claudina Cucchi? 

Se a quel potente ingegno di Giuseppe Verdi, unico sostegno del- 
l' opera italiana, prendesse il ticchio di chiudersi anzi tempo nel maestoso 
ma fatale silenzio di Rossini, non si avrebbe più -una sola Opera che 
sortisse dalla cerchia della mediocrità, si dovrebbe vivere del passato e 
cedere il primato della beli' Arte alla musica oltremontana. 

Giova sperare, che la nostra terra sempre feconda di nobili ingegni 
abbia già partorito e nutrisca nei misteriosi recessi dello studio e della 
meditazione queir Uno, che sorga a mantenere il melodramma italiano 
neir alto suo seggio. Uno, la cui superiorità musicale, abbia sopratutto 
la salutare influenza di ricondurre l'arte alla sua più naturale espres- 
sione. Uno insomma, che senza essere un servile imitatore di taluno 
dei grandi capiscuola in maggior favore del pubblico, sappia felicemente 
accoppiare alle esigenze drammatiche del giorno, la melodiosa semplicità 
della vera scuola italiana. Allora si avranno ancora delle Opere e dei 
cantanti; che altrimenti si corre pericolo di non avere più che delle 
fragorose rapsodie musicali, e delle voci rotte ed afliocate, pei continui 
e sovrumani sforzi a cui le condannano gli esageratori del genere de- 
clamato ed assordante. 



INTRODUZIONE 



Nel secolo XVIII eranvi in Bologna non pochi teatri privati , fra i 
quali noteremo il Teatro IMarsigli Rossi , quello Malvezzi , ed il Forma- 
gliari; eravene inoltre uno pubblico eretto nella sala del palazzo del 
Podestà, costrutto in legno, che serviva altresì pel giuoco del pallone, 
allora come oggi amatissimo dai bolognesi. 

Il pubblico teatro, di cui parliamo, si denominava della Sala o della 
Rota, conteneva cinque ordini di palchi, piii un giro di cassoni sotto il 
primo ordine , ed un altro ordine sotto il soffitto. Speciali palchi erano 
assegnati al Pro-Legato , al Senato , e ad altri funzionari. Si appaltava 
per annui Se. 210 e si esercitava con opere in musica nell' autunno, con 
commedie, balli, balli su corda tesa, tornei, giuochi, pei quali tratteni- 
menti tutti, godeva di privativa per decreto 11 agosto 1732 del Cardinale 
Grimaldi. 

Avvenne nel primo venerdì di quaresima 19 febbraio 1745 l' iiacendio 
del Teatro Malvezzi. Tale teatro era stato fabbricato nel 1651 nel salone 
pel maneggio equestre del palazzo Malvezzi da S. Sigismondo. Fu ag- 
grandito ed abbellito nel 1080 dal Marchese Gasparo Malvezzi, e rimo- 
dernato nel 1697 con pitture dei fratelli Galli-Bibiena, sempre per opera 
e a spese della nobil casa Malvezzi , ed anzi nell' estate di tale anno 
fuvvi rappresentato il Perseo del celebre Pier Jacopo Martelli. Senonchè, 
avvenuto l' incendio, la famiglia Malvezzi non curò di riedificare il teatro 
che da lei traeva il nome, ed allora una Società di nobili bolognesi pro- 
gettava di erigerne in Bologna un nuovo e sontuoso. Per il qual fine 
venne umiliato al Santo Padre, allora Benedetto XIV nostro grande con- 
cittadino, un memoriale indicando la preventiva spesa della fabbrica in 
Se. 20,000 e suggerendo i mezzi acconci a reahzzare la somma. Il Ponte- 
fice con suo rescritto in data del 9 maggio 1750 rimise la cosa all' arbi- 
trio del Cardinale Legato Serbelloni. 

In seguito di che il Senato autorizzava con suo partito del 5 de- 
cembre 1755 gli Assunti di Camera ad ottenere dal Cardinal Legato, mu- 
nito della pontificia facoltà, la commutazione dell' asse del legato Herco- 
lani, destinato a premi di giostra erogandolo per la costruzione del desi- 
derato teatro. Ed il Cardinal Legato sottometteva alla sovrana approva- 
zione il disegno di erogare l' intera somma che costituiva il Legato 
Hercnlani , e cioè : Se. 12,000 , secondo il desiderio del Senato e di 
autorizzare la Camera del Reggimento a provvedere vuoi con mutuo, 
vuoi con altro mezzo i Se. 8,000 che mancavano agli Se. 20,000 reputati 
occorrenti alla costruzione della nuova fabbrica. Anche questa volta il 
Sommo Pontefice dava pieno arbitrio al Cardinal Legato. 



14 e 

11 Senato frattanto con partito del 12 decerabre 1755 autorizzava la 
Oamera a somministrare agli assunti deputati alla fabbrica del teatro, 
che furono il Marchese Giuseppe Monti, il Conte Legnani Ferri, il Mar- 
chese Angiolo Michele Guastavillani, ed il Cavaliere Paolo Bovio Silvestri, 
la somma delli Se. 8,000 mancanti. Finalmente il Cardinale Fabrizio Ser- 
belloni con suo decreto del 17 gennaio 1750 impartiva facoltà alla Ca- 
mera d' impiegare i redditi del legato Hercolani nella edificazione del 
nuovo teatro, come pure di venderne gli effetti, imprestandoli provvisio- 
nalmente agli Assunti di abbondanza: in forza del qual decreto si co- 
minciarono le relative operazioni. 

Queste sollevarono non poche difficolta, ed anzi si ricorse al Ponte- 
fice Benedetto XIV. che favoriva 1' impresa , allo scopo di ottenei'e dalla 
liberalità di lui un sus.sidio, che egli per molte ragioni non potè concedere. 

Restava a sciegliersi la località ove innalzare il novello edificio: 
molti luoghi furono proposti , ma prevalse il concetto di fabbricare il 
teatro non lungi da quello Malvezzi. Perciò V architetto Antonio Galli- 
Bibiena propose il guasto de' Bentivogli nella via S. Donato , dove già 
era stato, il famoso palazzo, distrutto, con tanta iattura delle arti belle 
e con tanto disdoro di Bologna, da furia di popolo e per ispirito di parte. 
Il ramo primogenito dei Bentivoglio d' Aragona, quantunque espatriato, 
possedeva ancora il terreno, detto il Guasto, ed allora il Senato ne fece 
acquisto dal Marchese Guido, che volle però la proprietà esclusiva di 
un palco a propria scelta nel teatro, e la memoria in una lapida della 
vendita da lui fatta. Invero leggesi sopra la principale porta d' ingresso 
la seguente epigrafe : 

FABRITIO - TIT - S. STEPEDIA]S[I - IN - MONTE - CELIO 

S. R. E. CARD - SERBELLONIO 

BONONIAE - PONTIFICIO - DE - LATERE - LEGATO 

SENATUS - BONONIENSIS 

SOLO - EMPTO 

A - MARCHIONE - GUIDONE - BENTIVOLO - DE - ARAGONIA 

MAGNATE - HISPANIARUM 

ET - PATRITIO - VENETO - BONONIENSE - AC - FERRARIENSE 

UBI - AMPLISSIMAE 

IOANNIS - II - BENTIVOLl - DE - ARAGONIA 

DOMNI - FORISQUE - CLARISSIMI 

AEDES - OLIM - FUERANT 

THEATRUM 

CONSTRUENDUM - CURAVIT - ANNO - MDCCLVI 

Il 27 dicembre 1755 la congregazione di Camera elesse ad unani- 
mità di voti Antonio Galli Bibiena quale architetto e direttore del pub- 



15 

blico teatro. Egli ne [)iihblicò il progetto, che venne sottoposto al giu- 
dizio (lei periti dell'arte e dell" Accademia Clementina e fu soggetto di 
non poche osservazioni ed obbiezioni alle quali tutte il Bibiena rispose. 
Indi s'intraprese la fabbrica, e fu condotca a compimento dal mastro 
muratore Michelangiolo Galletti sotto la costante ed immediata direzione 
del Bibiena. 

Compiuto il Teatro il 30 ottobre 1761 coli' assegnazione dei Palchi 
pel Legato, Vice Legato e pel Gonfaloniere onde dar luogo al Bentivoglio 
di fare la scelta di quello che gli spettava. 

Il 17 novembre 1762 la Congregazione di Camera in seduta pensando 
al modo di ritrarre vantaggio dalla costrutta fabbrica di esso Teatro, e 
reintegrare in parte la somma erogata nel medesimo, e specialmente 
soddisfare ai debiti fruttiferi contratti e tuttora vigenti, venne in idea 
che si potesse ciò ottenere colla vendita della privativa dell' uso e pro- 
prietà stabile dei Palchi e camerini, idea che fu posta ad effetto limi- 
tando la vendita al giusto diritto privativo dell' uso a perpetua prelazione 
a tutto aprile 17(55 per N. 35 Palchi e 3 camerini, il di cui ricavato fu 
di lire 33,438:5 le quali furono erogate nell' estinzione dei debiti contratti. 

Il 17 Maggio 1765 gli assunti di Camera, .specialmente Deputati alla 
erezione del nuovo pubblico Teatro trasmisero accompagnato da una 
loro relazione il resoconto dal quale risulta la spesa di L. 136,872.19.9. 

Nel 1763 fu aperto questo grande Teatro con Opera in musica. 

Consta che si affittava in seguito a stagione e nel Carnevale 1783 
r affittuario contribuì la corrisposta di Zecchini 150. 

Il Reggimento per ultimo nel 1770 invocò dal Pontefice privilegi, e 
diritti pel suddetto Teatro che non può dirsi se furono accordati non 
essendosi finora potuto completare la posizione. 

Dalle cose esposte, e dall' esame della relativa posizione si può a 
ragione dedurre; 

1." — Che è a ritenersi che la domandata aunuenza all' erezione 
del nuovo teatro non fosse che un atto di rispetto usato al Pontefice 
nel chiedergli la facoltà opportuna di commutare a tale scopo 1' asso del 
legato Ercolani ad una necessaria conseguenza di questa domanda, mentre 
il Reggimento nel dimostrare la necessità che la suddetta facoltà si dia 
dal Pontefice come il solo padrone della volontà de' suoi sudditi , sog- 
giunge che in tutt' altro egli è in facoltà d' agire da sé colle consuete 
formalità. Difatti niuna concessione della suddetta erezione si rinviene. 

2.° — Che le concessioni che si sono date dall' Eminentis,simo Ser- 
belloni Delegato dal Pontefice sono per la commutazione del Legato 
Ercolani, e per la vendita degli eff'etti del medesimo, le quali sono pure 
e semplici. 

3.° — Che l'intervento del Cardinale Legato Serbelloni alla stipu- 
lazione del contratto d' acquisto del Guasto Bentivoglio si chiedesse non 
tanto per essere Egli Autorità tutoria, quanto per essere garante re.spon- 
sabile della erogazione del Legato, per cui formalmente doveva assistere 
al Pubblico Atto col quale più dell' equivalente originario si erogava. 

4." — Che alle spese eccedenti gli effetti del Legato Ercolani si prov- 
vide dal Reggimento di camera senza il minimo aggravio del Governo. 

5." — Che siccome per usata deferenza e per riguardo erano asse- 
gnati Palchi al Rappresentante del Governo, ed ai principali funzionari 
neir antico abbandonato Teatro, cosi si assegnarono anclie nel nuovo 
eretto sembrando che la vera espressione di questo assegnamento sia 
non possessorio ma di godimento sino a che vi fossero Legati o loro 
successori e non più oltre. 

Neil' occasione della solenne apertura del nuovo Gran Teatro Comu- 
nale furono stampati i seguenti sonetti: 



16 



PER ÌL nuovo magnifico PUBBLICO 

TEATRO DI BOLOGNA 

ARCHITETTATO E DIPINTO DAL CELEBRE SIGNOR CAVALIERE 

ANTONIO GALLI BIBIENA BOLOGNESE 

Primo Architetto ed ingegnere Teatrale delle MM. LL. II. KR. e Accademico dementino 

Al Merito sutiliniB del Nobil Uomo eil Eccelso senatore Sipor Maicìiese 

PIETRO PAOLO BOVIO SILVESTRI 

UNO DE' CAVALIERI SOPRINTENDENTI AL DETTO TEATRO 

.'wi.vuW Wuvw — . — - 



VOI, che dal Franco suolo al lido Ibero 
Di clima in clima ripassando andate, 
In questa alma Cittade il pie fermate 
Nota per Fama all' Universo intero. 

Qui dove ad ogni tratto al Passeggiero 
S' offron degni stupor, 1' occhio girate ; 
Un ve n' ha di tal pregio; e tal beltade. 
Onde più vassi '1 Picciol Reno altero. 

Mole sorge dal suol di tal lavoro, 

Che in Teatro s' innalza, e de' più bei 
E per r Ampiezza, e pel Dipinto, e 1' Oro : 

Vago cosi, che al par può star di quei. 

Che aprirò in Roma a i prischi tempi loro 
I Marcelli, i Cornelj, ed i Pompei. 



In contrassegno d' umitis. dlvol. obblig. ossctiuio 

D. Gio. Battista Monti, 



17 



NELL" APRIRSI IL NUOVO 



PUBBLICO TEATRO 

NELLA 

CITTÀ DI BOLOGNA 

LA PRIMAVERA DELL' ANNO MDCCLXIII 

SI RAPPRESENTA 

IL TR-IOINF-O I>I OLEL.IA 

DEL CELEBRE METASTASIO POETA CESAREO 



Mira Stranier. Qui dove al Ciel vicina 
Mole un di fu del nome suo superba, 
Le cui reliquie benché sparse d' erba 
Spiravano grandezza in lor ruina. 

Altra s' alzò, che a' Genj suoi destina 
L' antica a ristorar iattura acerba, 
Felsina egregia, che si noma, e serba 
Degl' Italici Studi ancor Reina. 

Pennel, che crea quanto ombreggiando accenna 
Ed, Armonia, che sovra 1' alme ha impero. 
Qui fanno comparir Clelia, e Porsenna. 

Mira, e alfin poi sappia da te Straniero, 

Adda, Po, Tebro, Arno, Tamigi, e Senna, 
Che assai più grande è della fama il vero. 

Del Sig. Camillo Zampierl 



18 

APERTURA DEL GRAN TEATRO COMUNALE 

La Sera del 14 Maggio 1763 coli' Opera 

IL TRIONFO DI CLELIiV 

del Celebre sig. Abate Pietro Metastasio Poeta Cesareo — Musica del 
sig. cav. Cristoforo Gluk al Servizio delle MM. LL. II. RR. 

A.TTORI 

Antonietta Girelli Acquillari — Cecilia Grassi — Giovanni Toschi — 
Giovanni Manzoli — Giuseppe Tibaldi — Gaetano Ravanni. 

Inventore, Direttore dei Balli Monsieur Agostino Hus Maestro della 
Regia Corte di S. M. il Re di Sardegna, eseguito dalli seguenti: 

Madama Mimi Gambucci Favier virtuosa di Ballo di S. A. Reale In- 
fante di Spagna, e Duca di Parma — Maria Ester Boccarini — Madama 
Ippolita Prin — Anna Costa — Anna Dosi — Giuditta Galassi — Maria 
Maruzzi — Marianna Corticelli — Girolama Montignani Geltrude Santoli. 

Francesco Rosetti — Giuseppe Tomasini — Vincenzo Tagliavini — 
Antonio Porri — Vincenzo Bertarini — Francesco Pomi — Angelo Gia- 
comazzi — Vincenzo Tinti — Bartolomeo Ruggeri — Francesco Mar- 
cuzzi — Giovanni Ferraresi. 

Fuori di Concerto 

Anna Costanza — Tinti Salomon — Francesco Salomon detto di Vienna. 

Tutte le Scene sono d'invenzione del suddetto Sig. Cav. Antonio 
Galli Bibiena Bolognese — Il Vestiario sarà tutto di ricca e vaga inven- 
zione del sig. Pietro Antonio Biagi Bolognese — Il Macchinismo è Opera 
del Sig. Petronio Nanni Macchinista Bolognese. 

Le recite saranno 28 — 10 nel mese di Maggio e 18 nel Giugno. 

Una rappresentazione della detta Opera a beneficio del Sig. Cav. Bi- 
biena, ed un' altra per utile della fabbrica dei portici che mettono al 
Santuario della Madonna di S. Luca. — L' Impresa fu sostenuta da alcuni 
Cavalieri colla corrisposta di L. 1500 bolognesi. 

Nel medesimo Anno fu pure data la REGGIA DE' FATI, Cantata 
fatta rappresentare da Sua Eccellenza il Sig. Maresciallo Pallavicini al- 
l' occasione del passaggio di S. Altezza il Sig. Principe Giuseppe Vincislao 
Leintenstein Cavaliere dell' insigne ordine del Toson d' oro , consigliere 
intimo attuale di Stato, Supremo Comandante dell'Artiglieria, Colonnello 
d' un Reggimento Dragoni, e Maresciallo nelle Armate di S. M. l' Impe- 
ratrice Regina d' Ungheria e Boemia ecc. ecc. 

ATTORI CHE PARLANO 

Il Destino Giuseppe Cicognani. 

Pallade Rosa Tartaglini Tibaldi. 

Ebe, Dea della Gioventù . Catterina Flavis. 

Il Genio Germanico . . Giuseppe Tibaldi. 

Coro de' Fati 

L' Azione è nella Reggia de' Fati. 

Po«sia di Eugenio Pascali Napoletano — Musica di Nicolò Tomelli 
Napoletano — Vestiario del Sig. Pietro Biagi Bolognese. 



19 

Si rappresenterà il Dramma intitolato 
L' ALESSANDRO NELLE INDIE 

Del Celebre Abate Sig. Pietro Metastasio, Poeta Cesareo 
La Musica tutta nuova del Celebre Sig. Gregorio Siroli Maestro di 
Cappella Napoletano. — Gli Attori saranno: 

Cleofide, Domenica Franchini — Erissena, Francesca Corsini — Ales- 
sandro, Carlo Mortola — Poro, Giacomo Verdi — Gandarte, Francesco 
Bozzi — Timagene, Francesco Casatello. 

Inventore e Direttore dei Balli Sig. Francesco Guardini 
Eseguiti dai seguenti: Teresa Guardini — Anna Beluzzi — N. N. — 
Anna Ferrari — Geltrude Marcucci — Angiola Zucchelli — Francesco 
Guardini — Giuseppe Beluzzi — Francesco Marinelli — Luigi Ronzi — 
Tommaso Zucchelli — Carlo Landini. 

Fuori di Concerto 

Angiola Vimercati — Pietro Godard. 

Le Scene sono d' invenzione del Sig. Cav. Antonio Galli Bibiena. 

Il Vestiario sarà di nuova e ricca invenzione 

Inventore e Direttore dell' Abbattimento sarà il Sig. N. N. 

Il 31 maggio sarà la prima recita. — In giugno si daranno 20 Recite 

In luglio si daranno 10 recite. 

IMPRESA DEL GOVERNO 

Si rappresenterà' 

LA MORTE DI CLEOPATRA 

Tragedia per musica del Maestro Sebastiano Nasolini 
Attori : Cleopatra Repina d' Egitto , Elisabetta Bellington — Otia- 
viuno Augusto, Luigi Brida — Marc' Antonio, Girolamo Bravura — Ot- 
tavia moglie di Marc' Anfoìiio e Sorella d' Augusto , N. N. — Tianco 
Sommo Sacerdote d' Iside e capo degli Astrologi, Filippo Martinelli — 
Eros amico di Marc' Antonio e di Ottavia, Giuseppe Tamagni — Cleo- 
patra e Alessandro, piccoli figli dì Cleopatra e Marc' Antonio. 
Astrologi Egizi, Damigelle di Cleopatra, Soldati Egizi, Legioni Romane, 
Sacerdoti d' Osiri. 
Maestri al Cembalo, Marchesi A. F. — Luigi Vecchi A. F. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra nell' Opera. Francesco Rastrelli. 
Le scene dell' Opera, in quanto al Cortile , Piazza e Atrio sono del 
Cittadino Mauro Berti — Ed il gran Sotteraneo è Opera dei Cittadini 
Clemente Caldesi e Giuseppe Luccini Reggiano. 
Macchinista Carlo Berti. 
Il Ballo è inventato, e diretto dal cittadino Giacomo Onorati col titolo: 

Eseguito dalli seguenti : Primi Ballerini seri assoluti, Michele Fabiani — 
Eugenio Sperati — Altro 1.° Ballerino, Vincenzo Banti. — Primi Grotte- 
schi a perfetta vicenda, Pietro Marchesini — Maria Cappelli — Filippo 
Gentili — Rosa Vigano Dupen. — Primi Grotteschi fuori di concerto , 
Pietro Franchi — Giuliano Ghedini — Antonio Ungarelli. — Ballerini di 
mezzo carattere, Salvatore Rapini — Anna Massini — Gennaro Torelli. — 
Terzi Ballerini, Vincenzo Battaja — Antonio Rambelli — Giuseppe Pas- 
serini — Maria Passaponti — Cesare Ghedini — Maddalena Bolognini. — 
Con 24 Ballerini di Concerto. — Primi Ballerini di Vg Carattere fuori di 
concerto. Margherita Torelli — Gaetano Massini — Teresa Campi. 
Primi Violini dei Balli, Luigi Righi — Giuseppe Franchi. 
Il Vestiario tutto nuovo si dell' Opera che dei Balli sarà del Cittadino 
Uccelli Luigi Bolognese. 



In occasione del faustissimo passaggio per la Città della Maestà di 
Maria Carolina Arciduchessa d'Austria, Real Sposa di S. Maestà Siciliana, 
dedicata alla stessa Augusta Sposa dal Conte Giovanni Luca Pallavicino, 
Generale Commissario e Ambasciatore delle LL. MM. II. e Reali Aposto- 
liche per il viaggio e consegna delia Maestà Sua , verrà rappresentata 
r Azione Drammatica per Musica 

L' ISOLA DISABITATA 

Del Maestro Trajetta Tommaso Napoletano 

INTERLOCUTORI 

Costanza, moglie di Geniando, Antonia Girelli — Silvia, sua minor 
Sorella, Dianella MicuccI — Gernando, consorte di Costanza, Lorenzo 
Tonarelli — Enrico, compagno di Gernando, Giuseppe Cicognani. 

Coro, Marinai della Nave di Gernando — Comparse Soldati Mori 
dell' equipaggio. 

Il Scenario sarà dipinto dal Sig. Paolo Dardani Bolognese Accade- 
mico Clementine. — Il Vestiario sarà delli Signori Tommaso e Luigi 
fratelli Becchetti Bolognesi. — Macchinista, Pietro Nanni Bolognese. 

Inventati e diretti dal Sig. Vincenzo Galleotti ed eseguiti dai seguenti: 

Vincenzo Galeotti — Mimi Bianche — Grotteschi, Gaetano Cesari — 

Anna Sabattini — Carlo Sabattini — Angiola Lazzari. — Con 18 Figuranti. 



Si rapDreseita il Draiia intitolato 

L' EZIO 

Del Celebre Sig. Abate Pietro Metastasio Poeta Cesareo — La musica 
sarà del rinomato Sig. Nicolò Tomelli e gli Attori saranno: 

Catterina Flavis — Lorenzo Tonarelli — Giuseppe Cicognani — Agata 
Ferretti — Giovanni Anzani — Nicolò Caffarello. 

Inventore e Direttore dei Balli Sig. Lodovico Renzi al servizio di 
S. A. R. Il Duca di Parma. 

Vincenzo Tagliavini — Domenico Chedini — Celeste Schedi — An- 
tonio Sanquillico — Elma Paganini — Salvator Rizzardi — Girolama 
Gontignani — , Domenica Chedini — Anna Chedini — Battistini France- 
sco — MaTia Nerozzi — Antonio Giuliani — Maria del Fuoco. 

Tutte le Scene sono d' invenzione del Sig. Cav. Antonio Galli Bibiena 
Bolognese, Primo Architetto ed Ingegnere Teatrale delle LL. MM. II. RR. 

Il Vestiario sarà di ricca e nuova invenzione del Sig. N. N. 

Il Macchinismo è Opera del Sig. Petronio Nanni Bolognese. 

Le Recite incomincieranno circa nel fine del corrente mese di Gennaio. 

Impresa del Sig. Marchese Giuseppe Zagnoni. 



21 

Si Rappresenteranno due Drammi per musica 
Il Primo II Secondo 

LA. NITTETI L' ARMIDA. 

La musica del primo sarà del Celebre Sig. Giuseppe Gisliveca detto 
il Boemo, quella del secondo del Celebre Sig. Vincenzo Manfredini mae- 
stro di Cappella della Casa di moscovia. 

Attori — Clementina Spagnoli — Dianella Mienci — Salvator Casetti 

— Tommaso Guarducci — Marcello Pompili — Giacomo Panato. 

L'Orchestra sarà coniiposta dei più celebri e Virtuosi Forestieri, e 
del Paese. 

Inventore e Direttore dei Balli Sig. Oio. Battista Martein, eseguiti 
dalli seguenti: Madama Mimi Biascie — Bettina Morelli — Angelo Ricci 
Cesari — Anna Conti — Gio Battista Martein — Gaetano Cesari — Do- 
menico Morelli — Vincenzo Tagliavini. 

Fuori di Concerto — Giustina Campioni — Maria Donati — Gel- 
trude Cicli — Anna Gironi — Anna Minelli — Rosanna Campioni — Chiara 
Bernasconi — Maria Costa — Anna Sacchi — Giovanni Campioni — Giu- 
seppe Rubini — Francesco Ricciardi — Luigi Ronzi — Girolamo Costa — 
Antonio Sgati — Angelo Zanotti — Antonio Rubini — Antonio Mazzarelli. 

Il Scenario per le Opere è del Sig. Cav. Antonio Galli Bibicna Archit- 
tetto, e Pittore Cesareo. — La Pittura per le decorazioni dei Balli ed 
Opere è delli Signori Francesco Orlandi Accademico dementino e Davide 
Zanotti. — Il Macchinismo e del notissimo Sig. Petronio Nanni Bolognese. 

— Tutto il Vestiario di nuova e ricca invenzione del Sig. Lazzaro Maf- 
fei di Venezia. — Le recite principieranno il 29 Aprile, e proseguiranno 
tutto il mese di Giugno. 

L'Impresa del Sig. Francesco Mionei, il quale mori di passione, vi 
perdette L. 18,810. 4. 2. Lo stesso accadde al sig. Pedrelli sua Sigurtà, 
ed ai Sig. Raimondo Mazzoni contro sigurtà toccò pure la stessa sorte, 
non lasciandovi però egli la vita. 

CZ:.A.n.lVE2-V--A.3:jE3 XTrrO ai "TI 

Si rappresenteranno due Drammi in musica 
Il Primo II Secondo 

IL GRA.N CIDDE L' ECUBA 

Attori — Clementina Spagnoli — Giuseppa Dalbono — Carlo Bonini 
Antonio Priori — Giuseppe Fantoni — Nicola Caffarello. 

Cori — Maria Fioresi — Elisabetta Trenti — Isabella Minghetti — 
Marianna Neserini — Teresa Binari — Anna Balelli — Giuseppe Giusti 

— Giovanni Coradini — Camillo Carmanini — Petronio Sala — Sante 
Pirazzini — Francesco Romagnoli — Francesco Beccari. 

Inventore e Direttore dei Balli Sig. Francesco Guardini, eseguito 
dalli seguenti: — Francesco Guardini — Antonio Clerico — Luigi Tolvi 

— Annunziata Grasellini — Cristina Colomba — Teresa Guardini. 

Il Gran Cidde musica del Celebre Carlo Defranchi Napoletano — 
L' Ecuba musica del maestro di Cappella Coloniati Torinese , al servi- 
zio attuale di S. M. il Re di Sardegna. 

Il Scenario in parte d' invenzione , e disegno del sempre Celebre 
Antonio Galli Bibiena Bolognese ingegnere Teatrale A. C. 

Le Scene nuove , e decorazioni sono d' invenzione e di disegno del 
Sig. Raimondo Conipagnini Bolognese, Accademico dementino. 

Tutto il Machinismo è d'invenzione, e direzione del Sig. Petronio Nan- 
ni Bolognese — Il Vestiario è del sig. Ferdinando Mainer Fiorentino. 
Impresario Sig. Valentino Masieri. 



22 

Si rappresenteranno due Drammi in Musica 
Il primo è intitolato 

ORFEO ED EURIDICE 

Ed il secondo 

ARISTO ED ETEMIRA 

La Musica del primo sarà del Celebre Sig. Cav. Cristoforo Cleux. 
La musica del secondo sarà del Sig. Carlo Alonza. 

ATTORI 

Signore: Marianna Bianchi Tozzi — Daniela Mienci. 
Signori: Pietro Benedetti detto Sartorino — Gaetano Scovelli. 

CORISTI 

Signore: Antonia Zaccarini — Anna Morini Lazzari — Anna Bolelli 
— Maria Fioresi — Elisabetta Minghelli — Marianna Binda — Maria 
Pozzi — Giacomo Baldi — Francesca Gasparini — Geltrude Arandrei — 
Teresa Beccari. 

Ed i signori: Pietro Grazioli Direttore 

Domenico Tibaldi — Luigi Mazzoni — Gaetano Rizzardi — Paolo 
Beccari — . Andrea Guglielmini — Carlo Barbieri — Pietro Vacchi — 
Petronio Sola — Antonio Romagnoli — Marco Lucchi. 

I Balli saranno d' invenzione e direzione del Sig. Giovanni Favier 
già primo ballerino , ed inventore dei Balli nelle due Corti imperiali di 
Vienna. 

PRIMI BALLERINI 

Signore: Elisabetta Favier 
Giuditta Falchini 



Signori: Giovanni Favier 
Vincenzo Colli 
Luigi Berardi 



Signor Giovanni Colli 



GROTTESCHI 

Maddalena Mei e Silvestro Mei 

Tutte le Scene sono d' invenzione dei Celebri Signori Raimondo 
Compagnini e Vincenzo Martinelli ambo Accademici Clementini. 

Il vestiario tutto nuovo di ricca e vaghissima invenzione dei fratelli 
Tommaso e Luigi Becchetti bolognesi. 

Il Macchinismo è del rinomato Petronio Nanni macchinista bolognese. 
Le recite principieranno il giorno 19 sino a tutto luglio. 

Impresa del sig. conte Giovanni Zaiiibeccari, ed il sig Teodoro Lan- 
dariani Finanziere. 

Dal Camerino del Teatro 9 giugno 1771. 



23 

Si rappresenterà 

3L..A. IDIIDOrsTE: 

Del Celebre Abate Pietro Metastasìo Poeta Cesareo. 

La musica sarà di diversi Celebri Autori. 

ATTORI 

Signore : Camilla Mattel — Anna Potenza — Marianna Nicolini. 
Signori: Giacomo Verali, Virtuoso di Camera di S. A. R. il Gran Duca 
di Toscana — Nicola Caflfarello — Giuseppe Tibaldi. 

Inventore dei Balli e Direttore Sig. Gio. Battista Martein. 
Eseguiti dalli seguenti: 

Signore: Teresa Sermet — Angiola Lazzari — Paolina Sermet. 

Signori: Martein suddetto — Giambattista Sellando. 

Con 16 Figuranti. 

Il Scenario è del rinomato Sig. Cav. Antonio Galli BiMena A. P. Cesareo. 

La Pittura per le decorazioni delle Opere e Balli è del Celebra 
Raimondi Compagnini A. dementino. 

Il vestiario tutto nuovo di ricca e vaghissima invenzione dei si- 
gnori Fratelli Becchetti Bolognesi. — Il Macchinismo del Sig. Petronio 
Nanni Bolognese. — Le recite saranno venti, ed avranno principio ai 
primi di Febbraio, e continueranno sino alla fine del presente Carnevale. 

Impresa delTSig. Luigi Becchetti e fratello. 
Si rappresenterà il Dramma del Celebre Apostolo Zeno. 

LI VOLOGESO 

La Musica sarà di vari Celebri Autori. 
ATTORI 
Signore : Marianna Francalucci — Maria Pedrattini — Maria Fioresi 
— Catterina Flavis, virtuosa di Camera di S. A. R. il Re di Baviera. 

Signori: Giuliano Petti — Giuseppe Benedetti. 

Inventore e direttore dei Balli Sig. Francesco Caselli. 
Eseguiti dalli seguenti: 
Signore: Margherita Alfieri — Angiola Lazzari Caselli — Marianna 
Gigoli — Domenica Ghedini. 

Signori: Francesco Caselli suddetto — Vincenzo Tagliavini, grottesco 
Giuseppe Arcangeli, grottesco — Domenico Ghedini. 

N. 10 Figuranti e N. 6 Amorini. 

Fuori di Concerto — Signora Anna Sabbatini , virtuosa di Camera 
di S. A. il Duca di Modena — Signor Girolamo Grisostomi. 

Il Scenario è d' invenzione del Sig. Raimondo Compagnini Acc. de- 
mentino. — Il Vestiario sarà di ricca, e vaga iavenzione del signor Fer- 
dinando Mainer Fiorentino — Il Macchinismo del Sig. Petronio Nanni. 



24 

Si rappresenterà la Tragedia del Sig. Consigliere Calsàbighi. 

31.' .a-]1uCe:ste] 

Musica del Sig. Cav. Cluk fra gli Arcadi Armonide Tersicoreo. 

Attori: — Signore: Anna De Amicis Buonsolazzi — Giulia Meroni. 
Signori: Giuseppe Tibaldi — Domenico Poggi — Domenico Cavalli. 
Maestro al Cembalo Sig. Bernardino Ottani A. P. — Direttore d' Or- 
chestra Sig. Cristoforo Babbi A. F. — Direttore dei Cori Pietro Grazioli. 

Con iSl. 28 Coristi d' ambo i Sessi. 

I Balli saranno d' invenzione e direzione del Sig. Canziani ed ese- 
guiti dalli seguenti: 

Signore: Maria Caziani — Geltrude Pacini — Anna Torri — Teresa 
Ferracaccia — Catterina Curzi. 

Signori: Giuseppe Canziani suddetto. — Grotteschi: Gregorio Griso- 
stomi — Michele Fabiani — Giuseppe Merdilistra. 

Le Scene sono d' invenzione e direzione del sig. Raimondo Compa-^ 
gninì ingegnere civile e del sig. Vincenzo Martinelli Accademico de- 
mentino, e socio del Veneto Collegio liberale di Pittura, Bolognesi. 

Le recite incomincieranno la sera del 9 Maggio a tutto Giugno. 
Il Vestiario è del Sig. Becchetti — Il Macchinismo è del sig. Pietro 
Nanni ed eseguito dal sig. Giuseppe Sarti Bolognese. 

Veglione con Maschera all' ora di notte in punto. 

Si rappresenteranno due Drammi giocosi in musica 
II primo col titolo II secondo intitolato 

li mk m GELOSI - IL imiiii) per mìo 

La Musica del Primo sarà del Celebre Maestro Solieri, e quella del 
secondo del Celebre Maestro Anfossi. 

Attori — Signore : àngiola Fiorentini Prima Buffa — Elisabetta Del 
Foco Seconda Buffa — Barbara Vignoli Terza Buffa. 

Signori Gio. Battista Seni , Primo mezzo carattere — Domenico De 
Angelis, Primo Buffo caricato — Gaetano Placido , Secondo Buffo cari- 

ricato — Gio. Battista Costa, secondo mezzo carattere. 

I Balli sarenno composti e diretti dal Sig. Vincenzo De Bustis detto 
Ravaschiello ed eseguiti dalli seguenti : 
Signora Rosa Minarelli, Prima Ballerina — Sig. Sergio Primo Ballerino. 

Carlo Sabattini — Anna Ghedini — Giacomo Ostici , terzo Ballerino 
mezzo carattere — Bortolo Roggieri — Domenico Ghedinr, terzo Bafle- 
rino mezzo Carattere — Rosalia Monti — Gaetano Montagnoni. 

Grottesche. Signora Agata Grisostomi. — Barbara Monterumesi 

Mezzi Caratteri fuori di Coìicerto 

Signora Domenica Ghedini — Signor Giuseppe Galli. 

II Vestiario sarà d' invenzione del sig. Luigi Becchetti Bolognese. 

Il Macchinismo del sig. Petronio Nanni Bolognese. 

L' Impresa e Società Cantanti e Ballerini. 



Si rappresenteranno due Drammi giocosi per Musica 
Il primo è intitolato 

IL BARONE A FORZA 

OSSIA 

Il Trionfo di Bacco 

Musica del Celebre Sig. Marcello de" Capua Maestro di Cappella Napoletano 
Ed il secondo 

LI TRE ORFEI 

Musica dello stesso Maestro 
Allori: Cecilia Bolognesi, Prima Buffa — Matilde Pugnetti, Seconda 
Buffa — Vittoria Barbieri, Terza Buffa. — Natale Mussini, Primo mezzo 
carattere — Giovanni Bottali, mezzo carattere — Francesco Alberta-' 
relli, Primo Buffo caricato — Antonio Brizzi, Secondo Buffo caricato. 

I Balli saranno d' Invenzione e direzione di Pellegrino Turclii. 

Primi ballerini, Maria Turchi e Pellegrino Turchi suddetto. 
Altri primi ballerini per le Parti , Brigida Cappelletti — Giovanni 
Marcucci — Primi Grotteschi a vicenda. Annunziata Formigli — Pa- 
squale Monini — Luigi Secchioni — Terzi Ballerini , Catterina Piattoli 
— Luigi Fabbri — Fuori dei Concerti , Annunziata Scappini — Pietro 
Franchi — Altri Ballerini , Rosa Franchi — Candida Musarinio — Gio- 
vanni Franchi — Pietro Marchi — Giacomo Giovagnoni. 

Il primo ballo sarà intitolato 

IL GIARDINO MATEMATICO 

OSSIA 

LA STATUA ANIMATA DAL D:0 D'AMORE 

Ed il Secondo 

IL RITORNO DEL CAPITANO DIOG' DUI INGLESE 

Maestro al Cembalo, Sig. Giuseppe Prinetti — Primo Violino e Diret- 
tore d' Orchesta, Sig. Francesco Rastrelli A. F. — Primo Violino dei 
Balli Sig. Gio. Battista Parisini Bolognese. 

Le Scene si dell' Opera che dei Balli saranno del rinomato Signor 
Paolo Dardani, Accademico dementino. 

Il vestiario sarà di ricca, e vaga invenzione del Signor Luigi Uc- 
celli Bolognese. 

Il Macchinismo, è dell'Egregio Sig. Giuseppe Sarti attuale Ministro 
di detto Teatro. 

L'impresa della Società, Oilorici, Zoni, Pizzoli od altri. 

3>fl'- :^. Ouantuncfue II compilatore abbia fatte tutte le possibili 
ricerche ed indagini, non è potuto venire a capo di conoscere, se dal 
1780 al 1787 il Teatro abbia o no agito, non esistendo negli Archivi 
alcun documento in proposito. 

4 

^' - / - . --^ 






26 

Si rappresenterà il Dramma Serio intitolato 

ZANOBIA IN PALMIRA 

Musica del Celebre Maestro Pasquale Anfossi. 

Attori: Signora Brigida Giorgi Bandi, Priiaa Donna — Carlotta Lo- 
renzini, Seconda Donna. — Signori: Pietro Benedetti, Primo Soprano — 
Girolamo Maschini, Secondo Soprano — Giuseppe Simoni, Primo Tenore 

— Andrea Multon, Secondo Tenore. 

Il Ballo avrà per titolo la IDIIDODN'E^, e sarà composto, è 
diretto dal Signor Luigi Dupen. 

Primi Ballerini Seri assoluti: Signora, Camilla Dupen Banti — Si- 
gnor Luigi Dupen suddetto. — Primi Grotteschi Assoluti : Signore Maria 
Cappelli — Rosa Vigano Dupen — Signor Gaetano Gherardini. — Altri 
Primi Ballerini: Signora Luigia Olivieri — Signor Luigi Olivieri. — 
Altri primi Grotteschi: Signore, Catterina Piattoli — Maddalena Piattoli 

— Signori, Giacomo Cattoli — Vincenzo Ricci — Giacomo Ostici — Do- 
menico Bolognini, — Ballerini per le parti : Signori Giovanni Bernardi 

— Pasquale Munetti. 

Con N. 16 Primi Ballerini e Ballerine di Concerto. 
Alli Cembali: Sig. Maestro Giacomo Sborgio Fiorentino, e Angiolo 
Baglioni. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra Sig. Maestro Rastrelli A. F. 
Primo Violino dei Balli, Luigi Righi A. F. 
Con N. 60 Profeissori d' Orchestra 
I dipinti nuovi delle scene saranno dei seguenti Professori Bolognesi 
Signori, Vincenzo Conti — Mauro Braccioli — Francesco Fantini — 
Mauro Berti. 

Il Meccanismo di Carlo Berti — Il Vestiario di Uccelli, Bolognesi. 
Le recite saranno 20 ed avranno principio alla fine di Settembre e 
termineranno in Ottobre. 

Un solo Biglietto che servirà per la porta, o Platea resta fissato per 
i Sig. Bolognesi Soldi 25, e per i Sig. Forestieri Soldi 50. Si prega cia- 
scuno a prendere il Biglietto a scanso della confusione che nasce alla 
Porta tanto nel ricevere denaro, che nello scrivere. 

L' abbonamento Nobile è fissato L. 15,15. Per i Cittadini L. 10,15 
Chiunque voglia abbonarsi, prendere posti o Palchi potrà indirizzarsi 
alla Custodia del suddetto Teatro, fuori del quale il denaro non sarà 
ben pagato. 
In altro Manifesto saranno segnate le sere delle recite che si faranno 
Avverte inoltre, che dopo terminate le suddette recite anderà in 
Scena nel Nobil Teatro Zagnoni altro Spettacolo serio intitolato: 

IL SELEUCO RE DI SIRIA 

Musica del Celebre Maestro Signor Francesco Bianchi. 
Gli Attori del quale saranno: Signore Rosa Marconi, Prima Donna 

— Anna Schiroli, Seconda Donna — Signori Paolo Belli, Primo Soprano 

— Filippo Bonucia, Secondo Soprano — Giuseppe Simoni, Primo Teno- 
re — Andrea Mutton, Secondo Tenore. 

Con N. 8 Coristi 

Il Ballo avrà per titolo il X%E3 rrE:0I30H0, compo- 
sto e diretto da Luigi Duiìen. 

Impresario Carlo Berti. 



27 
Si rappresenterà il Dramma serio intitolato: 

APELLE E GAMPASPE 

Musica del Celebre Sig. Maestro Zingarelli Napoletano. 

Attori — Signore : Angiola Perini Prima Donna — Antonia Tngnoli 
Seconda Donna — Signori: Girolamo Crescentini Primo Omo al servizio 
del Re di Sicilia — Antonio Pozzo Secondo Omo — Giuseppe Piovani 
Primo Tenore — Pietro Bragazzi Secondo Tenore. 

Con N. 24 Coristi. 

I Balli saranno composti e diretti dal Sig. Francesco Clerico. Il 
Primo dei quali avrà per titolo: 

Ed il secondo da destinarsi. 

Primi Ballerini seri assoluti: Signora Rosa Clerico Panzieri — Signor 
Francesco Clerico suddetto. — Primi Groteschi a perfetta vicenda estratti 
a sorte: Signore Beatrice Picchi — Rosa Destefani — Teresa Brunetti. 

— Signori: Gaetano Lombardini — Vincenzo Montiguani. — Primi Bal- 
lerini mezzo carattere: Signora Anna Perfetti — Signor Carlo Berchielli 

— Ballerino per le parti Ferdinando Baratozzi. — Primi Grotteschi fuori 
di Concerto : Domenico Bolognini — Giorgio Ronzi — Antonio Serra. 

CORPO DEI BALLI 

Primi Ballerini Seri fuori dei Concerti: Luigia Zurlini e Gaetano Clerico. 

Con N. 16 Ballerine e 10 Ballerini. 

Primo Maestro al Cembalo , Francesco Damiani A. F. — Secondo 
Maestro al Cembalo, Tommaso Marchesi A. F. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra: Sig. Francesco Rastrelli A. F. 

Con altri 60 Professori d' Orchestra. 

Le Scene tanto dell' Opera che dei Balli saranno tutte nuove dei 
seguenti celebri Autori: 

Per r Opera : Mauro Braccioli — Luigi Busatti — Frances(;o Orlan- 
di A. C. — Vincenzo Martinelli A. C. 
Per i Balli : Francesco Santini — Caldesi — Berti — Mauro Bracioli. 
Il Vestiario del Sig. Uccelli — Il Macchinismo del Sig. Giuseppe Sarti. 
Le recite non saranno meno di N. 24, ed avranno principio la sera 
del 24 Maggio e termineranno ai primi di Luglio. 

Un solo biglietto che servirà per porta e platea resta fissato a Sol- 
di 25» pei Bolognesi e Soldi 50 pei Forestieri. 

L' abbonamento Nobile per tutte le recite che si faranno ( fuori le 
Beneficiate) sarà di lire 18 pei Forestieri e lire 13 pei Cittadini. 

Chiunque desidera abbonarsi , e prender Palchi e Posti si perpetui 
che serali dovrà indirizzarsi alla Custodia del Teatro suddetto. 

L' Impresa della Società, Capo Sig. Luigi Becchetti. 



28 
Si Rapiiresenteranno due Drammi Seri, il Primo intitolato: 

LA MEROPE 

Musica del Celebre Maestro Sebastiano Nasolini. 
Ed il Secondo 

INES DE CASTRO 

Musica di diversi Celebri Maestri. 

Prima Donna , Elisabetta Bellington — Seconda Donna , Qiacinta 
Macchiavelli — Primo Soprano, Domenico Bruni — Secondo Soprano, 
Francesco Rossi — Primo Tenore, Domenico Monbelli — Secondo Tenore, 
Filippo Martinelli — Basso, Carlo Rinaldi. 

Con N. 18 Coristi. 

I Balli sono d' invenzione e direzione del sig. Onorato Vigano ed 
eseguiti dai seguenti : 

PRIMI BALLI SERI 

i]m:f»olito e i<^edjra 

Il Secondo 
3VC E L E ^^ G £1 O 

SECONDI BALLI GROTTESCHI 

AMORE VENDICATO 

Il Secondo 

LE NOZZE DISTURBATE (Comico Pantomimo) 

D' invenzione e direzione del Sig. Gio. Battista Cecchi. 
Prima Ballerina Seria Assoluta , Maria Dal Caro — Primi Ballerini , 
Gio, Battista Cecchi — Lorenzo Banti — Primi Ballerini fuori di Con- 
certo, Marianna Goldoni — Prime Grottesclie a Vicenda, Laura Carlinf — 
Giovanna Tiberti — Catterina Ramacini — Primi Grotteschi a Vicenda , 
Simon Ramacini — Paolo Brugnoli — Primo mezzo Carattere, Innocenzo 
Parodi — Ballerini per le Parti, Antonio Landini — Giuseppe Verzelotti 
— Ballerini e Ballerine di mezzo Carattere , Chiara Accorsi — Annun- 
ziata Parodi — Paolo Tassoni — Antonio Fava. 

Con altri 12 Ballerine e 12 Ballerini. 

Primo Maestro al Cembalo, Tommaso Marchesi — Secondo Maestro al 
Cembalo, Luigi Vecchi. — Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Fran- 
cesco Rastrelli A. F. — Primo Violino dei Balli, Giuseppe Franchi. 
Con altri GO Professori d' Orchestra. 
Pittori delle Scene, Giuseppe Faraelli — Francesco Santini A.. F. — 
Camillo Goddi — Mauro Braccioli — Antonio Mauro Veneziano. 
Paesista, Luigi Buratti, Bolognese. 
Il Vestiario e del sig. Giovanni Monti, Bolognese. 
Il Machinismo del sig. Giuseppe Sarti. 
Le recite principieranno ai primi di Giugno e termineranno alla 
fine di Luglio. 

L' Impresa è del Sig. Vigano die perdette L. 25,000. 



29 

Alino primo della RKPURP.LICA CISPADANA una ed indivisibile. 

Si llappresenteranuo duo Drainiai Kroici 

Il Primo Intitolato 

L.' A L Z I R A 

Musica del Celebre Maestro Zingarelli 

Il Secondo da destinarsi. 

Attori: Prima donna, la Cittadina Elisabetta Bellington — Cittadina 
N. N. — Primo Soprano, il Cittadino Girolamo Bravura — Primo Teno- 
re, Luigi Brida — Per le Parti, Giuseppe Tamagni — Altro primo Te- 
nore, Filippo Martinelli — Con 24 Coristi. 

I Balli sono d' invenzione, e direzione del Cittadino Giacomo Onorati. 
Quello della prima Opera avrà il titolo 

FROSINA E MELIDORO 

Quello della Seconda Opera 

PAOl_0 E VIRGINIA 

Primi ballerini seri Assoluti : Cittadini, Eugenia Sperati — Michele 
Fabiani — Altro primo Ballerino, Lorenzo Banti. — Primi Grottesclii a 
perfett:i vicenda. Cittadine Maria Cappelli — Rosa Vigano Dupen — Cit- 
tadini Pietro Ma rollisi — Filippo Gentili — Primi Grottesclii fuori di 
concerto N. 3 — Ballerini di mezzo carattere N. 4 — Terzi Ballerini 
N. 6 — Figuranti N. 24 — Ballerini di mezzo carattere dì concerto N. 3 

Maestro al primo Cembalo, Cittadino Tommaso Marchesi A. F. — 
Direttore d' Orchesta dell' Opera, Cittadino Francesco Rastrelli — Mae- 
stro al Secondo Cembalo, Cittadino Luigi Vecchi — Direttore dei Balli 
Luigi Righi — Primo Oboe, Sante Acquillari — Primo Flauto, Giuseppe 
Olivetti — Primo Violoncello, Giuseppe Parasisi — Primo Clarino, Pe- 
tronio Avoni — Primo Contrabasso, Girolamo Laudi — Primi Corni, Fra- 
telli Righetti — Con altri 50 professori della Città 

Lo Scene nuove si dell' Opera che dei Balli sono dei seguenti : 

Mauro Braccioli — Mauro Berti — Luigi Busatti — Clemente Caldesi e 

Lorenzo Franzini. 

Il Ve.stiario dell" Opera e dei Balli è d' invenzione del Cittadino Luigi 
Uccelli. — Macchinista Carlo Berti. 

Le recite saranno 30, ed avranno principio la' sera del 13 Maggio. 

L'abbonamento per tutti indistintamente da pagarsi metà all'Atto 
della sottoscrizione e 1' altra metà delle recite. 

Biglietto d' ingresso Soldi 25, quello di Platea 6, quello di Ringhie- 
ra, e Orchesta Soldi 10. 

Vi saranno nelle Camere i Giuochi. 

Impresa Carlo Berti. 



30 

Per Festeggiare la Vittoria delie Armi di S. M. I. Francesco IL 

Si daranno due Regie-Eroiche Rappresentazioni Serie con Cori; la 
prima delle quali porta per titolo : 

IL VALORE, LA VERITÀ KD IL MERITO 

La seconda 

BIARTE E LA FORTUNA 

Li Attori Cantanti nelle medesime saranno: 

La signora Adriana Ferraresi del Bene 

Ed i signori Antonio Brizzi — Gio. Battista Gezzi. 

Con N. 24 Coristi. 

Saranno tramezzate le suddette Rappresentazioni da un Ballo Grande 
d' invenziono e direzione del Sig. Giuseppe De Rossi intitolato : 

L' ASSALTO E RESA DI MANTOVA 

ALLE ViNClTHlCI AHMATE IMPERIALI 

Tanto le Rappresentazioni, che i Balli saranno decorati da Scenario 
tutto nuovo, — Truppa di Cavalleria, e Fanteria Austriaca, Banda, evo- 
luzioni Militari ecc. ecc. 

Direttore dei Cori e Maestro al Cembalo sig. Tomaso Marchesi. 

Direttore A' Orcìiesiva. ^\g. 'Francesco Rastrelli, con molti altri Pro- 
fessori della Città, oltre quelli del Teatro Zagnoni. 

Il Vestiario sarà del sig. Luigi Uccelli. 

Pittore del Scenario Signor Mauro Berti. 

Direttore del Macchinismo Signor Carlo Sarti. 

Il prezzo dei Palchi per N. 4 rappresentazioni resta fissato in Zec- 
chini 2 per il 1,° e 2." Ordine — Terz' Ordine Zecchini 1 V» ^ Quarto 
Ordine Zecchini 1. 

Il biglietto d'ingresso sarà di paoli 2 compreso la platea. 
I posti di Ringhiera o delle panche dette d' Orchestra, Baiocchi 10. 

Se lo Spettacolo incontrasse la pubblica approvazione si avvisano 
i signori Proprietari dei Palchi , che si farà una recita di più oltre le 
4 promesse, e che potranno godere per quella sera del loro Palco senza 
ulteriore agravio. 

Sabato 10 Agosto 1799, sarà la 1." recita in cui si darà la l."' rap- 
presentazione — Il Valore, la Verità ed il Merito — con l' anunciato 
Ballo. Nella Domenica susseguente si produrrà 1' altra — Marte e la 
Fortuita. — 

Per li altri palchi liberi all' impresa, il custode del Teatro ha la fa- 
coltà di procurare la vendita. 

Impresa a conto del Governo. 



31 

Anno Primo della Repubblica Italiana 

Si rappresenteranno due Opere Buffe in Musica con Balli, la prima 
delle quali sarà : 

IL NUOVO PODESTÀ 

Musica del Celebre Maestro Gnecco Francesco. 
L' altra da destinarsi. 

ATTORI CANTANTI 

Lucia Angiola Lodovisi — Teresa Grassi — Marianna CaruUi 

Antonio Bazzani — Diomiro Tramezani — Vincenzo Lodovisi 
Giuseppe Grassi. 

Con N. 12 Coristi 

I Balli saranno composti e diretti da Carlo Bianciardi , il Primo 
dei quali sarà: 

IL RE ALLA CACCIA 

OSSIA 

L' JIVIXOCEJINZA 1:^ IDEIMI ATA 

Eseguito dalli seguenti: Maddalena Bianciardi — Carlo Bianciardi. 
Primi Grotteschi a perfetta vicenda estratti a sorte: Geltrude Da- 
nunzio — Vincenzo Ricci — Nicola Andreoni, detto Speziarla — Gaetano 
Gherardini — Pietro Antonelli — Giuseppe Ferrari. 

Primi Ballerini di mezzo carattere fuori dei Concerti 
Carolina Antonini — Cesare Ghedini. ^ 

CORPO DI BALLO 

Con N. 16 Ballerine e 16 Ballerini. 

Maestro al Cembalo, Gio. Battista Gajani A. F. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Francesco Rastrelli A. F. 

Primo Violino dei Balli, Luigi Righi. 

II Vestiario di proprietà dell' impresario , sarà inventato ed ese- 
guito da Domenico Uccelli. 

Gli Scenari saranno inventati ed eseguiti da Giuseppe Marchesi. 
Le recite incomincieranno circa il 20 corrente Settembre, e saranno 30. 

Altro manifesto indicherà al Pubblico il giorno preciso che si andrà 
in iscena. 

La Seconda Opera sarà 

INaANNO PER AMORE 

L' Impresa, Luigi Antonini. 



32 

A.XJT'XJIVriVO ±S02 

Si rappresenterà il Dramma Serio intitolato : 

L' ANTIGONE 

Musica del Celebre Maestro Bianchi 
ATTORI 

La Cittadina Brigida Banti, Prima Donna — Maria Buratti Eckerlin, 
Primo Soprano — Domenico Traraezzaiii , Primo Tenore — Marianna 
Carulli — Ventura Dies — Clemente Acquisti, per le altre parl'i. 

Con N. 16 Coristi. 

Il Ballo sarà inventato e diretto dal cittadino Carlo Bianciardi ed 
avrà per titolo : 

ENEA E ELAVINIA 

Maddalena Biancardi — Carlo Biancardi, primi Ballerini. 

Geltrude D' Annunzio — Gaetano Glielardini — Vincenzo Ricci — 
Nicola Andreoni — Pietro Antonelli — Vincenzo Baccati — Francesco 
Bracci — Giuseppe Ferrari, Grotteschi a vicenda. 

Carolina Antonini — Cesare Ghedini. Primi Ballerini di mezzo carattere. 

CORPO DI BALLO 

• Con N. 20 Ballerine e 20 Ballerini. 

Maestri ai Cembali, Gin. Battista Galani A. F. e Luigi Vecchi. 

Primo Violino dei Balli, Luif/i Righi. 

Il Vestiario di proprietà deli' impresario sarà inventato ed eseguito 
da Domenico Uccelli. 

Gli Scenari dell' Opera saranno inventati ed eseguiti dai Cittadini , 
Zanotti — Gio. Battista Armani — Lorenzoni. 

Quelli del Ballo da Giuseppe Marchesi. 

Le Rappresentazioni cominceranno i primi novembre, e non saranno 
meno di 25. 

Altro Manifesto indicherà al Pubblico il giorno preciso in cui avrà 
principio lo Spettacolo. 

Impresario, Luigi Antonini. 



33 

Anno II della Repubblica Italiana 

Si rappresenteranno due Drammi seri in Musica 

Il Primo dei quali intitolato : 

LA VENDETTA DI NINO 

ed il Secondo 

LA YER&INE DEL SOLE 

Attori: Giuseppina Grassini , Prima donna — Marietta Marten , Se- 
conda donna. — Angelo 'l'estori , Primo Soprano. — Francesco Scaccia, 
Primo Basso. — Adamo Bianclii, Pimo Tenore — Nicola Tosi , Secondo 
Tenore. 

Con N. 10 Coristi. 

I Balli saranno inventati, composti e diretti da Lorenzo Pangieri. 

Il Primo Ballo Eroico 

IL SOTTERRANEO OSSIA CATTERINA DI CALUGA 

Ed il Secondo 
G-INEVRA DEG-LI ALMIERI 

Primi Ballerini seri assoluti: Antonia Tarabattoni — Carlo Pacco — 
Lorenzo Pangieri suddetto. 

Primi Grottesclii a vicenda: Giuseppa Giojale — Nunziata Scappini 
— Giacomo Tarabattoni — Nicola Andreoni, detto Spezieria — Girolamo 
Pallarini. 

Secondi Ballerini: Giuseppa Picconi — Francesca Tarabattoni — 
Luigi Valentin). 

Con 24 Ballerine e Ballerini di Concerto. 

Primi Ballerini fuori di Concerto : Maddalena Loni — Gaetano Massini. 

Maestro al Cembalo e direttore dei Cori, Tommaso Marcliesi A. F. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Francesco Rastrelli A. F. 

Primo Violino per i Balli, Giuseppe Franchi. 

Con più di 40 Professori della Città, 

Le Scene del primo Dramma, e del primo Ballo saranno disegnate, 
e dipinte dai Professori infrascritti ; 

Neil' Opera : Antonio Basoli — Francesco Santini — Clemente Cai- 
desi — Pellegrino Palaggi. 

Nel Ballo: Giuseppe Fancelli — Mauro Berti — Luigi Busatti — 
Giovanili Bruner — Antonio Basoli. 

Il Vestiario di Proprietà dell' Impresario sarà di ricca, e vaga in- 
venzione del Cittadino Francesco Pelaridi di Parma. 

Carlo Sarti, Macchinista. 

Le recite saranno .36 ed incomincieranno alla fine del corrente mese 
d'Aprile nel giorno che verrà annunciato con altro manifesto. 

Impresario Luigi Antonini. 

5 



34 

Anno II della Repubblica Italiana 
Si rappresenterà un Dramma serio per Musica intitolato: 

LA SELVAGGIA NEL MESSICO 

Musica del Celebre Maestro Nicoi.mi 
ATTORI 

Prima Donna, Teresa Bertinoldi Radicati — Seconda Donna, Giuseppa 
de' Polli, — Primo Soprano, Francesco Fasciati — Primo Tenore France- 
sco Fiorini — Secondo Tenore, Giuseppe Barbieri — Primo Basso, To- 
masini, Giuseppe. 

Con N. 16 Coristi. 

Il Ballo sarà composto e diretto dal Cittadino Gaspare Ronzi Bolognese 
Ballo Eroico 

ih. GIULIO SABINO 

Primi Ballerini seri 

Gaspare Ronzi, suddetto — Racaele Cardani 

Primi Grotteschi a Vicenda 

Giuseppa Ferrari — Maria Ghedini — Girolamo Pallerini — 
Gaetano Gelardini — Gaspare Zanini. 

Ballerini di Concerto N. 24. 

Ballerini fuori di Concerto: Giuditta Cardani — Giacomo Pricelli 
— Cesare Chedini. 

Prima Ballerina seria per le parti : Elena Bossi 

Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori 

Tommaso Marchesi A. F. 

Primo Violino e direttore d' Orchestra Francesco Rastrelli A. F. 

Primo Violino per i Balli, Giuseppe Franchi. 

Con 40 Professori della Città. 

Le Scene dell' Opera saranno inventate, ed eseguite dal Cittadino 
Giovanni Bruner Bolognese. 

Le altre dal Cittadino Mauro Berti Bolognese. 

Il Vestiario di proprietà dell'Impresario, sarà di ricca, e vaga in- 
venzione del Cittadino Luigi Uccelli. 

Il Macchinismo di Carlo Sarti Bolognese. 

Le recite non saranno meno di 24, ed incomincieranno il 1. Settembre. 

Impresario Luigi Antonini. 



35 

Anno IH. della Repubblica Italiana 

Si rappresenteranno due Drammi seri in Musica , con Balli 

Il primo dei quali intitolato : 

IL CONTE DI SALDA&NA 

Musica del Celebre Maestro Nicola Zingarelli 
Il Secondo da destinarsi. 

Attori: Teresa Scaramelli, Prima Donna — Giacinta Cattenacci, Se- 
conda Donna. — Camillo Balsamini, Primo Uomo — Vincenzo Boccolini, 
Secondo Uomo — Antonio Oordigiani, Primo Tenore. — Gaspare Mar- 
tinelli — Nicola Tasi, Secondi Tenori. 

Con N. 18 Coristi 

I Balli sono d' invenzione , e direzione del Cittadino Antonio Muz~ 
zarelli Bolognese, il primo dei quali Eroico e Grande avrà per titolo : 

IL RATTO D' ELENA 

L' altro da destinarsi 

Primi Ballerini Seri : Marietta Serpa — Raimondo Fidanza — Vin- 
cenzo Fago. — Primi Grotteschi : Antonia Coppini — Maria Gasoni — 
Pietro Bodotti — Giuseppe Coppini — Luigi Panzera — Michele Ghi- 
nazzi. — Secondi Ballerini, Carolina Bernardi — Giacomo Sbordoni. 

Ballerini di Concerto N. 24. 

Primi Ballerini fuori di Concerto: Anna Raimondi — Gaetano Mas- 
sini. — Primo Ballerino per le parti, Antonio Silei. 
Con N. 60 Figuranti. 
Maestro al Cembalo, e Direttore dei Cori, Tommaso Marchesini A..F. 
Primo Violino, e Direttore d' Orchestra, Francesco Rastrelli A. F. 
Primo Violino dei Balli Giuseppe Franchi 
Con più di 40 Professori della Città. 
Le scene tutte nuove dell' Opera saranno d' invenzione, ed esecu- 
zione del Cittadino Giorgio Fuentes di Milano. 

Il vestiario Proprietà dell' impresario sarà d' invenzione di Luigi Uccelli. 

Per il Ballo sarà d' invenzione, ed esecuzione di Giuseppe Raffanini 

Il Macchinismo sarà di Carlo Sarti. 

L' abbonamento per dette recite sarà di Scudi 4 moneta, escluso 
rame da pagarsi metà all'atto d'abbonarsi, l'altra metà terminata la 
prima Opera. 

Fu ammesso il numero delle recite. 

Il secondo Dramma sarà intitolato: LA LODOVISCA DI PEER 

N. B. Il 21 Giugno 1804, giunse in Bologna S. M. L' Imperatore 
Napoleone Primo e nella terza sera fu dato in suo onore un gran Ve- 
glione aprendosi V Arco retrostante al Teatro, unendoci così il giar- 
dino Filicori splendidamente illuminato, loccliè faceva un sorpren- 
dente effetto. 

Impresario Antonini. 



36 



Si rappresenteranno due Opere Buffe 
La prima delle quali 

A 




Li 




un 




E la Seconda 



L'ili!! HA 

Entrambe del Maestro Gnecco Francesco. 
ATTORI 



Orazio , brodo luìigo , Barone di Valle 
Cupa 

Alarmonioo, Nipote del Barone . . . 

Carolina, Sorella di Filandro Nobile . 

Filandro, Nobile Fiorentino sposo segre- 
to di Doralice ridMto alla miseria 
e costretto a girare il Mondo colla 
Sorella facendo vedere il Mondo 
Nuovo : 

Doralice, figlia del Barone Sposa segre- 
ta di Filandro . , 

Vespina, cameriera e confidente di Do- 
ralice 

Pipetta, Servitore del Barone .... 



Masini Carlo 
Parlamagni Antonio 
Parlaraagni Catterina 



Sacconi Lorenzo 

Masini Luigia 

Mazzini Costanza 
Tigli Pompeo 



Vestiarista, Gio. Batta Lombardi. 



L' AMOR IN MUSICA 

fu eseguita dai medesimi Artisti del Filandro. 

Dal Camerino del Teatro 14 Aprile 1805. 



37 

Si rappresenteranno : Un Opera Seria e Ballo Grande Eroico , con 
r alternativa di due Drammi Bufli e Ballo di mezzo carattere. 
L' Opera seria avrà per titolo : 

GIULIETTA E ROMEO 

Musica del Celebre Maestro Zingarelli. 

ATTORI 

Eoerarclo Capei/io, Padre di , Giulietta, Serafino Gentili — Giulietta, 
amante di Romeo, Carolina Haser — Montecchio, Vitali Damiani — Gil- 
berto , amico delle due Fazioni , Francesco Ferrari — Matilde , con- 
fidente di Giulietta, Francesca Gandolfini — Tebaldo della Fazione di 
Capellio promesso sposo di Giulietta, Vincenzo Capelli. 

L' Opera Buffa avrà per titolo : 

I DUE GEMELLI 

Musica del Maestro Generali 
ATTORI 

Tacco, Tutore di Dorina, Padre di Riccardo e dì Fiamella, Paolo 
Ferrari — Dorina sotto la tutela di Tacco , segretamente sposata a 
Sandrino, Rosa Pinetti — Riccardo che neW azione si Cinge anche Si- 
mone, figlio di Tacco, Felice Pellegrini — Sandrino segretamente spo- 
sato a Dorina, che si finge innamorato di Fiamella , Serafino Gentili 
— Lesbina figlia di Nardo, amica e confidente di Dorina, Teresa Bei- 
monte — Giacopone, Agente di Tacco, uomo astuto e raggiratore, Giu- 
seppe Tomasiiii — Fiamella, figlia di Tacco, Amante di Sandrino, Fran- 
cesca, Gandollìni — Nardo fattore di Dorina, Paolo Capelli — Caliostro, 
famoso Ciarlatano, Luigi Lollini. 

Con 16 Coristi e 40 Comparse. 

I Balli saranno composti ed eseguiti dal Sig. Salvatore Vigano. 

Primo Ballo Secondo Ballo 

IL CORIOLANO IL SEMPLICE E LA VANARELLA 

Primi Ballerini Seri assoluti, Carolina Calderoli — Pietro Bondoni 

Primi Ballerini per le parti, Teresa Pozzo — Antonio Silei. 

Primi Grottesclii estratti a sorte, Carlotta Ferlotti — Faustina Castelli — 

Antonio Bernardini — Raffaele Ferlotti — Vincenzo Pieri — Paolo Brugnoli. 

Altri Grotteschi, Antonio Serra — Giorgio Ronzi 

Altri Ballerini, Anna Silei — Carlo Paganotti. 

Corpo di Ballo composto di N. 14 Donne e 18 Uomini. 

100 Figuranti — 8 Amorini — 8 Spadacini. 

Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori, Tommaso Marchesi A. F. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Gregorio Babbi. 

Primo Violino dei Balli, Giuseppe Franchi. 

Con altri 50 Professori della Città. 

I Scenari dell'Opera saranno dipinti dai Signori: Filippo Bibiena — 

Giuseppe Fancelli — Rodolfo Fantuzzi — Pietro Poppilli. — Quelle del 

Ballo : Luigi Busatti — Mauro Berti — Luigi Cini — Mauro Alberoni. 

Il Vestiario sarà di proprietà e direzione di Luigi Uccelli. 

Macchinista, Carlo Sarti — Attrezzista, Gaetano Rubbi. 

Con altro Manifesto verrà indicato il titolo dei Drammi BufQ e il 

prezzo dei Biglietti e abbonamento, come pure il giorno della prima recita. 

Impresario, Ercole Gaspari — Amministratore, L. C. 



38 

Dalla Unione dei Cittadini Accademici cantanti , Anno Sesto della 
Repubblica, verrà Rappresentato: 

IL MARITO DISPERATO 

Musica del Maestro Cimarosa Domenico. 

Si rappresenteranno due Opere Buffe e due Balli. 
La prima La seconda 

Il PRINCIPE D! UUm 11 RE lEiORO IS fEIEl 

Musica del Celebre Maestro Musica del rinomato Maestro 

Ferdinando Peer Giovanni Paisello 

Attori Cantanti della l.''' Opera 
Ruggiero , Giuseppe Crespi — Rosina , Francesca Festa Maffei — 
Don Sesto, Gaetano Ghedini — Don Quinto, Luigi Malaguti — Berenice, 
Amalia Viena — Bortolina, Gaetana Ferrari — Leonzio, Lazzaro Gambetti. 
Attori Cantanti della 2.'' Opera 
Teodoro, Paolo Mandini — Gaffbrio Segretario, Angelo Ram-- 
fagna — Amet Terzo, Luigi Malaguti — Belisa, Amalia Viena — So,n- 
drino, Giuseppe Crespi — Taddeo Locandiere , Gaetano Ghedini — Li- 
setta, Francesca Festa Maffei — Messo- Grande, Luigi Lollini. 
Con N. 16 Coristi. 
I Balli saranno inventati e diretti da Angelo Tinti. 
Il Primo dei quali porta per titolo: 

NINA PAZZA PER AMORE 

Il Secondo da destinarsi. 

Primi Ballerini Assoluti, Fosca Tinti — Angelo Tinti. 

Primi Grotteschi a perfetta vicenda estratti a sorte: Rosa Vitali — 

Francesca Chelli — Carlo Viena — Giovanni Fabri — Gaetano Mattucci. 

Altri Grotteschi: 

Giovanna Gherardi — Anna Colombieri — Vincenzo Migliorucci. 

Ballerini per le parti: Vincenzo Montignani. 

Altri Primi Ballerini : Annunziata Pastori — Pietro Bondoni. 

Ballerini di mezzo Carattere : Maria Annibaldi — N. N. 

Con altri N. 16 Ballerini di Concerto. 

Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori: Tommaso Marchesi A. F. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra : Gregorio Babbi A. F. 

Primo Violino dei Balli: Giuseppe Franchi. 

Con altri 50 Professori della Città. 

Le Scene dell' Opera II Re Teodoro saranno dipinte da Antonio Basoli e 

Leandro Marconi — Quelle del Prineipe di Taranto e dei Balli da 

Mauro Berti. 

Il Vestiario sarà d' invenzione di Luigi Uccelli. 
Macchinista, Carlo Sarti — Attrezzista, Gaetano Rubbi. 
Il Prezzo d' abbonamento per le 30 recite resta fissato in lire 16 — 
Biglietto d' ingresso lire 1 Italiana — Biglietti d' Orchestra e Ringhiera 
Centesimi 50. — Chi desidera abbonarsi, si diriga al Camerino del Teatro, 
e pagare la metà nell' atto dell" iscrizione e 1' altra alla metà delle recite. 
— Chi desidera Palchi serali o perpetui , si diriga dal Custode del 
Teatro — Le recite principieranno circa il 20 del corrente. 

Seconda Farsa .A.-vvei*tir»3.eixto Sk,± C3-elosx. 
Secondo Ba'.lo X-i^ <2'"-^*'t^c> n>J'£Lz±oxx±. 
Impresario Luigi Corradini. 



39 

Si rappresenterà un' Opera Seria e un Ballo Grande Eroico. 
L'Opera Seria avrà per titolo: 

GINEVR/^ DI SCOZIA 

Il Ballo Grande Eroico 

LA DISFATTA DI NANZUR BARBA ROSSA 

ATTORI 

Prima Donna , Francesca Festa Maffei — Seconda Donna , Giacinta 
Cattenacci — Primo Uomo, Adelaide Malanotte — Secondo Uomo, Annun- 
ziata Berni — Primo ; Tenore , Pietro Todran — Secondo Tenore , Giu- 
seppe Spirito — Primo Basso , Giuseppe Montini — Secondo Basso , 
Lugi Loìlini. 

Con N. 16 Coristi. 

II Ballo sarà composto e diretto da Luigi Paris. 

Prima Ballerina Seria, Vittoria Paris. 

Primo Ballerino Serio, Pietro Bondoni. 

Primo Ballerino Caratterista , Luigi Paris. 

Primi Grotteschi a perfetta vicenda estratti a sorte : Rosa Vitali — . 

Faustina Castelli — Maria Scarpa — Anna Colombieri — Luigi Vitali — 

Gaetano Zanti — Vincenzo Paris — Vincenzo Baroni. 

Primi Ballerini di mezzo Carattere: Ferdinando Marchi — Giuseppe 
Paris — Gio. Battista Massari. 

Amorini : i Figli di Paris. 

Ballerini di Concerto: Antonia Collini — Maria Allioni —Anna Zanti 

— Vincenza Pastini — Gaetana Berti — Luigia Bertoldi — Francesco 
Allioni — Tomaso Marani — Giuseppe Mattioli — Giuseppe Aldrovandi 

— Paolo Ricci — Baldassarri Venafro — Giuseppe Poleucci — Antonio 
Gambarolo — Carlo Porta — Giuseppe Paolini. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Gregorio Babbi A. F. 

Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori, Tommaso Marchesi. 

Primo Violino dei Balli, Giovanni Righi. 

Primo Violoncello, Gio. Battista Parisini A. F. — Primo Fagotto, Giovanni 
Riccordi A. F. — Corni da Caccia , Fratelli Righetti — Primo Flauto , 
Francesco Olivetti — Primo Contrabasso, Luigi Manganelli — Primo Cla- 
rinetto , Petronio Avoni A. F. — Primo Oboe, Giuseppe Casa A. F. — 
Trombe, Fratelli Drizzi. 

Con altri 40 Professori della Città. 

Il Vestiario tutto nuovo sarà di ricca invenzione del sig. [Luigi Uccelli. 

Macchinista, Carlo Sarti — Attrezzista, Gaetano Rubbi. 

Con altro Manifesto verrà indicato il prezzo del biglietto, e dell' Ab- 
bonamento come pure 1' andata in Scena dello Spettacolo. 

Dal Camerino del Teatro 11 Settembre 1808. 

Impresario, Luigi Corradini, e Luigi Vergani Sigurtà. 



40 

Si rappresenteranno diversi Drammi in Musica con due Balletti 
Il primo avrà per titolo: 

LA LOCANDA dei VAGABONDI 

Musica del Celebre Maetro Ferdinando Peer 
Il Secondo 

,n,. Pi CiCOaSO E IL SEGRETO 

del Maestro Mayr 

ATTORI 

Prima Donna : Signora Chiara Pieri — Seconde Donne a perfetta 
Vicenda: Signore Giacinta Cattenacci — Angiola Moriconi — Primi 
mezzi Caratteri, Giovanni Polidori ~ Agostino BelloUi — Nicola Cecchi 

— Buffi, Filippo De Cesari — Luigi Morcioni — Giovanni Santini — Ni- 
cola Patrizzi — Secondo mezzo Carattere, Pietro Franchini — Secondo 
Buffo, Leopoldo Ronzi. 

I Balletti saranno composti dal Signor Nicola Frang iolìni. 
Il Primo Balletto porta per titolo: 

CHI LA FA L' ASPETTA 

Eseguiti da: Marianna Benedetti — Paola Ferletti — Marianna Ralli 

— Pietro Pieri — Vincenzo Pieri Livio Morasini. 

Con N. 8 Ballerini di Concerto 

L' orchestra sarà composta di Professori della Città, e Forestieri 

Maestro al Cembalo 

GIOACCHINO ROSSINI 

Primo Violino, e Direttore d'Orchestra Cesare Danti A. F. 

Primo Violino dei Balli Giovanni Righi. 

Con N. 60 Professori d' Orchestra 

Macchinista, Carlo Sarti — Pittore, Mauro Berti 

Attrezzista, Gaetano Rubbi 

Il Vestiario sarà di Proprietà del Signor Luigi Uccelli 

Con altro Manifesto verrà indicato il giorno che anderà in Scena, 
ed i prezzi di porta, ed Abbonamenti. 

Impresa in Società dei Cantanti e Ballerini. 



41 

Si rappresenteranno due Drammi seri in Musica con Balli 
Il primo II Secondo 

TRAIANA IN DACIA ARTEMISIA 

Musica del Rinomato Maestro Nicolini Giuseppe 
ATTORI 
Prima Donna, Isabella Colbrand Accademica Filarmonica al servizio- 
di S. M Cattolica il Re Giuseppe Napoleone — Seconda Donna, Vincenza 
d'Anna — Primo Soprano, Gin. Battista Velluti — Primo Tenore, Ni- 
cola Tacchinardi — Primo Basso, Giovanni Boggia — Secondo Tenore, 
Carlo Merusi — Con N. 16 Coristi. 

I Balli saranno inventati, e diretti dal Signor Lorenzo Panzieri 

Il Primo dei quali avrà per titolo 

ENEA IN CARTAGINE 
Il Secondo di genere nuovo da destinarsi. 
Primi Ballerini seri assoluti : Luigia Chiari — Domenico Serpos — 
Secondi Ballerini : Carolina Signorini — Giuseppe Margigini — Primi 
Grottesclii a perfetta vicenda : Rosa Montani — Maddalena Lonè — An- 
na Colombieri — Gaetano Fissi — Giuseppe Benighi — Luigi Panzer! 
— Carlo Vienna — Ballerini per le parti : Domenico Bolognini — Vin- 
cenzo Montignani — Parte d'Amorino: Chiaretta Serpos. 

Con N. 24 Ballerini di Concerto, e N. 60 Figuranti. 
Primi Ballerini seri per il Secondo Ballo : Marianna Serpos — Giu- 
seppe Sorentini 

Maestro al Cembalo Signor Tommaso Marchesi. 
Primo Violino e Direttore d' Orcliestra Signor Francesco Rastrelli 
Con N. 60 Professori d' Orcliestra 
Il Vestiario è di proprietà di Luigi Antinori 
Pittori delle Scene. Mauro Berti — Gio. Battista Bassi 
Macchinista, Carlo Sarti — Attrezzista, Gaetano Rubbi 
Le recite non saranno meno di 30, e con altro manifesto verrà in- 
dicato il giorno della Prima recita. 

L' Abbonamento per le 30 recite sarà di L. 20. Il biglietto serale 
L. 1,40 Italiane. I posti d' Orchestra e Ringhiera saranno Cent. 52 '/j- 
Ohi desidera Palchi si diriga al Custode del detto Teatro. 

L' Impresa Società Suonatori. 

ess't^^'X'e: ±&±± 

Si rappresenterà un Dramma semiserio in Musica, ed una farsa 
del Maestro Peer Ferdinando 

IL SARGINO E LA GRISELDA 

e la Farsa: ^IGrl-iI.^^ 

Prima donna , Peer — Seconda donna , Chiesa-Canali — Primi 
Tenori a perfetta vicenda, Razani — Campidelli — Basso, Zamboni — 
Altro Basso, Brizzi Lodovico. — Con N. 16 Coristi. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Francesco Rastrelli A. F. 
Con altri 60 Professori della Città 

II Scenario è di Mauro Berti — il Vestiario, e di Ghelli Giovanni 
Capitalista, 

Macchinista, Carlo Sarti — Attrezzista Gaetano Rubbi 
Recite N. 20. 

Impresa della Società dei Suonatori. 
N. B. La Compagnia fu fatta per il Teatro del Corso. 



42 

Si rappresenteranno due Drammi seri in Musica, e due Balli Grandi 
Primo Dramma 



Musica del Maestro Mejer 
Secondo Dramma 

Musica del Maestro Generali 
ATTORI 
Primo Soprano, Eufemia Eckalh Neri — Prima donna, Marianna 
Sessi, al Servizio di S. M. V Imperatore dei Francesi e virtuosa di Ca- 
mera nel Teatro di S. M. l' Imperatrice, e virtuosa di Camera della Real 
Cappella Palatina; di S. M. il Re delle due Sicilie. — Seconda donna, 
Angela Rotondi — Primo Tenore, Girolamo Marzocchi. 
Con N. 18 Coristi 

CESARE IN EGITTO 

Ballo Eroico pantomima composto, e diretto da Gaetano Giojd 
Frimi Ballerini seri: Luigia Chiari — Antonio Monticini — Altri 
Primi Ballerini, Carlotta Chiari — Pietro Masetti — Primi Grotteschi a 
perfetta Vicenda estratti a sorte. Teresa Morga'tti — Francesca Che- 
rubini — Paolo Brugnoli — Francesco Devil — Carlo Bordoni — Luigi 
Marini — Luigi Gandiglia. 

Ballerini e Ballerine di Concerto N. 32. 

Primi Ballerini fuori di Concerto 

Maria Bocci — Giuseppe Bocci — Antonia Beneggi 

Con N. 80 Figuranti 

Secondo Ballo 

IL RITORNO DI ULISSE IN ITICA 

Maetro al Cembalo e Direttore dei Cori Tommaso Marchesi A. F. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra Melchiore Gesuiti. 

Con N. 60 Professori d' Orchestra 

La prima Scena dell' Opera, e quella del Ballo saranno di Giovanni 

Pienti Padovano. — Tutte quelle dell' Opera esclusa la prima saranno 

di Giovanni Bruner, Bolognese. 

Macchinista Carlo Sarti — Attrezzista Giovanni Zerlini di Parma 
Il Vestiario dell'Opera e del Ballo è di proprietà dell'impresario, e 
d'invenzione e direzione del Sig. Saverio Sassi, Bolognese. 

Le Recite d' obbligo fìsso per i Signori Abbonati saranno 24 le 
quali avranno principio il giorno 13 Giugno. 

L' Abbonamento per le 24 Recite non sarà meno di Italiane Lire 20 
quali si pagheranno alla metà delle recite. 

Il Biglietto serale d' ingresso sarà di ItaUane lire 1,40.. Quelli per 
r Orchestra Centesimi Settanta. 

A scanso di confusione si previene, che alla porta non si prende denaro 
In tutti due gli Appalti Recite 53. 

Impresario Osea Fracia 



43 

Si rappresenterà il Melodramma Eroico 

TANCREDI 

Musica del rinomato Maestro Gioacchino Rossini 
Attori: Prima donna seria, Elisabetta Manfredini — Primo Soprano, 
Adelaide Malanotte — Seconda donna, Elena Baduera — Primo Tenore, 
Lorenzo Sacconi A. F. — Basso, Domenico Remolino — Secondo Teno- 
re, Leopoldo Agostini. 

Con N. 12 Coristi 

Maestro al Cembalo, e Direttore dei Cori Tommaso Marchesi A. F. 
Il Ballo Grande Eroico in 5 atti è intitolato : 

RODOLFO ED AMELIA 

Composto e diretto da Antonio Landinì. 

Primi Ballerini seri: Francesca Bernardini — Giuseppe Panzoni — ' 
Giovanni Battista Sturari — Primo Ballerino per le parti, Antonio Lan- 
dini — Primi Grotteschi a perfetta vicenda. Antonia Coppini — Anna 
Cararesi — "Virginia Pedrazzi — Antonio Leva — Giuseppe Coppini — 
Antonio Bernardini — Eugenio Masà — Ballerina di mezzo Carattere , 
Carlotta Bravosi. 

Con N. 16 Ballerini di Concerto 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra Giuseppe Boschetti 

Con N. 60 Professori d' Orchestra 

I Scenari si dell' Opera che del Ballo saranno dipinti da Mauro Berti. 

Il Vestiario sarà diretto da Angelo Menarini, e di Proprietà del- 
l' impresario Brunetti Pasquale. 

Macchinista Carlo Sarti — Attrezzista Gaetano Rubbi 

Le Recite N. 15. Abbonamento Ital. L. 10. Biglietto d'Ingresso L. 1. 
detto d' Orchestra Centesimi 40. 

Chi desidera Palchi per le dette Rappresentazioni si diriga dal Cu- 
stode del Teatro, Luigi Tomba e per l'esigenza la metà all'atto del- 
l'inscrizione, e il saldo alla metà delle recite il 28 Luglio 1814. 

Impresario Brunetti. 



44 

Si rappresenterà il Dramma Giocoso per Musica 

L' ITALIANA IN ALGERI 

del Celebre Maestro Gioacchino Rossini 
ATTORI CANTANTI 

Isabella Dama Italiana, Maria Marcolini — Lindoro Schiavo Ita- 
liano amante d' Isabella, Almerigo Sbigoli — Mustafà Bey d' Algeri, 
Raniero Remorino — Taddeo finto Zio d' Isabella, Paolo Rosich — El- 
vira Sultana moglie ael Bey, Catterina Bortolotti — Fulma confidente 
d' Elvira, Sofìa Cattenacci — Ali Confidente dì Mustafà, Domenico 
Spirito. 

Con Cori e Schiavi. 

CAJF<.lSi:ErS7-JSJI-.-E^ 1S15-16 

Si rappresenteranno i seguenti Drammi in Musica 
Primo 

LA PAMELA NUBILE e L' ELISA 

Secondo 

LA PIANELLA PERDUTA 

Ed il Terzo 

LE GELOSIE DI GIORGIA 

Musica di vari Maestri fra i quali Generali e Mayer 

ATTORI 

Prime donne a perfetta Vicenda, Marietta Stancani — Anna Cro- 
ciati — Seconda donna, Ferri — Primi Bufii a Vicenda, Crociati — 
N. N. — Primo mezzo Carattere, Cesare Massa — Secondo mezzo Ca- 
rattere, N. N. 

Con N. 8 Coristi 

Il Vestiario è di proprietà di Giovanni Qhelli 

Il Scenario e dipinto di Mauro Berti 

Attrezzista Lorenzo Pozzi — Macchinista Cario Sarti 

Recite 30, con 4 Tombole — Il Biglietto d' ingresso Cent. 70 

Impresa Società dei Cantanti e altri caratanti. Capo Giacomo Angiolini. 

N. B. Il Custode e gli Operai restarono creditori di L. 105. 



45 

Si rappresenteranno due Drammi seri in Musica con Balli Grandi. 
Primo Dramma 



O L A T O 



Poesia nuova del sig. Adriano Lorenzoni — Musica nuova espres- 
samente composta dal Celebre Maestro Pietro GErjERALi. 
Secondo Dramma 

TANCREDI 

Musica del Maestro Gioacchino Rossini 
ATTORI CANTANTI 
Prima Donna, Maria Bollo — Seconda Donna, Teresa Spada — Pri- 
mo Soprano Maria Marchesini — Primo Tenore, Giuseppe Giboni, Virtuoso 
onorario di Camera e Cappella di S. M. V Arciducliessa Maria Luigia 
Duchessa di Parma e primo cantante dei Teatri Imperiali di Vienna. — 
Secondo Tenore, Domenico Bartoli — Primo Basso Giuseppe Piacci. 
Coristi N. 16 Uomini e N. 8 Donne. 
Inventore o Compositore dei Balli, Gaetano Gioia. 
Il Primo Ballo Spettacoloso Pantomimico appartenente al Genere 
Tragico Mitologico Diviso in 6 Atti e porta per titolo : 

NIOBE OSSIA LA VENDETTA DI LATONA 

Il Secondo 

L' ALLIEVO DELLA NATURA 

Primi Ballerini seri assoluti, Anna Silei — Teresa Luzzi — Antonio 
Cortesi — Altri Primi Ballerini, Maria Budoni — Paolina Frasi — Cri- 
stina Fabri — Angelo Chiaves. 

Con N. 40 Ballerini di Concerto e N. 24 Ragazzi. 
PROFESSORI D' ORCHESTRA 
Primo Violino e Direttore, Felice Radicati — Maestro al Cembalo e 
Direttore dei Cori , Pietro Zappi — Primo Violino dei Balli , Giovanni 
Righi A. F. 

Con altri 60 Professori della Città. 
Le Scene dell' Opera saranno dipinte da Mauro Berti e Gaetano Ferri. 
Quelle del Ballo da Luigi Cini — Luigi Busatti e Antonio Basoli. 
Il Vestiario si dell' Opera che del Ballo sarà tutto nuovo di pro- 
prietà di Domenico Bolognini di Bologna. 

Macchinisti, Giovanni Colombo di Milano e Carlo Sarti di Bologna. 
Le recite saranno 30, 1' abbonamento delle quali resta fissato in Se. 5, 
il pagamento del quale sarà versato la metà all' atto dell' iscrizione e 
r altra alla metà delle recite. Il sig. Luigi Tomba Custode del Teatro 
ne è r incaricato per l' opportuna Segnatura, non che per la riscossione 
del contante. Biglietto serale per i signori della Città e Provincia Baioc- 
chi 25 e per i signori Forestieri Baiocchi 40, quello d' Orchestra 15. 

Ai signori Abbonati verrà rilasciata una ricevuta in via di bol- 
letta, e con tale recapito verranno riconosciuti come tali a chi presie- 
derà all' ingresso del Teatro. Alla porta non si ricevono denari né si 
scrivono biglietti. È vietato l' ingresso al Teatro a qualunque domestico, 
qualora non sia col proprio Padrone, o che non abbia segnale di Livrea. 
Con altro Manifesto verrà indicato il giorno che anderà in Scena 
lo Spettacolo. 

Dal Camerino del Teatro il 5 Dicembre 1816. 

L' Impresario, Luigi Rizzi. 



46 

Si rappresenteranno Due Drammi seri con Due Balli. 
Il Primo porta per titolo : 

LA MORTE D( MITRIDATE 

Musica del Celebre Maestro Sebastiano Nasolini. 

Il Secondo da destinarsi. 

PERSONAGGI 

Mitridate Re di Ponto, Diomiro Tramezzani — Abbate, Natale Ve- 
glia — Vonima, Emilia Bonnini — Zifare , Michele Guerra, Primo So- 
prano per la 1.* Opera — Farnace, Andrea Per uzzi — Fedima, Angiola 
Pirovani Bianchi. 

Con N. 16 Coristi. 

Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori Andrea Nencini A. F. 

Suggeritore e copista della Musica, Gaetano Buttazzoni. 

Il Primo Ballo porta per titolo: 

GUNDEBERGA 

Composto e diretto da Gaetano Gioia. 
Il Secondo da destinarsi. 

Primi Ballerini assoluti: Antonia Torelli — Vincenzo Oldrini — Gio- 
vanni Legros — Primo Ballerino per le parti, Giovanni Galzerani — Primi 
Ballerini di mezzo carattere , Angiola Chiaves — Angelo Lazzareschi — 
Pietro Fletta — Giuseppe Faldi — Giuseppe Coppini — Primi Grotte- 
schi a perfetta vicenda , N. 16. 

Ballerini di Concerto N. 16 Donne e 16 Uomini e 120 Comparse. 

PROFESSORI D' ORCHESTRA 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Felice Radicati, Primo Violino 
di Camera e Cappella di S. M. il Re di Sardegna. 

Con altri 60 Professori della Città. 
Il Vestiario sarà tutto nuovo di proprietà di Giovanni Ghelli sotto 
la direzione del Capo Sarto Giuseppe Uccelli — Quello del Ballo di Pro- 
prietà di Domenico Bolognini, sotto la direzione di Molinari e Saverio Sassi. 
Le Scene dell' Opera saranno dipinte dal Prof. Francesco Santoni , 
quelle del Ballo dai Professori Antonio Basoli, Ridolfo Fantuzzi e Giu- 
seppe Tadolini. 

Attrezzista dell'Opera, Giuseppe Rubbi — Macchinista Carlo Sarti — 
Attrezzista del Ballo, Giovanni Zurlini. 

Le Recite saranno N. 30, 1' Abbonamento delle quali resta fissato in 
Se. 3 % pagabili per intero all' atto dell' iscrizione e non altrimenti. 
Biglietto serale Baiocchi 25 — Biglietto d' Orchestra Baiocchi 30. 
Chi desidera Palchi perpetui o serali , posti d' orchestra e biglietti 
d' abbonamento si dirigerà ad Antonio Coli o suo rappresentante Gaetano 
Prati neir ufficio dell' impresa. 

Con altro Manifesto verrà precisato il giorno positivo che avrà luogo 
la prima Rappresentazione. 

Dal Teatro della Comunità il 1." Aprile 1817. 
Impresa, Società di Signori. L'Impresa. 

La Seconda Opera fu X-i£t "VefStale del Maestro Lucita, 
Il Secondo Ballo , H^e IVozace <3L&' ]MCorlaccli.i. 



47 

i=*i=tiiv^-A.-v-aB:i=t.A. ISSO 

Riapertura del Teatro 

Si rappresenteranno due Drammi seri e due Balli 

II Primo II Secondo 

SemirainMe Blconosciuta AireliaDO ìd Palmira 

Musica del Maestro G. Meyerbeer Musica del Maestro G. Rossini 
ATTORI 
Primo Soprano, Boroni Marianna — Prima Donna, Bassi Carolina — 
Seconda Donna, Corini Gaetana — Primo Tenore, Bonaldi Claudio, vir- 
tuoso di Camera , e Cappella di S. M. il Re di Sardegna — Secondo 
Tenore, Bonaldi Federico — Basso, Bianchi Luciano 
Con N. 20 Coristi, e 200 Comparse 
Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori Sig. Pilotti Giuseppe A. F. 
I Balli avranno per titolo 
Primo Secondo 

LA. VESTALE |L NOCE DI BENEVENTO 

Ambi composti e diretti dal Sig. Vigano Salvatore 

Primi Ballerini seri assoluti, Pallerini Antonia — Scotti Pietro — 
Primi Ballerini seri, Bumel Vigano Marianna — Vigano Giulio — Primi 
Ballerini per le parti Eroiche, Bocci Maria — Nichli Carlo — Bocci Giu- 
seppe — Bianchi Giovanni — Primi Ballerini per le parti giocose, Vi- 
gano Celestina — Pallerini Girolamo. 

Con N. 12, Primi Ballerini di mezzo carattere — 14 Altri Ballerini 
— 8 Fanciulli Ballerini — 36 Ballerini di Concerto, e N. 100 Figuranti. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra 

Con N. 60 Professori della Città 

Il Vestiario si dell' Opera che dei Balli e di proprietà ed invenzione 
di Ghelli Giovanni 

Le scene della prima Opera, e del primo Ballo sono del Prof. Basoli 
Antonio, ad eccezione del Bosco Sacro nel Ballo che sarà dipinta dal 
Signor Burcher Gaetano. 

Macchinista Ferrari Filippo — Attrezzista Rabbi Giuseppe 

Le Recite Saranno N. 30 il cui abbonamento è fissato in Scudi 5, 
pagabili per intero all' atto dell' iscrizione, e non altrimenti. Biglietto 
d'ingresso Bajocchi 30, quello d'Orchestra Bajocchi 20. Biglietto di Lu- 
bione cui si avrà accesso lateralmente al Teatro dalla parte Malvezzi 
Bajocchi 15. 

Chi desidera palchi perpetui o serali, posti d' orchestra, o biglietti 
d' abbonamento si dirigerà al Signor Minelli Giovanni nel Camerino 
del Teatro che dalla pubblicazione del presente rimarrà aperto in ogni, 
e ciascun giorno dalle 10 antim. alle 5 pom. Si previene che non si ri- 
conoscono esenti dal pagamento alla porta d'ingresso del Teatro i soli 
Servitori con livrea od accompagnanti i rispettivi Padroni. Niuno poi 
anche di questi sarà esente da pagamento all'ingresso del Lubione. 

I Biglietti d' Orchestra verranno dispensati soltanto 3 giorni prima 
della produzione dello Spettacolo, quale verrà indicato con altro manife- 
sto. Per norma specialmente pei Signori Forestieri, si previene che per 
ordinario oltre il Venerdì tacerà lo spettacolo anche i Lunedi quando 
non sieno festivi. 

Dal Camerino li 8 Aprile 1820. 

L'impresario Carlo Redi. 

N. B. Per la prima volta fu assegnata la dote di Scudi 5 mila e 
V uso gratuito del Teatro oltre i Viglioni. 



48 

Si rappresenteranno due Drammi seri e due Balli. 
Il Primo Dramma porta per titolo : 

J^ F{. IS/L X IST I CD 

Musica composta e diretta dal Celebre Maestro Stefano Pavesi. 

Il Secondo da destinarsi. 

Prima Donna, Elisabetta Feron — Primo Musico, Carolina Bassi — 

Primo Contralto, Marietta Gioia — Seconda Donna, Manetta Bramati — 

Primo Tenore, Gaetano Crivelli — Secondo Tenore, Giovanni Tiraboschi 

— Basso, Alberto Torri. 

Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori, Tommaso Marches 'A. F. 

Con N. 16 Coristi e 100 Comparse. 

Il Primo Ballo Grande avrà per titolo: 

ACBAR GRAN MOGOL 

Il Secondo 

IL PELLEGRINO oss,^ L' LXGEGNO SUPERA L' ETÀ 

Ambi composti e diretti dal Sig. Gaetmio Gioia. 

Primi Ballerini seri: Francesi, Elisa Vaquemolin e Gio. Battista HuUin. 
Italiani, Luigia De-Martini e Ferdinando Gioia. 
Primi Ballerini per le parti, Anna Colombieri e Luigi Costa. 
Altri Primi Ballerini per le parti, Giuseppe Mangini — Francesco 
Baldanza — Gaetano Glierini — Carlo Martini. 

Con altri 70 Ballerini d' ambo i sessi e 120 Figuranti. 

PROFESSORI D' ORCHESTRA 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Antonio Rolla. 

Primo Violino dei Balli, Giovanni Righi. 

Con altri 80 Professori della Città. 

Il Vestiario si dell' Opera che del Ballo è di proprietà di Giovanni 
Ghelli. 

Le Scene della 1.*^ Opera e del 1.° Ballo, sarà lavoro di Mauro 
Berti, Gaetano Burcher e Domenico Ferri. 

Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Giuseppe Rubbi. 

Le recite saranno 30 il cui abbonamento resta fissato in Se. 6 pa- 
gabili per intero all' atto dell' iscrizione e non altrimenti. — Biglietto se- 
rale d' ingresso Baiocchi 30, d' Orchestra 20 e di Lubione 15. 

Si previene che non si riconoscono esenti da pagamento alla porta 
d' ingresso del Teatro che i soli servitori con livrea od accompagnanti 
i loro padroni, niuno poi di questi sarà esente dal pagamento del bi- 
glietto di Lubione. 

Si previene il Pubblico che il 1.° Tenore Sig. Crivelli non agirà che 
nella 1.* Opera e per la metà circa delle recite , e per la 2.* sarà de- 
stinato altro Tenore. 

Con altro Manifesto verrà indicato il giorno in cui andrà in scena 
lo Spettacolo. 

Dal Camerino il 30 Marzo 1821. 

L' impresa Balocchini, Amministratori Società di Signori. 

Per 2." Dramma fu dato "JS/LsiicXsk, ^fVLS»,ic<3Lst> di Mercadante. 



49 

jflLXjri'XJ-ivivro ±s2i 

Si Rappresenteranno due Opere con due Balli Grandi. 
Atteso il ritardo di qualche primario Artista a pervenire alla Piazza, 
l'impresa determina d'andare in iscena con la tanto applaudita Opera: 

LA CENERENTOLA 

Musica del Celebre Maestro G. Rossini. 
ATTORI 
Don Ramiro Principe di Salerno, Emerigo Sbigoli A. F. di Bologna 
— Dandini suo Cameriere, Ferdinando Lauretti — Don Magnifico Ba- 
rone di Monte fìascoìie, Giovanni Coppini — Clorinda, e Tisbe figlie di 
Don Magnifico, Teresa Burcardi — N. N. — Angelina sotto il nome di 
Cenerentola, Figliastra di Don Magnifico, Catterina Lipparini — 
Aliodoro Filosofo, Maestro di Don Ramiro, I>uigi Noferi. 
Maestro al Cembalo, Tammaso Marchesi. 
Direttore dei Cori, Bernardo Sabattini. 
Con N. 16 Coristi. 
I Balli saranno composti e diretti il 1.° da Salvatore Scarpa; il 2." da 
Domenico Serpos. 

Primo Ballo Secondo Ballo 



ENEA IN CARTAGINE 



Primi Ballerini Assoluti, Carolina Cosentini e Claudio Chou-chous. 

Prima Ballerina Seria, Luigia Penzoni. 
Primi Ballerini per le parti, Catterina Fabbri — Marianna Serpos — 
Salvatore Scarpa. 

Con altri 48 Ballerini e 80 Comparse. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Antonio Rolla. 
Primo Violino dei Balli, Giovanni Righi. 
Con altri 40 Professori della Città. 
Il Vestiario si dell' Opera che del Ballo è di proprietà di Gio. Ghelli. 
Le Scene saranno dipinte da Mauro Berti e Domenico Ferri. 
Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Giuseppe Rubbi. 
Le recite saranno 24, il cui abbonamento resta fissato in Se. 3 pa- 
gabili la metà all' atto dell' iscrizione, 1' altra metà dopo 12 recite. 

Prezzo dei Palchi 1.° e 2.° ordine Se. 25 — 3." Ordine Se. 15 — 4." 
Ordine Se. 10 pagabili come sopra. — Biglietto di Lubione Baiocchi 6. 
Bologna 10 Ottobre 1821. 

Impresa, Serpos e Scarpa - Amministratore Filippo Panni. 

:N'ello stesso ..^^.^xtixxizxo furono rappresentate due Opere: 

La Prima La Seconda 

EMMA DI RESBURGO U SPOSA FEDELE 

Del Maestro Filippo Celli Del Maestro G. Rossini {Ai/t^H* 

ATTORI DELLA PRIMA OPERA 
Edmondo Conte di Lanerk, Adelaide Malanotte — Emma di Res- 
burgo di lui Moglie, Catterina Lipparini — Norcesto di Cornino Signo- 
re di Laìier/i., Francesco Sbigoli — Olfredo di Tura , Ferdinando 
Lauretti — Donaldo di Solis, Luigi Noferi — Elelia figlia, di Olfredo, 
Gioconda Vitali. 

Coro di Cavalieri, Pastori, Popolo 

Statisti, Araldi, Cavalieri, Scudieri, Guardie, Pastori e Pastorelle. 

Le Scene saranno dipinte da Mauro Berti e Domenico Ferri. 

La Sposa Fedele sarà eseguita dalli stessi Attori dell' Emma di Resburgo. 

7 



50 

CJK-i^iysrEi-xrjsji^iBz 1822 

Si Rappresenteranno due Opere con due Balli di mezzo carattere. 
La Prima Opera avrà per titolo ; 

LA GAZZA LADRA 

Musica del Celebre Maestro Gioacchino Rossini. 

La Seconda da destinarsi. 

ATTORI 

Fabrizio Vingradito ricco Fittaiolo , Giovanni Debegnis — Lucia 

mofflie di Fabrizio, Catterina Bortolotti-Magotti — Giannetto figlio di 

Fabrizio, militare , Antonio Ronfigli , al servizio del Duca di Lucca — 

Ninetta serva in casa di Fabrizio , Carlotta Cavalli — Fernando Vil- 

labella Padre della Ninetta, militare, Giovanni Botticelli — Gottardo 

Podestà del Villaggio , Girolamo Cavalli — Pippo giovane Contadino 

al servizio di Fabrizio, Angela Bertozzi-Silvestri — Isacco Merdaiolo e 

Antonio Carceriere , Lorenzo Lombardi — Il Pretore del Villaggio e 

Giorgio Servo del Podestà, Antonio Magotti — Ernesto Compagno 

d' anni di Fernando, N. N. 

Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori Bernardo Sabattini. 
Con N. 16 Coristi. 
Il Primo Ballo di composizione di Gaetano Gioia sarà diretto e posto 
in iscena da Salvatore Scarpa, e porta per titolo: 

L' ALLIEVO DELLA NATURA 

Il Secondo da destinarsi, composto e diretto da Scarpa suddetto. 

Primi Ballerini, Anna Colombieri e Girolamo Albini. 
Primi Ballerini per le Parti, Marianna Serpos e Francesco Venturi. 
Primi Grotteschi a perfetta vicenda , Maddalena Venturi — Maria 
Venturi — Giuseppe Grassini — Antonio Giuliani — Luigi Dadini. 
Con 8 Secondi Ballerini, 16 detti di Concerto, 16 Bandisti e 30 figuranti. 
Primo Violino 'e Direttore d'Orchestra, Antonio Rolla A. F. 
Primo Violino dei Balli, Giovanni Righi A. F. 
Con altri 40 Professori della Città. 
11 Vestiario si dell' Opera che dei Balli è di proprietà di Giovanni 
Ghelli e d' invenzione di Vincenzo Battistini. 

Le Scene saranno dipinte da Mauro Berti. 
Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Giuseppe Rubbi. 
Le recite saranno 30, l'abbonamento resta fissato in Se. 3 pagabi- 
li per intero all' atto dell' iscrizione. 
Prezzi dei Palchi, 1.» e 2° Ord. Se. 35 — 8." Ord. Se. 18 — 4.° Ord. Se. 8. 
Biglietto d' ingresso Bai. 20, d' Orchestra Bai. 10, di Lubione Bai. 6. 
Chi desidera Palchi, posti d' Orchestra o biglietto d' abbonamento si 
dirigerà al Camerino del Teatro. 

Si previene che non si riconoscono esenti dal Pagamento alla porta 
d' ingresso al Teatro che li soli Servitori con Livrea od accompagnanti 
i loro Padroni. — Ninno poi anche di questi sarà esente dal pagamento 
all' ingresso del Lubione. 

Con altro Manifesto sarà indicato il giorno della prima rappresentazione. 
Dal Camerino, li 21 Dicembre 1821. 

Impresa, Serpos e Scarpa - Amministratore, Filippo Panni. 

N. B. Nella detta Stagione furono date le altro Opere di Rossini: 
I-i' Iixg;ei,x».xi.o IJ'elice — I_j' Itali^ixa. Ixi. -A.1- 
geri ed il 3Vi:a.rca.ixtoixlo — Il Secondo Balio C3-lx 
^tex>lizzi e per Terzo II T^/Lstesturo del "Vlllag;- 
S±0' 



51 

Si rappresenteranno due Drammi Seri con due Balli 
Il Primo Dramma ha per titolo: 

MOSÉ IN EGITTO 

Musica del celebre Maestro Gioacchino Rossini. 
Il Secondo da destinarsi. 

ATTORI 

Primo Soprano assoluto e Prima Donna nel Mosò , Rabbini Serafina 

Prima Donna Assoluta, Festa Maffei Francesca. 

Primi Tenori, Winter Berardo e Tosi Nicola. 

Primi Bassi a vicenda, Coppi Agostino e Bonetti Raffaele. 

Maestro al Cembalo e direttore dei Cori, Tadolini Giovanni. 

Con 8 Coriste, 16 Coristi e 100 Comparse. 

Il Primo Ballo Mitologico col titolo: 

o i=t pj' e: o 

Composto e diretto da Serafini Giacomo. 
Il Secondo da Destinarsi. 
Primi Ballerini a perfetta vicenda , Bianchi Margherita — Grassi 
Adelaide — Chouchous Claudio — Morosini Livio — Primi Ballerini per 
le parti. Serafini Cristina — Fabri Pacifica — Rossi Domenico — Se- 
rafini Giovanni — Primi Ballerini di mezzo Carattere, Colombi Angiolina 
— Pavia Giuseppina — Montallegro Annetta — Nerozzi Carlotta — Gia- 
nini Carlo — Ponzoni Giuseppe. 

Primo Ballerino per le parti comiche , Zannini Gaspare. 

Corpo di Ballo N. 30 — 8 Corifei — 6 Fanciulli Ballerini. 

N. 120 figuranti — N. 24 Geni — N. 12 Amorini. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Antonio Rolla. 

Primo Violino dei Balli, Giovanni Righi A. F. 

Con altri 60 Professori della Città. 

Le Scene si dell' Opera che del Ballo sono di Santini Francesco , 
Manfredini Giuseppe, Burcher Gaetano e Puglioli Floriano. 

Il Vestiario sarà tutto nuovo di proprietà dell' impresa, inventato ed 
eseguito sotto la direzione del Capo Sarto Carattoni Antonio. 

Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Giuseppe Sarti. 

Le Recite saranno 30 il cui abbonamento resta fissato in Se. 6, pa- 
gabili per intero all' atto dell' iscrizione. 
Biglietto d' ingresso Bai. 30 - d' Orchestra Bai. 20 - di Lubione Bai. 15. 

Chi desidera Palchi perpetui o serali , posti d' orchestra o biglietto 
d' abbonamento si diriga al Camerino del Teatro che sarà ogni giorno 
aperto dalle 10 alle 5 pom. 

A norma specialmente dei signori Forestieri si previene che per or- 
dinario non vi sarà Spettacolo nelle sere di Lunedi e Venerdì d' ogni 
Settimana. 

Dal Camerino li 23 Marzo 1822. 

L' Impresario, Carlo Redi. 
Il Secondo Spartito fu X-i' .A.T <y;Ut.A. del Maestro Monfroce. 



52 

Fu rappresentata 
LA I>OIVIVA r>EL T^AOO 

del Maestro Rossini 
Prima donna, Teresa Melas — Prinao Musico, Pisaroni — Primo 
Tenore, Domenico Bertozzi. 

Il Ballo avrà per titolo: | FINTI MONETARI del Maestro Serafini. 
N. B. L' Autunno del 1822, il Teatro tacque per la morte del Pa- 
pd. Lo spettacolo Buffo fu dato in Carnevale. 

Impresa Carlo Redi. 

Si rappresenteranno due Drammi Eroici con due Balli 
Il primo Dramma è intitolato 

ANNIBALE IN BITINIA 

Musica del Celebre Giuseppe Nicolmi, Maestro di Cappella all' at- 
tuale servizio di Sua M. 1' Arciduchessa d' Austria Duchessa di Parma, 
Piacenza e Guastalla. 

Il Secondo 

GJ^L' JL1L.I1VESI 

Espressamente scritto dal Marchese Sampieri A. F. 
Attori: Prima Donna Assoluta, Passerini Carolina t— Seconda Donna 
Mariani Giuseppina — Primo Musico Assoluto , Mariani Rosa — Primo 
Tenore Assoluto, Bolognesi Pietro — Primo Basso, Mariani Luciano — 
Secondo Tenore, Bartoli Domenico. 

Con N. 16 Cosisti e N. 60 Comparse 

Maestro al Cembalo Tadolini Oiovanni] 

1 Balli saranno composti e diretti da Galzerani Giovanni 

Il primo dei quali ha per titolo 

ELISABETTA REGIM D' IIHILTERRA AL CASTELLO DI KENIL-WORTfl . 

Il Secondo da destinarsi 
Primi Ballerini seri Assoluti: Coralli Teresa — Demartini Luigia — 
Gerard Carlo — Chouchous Claudio. — Primi Ballerini per le parti : 
Paris Vittoria — Galzerani Gaetana — Galzerani Giovanni — Lazzare- 
schi Angelo — Mongini Giuseppe. 

Con N. 16 primi ballerini di mezzo carattere, 4 Corifei, 24 Balle- 
rini di Concerto, 12 Ballerini Ragazzi e 100 Comparse. 

Primo violino e Direttore d' Orchestra Antonio Rolla A. F. — Pri- 
mo violino dei Balli Righi Giovanni, con N. 60 Professori della Città 
Le Scene sì dell' Opera che del Ballo sono di Sandri Gaetano e Do- 
menico Ferri, quelle di Prospettiva sono del Burcher Gaetano. 
Il Vestiario è di proprietà di Ghelli Giovanni 
Macchinista Ferrari Filippo — Attrezzista Giusppe Rubbi 
Le recite saranno 30 il cui abbonamento è fissato a Scudi 6 pagabili 
metà all'atto dell'iscrizione e l'altra alla \ZJ^ recita. Viglietto serale 
d'ingresso baj. 30. Detto d'orchestra 20, di Lubione 15. Chi desidera 
Palchi biglietti serali si dirigerà al Camerino dell' Impresa. 

Dal Camerino dell'Impresa li 22 Marzo 1823. 



53 

Si rappresenteranno due Drammi Buffi 
Il primo Melodramma burlesco è intitolato 

PIETRO IL GRANDE KZAR DELLE RUSSIE 

OSSIA 

IL FALEGNAME DI LIVONIA 

Con Cori 

Musica del Maestro Donizetti Gaetano di Bergamo A. F. 

L'Altro da destinarsi 

INTERLOCUTORI 

Pietro il Grande Kzar delle Russie . RaflFaele Carcano 

Catterina Imperatrice sua Consorte . Maddalena Simonetti 

Madama Fritz Locandiera Antonietta Galeazzi 

Annetta Mazepa Orfanella Catterina Pozzesi 

Carlo Seavraschi Falegname .... Gio. Maria Decapitani 

Ser Cucupis Magistrato , Luigi Pizzacoro 

Firman-Trombest Usurajo Tommaso Carraanini 

Hondediehi Capitano Moscovita . . . Filippo Ferrari 

Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori Giovanni Tadolini A. F. 

Con N. 12 Coristi 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra Parisìni Ignazio A. F. 

Con altri N. 50 Professori della Città 

Pittore delle Scene Domenico Ferri. — Il Vestiario è di proprietà 
di Giovanni Ghelli. 

Macchinista Filippo Ferrari — Attrezzista Giuseppe Rubbi 

Le recite saranno 30 il cui abbonamento resta fissato in Scudi 3 
pagabili metà all' atto dell' iscrizione l' altra alla 15.* recita. 

Biglietto d'ingresso Baj. 15, detto d' Orchestra 6, di Lubione 6. 

N. B. La Comica Compagnia Vidari e Lombardi, che agirà nel Tea- 
tro Contavallinel suddetto Carnevale darà pure nel sunnominato Teatro 
un corso di recite non minore di 20. Le sere nelle quali agirà la Co- 
mica Compagnia non avrà luogo 1' opera. 

Il Biglietto d' ingresso Baj. 10, d' Orchestra 5, di Lubione 5. — Chi 
desidera Palchi tanto perpetui quanto serali tanto comulativamente 
quanto che separatamente per l'Opera e Commedia, non che posti d'or- 
chestsa, biglietti d'abbonamento per le 30 recite d'Opera si dirigerà 
al camerino dell' impresa. 

Si previene che non si conoscono esenti da pagamento alla porta 
d' ingresso al Teatro che li soli Servitori in livrea, ed accompagnanti i 
rispettivi Padroni. Niuno poi anche di questi sarà esente dal pagamento 
del biglietto di Lubione. 

Le recite avranno principio la sera che verrà indicata con altro 
Avviso. 

Dal Camerino del Teatro li 16 Dicembre 1823, 

L' Impresario. 



54 

Si rappresenteranno due Drammi Seri e due Balli. 
Il primo Dramma porta per titolo : 

GIULIO SABINO IN LANGRES 

Musica espressamente composta dal Maestro Trknto Vittorio. 
Il Secondo intitolato : 

MOCTARD GRAN VISIR 



Musica del Maestro Giovanni Tadolini. 

IjSlTERLOCUTORI DEL PRIMO DRAMMA 

Oiiilio Sabino, Pesaroni Carrara Benedetta — Emirena creduta la 
vedova di Sabino. Ganzi Catterina — Tito Generale Romano , Cardini 
Carlo — Sargeste Governatore di Langres, Montresor Crio. Battista — 
Ersinda sorella di Sabino, Zucclii Giorgi Maddalena — Cajo già Li- 
berto di Sabino, Torri Alberto — Varo confidente di Cajo, Ferrari Filippo. 

INTERLOCUTORI DEL SECONDO DRAMMA 
Moctard Gran Visir sposo di Seida, Pesaroni Carrara Benedetta — 
Seida, Canzi Catterina — Tamerlano Imperatore dei Tartari, antico 
amante di Seida, Cardini Carlo — Fatima sorella di Seida, Zucchi Giorgi 
Maddalena — Gran Sacerdote dei Musulmani , Torri Alberto — Acmet 
Conridente di Moctard, Ferrari Filippo. 

Direttore dei Cori, Filippo Ferrari. 

Con N. 18 Coristi. — 100 comparse di Fanteria e Cavalleria — 20 Bandisti. 

Il Primo Ballo Tragico porta per titolo: 

LA CONQUISTA DEL PERÙ 

Composto e diretto da Giovanni Galzerani. 

La Musica del suddetto Ballo è composta dal Maestro Viviani Luigi. 
Il Secondo da destinarsi. 
Primi Ballerini Seri, Zampuzzi Marietta — Luzzi Teresa — Cam- 
pilli Elisabetta — Villa Giuseppe — Chiocchia Odoardo — Campilli Pietro. 
Primi Ballerini per le parti, Galzerani Gaetana — Lazzareschi An- 
gelo — Mongini Giuseppe. — Primi Ballerini di mezzo Carattere, Pechin 
Augusta — Androvet Maddalena — Romanelli Marianna — Bianchi Gio- 
vanni — Viotti Emanuele — Primi Grotteschi, Crescentini Irene — Proto 
Maria — Bedello Antonio — Hobert Giacomo — Borsi Giuseppe. 
Con altri 24 Ballerini e un fanciullo. 
N. 20 Bandisti — 80 Figuranti — Truppa di Cavalleria. 
Pittori delle Scene, Santini Francesco - Burcher Gaetano - Ferri Domenico. 
Il Vestiario sarà tutto nuovo di proprietà di Giovanni Ghelli. 
Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Rubbi Giuseppe. 
Le recite saranno 30, il cui abbonamento resta fissato in Se. 6 pa- 
gabili la metà all' atto dell' iscrizione, 1' altra alla 15.^^ recita. 

Biglietto serale d' ingresso Bai. 30, d' Orchestra 20, di Lubione 15. 
Chi desidera Palchi perpetui o serali , posti d' Orchestra o d' abbo- 
namento si dirigerà al Camerino del Teatro. 

Con altro Manifesto verrà indicato la sera in cui avrà luogo la prima 
Rappresentazione . 

Dal Camerino, il 5 Aprile 1824. 



55 
-A.XJTXJlXriVO 1S2^ 

Si rappresenteranno due Melodrammi, il Primo porta per titolo: 

MARGHERITA D' ANJOU 

Musica del celebre Maestro Meyerbeer Giacomo. 

Il Secondo da destinarsi. 

INTERLOCUTORI 

Margherita d' Anjou vedova di Enrico IV Red' Inghilterra, Gros- 
si Pfanccsca — Il Duca di Laoarenne Gran Siniscalco di Normandia, 
Pozzi Gaetano — Isaura Sposa di Laoarenne sotto il nome di Euge- 
nio, Corri Paltoni Fanny — Riccardo Duca di Glocester , Paltoni Giu- 
seppe — Carlo Belmonte antico Generale di Margherita , Proscritto , 
ora Capo d' orda di Montanari Scozzesi stipendiati aa Glocester , Ci- 
priani Gio. Battista — Michele Camutte, Chirurgo francese. Sciocco esa- 
geratore, Tavani Giuseppe — Gellrude Paesana Scozzese serva di Car- 
lo, Visconti Giovannina — Bellapunta Ufficiale di Margherita, Ferrari 
Filippo. 

Coro e Comparse di Montanari Scozzesi, Soldati Inglesi e Francesi. 

Maestro Direttore della Musica e dei Cori, Giovanni Tadolini A. F. 

N. 12 Coristi — Suggeritore e copista della Musica Gaetano Buttazzoni. 

Primo Violino Direttore D' Orcliestra, Parisini Ignazio A. F. 

Con altri 50 Professori della Città. 

Pittori delle Scene, Burcher Gaetano e Ferri Domenico. 

Il Vestiario sarà di proprietà di Giovanni Ghelli , d' esecuzione di 
Battistini Vincenzo Capo Sarto Veneziano. 

Macchinista, Ferrari Filippo — Attrezzista Giuseppe Rubbi. 

Le Recite saranno 30 il cui abbonamento resta fissato in Scudi 3 
pagabili la metà all' atto dell' iscrizione, 1' altra metà alla 15.'' recita. 

Biglietto serale d' Ingresso Bai. 15 — d' Orchestra 5 — di Lubione 5. 

Chi desidera Palchi perpetui o serali , non che posti d' orchestra o 
biglietti d' abbonamento per le suddette 30 recite si dirigerà al Came- 
rino dell' impresa. 

Si previene che non si conoscono esenti da pagamento alla porta 
d' ingresso del Teatro che li soli Servitori in livrea , od accompagnanti 
i rispettivi padroni. — Ninno poi anche di questi sarà esente dal paga- 
mento all' ingresso del Lubione. 

Le recite avranno principio la sera indicata con altro avviso. 
Dal Camerino, il 18 Settembre 1824. 

L' Impresario , Carlo Redi. 
N. B. Il Secondo Melodramma fu 

LA CAPANNA RUSSA 

Del Maestro Cappelletti. 



Si Rappresenteranno due Drammi Seri, il Primo intitolato: 

TEBALDO E ISOLINA 

Musica del Maestro Francesco Morlacchi A. F. 

Il Secondo da destinarsi. 

Attori: Primo Musico, Giuseppina Poresi — Prima Donna, Luigia 
Perfetti — Seconda Donna, Manetta Bramati — Primo Tenore, Gaetano 
Crivelli — Secondo Tenore, Luigi Picinotti — Primo Basso, Nicola Tren- 
tanove Cenni — Supplemento al Soprano, Carolina Costa. 

Maestro al Cembalo e Direttore della Musica G. Tadolini A. F. 

Con N. 16 Coristi. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Ignazio Parisini A. F. 

Primo Violino dei Secondi, Banti Cesare — Primo Flauto e Ottavino, 
Giacomo Coppi A. F. — Fagotti , Gaetano Manganelli , e Gaetano Baz- 
zani A. F. — Primo Violoncello, Parisini Gio. Battista A. F. — Primo 
Clarinetto , Avoni Petronio A. F. — Primo Corno , Gaetano Brizzi — 
Altro primo Corno, Giuseppe Bortolotti — Primo Contrabbasso, Luigi Bor- 
tolotti — Primo Oboe e Corno Inglese, Giuseppe Berti — Prima Tromba 
Ignazio Brizzi. 

Con altri 60 Professori d' Orchestra. 

Il Vestiario è di proprietà di Giovanni Ghelli. 

Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista Giuseppe Rubbi. 

Le recite saranno 22, il cui abbonamento resta fissato in Se. 2 pa- 
• gabili per metà all' atto dell' iscrizione, 1' altra metà alla 12* recita. 

Il biglietto d'ingresso Bai. 20 — D'Orchestra 6 — di Lubione 5. 

Chi desidera Palchi perpetui o serali , non che posti d' Orchestra e 
Biglietti d' abbonamento si diriga al Camerino del Teatro. 

Altro Manifesto indicherà al Pubblico il giorno preciso in cui avrà 
principio lo Spettacolo. 

Dal Camerino il 13 Dicembre 1824. 

Impresa, Società dei Prof, d' Orchestra. 
Per secondo Spartito fu dato 

L'ANDRONICO 

del Maestro Mercadante. 



57 
Si rappresenteranno due Melodrammi , il primo intitolato : 

AMALIA i PALMER 

Musica del Cav. Celli Filippo. 

Il secondo da destinarsi. 

INTERLOCUTORI 

Collmrgh Generale, Cugino di Madama di Brumenthal , Bottari 
Giovanni — Madama di Brumenthal, Madre di Amalia, Fontana Te- 
resa — Amalia Sjjosa di Palmer, Pastori Clelia, prima Cantante di Ca- 
mera di S. M. il Re di Wirteraberg — Palmer, Maggiore, Sirlettt Luigi 
— Brand, Ussero Invalido, De Grecis Nicola — Pliimer, 'secchio Giar- 
diniere Padre di Erminia, Zambelli Giuseppe — Erminia, Marani An- 
gela — Lornef, Tenente, Ferrari Filippo. 

Coro e Comparse di Montanari e Soldati Prussiani. 

Maestro al Cembalo e Direttore della Musica, Tadolini Giovanni A. F. 

Istruttore dei Cori, Ferrari Filippo. 

Con N. 16 Coristi. 

Primo Violino Direttore d'Orchestra, Parisini Ignazio A. F. 

Primo Violino dei Secondi, Banti Cesare — Primo Violoncello, Pa- 
risini Gio. Battista — Primo Clarino , Avoni Petronio — Primo Corno , 
Brizzi Gaetano — Primo Fagotto, Manganelli Gaetano — Prima Viola, 
Ferrerie Carlo -^. Primo Contrabbasso, Bortolotti Luigi A. F. — Primo 
Flauto e Ottavino, Coppi Gaetano A. F. — Prima Tromba, Brizzi Ignazio- 

Con altri 40 Professori d' Orchestra. 

Pittori delle Scene, Burcher Gaetano — Ferri Domenico. 

Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Giuseppe Rubbi. 

Il Vestiario sarà di Giovanni Ghelli. 

Le recite saranno N. 30, il cui abbonamento resta fissato in Se. 3 , 
pagabili metà all' atto della sottoscrizione e 1' altra metà alla 15.* recita. 

Biglietto d' ingresso Bai. 15 — d' Orchesta 5 — di Lubione 5. 

Chiunque desidera abbonarsi , e prender Palchi e Posti sì perpetui 
che serali dovrà indirizzarsi alla Custodia del Teatro suddetto. 

Altro manifesto indicherà al Pubblico il giorno preciso che si andrà 
in iscena. 

L' Impresario — Carlo Redi. 

Per Secondo Spartito fu dato 

IL RE TEODORO 

Del Maestro Paisello. 



58 

.A-XJTXJI^aTVO 1S25 

Si rappresenteranno due Drammi Seri con due Balli 
Il Primo Dramma porta per titolo : 



ELISABETTA REGINA D'INGHILTERRA 

Il Secondo 

SEMIRAMIDE 

Musica del Celebre Maestro Gioacchino Rossini. 

INTERLOCUTORI NELLA ELISABETTA 

Elisabetta Regina d' Inghilterra , Laland Mei'ic Enrichetta — Lei- 
cester Generale delle Armi, Cecconi Teresa — Me tilde segreta moglie 
di Enrico, Ferri Albis Anna — Enrico marito di Metilde , Crocciati 
Luigia — Norfale Grande del Regno , Reina Domenico — Guglielmo 
Capitano delle Guardie, Ferrari Filippo. 

INTERLOCUTORI NELLA SEMIRAMIDE 

Semiramide Regina di BaUlonia, Laland Merio Enrichetta — Ar- 
sace Comandante le Armate, Cecconi Teresa — Assur Principe del 
Sangue di Belo, Remorino Raniero — Idreno Re dell' Egitto, Reina Do- 
menico — Oroe Capo de' Magi, Visanetti Giuseppe — Azzema Princi- 
pessa del Sangue di Belo, Crocciati Luigia — Mitrone Capitano delle 
Guardie Reali, Ferrari Filippo — L' Ombra di Nino, N. N. 

Direttore dei Cori, Ferrari Filippo. 

Con N. 18 Coristi. 

Il Primo Ballo Eroico Tragico porta per titolo: 

e: z z e; x^ insr o 

Il Secondo di mezzo carattere da destinarsi. 

Ambi diretti e composti da Giacomo Serafini. 

Primi Ballerini Seri, Olivieri Teresa — Pechin Augusta — Balotti Stefano. 

Con N. 16 Ballerine e 16 Ballerini. 
N. 10 Corifei — N. 24 Ragazzi — N. 60 Comparse di Fanteria e Cavalleria. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Parisini Ignazio A. F. 
Primo Violino dei Balli , Maccagnani Giuseppe A. F. 
Con altri 60 Professori della Città. 
Pittori delle Scene, Burcher Gaetano — Santini Francesco — Dom. Ferri. 
Macchinista, Ferrari Filippo — Attrezzista, Rubbi Giuseppe. 
Il Vestiario sarà di ricca invenzione e Proprietà di Giovanni Ghelli. 
Le recite per i signori Abbonati saranno N. 30, il cui abbonamento 
resta fissato in Se. 4. 50, pagabili secondo il consueto al Camerino del- 
l' impresa, e nelle mani di Gaetano Pizzoli incaricato per tale oggetto. 
Biglietto d' ingresso Bai. 30 — d' Orchestra 20 — di Lubione 15. 
Chi desidera Palchi perpetui o serali o biglietto d' abbonamento si 
dirigerà al Camerino dell' Impresa. 
Le recite avranno principio la sera che verrà indicata con altro avviso. 
Dal Camerino, li 18 Settembre 1825. 

L'Impresario, Carlo Redi. 

Per secondo Ballo fu dato: 

LA I^^ATA tJJBJNEJF^XCA 



59 
Si Rappresenteranno due Drammi Giocosi, il primo col titolo: 

CLOTILDE 

Musica del Celebre Maestro Coccia Andrea. 

INTERLOCUTORI 
Clotilde figlia del Conte di Cosenza, Fanny Aiton — Emerico Conte 
di Mommelliano , Ruggero Ferranti — Sivaldo suo favorito, Ignazio 
Garzia — Isabella sorella di Sivaldo, Catterina Pozzesi — lacopone Oste, 
Francesco Lombardi — Tartuffo corriere di Sicaldo, Michele Cavara — 
Affata, cugina di lacopone, Gaetana Sa,ssi — Ufficiale, Gaetano Gnudi. 

Maestro Direttore della Musiea e dei Cori, Tadolini Giovanni A. F. 

Con N. 12 Coristi 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Parisini Ignazio A. F. 

Primo Violino dei Secondi, Danti Cesare A. F. — Violoncello al Cem- 
balo Parisini Gio. Battista A. F. — Primo Fagotto, Manganelli Gaetanj A. F. 
Primo Clarino , Avoni Petronio A. F. — Primo Corno da Caccia , Brizzi 
Gaetano A. F. — Prima Viola, Ferrai'i Carlo — Primo Oboe e Corno In- 
glese, Minozzi Pietro — Primo Contrabbasso Bortolotti Luigi A. F. — 
Primo Flauto e Ottavino, Coppi Giacomo A. F. — Prima Tromba; Brizzi 
Ignazio A. F. 

Con altri 40 Professori della Città. 

Macchinista, Ferrari Filippo — Attrezzista, Rubbi Giuseppe. 

Il Vestiario di ricca invenzione e proprietà di Ghelli Giovanni. 

Le Recite per i signori Abbonati saranno N. 20, il cui abbonamento 
resta fissato in Se. 1. 20 pagabili all' atto dell' iscrizione. 

Biglietto d' ingresso Bai. 12 — d' Orchestra 6 — di Lubione 6. 

Chi desidera Palchi perpetui o serali , posti d' Orchestra o biglietti 
d' abbonamento si diriga al Camerino dell' Impresa. 

Si previene che non si riconoscono esenti da pagamento alla porta 
d'ingresso che li soli servitori in Livrea, od accompagnanti i loro ri- 
spettivi Padroni. Ninno poi di questi sarà esente dal pagamento del bi- 
glietto d' ingresso al Lubione. 

Con altro avviso s' indicherà la sera precisa in cui andrà in iscena 
lo Spettacolo. 

Dal Camerino, il 20 Dicembre 1825. 

L' Impresa, Società dei Professori d' Orchestra. 

N. B. Nessuna indicazione sullo Spartito Secondo promesso nel 
Cartellone. 



60 

-A.tJTTXJ'IVIVrO 1S26 

Si rappresenteranno due Drammi e due Balli Eroici: 
Primo Dramma Secondo Dramma 

IL CROCIATO IN EGITTO IL TORMEO 

Musica del Maestro G. Meyerbeer. Musica del Maestre G. Bagioli. 
INTERLOCUTORI NEL CROCIATO 
Aladino Soldato di Damiata , Lorenzo Biondi — Palmida di lui 
figlia' Santina Ferlotti — Osimo Visìr, Filippo Ferrari — Alma confi- 
dente di Palmida, Maria Leonardi — Mirva Fanciullo di 5 anni, N. N. 

— Adriano di Monford, Nicola Tacchinardi — Felicia congiunta di 
Adriano in abito Virile, Marianna Bruner — Armando Derville Cava- 
liere di Rodi sotto il nome di Delmirano, Francesca Festa Maffei. 

INTERLOCUTORI NEL TORNEO 
Re d' Inghilterra, Filippo Ferrari — Elena donna di Corte fìqlia 
di Tompson, Santina Ferlotti — Tomiìsoìi signore Inglese, Nicola Tac- 
chinardi — Wiliam detto V incognito, Francesca Festa Maffei — Ame- 
rico Gran Contestabile del Regno , Lorenzo Biondi — Adele Dama di 
Corte, Marianna Leonardi — Ormond Scudiero di Tompson, Marianna 
Bruner. 

Maestro Direttore della Musica, Tadolini Giovanni. 

Direttore dei Cori, Filippo Ferrari. 

Con N. 18 Coristi e 6 Damigelle. 

Il Primo Ballo Eroico porta per titolo: 

e:zio 

Il Secondo di Mezzo Carattere da destinarsi. 
Ambi composti e diretti da Livio Morosini. 
Primi Ballerini Seri assoluti, Clara Rabaudengo — Teresa De Paoli 

— Maglietta Luigi — Primi Ballerini per le parti, Teresa De Paoli — 
Cristina Ronzani — Livio Morosini — Carlo Galliani — Domenico Ronzani. 

N. 20 Ballerini di mezzo carattere. 

Altra prima Ballerina, Giuditta Facchini. 

N. 24 Corifei — 16 Ragazzi — 100 Comparse. 

Primo Violino Direttore d' Orchestra, Parisini Ignazio. 

Primo Violino dei Balli, N. N. 

Con altri 60 Professori della Città. 

Macchinista, Ferrari Filippo — Attrezzista, Rubbi Giuseppe. 

Il Vestiario sarà tutto nuovo di proprietà di Giovanni Ghelli. 

Le recite pei signori Abbonati saranno 30, il cui abbonamento resta 

fissato in Se. 4. 50 pagabili al atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per tutte le rappresentazioni , Primo Ordine di 
facciata Se. 45 — di fianco 40 — di ringhiera 25. — Di Secondo Ordine 
indistintamente Se. 50 per cadauno compresovi anche quelli di Prosce- 
nio di 1." ordine. — Terz' ordine di facciata Se. 35. — di fianco Se. 30. 

— Di quart' ordine di facciata Se. 15 — di fianco Se. 10. 

Biglietto d' ingresso Bai. 30, d' Orchestra 20, di Lubione 15. 
Chi desidera Palchi perpetui o serali, o biglietto d' abbonamento si 
diriga al Camerino del Teatro. 

Le Rappresentazioni avranno principio la sera cui verrà indicato da 
altro avviso. 

Dal Camerino li 28 settembre 1826. 

L' Appaltatore, Festa. 
N. B. Per Secondo Dramma fu dato : 

L.A. FSSTi^ -DISJJL^A. ROSA. 



61 

Si rappres&nterauno due Melo-Drammi, ed Una Farsa 
Il Primo Melo-Dramma porta per titolo 

LA PASTORELLA FEUDATARIA 

Musica del Maestro Nicola Vaccai 

Il Secondo, e la Farsa da destinarsi 

Interlecutori del Primo Dramma 

Il Duca di Borgogna Pacifico Prosperi 

Il Conte di Bonforte Vincenzo Lucantoni 

Il Podestà di Bonforte Giovanni Coppini 

Lucida Pastorella supposta figlia di. Santina Ferlotti 

Berto vecchio Pastore Gaetano Perelli 

Lisa Pastorella compagna di Lucida Rosaiinda Ferri-Ferlotti 

Egildo confidente del Duca .... Achille Rivarola 

Maestro Direttore della Musica Giuseppe Pillotti A. F. 

Direttore dei Cori Mercadante Filippo 

Con N. 12 Coristi 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra Parislni Ignazio A. F. 

Con N. 60 Professori d' Orchestra 

Pittore delle Scene Ferri Domenico — Macchinista Ferrari Filippo 

Attrezzista Rubbi Giuseppe — Berettonaro Francesco Borghi 

Il Vestiario sarà tutto nuovo di proprietà del capitalista Giovanni 
Ghelli — Capo sarto Battistini Vincenzo. 

Le recite per i signori abbonati saranno 30 il cui abbonamento re- 
sta indeclinabilmente fissato a scudi 2 pagabili secondo il consueto al 
Camerino dell' impresa nelle mani del sig. Giuseppe Ferrarini incaricato 
per tale oggetto. 

Biglietto d'ingresso Baj. 15, detto d'Orchestra 5, di Lubione 5. 

11 prezzo dei Palchi per la intera stagione, meno le solite sere dei 
Veglioni, è stabilito come segue. 

Primo e Secondo ordine Se. 20, Terzo ordine 12, Quarto ordine 6 

Questi saranno vendibili al Camerino dell' impresa, ove pure si di- 
rigerà chi bramasse posti d' orchestra, biglietto d' abbonamento o Pal- 
chi serali. 

Si previene che non si riconoscono esenti da pagamento alla porta 
d'ingresso che li soli servitori in livrea od accompagnanti i rispettivi 
Padroni, ninno poi anclie di questi sarà esente dal pagamento del bi- 
glietto d' ingresso al Lubione. 

Le recite avranno principio nella sera di Sabato 30 corrente Di- 
cembre alle ore 8. 

Dal Camerino dell' impresa li 26 Dicembre 1826. 

L' impresa condotta da una Società 

N. B. Fu dato l' OTELLO ed il BARBIERE di SIVIGLIA. — Vi so- 
no annotazioni in cui è detto che cantarono oltre \ sunnominati anche 
il primo tenore Lombardi — Emilia Muratti e Mercantoni. 



62 

Si rappresenteranno due Opere serie 
la prima delle quali porta per titolo 



Musica del Celebre Maestro Gioacchino Rossini 

La Seconda da Destinarsi 

INTERLOCUTORI 

Semiramide Regina di Babilonia .... Luisa Boccabadati Gazzuoli 

Arsace Comandante le Armate .... Rosa Mariani 

Assiir Principe del sangue di Belo . . . Domenico Ceselli 

Idreno Re dell' Egitto Giacomo Lombardi 

Azema Prùicipessa del sangue di Belo . Giuseppina Mariani 

Oroe Capo dei Magi. ........ Luciano Mariani 

Mitrane Capitano delle Guardie Reali. . Domenico Bartoli 

L' Ombra di Nino N. N. 

Maestro Direttore della Musica Giovanni Tadolini. — Maestro Di- 
rettore dei Cori, Filippo Ferrari. 

Con N. 10 Coriste — 16 Coristi — 4 Damigelle — 20 Bandisti — 
4 Paggi, e 60 comparse. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Parisinì Ignazio A. F. 
Con altri 50 Professori della Città 
Pittori delle Scene della Scuola Bolognese 
Martinelli Luigi — Badiali Giuseppe — Fantoni Saverio 
Macchinista Filippo Ferrari — Attrezzista Giuseppe Rubbi — Beret- 
tonaro Francesco Borgi. 
Il Vestiario sarà tutto nuovo di proprietà di Giovanni Ghelli capitalista 
Capo Sarto Battistini Vincenzo 
Le Recite pei signori abbonati saranno N. 30 il cui abbonamento re- 
sta fissato in Se. S pagabili secondo il consueto al Camerino dell'impresa. 
Prezzo dei Palchi per tutto il corso delle recite 
Primo e Secondo ordine Se. 25, Terzo ordine 15, Quarto Ordine 8. 
Biglietto d' ingresso Baj. 20, detto d' Orchestra 10, di Lubione 10 
Chi desidera Palchi serali o perpetui, posti d' Orchestra, o biglietto 
d' abbonamento si dirigerà al camerino dell' impresa. 

Si previene che non si riconoscono esenti dal pagamento alla porta 
d' ingresso che li soli servitori in livrea, od accompagnanti i rispettivi 
padroni. Ninno poi anche di questi sarà esente dal pagamento del bi- 
glietto d' ingresso al Lubione. 

N. B. Alla porta d' ingresso non si riceve denaro 

Le Rappresentazioni avranno il loro principio la sera in cui verrà 
indicato da apposito manifesto. 

Dal Camerino del Teatro li 30 Aprile 1827. 

L' Impresa una società di Signori 

N. B. Il secondo spartito fu il POMPEO del Marchese Sampieri che 
non ebbe esito che per una sola sera. 



63 



Si Rappresenteranno due Drammi Seri 
Il primo porta per titolo 

Miii Cium iiii m sneii 

Musica del Maestro Saverio Mercadante 

Il Seconda da destinarsi 

INTERLOCUTORI 



A. F. 



Donna Caritea Regina di Spagna. . Passerini Carolina 

Don Alfonso Re di Portogallo . . . Peruzzi Andrea 

Don Diego sotto il nome di Don Pir- 
ro d' Aragona figlio di ... . Cecconi Teresa 

Don Fernando vecchio Capitano Ge- 
nerale Spagnuolo ...... Spiaggi Domenico 

Corrado Ufficiale Super. Portoghese . Rizzardi Giuseppe 

Don Rodrigo altro Capitano Generale 

Amhascìatore dì Caritea. . . . Giacomoni Pietro 

Con N. 14 Coristi 

Maestro della Musica. Tadolini Giovanni — Maestro dei Cori, 



Cen- 



troni Luigi A. F. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra Parisini Ignazio 

Con altri 40 Professori della Città 

Pittore delle Scene, Domenico Ferri 

Macchinista Filippo Ferrari — Attrezzista Giuseppe Rubbi 

Il vestiario sarà tutto nuovo del Proprietario capitalista Giovanni 
Ghelli — Capo Sartore Battistini Vincenzo. 

Le Rappresentazioni pei Signori abbonati saranno 24, il cui abbo- 
namento resta fissato in Scudi 2,40 pagabili secondo il consueto al Ca- 
merino dell'impresa nelle mani dell'incaricato Ferrarini Giuseppe. 

Prezzo dei Palchi per tutto il corso delle recite 
Primo e Secondo ordine Se. 18, di Terzo 12, e di Quarto 6. 

Biglietto d' ingresso Baj. 20, detto d' orchestra 10, di Lubione 8. 

Chi desidera Palchi perpetui o serali, o posti d' orchestra, o biglietti 
d' abbonamento si dirigerà al Camerino dell' impresa. 

Si previene che non si riconoscono esenti dal pagamento alla porta 
d'ingresso che li soli Servitori in livrea od accompagnanti i loro pa- 
droni. Ninno poi anche di questi sarà esente dal pagamento del biglietto 
d' ingresso al lubione. 

Le recite avranno principio la sera che verrà indicato con altro 
manifesto. 

Dal Camerino del Teatro li 12 Ottobre 1827. 
L' impresa è la Società dei suonatori, ed altri addetti al Teatro. 
N. B. Il Secondo spartito fu IL SIGISMONDO di Rossini. 



64 

C3-A.m«"E3-V--A.i:-iE3 1827-2S 

Si rappresenteranno due Opere Buffe, e due Balli Comici 
Il primo Melodramma porta per titolo 

IL FALEGNAME DI LIVONIA 

Musica del Maestro Cavaliere Giovanni Pacini 

Non mai Rappresentata 

Il Secondo da destinarsi 

INTERLOCUTORI 

Pietro il Grande, Antonio Poggi — Catterina di lui consorte, 
Rosina Lugani — Carlo Ordaschi Falegnatne, Antonio Colla — Sofia 
Mazeppa, Luigia Crocciati — Madama Fritz, Teresa Tonelli — Magi- 
strato. Francesco Lombardi — Birman Usurajo, Domenico Bartoli. 

Maestro Direttore della Musica Giovanni Tadolini — Maestro dei 
Cori Luigi Centroni. 

Con N. 12 Coristi 
Il primo Ballo di mezzo carattere porta per titolo 

LA VEDOVA IN SECONDE NOZZE 

Il Secondo Comico da destinarsi 
Ambi composti e diretti dal signor Giovanni Franchini 

Primi Ballerini assoluti, Marietta Vitolo — Giuseppe Armellini. — 
Primi Ballerini per le parti, Geltrude Baldanza — Giuseppina Caniggia 
— Francesco Baldanza — Giovanni Francolini. — Primi Ballerini di 
mezzo carattere, Giuseppina Caniggia — Marietta Budoni — Carolina 
Biagi — Barberina Rosmini — Rosa Cardinali — Annetta Malpezzi — 
Vincenzo Albis — Giuseppe Motta. — Con N. 16 Corifei e 20 Figuranti. 
Primo Violino, e Direttore d' Orchestra Parisini Ignazio. 
Primo Violino dei Balli Maccagnani Giuseppe 
Con altri 50 professori della Città 
Pittore delle Scene, Ferri Domenico 
Macchinista Filippo Ferrari — Attrezzista Giuseppe Rubbi 
Il vestiario tutto nuovo è di proprietà di Giovanni Ghelli 
Capo sarto, Battistini Vincenzo 
Le Rappresentazioni per i signori Abbonati saranno non meno 
di 30, il cui abbonamento resta invariabilmente fissato in Se. 3 pagabili 
secondo il consueto al Camerino dell' impresa, e nelle mani dell' incari- 
cato a tale oggetto. — Per i signori Studenti ed impiegati viene 
ridotto in Scudi 2 romani. 

Prezzo dei Palchi 
Primo e Secondo ordine Se. 20, Terzo 15, Quarto di facciata ó di fianco 4. 
Biglietto d' ingresso Baj. 15, detto d' Orchestra 7, di Lubione 5. 
Le recite avranno principio la sera che verrà concesso dal Governo 
r apertura dei Teatri nel prossimo Carnevale. 

Dal Camerino dell'impresa h 15 Dicembre 1827. 

Impresa, Una Società. 

N. B. Il secondo spartito fu X-i£i, dllotllde di Coccia. Terzo 
Itcklicfcxxa, ixx w^lg;ex*i. Il secondo Ballo, X^et X«^atei, 



65 

Si rappresenteranno due Drammi Seri e due Balli 
Pi'imo Dramma Secondo Dramma 

L'ASSEDIO DI CORINTO LA ZELI IRA 

Entrambe Musica del Celebre Maestro Gioacchino Rossini 
INTERLOCUTORI NELL'ASSEDIO DI CORINTO 
Maumetto IL Imperatore dei Turchi, Domenico Coselli — Cleomene 
Imperaior di Corinto, Gio. Battista Verger — Xeocle Giovane Ufficiale 
Greco, Anna Alberti — Omar confidente di Maiunctto. Antonio Biscot- 
tini — Adrasto giovane Greco, N N. — Palmira figlia di Cleomene, 
Emilia Bonini — Ismene di lei confidente, Adelaide Garbini — lero 
veccliio custode dei Sepolcri, Luciano Bianclii. 

Turchi, Greci d' ambo i sessi, Imani, Guerrieri Greci. 
INTERLOCUTORI NELLA ZELMIRA 
Polidoro Re di Lesbo, Domenico Coselli A. F. — Zelmira, Emilia 
Bonini — Ilo Principe di Troia, Anna Alberti — Antenore, Gio. Batti- 
sta Verger — Emma, Giulia Grisi — Leucippo, Luciano Bianchi — 
Gran Sacerdote, N. N. — Faude, Antonio Biscottini. 
Sacerdoti di Giove, Popoli di Lesbo, Guerrieri di Mitilene, Seguaci d'Ilo. 
Maestro e direttore della Musica Istruttore dei Cori 

Giovanni Tadolini Filippo Ferrari 

Coristi 24, Coriste 12, Ballerini 1(3, Statista 6, Ragazzi 12, Comparse 80. 
I balli avranno per titolo : 
Il primo in 5 Atti II secondo in 4 Atti 

LA GABRIELLA DI VERGY LE NOZZE DI FIGARO 

Ambi composti, e diretti da Ferdinando Gioia 
Primi Ballerini Seri Francesi, Adelaide Mersy — lean Russet. — 
Primi Ballerini Seri Italiani, Teresa De Paolis — Maria Vitolo — Elisa- 
betta Campilli — Spireto Bertotto. — Primi Ballerini per le parti, Amalia 
Gioia — Teresa De Paolis — Angelo Lazzareschi — Domenico Rossi. ' — 
Supplemento alla prima ballerina per le partj, Francesca Belloni — Bal- 
lerino per le parti comiche, Poggiolesi Giovanni. — Con 24 ballerini e 
N. 24 Corrifei — Paggi e Damigelle — 80 Comparse — 16 di Cavalleria 
— 20 di Musica Militare. 

La Cavalleria agirà tutte le volte non venga impedita da impre- 
vedute circostanze. 

Primo Violino e Direttore d' orchestra Parisini Ignazio 
-Primo Violino dei Balli, Maccagnani Giuseppe 
Con altri 50 Professori della Città 
Pittore delle Scene, Ferri Domenico — Attrezzisti, Zurlini Giovanni 
e Rubbi Giuseppe — Macchinista, Filippo Ferrari — Berettonaro, Borghi. 
Il Vestiario è di proprietà di Giovanni Ghelli 
Le Recite pei signori abbonati saranno 30 il cui abbonamento 
resta fissato in Se. 4,50 pei signori uomini , e Se. 3,50 per le signore 
donne, pagabili secondo il consueto al Camerino del Teatro, nelle mani 
del signor Francesco Berti Cassiere. 

Prezzo dei Palchi per tutto il corso della stagione: Il Primo ordi- 
ne, Prosceni Se. 50, di facciata 45, di fianco 40, di ringhiera 20; Secondo 
ordine di facciata 50, di fianco 45; Terzo ordine quello di mezzo 30 di 
facciata 25, di fianco 20; Quarto ordine di facciata 15, di fianco 10. 
Biglietto d' ingresso Baj. 30. detto d' orchestra 15, di lubione 15. 
Volendosi abbonare per li posti d' orchestra o biglietti d' abbonamento 
dirigersi al camerino del Teatro. 

Le recite avranno principio la sera del 4 Ottobre 
Dal Camerino dell'impresa li 16 settembre 1828. 
9 L' impresa 



66 

Si Rappresenteranno due Opere la prima Semiseria intitolata: 



m 



A 



I. \j ± 




1 




Musica del Maestro Cav. Gioacchino Rossini. 
La Seconda Buffa col titolo : 




Appositamente scritta dal Maestro Mililotti. 

INTERLOCUTORI DELLA PRIMA 

Il Duca d' Ordoss, Moncada Carlo — Dorisha, Sposa di Torvaldo, 
Grisi Giulia — Torvaldo, Regoli Francesco — Giorgio, Custode del Ca- 
stello d' Ordoss, Spada Filippo — Carlotta, sorella di Giorgio, Naccia- 
roni Lugani Carolina — Ormando , Capo degli Armati del Buca , Ver- 
ducci Pietro. 

Maestro Direttore dei Cori, Ferrari Filippo 

Maestro Direttore della Musica, Tadolini Giovanni. 
Con N. 24 Coristi. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Parisini Ignazio. 
Con altri 60 Professori della Città. 
Pittore delle Scene, Ferri Domenico. 
Attrezzista, Rubbi Giuseppe — Macchinista Ferrari Filippo. 
Il Vestiario tutto nuovo sarà di proprietà di Giovanni Ghelli. 
Le recite pei signori abbonati saranno 30, il cui abbonamento è fis- 
sato in Se. 3, pagabili secondo il consueto al Camerino dell'impresa, e 
nelle mani di Francesco Berti cassiere della medesima. 

Per i signori studenti a questa Università Pontificia , e per gì' im- 
piegati Pubblici in attualità di servizio Se. 1, 40 pagabili per intero al 
camerino dell' impresa all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per le suddette 30 recite; Primo e Secondo Ordine 
Se. 20 — Terz' Ordine di facciata Se. 17, di fianco Se. 12 — Quart' Or- 
dine di facciata Se. 12, di fianco Se. 8. 

Biglietto d' ingresso Bai. 15 — d' Orchestra 7 Vj — di lubione 5. 
Chi desidera Palchi perpetui o serali , posti d' Orchestra o biglietti 
d' abbonamento, si dirigerà al camerino dell' Impresa. 
Con altro Manifesto s' indicherà la sera della prima Rappresentazione. 



Dal Camerino, il 16 Dicembre 1828. 



L' Appaltatore. 



N. B. Le recite annunziate furono sospese dopo la 27.^ in causa 
della morte del Ponte/ice , e si t^appresentava II 3B£nr!fc>l^re 
di ^ì-vl^lla.. — Furono pure sospesi i Veglioni — Si stava 
studiando un quarto Spartito intitolato : X-i£t j£>iccy^rst, d' txxi. 
Ox>ex*£(, Seirìet. — La sospensione accadde li 14 Febbraio 1829. 



67 
Pel Fausto Arrivo dell' Era.mo e Rev.mo Principe il Sig. Cardinale 

TOMMASO BERNETTI 

Legato della Città e Provincia di Bologna 
Per cura della Illustrissima Magistratura fu eseguito: 




A 



X \J 




A 



\J 



Azione Pastorale del Maestro Gioacchino Rossini 

PERSONAGGI 

Argene Annetta Finck nata Lohr. 

Melania Ippolita Ferletti. 

Filieno Francesco Regoli. 

Elpino Gennaro Simoni. 

Coro di Pastori e Pastorelle. 

Appresso ebbe luogo un' Accademia vocale ed istrumentale. 

PROGRAMMA 

1.° Slxi.foxi.iei. st. Grica,ick.<3L& CDx>clxestx*a,. 

2." IDix^tto eseguito dalla Signora Ippolita Ferlotti e dal 
Sig. Francesco Regoli, del Maestro Pacini. 

3." .Ajc±st. eseguita dalla Signora Annetta Finch nata Lohr, 
del Maestro Rossini. 

4." ^ixxfoxxiei. coxxcex*t£i.xxte eseguita dalli Si- 
gnori Parisini Padre e Figlio. 

5.° Q-u.a.x*tetto eseguito dalle Signore Finch e Ferlotti 
e dai Signori Regoli e Simoni del Maestro Rossini. 



68 

Si rappresenteranno due Drammi seri e due Balli 
Il primo Dramma è intitolato: 

IL VOTO DI JEFTE 

Musica del Maestro Generali Pietro 
INTERLOCUTORI 
Jefte, Giudice e Condottiere Supremo degli Isr^aeliti, Gennaro Gio- 
vanni — Sulamina sua figlia, Cuscelli Kyntherland Amatilde — Gionata, 
altro Duce degli Israeliti, Coradi Pontanelli Clorinda — Gran Sa- 
cerdote degli Israeliti, Badiali Cesare — Cedeore, Re degli Ammoniti, 
Biscottini Francesco Antonio — Adra, amica di Sulamina, Sacchi Marietta. 
Popolo, Guerrieri, Soldati Israeliti ed Ammoniti, Donzelle, Seguaci 
di Sulamina, e Banda Militare. 
Maestro Direttore della Musica Tadolini Giovanni 
Maestro Direttore dei Cori Ferrari Filippo 
Coristi 20, Statisti 6, Comparse 80. 
11 primo Ballo Eroico porta per titolo : 

CARLO DI BORGOaNA 

D' invenzione, direzione, e composizione del Coreografo Sorrentino Giuseppe 
Il secondo Tragico 

LA VESTALE 

Del Celebre Coreografo Vigano, posto in scena dal Coreografo 

Villa Giuseppe. 
Primi Ballerini Francesi, Mersy Adelaide — Bousset lean — Primi 
Ballerini Italiani, Schiera Marietta — Toncino Domenico — Primi Bal- 
lerini Mimici assoluti, Pallerini Antonio — Ronzani Domenico — Primi 
Ballerini per le parti, Bellini Passanti Ester — Rossi Domenico — Ciotti 
Filippo — Giuliano Antonio — Pallerini Girolamo — Con altri 6 primi 
ballerini e 18 primi ballerini di mezzo carattere. 

Con N. 26 Corifei, Paggi, Damigelle, Comparse 100, Cavalleria 16, 
Musica Militare 20. 
Primo Violino e Direttore d' orchestra De Giovanni Nicola 
Primo Violino dei Balli Maccagnani Giuseppe 
Con altri 50 Professori della Città 
Pittore delle Scene , Liverani Romolo Faentino. — Attrezzista Zur- 
lini Giovanni di Parma e Rubbi Giuseppe. — Macchinista F. Ferrari. 
Il vestiario tutto nuovo sarà di proprietà di Mondini e Briani di Milano 
Le recite pei signori Abbonati saranno non meno di 30 il cui ab- 
bonamento resta fissato come appresso : Per i sig. uomini Se. 4,50 per 
le sig. donne 2,50 pagabili secondo il consueto al camerino dell' impresa 
e nelle mani del Cassiere Francesco Berti. 

Per i signori impiegati al Soldo Pubblico, e per gli Studenti verrà 
portato r abbonamento al prezzo che si troverà annunziato al camerino 
del Teatro. 

Biglietto d" ingresso Bai. 30 detto d' orchestra 15 di lubione 15. 
Volendo abbonarsi per i posti d'orchestra di N. 30 recite resta 
fissato in Scudi 2,50 

Chi desidera Palchi perpetui o serali, posti d' orchestra, o biglietti 
d'abbinamento si dirigerà al Camerino dell'impresa. 

Con altro manifesto verrà indicata la sera in cui avrà luogo la 
prima rappresentazione. 

Dal Camerino dell' impresa il 23 settembre 1829. 

L' appaltatore Bandini 



69 

Si rappresenteranno tre Opere Buffe 
La prima porta per titolo: 

LA CENERENTOLA 

Musica del Celebre Cav. Gioacchino Rossini 

Le altre da destinarsi. 

INTERLOCUTORI DELLA PRIMA OPERA 

Don Ramiro, Principe di Salerno, Savino Monelli — Aliodoro Fi- 
losofo, Maestro di Don Ramiro, Giovanni Fabbri — Dandini, suo ca- 
meriere, Vincenzo Galli — Don Mar/ni/lco, Barone di Monte Fiascone, 
Angelo Ranfagna — Clorinda e Tisbe, fifflie di Don Magnifico, Adelaide 
Villani e Erminia Marinelli — Angelina, sotto il nome di Cenerentola 
altra figlia di Don Magnifico, Clelia Pastori. 

Con N. 14 Coristi 

Maestro al Cembalo Carlo Cappelletti — Maestro dei Cori F. Ferrari 

Primo Violino o Direttore d' Orchestra De Giovanni Nicola 

Con altri 40 Professori della Città 

Pittori Scenografi, Badiali, Manfredini, Fantoni, Venturini. 

Il Vestiario tutto nuovo sarà della Amministrazione di Giovanni Ghelli. 

Le rappresentazioni pei signori Abbonati saranno 30 

Prezzo d' abbonamento per le dette 30 rappresentazioni Se. 2,50 pa- 
gabili al Camerino dell' impresa secondo il consueto nelle mani del Cas- 
siere sig. Francesco Berti. 

Per i signori Studenti ed impiegati pubblici resta fissato a Se. 1,50 
pagabili all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per le suddette 30 recite 

Primo, e Secondo ordine Se. 24, Terzo 16, e Quarto 10. 

Facendosi ulteriori rappresentazioni oltre le promesse, gli acquirenti 
Palchi proseguiranno a goderli anche per queste. Biglietto serale d' in- 
gresso Baj. 1.5, d'orchestra 7 Vo» <^i lubione 6. 

Chi desidera Palchi perpetui o serali, posti d' orchestra, o biglietti 
d' abbonamento si dirigerà al Camerino dell' impresa. 

Si previene che non si conoscono esenti dal pagamento alla porta 
d' ingresso che i soli servitori in livrea e accompagnanti i loro rispet- 
tivi padroni. Niuno poi anche di questi sarà esente dal pagamento del 
biglietto al lubione. 

Alla Terza recita resterà chiuso 1' abbonamento di porta e Palchi 

Con altro manifesto s' indicherà la sera in cui avrà luogo la pri- 
ma recita. 

Dal Camerino del Teatro 13 Dicembre 1829. 

L' Impresa 



70 

wA.XJTTLTIVlVO ISSO 

Si rappresenteranno due Drammi con due Balli 
Primo Dramma Secondo Dramma 

IL FIBATA LA DOMA EEL LAGO 

Del Maestro Vincenzo Bellini Del Maestro Gioacchino Rossini 
INTERLOCUTORI DEL PRIMO DRAMMA 
Ernesto Duca di Caldora, partigiano della Casa d' Angiò, Mag- 
giorotti Luigi — Imogene sua moglie, Rubini Adelaide — Gualtiero, già 
conte di Montaldo e partigiano del Re Manfredi, ora fuoruscito e capo 
dei Pirati, Rubini Gio. Battista — Itulbo coìnpagno di Gualtiero, Bru- 
nelli Giuseppe — Goffredo, tutore un tempo di Gualtiero ora Solitario, 
Zannoni Giovanni — Adele Damigella d' Imogene, Taddei Adelaide. 
Pescatori, Pirati, Cavalieri, Guerrieri 
INTERLOCUTORI NELLA DONNA DEL LAGO 
Giacomo primo. Re di Scozia sotto il nome di cav. Uberto di 
Snavodon, Rubini Gio. Battista — Dougland d'Angus, Maggiorotti Luigi 

— Rodrigo di Dhn, N. N. — Elena, Mancinelli Testi Paolina — Mal- 
colm Groeme, Fano Laura — Albino, Taddei Adelaide — Serano, Bru- 
nelli Giuseppe — Bertram, Brunelli suddetto. 

Pastori, Pastorelle, Scozzesi, Bardi, Grandi, Dame Scozzesi, 
Guerrieri, Cacciattori, Guardie Reali. 
Supplemento alla prima Donna, Taddei Adelaide — Supplemento al 
primo Tenore, Brunelli Giuseppe. 

Maestro Direttore della Musica, Pillotti Giuseppe. 

Maestro Direttore dei Cori, Ferrari Filippo. 

Con N. 8 Coriste — 16 Coristi — Banda Militare — 60 Comparse 

Il primo Ballo Storico in 5 Atti del Coreografo Gioja Gaetano ed 

ora diretto e posto in scena dal di lui fratello Gioja Ferdinando, porta 

per titolo : 

I B-A.CC ANALI ABOLITI 

Il Secondo di mezzo carattere da destinarsi. 
Primi Ballerini assoluti : Olivieri Maglietta Teresa — Portalupi Giu- 
lia — Maglietta Luigi — Primi Ballerini mimici, Olivieri Teresa — Por- 
talupi Giulia — Ramacini Antonio — ■ Nichli Carlo — Giuliani Antooio 

— Sarano Pietro. 

Con N. 6 Sacerdotesse — 16 Ragazzi — 26 Corifei — 60 Statisti 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, De Giovanni Nicola 

Primo Violino dei Balli, Maccagnani Domenico 

Con altri 50 Professori della Città 

Pittori delle Scene, Bragaldi Mauro e ZanoUini Pietro 

II vestiario sarà tutto nuovo somministrato dalla amministrazione 
Ghelli Giovanni diretto da Ghelli Antonio. — Capo Sarto A. Carattoni. 

Attrezzista Rubbi Giuseppe — Macchinista Ferrari Filippo 
Le recite pei signori abbonati saranno 30, il di cui abbonamento è 
fissato in Se. 4,50, e per gli Studenti e Pubblici impiegati in attualità 
di servizio viene ridotto a soli Se. 3 pagabili si gli uni che gli altri 
nelle mani di Perrarini Giuseppe custode del Teatro. 

Biglietto d'Ingresso Baj. 30 detto d'orchestra 20, di lubione 15 
Con altro avviso verrà indicata la sera in cui andrà in scena lo spettacolo 

Impresa Girelli. 
N. B. La prima sera della Donna del Lago i due primi atti non fecero 
incontro, nel terzo Rubini innestò nello spartito l' aria della Niobe 
di PacinIj il fanatismo fu al colmo, le signore sventolavano i fazzo- 
letti dai Palchi si voleva la replica. La direzione non la permise. Si 
alzò e calò la tela molte volte, durò il baccano per quasi due ore, fi- 
nalmente la Direzione fece venire in Teatro V Esercito Pontificio , e 
buona notte. 



71 
Si rappresenteranno due Drammi il primo col titolo : 

DONNA CARITEA 

REGINA DI SPAGNA 

Musica del rinomato Maestro Mercadante. 

L' altro da destinarsi. 

INTERLOCUTORI 

Donna Caritea , Regina di Spagna, Giuseppina Fabrenoel — Don 
Alfonso , Re di Portogallo , Tommaso Manetti — Don Diego , sotto il 
nome di Doti Pirro d' Aragona, figlio di Don Fernando, Carlotta Man- 
cini — Don Fernaìido vecchio Generale Spagnolo, Nicola Monti — Don 
Rodrigo, altro Generale, Anibasciatore di Caritea, Nicola Cristofani. — 
Corrado, Ufficiale superiore Portoghese, Gaetano Dal Monte. 

Maestro Direttore della Musica, Pillotti Giuseppe. 

Maestro direttore dei Cori, Ferrari Filippo. 

Con N. 12 Coristi. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra , Francesco Schiassi. 

Con altri 50 Professori della Città. 

Macchinista, Ferrari Filippo — Attrezzista, Giuseppe Rubbi. 

Il Vestiario sarà somministrato dalla Amministrazione del Patri- 
monio Ghelli. 

Le recite per i signori abbonati saranno 15, il cui abbonamento 
resta fissato in Se. 1. 50, gli Studenti ed Impiegati Se. 1. 

Prezzo dei Palchi per il corso della Stagione , di Primo e Secondo 
Ordine Se. 10 — di Terz' Ordine Se. 8 — di Quart' Ordine Se. 5 — 11 
tutto pagabile nelle mani di Giuseppe Ferrarini Custode del Teatro. 

Chi desidera Palchi perpetui o serah, biglietti d' Orchestra o biglietti 
d' abbonamento si diriga al suddetto Custode. 

Biglietto d' ingresso Bai. 15, d' Orchestra Bai. 5, di Lubione Bai. 5 

Si previene in fine che non si riconoscono esenti da pagamento che 
li soli servitori in livrea od accompagnanti i loro Padroni. Niuno poi 
anche di questi sarà esente dal pagamento al Lubione. 

Con altro manifesto verrà indicata la sera in cui avrà luogo la 
prima rappresentazione. 

Dal Camerino del Teatro li 17 Gennaio 1831. 

V Impresa. 



72 

AVVISO STRAORDINARIO 

Nella attuale Faustissima circostanza in cui convengono in Bologna 
i Deputati delle Città divenute libere , al fine di costituire un solo Go- 
verno , mezzo unico di assicurare la politica esistenza, e volendosi in 
qualche guisa esprimere la esultanza clie investe gli animi di tutti, una 
zelante Società di Cittadini ha pregato alcuni amatori della tragica de- 
clamazione a voler rappresentare in questo Gran Teatro la sera di Gio- 
vedì 3 del prossimo Marzo 1831, la Tragedia intitolata: 



del Celebre Poeta Silvio Pellico. 

Sono state pure pregate alcune distinte Signore e Signori dilettanti 
ad eseguire Cori in Musica del Maestro Cav. Rossini del Grixgsli®!- 
mo Teli, e dopo il 1." Atto si presterà gentilmente la signora 
Bottrigari a cantare il Rondeau nell' Atto 2P dell' It^lietxLa. In 
.^\.l@^x*±; verrà chiuso il Trattenimento con un Ixxxro -jpst,- 
trlottico la cui Poesia sarà della Signora Peruzzi e la Musica 
del Sig. Maestro Sampieri A. F. 

Tanto i primi quanto i secondi di buon animo si prestano per questo 
Glorioso avvenimento, e tanto più volonterosamente, dacché l'intero 
prodotto di questa serata è destinata dalla Società al Sacro scopo del- 
l' Armamento della GUARDIA NAZIONALE. 

Gli enunciati fini di decoro e di utilità Nazionale moveranno certa- 
mente i liberi e generosi Cittadini a concorrervi con quel entusiasmo 
che a patrio festeggiare si conviene. 

AGISCONO NELLA TRAGEDIA 

Lanciotto, Signore di Rimini . . . Domenico Tonnini. 

Paolo, suo fratello Francesco Lombardi. 

Guido, Signore di Ravenna. . . . Filippo Dagnini. 
Erancesea, moglie dì Lancioito . . Amalia Boni. 

Uìi Paggio , Guardie. 

I Signori Professori d' Orchestra si prestano gratuitamente. 

Prezzo dei Palchi: 

1." e 2." Ordine Se. 3 — 3.° Ordine Se. 2 — 4.° Ordine Se. I. 

Biglietto d' Ingresso Bai. 40, d' Orchestra Bai. 20, di Lubione Bai. 5. 

Il Trattenimento incomincierà alle Ore 8 Va- 

Dal Camerino, li 28 Febbraro 1831. 

La Società. 



GOVERNO PROVVISORIO 
La Direzione dei Pubblici Spettacoli di Bologna 
Inerente al disposto dal Governo provvisorio con suo Proclama del 3 
corrente marzo , la Festa di Ballo senza Maschera che deve aver luogo 
in questo Teatro della Comune la sera della prossima Domenica 6 corr. 
avrà principio alle Ore 8 pomeridiane. — Biglietto d' Ingresso Bai. 15. 
Palchi di 1." e 2." Ordine Se. 3. — 3.° Ordine Se. 2 — 4." Ordine Se. 1. 
Palchi di Loggione Bai. 60. 
Chi desidera Palchi si rivolga a Ferrarini Giuseppe, Custode del Teatro. 
Per la Direzione - Girolamo Zappi Presidente. 
L. Masini Segretario. 



Si rappresenteranno Tre Drammi seri in Musica , e 2 Balli 
Il primo dramma serio intitolato : 

L' OTIIO mi IL «0 DI fili 

Il Secondo 

LA fflORTE DI SEffllRAIWIDE 

Entrambi musicati dal Maestro Cav. G. Rossini 

Il Terzo da destinarsi , nel quale agiranno nelle parti rispettive 

XDoxxzellx e ^1X001x^111 

oltre gli altri principali Artisti di Canto nominati nel presente Cartellone 
INTERLOCUTORI NELL' OTELLO 
Otello, Africano, al servizio di Venezia, Domenico Donzelli — De- 
sdemona, amante e sposa di Otello, flfilia di Elmiro , Marietta Albini 
— Elmiro, Giovaimi Ambrosini — Rodrigo, aiaante sprezzato di Desde- 
mona, figlio del Doge, Enrico Molinelli — Iago, nemico occulto di Otello, 
amico per politica di Rodrigo, Eugenio Linari Bellini — Doge, Antonio 
Chioccoli — Lucio, confidente d' Otello, N. N. 

INTERLOCUTORI NELLA SEMIRAMIDE 
Semiramide, Regina di Babilonia, Marietta Albini — Arsace, Co- 
mandante le Armate, Carolina Centroni — Assur, Principe del sangue 
di Belo, Cai'lo Zucclvelli — Idreno , Re dell' Indo, Enrico Molinelli — 
Azema, Principessa del Sannue di Belo, Linari Bellini — Oroe , Capo 
dei Magi, Eugenio Linari Bellini — Mitrane , Capitano delle Guardie 
Reali. Antonio Chioccoli — L' Omì)ra di Nino, N. N. 

Maestro e Direttore della Musica, G. Pillotti. 

Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori, P. Massarenti. 

Con N. 8 Coriste e 14 Coristi. 

Il primo Ballo Tragico porta per titolo: 




LA SCIMIA RICONOSCENTE 

ATTORI MIMI NEL PRIMO BALLO 
Sedesclavo. Re di Dalmazia. Padre di Slavizza, Andrea Cocchia — 
Slavizza, -Sposa .segreta di Radamìsto. Teresa De Paolis — Radatnisto, 
Generale delle Truppe di Sedesclavo, Alessandro Bustini — Almo, pic- 
colo di Radamasto e di Slavizza, Rosina Ravaglia — Zuonamira, cre- 
duta Madre di Almo e Moglie di ■ S ce lo rado , Cristina Ronzani — Sve- 
toradn. Principe di Vaìaccliin , Promesso Sposo di Slavizza , Geltrude 
Baldanzi — Mislaro, Custode dei Reali Giardini, Salvatore Paradisi — 
Rodaslavo, Capo Corsaro Nàrentino , fatto prigioniero da Radamisto , 
Gio. Battista Massari — Perga , altro Corsaro Nàrentino , Francesco 
Baldanzi — Marcimiro , paggio di Sedesclavo, Giuditta Facchini — 
Radio, custode delle Carceri, Gio. Battista Massari. 

10 



74 

Primi Ballerini Seri assoluti 
Teresa De-Paolis — Augusta Pechen — Egidio Priora — Federico Ghedini. 
Con altri N. 24 Ballerini, N. 16 Corifei e N. 60 Comparse. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra , De Giovanni Nicola. 
Primo Violino dei Balli, Maccagnani Giuseppe. 
Con altri 60 Professori della Città. 
Il Vestiario dell' Opera sarà dell' Amministrazione del patrimonio G. 
Ghelli. Capo Sarto, Antonio Carattoni. — Il Vestiario del Ballo è di pro- 
prietà dell' impresa. Capo Sarto, Pelisi Antonio di Venezia. 

Le recite pe' signori abbonati saranno 30 il di cui abbonamento resta 
fissato a Se. 4, 50 pagabili la metà all' atto dell' iscrizione , 1' altra alla 
metà delle recite. — Per i signori Studenti ed Impiegati viene ridotto 
a Se. 3 pagabili all' atto dell' iscrizione. 
Biglietto d' ingresso Bai. 30, d' Orchestra Bai. 20, di Lubione Bai. 15. 
Con altro Manifesto verrà indicato il giorno che anderà in Scena 
lo Spettacolo. 

Dal Camerino del Teatro il 19 Settembre 1831. 

L' Impresario, Rizzardi. 

Si rappresenteranno due Drammi seri, il Primo dei quali col titolo: 

Là ST^àili^à 

Musica del Celebre Maestro V. Bellini. 
Il Secondo da destinarsi. 
INTERLOCUTORI 
Adelaide (la StranieraJ. . . Carolina Ungher A. F. di Roma. 
Il Signor dì Montolino . . . Grandi Francesco. 
Isoletta di lui jlglia . . . . Torello Artemisia. 
Arturo, Conte di Rovenstel . Antonio Poggi. 
Il Barone di Valdeburgo . . Giorgio Ronconi. 
Il Priore dei Templari. . . Baldassarre Bazzani. 
Osburgo, confidente d' Arturo. Giacomoni Pietro. 
Nella 2.* Opera agirà la sig.^ Cardbbl Carolina come Contralto assoluto. 
Con N. 24 Coristi. 
Maestro al Cembalo, Tommaso Marchesi A. F. 
Maestro Direttore dei Cori , Bernardo Sabattini. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Francesco Schiassi. 
Con altri 40 Professori della Città. 
Pittore delle Scene — Pietro Zanolini. 
Attrezzista, Giuseppe Rubbi — Macchinista, Filippo Ferrari. 
Proprietario del Vestiario Sig.'' Lucia Salvagna. 
Le recite saranno N. 16. 
Prezzo dei Palchi perpetui: 1.° Ordine Se. 12 — 2.° Ordine Se. 10 
— 3.° Ordine Se. 8 — 4.° Ordine Se. 5. 

Prezzo d' abbonamento per N. 16 recite Se. 1. 50 — Per gli Studenti 
ed Impiegati Se. 1. 
Biglietto d' ingresso Bai. 20 — d' Orchestra Bai. 10 — di Lubione Bai. 5. 
Con altro Manifesto verrà indicato il giorno in cui andrà in scena 
lo Spettacolo, 

Dal Camerino li 8 Maggio 1832. 

Impresa, Vlscardi e Azzolini. 



75 

-A-XJTxxivisro issa 

Si rappresenteranno tre Opere 
La prima La seconda 

ANNA BOLENA LA GAZZA LADRA 

Musica del Celebre Maestro Musica del Celebre Maestro 

DONizETTi Gaetano Cav. Gioachino Rossini 

La terza da destinarsi 
ATTORI DELL' ANNA BOLENA 
Enrico Ottavo, Re d' Inghilterra, Marcolini Carlo — Anna Bolena, 
Schoberlechner Sofia — Giovanna Seymour, damiocll<'( d' Anna, Bottri- 
gari Rosa — Lord Roehefort, fratello d' Anna, Provini Pietro — Lord 
Riccardo Perey, Pedrazzi Francesco — Snienton, Paggio, musico della 
Regina, Venier Raffaella — Sir Hervey , ufficiale del Re, Del Monte 
Gaetano. 

ATTORI DELLA GAZZA LADRA 
Fabrizio Vingradito, ricco flttaiolo , Provini Pietro — Lucia, mo- 
glie di Fabrizio, Fontana Barbara — Giannetto, fìglio di Fabrizio, mi- 
litare, Pedrazzi Francesco — Ninetta, serva in casa di Fabrizio , Ma- 
libran F. Maria — Fernando Fillabclla, padre di Ninetta, militare. Mar- 
colini Carlo — Gottardo, Podestà del Villaggio, Ottolino Porto Carlo — 
Pippo, giovane contadino al servizio di Fabrizio , Venier Raffaella — 
Isacco, merdaiolo. Del Monte Gaetano — Giorgio, servo del Podestà, 
Garzia Ignazio — Antonio, Carceriere, Del Monte suddetto — Pretore 
del Villaggio, Garzia suddetto. 

Nella Terz' Opera la Schoberlechner agirà in qualità di Soprano e 
la Malibran in qualità di Contralto. 

Maestro e Direttore della Musica, Celli Filippo. 
Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori, Vanduzzi Filippo. 

Suggeritore e proprietario della Musica, Buttazzoni Gaetano. 

Con 24 Coristi e 60 Comparse. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra : De Giovanni Nicola. 
Con altri 60 Professori della Città. 
Pittore delle Scene per 1" Anna Bolena, Venier Pietro. 
Pittori delle Scene per la Gazza Ladra, Zanolini e Fantoni. 
Vestiario dell'Amministrazione Ghelli Giovanni. 
Le recite saranno 20 il cui abbonamento resta fissato in Se. 3 pa- 
gabili per intero all' atto dell' iscrizione e non altrimenti. — Biglietto se- 
rale d' ingresso Baiocchi 25, d' Orchestra 15 e di Lubione 10. 
Prezzo dei Palchi per tutta la Stagione: 
Pepiano e 1." Ordine Se. 50 — 2." Ord. 30 — 3." Ord. 15 — di Lubione 10. 
Chi desidera Palchi e posti d' (orchestra si diriga al Camerino del Teatro. 
La prima Rappresentazione dell' Amia Bolena avrà luogo la sera 
del 3 ottobre, e la Gazza Ladra la sera del 13 detto mese. 
Dal Camerino del Teatro 18 Settembre 1832. 

Impresa, Viscardi e Azzolini. 
N. B. Nella detta Stagione si diedero: 

1 GAPULETl E MONTEGHI - IL TANCREDI - LA CENERENTOLA 

con un entusiasmo indescrivibile. 



76 



Si rappresenteranno due Opere, la prima intitolata: 






Musica del Celebre Maestro Gioachino Cav. Rossini. 

La Seconda da destinarsi. 

ATTORI 

Corradino Cuor di Ferro Dupry Gilberto. 

MatlUlc di Chahran Blasis Virginia. 

Edoardo Lopez Caiani Rose. 

Isidoro, Poeta Scheggi Giuseppe. (*) 

Alipraìido, Medico Giunti Antonio. 

Ginna-do, Corriere Rosi Settimio. 

Contessa d' Arco Fontana Barbara. 

Egoldo, Capo dei Contadini Barattini Timoleone. 

Con N. IG Coristi. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra, De Giovanni Nicola. 

Con N. 60 Professori d' Orchestra 

Suggeritore e proprietario della Musica, Butta zzoni Gaetano. 

Pittore delle Scene per la prima Opera, Zauolini Pietro. 

Il Vestiario è di proprietà di Salvagna Lucia. Capo Sarto Cantelli Lodovico. 

Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Giuseppe Rubbi. 

Prezzo dei Palchi per V intera Stagione : 

Pepiano e 1.° Ordine Se. 12 — 2." Ordine Se. 8 — 3.° Ordine Se. 4 

Le recite per 1' abbonamento saranno 16, il di cui prezzo è di Se. 1.50. 

Biglietto d' ingresso Bai. 15 — d' Orchestra 8 — di Lubione 5. 

Chi desidera Palchi . posti d' Orchestra e biglietti d' abbonamento si 
diriga- al Camerino del Teatro. 

Si previene che non sono esenti dal pagamento alla porta d' ingresso 
che li soli servitori in livrea od accompagnanti i loro padroni. Niuno 
poi anche di questi non sarà esente dal pagamanto del biglietto d' in- 
gresso al Lubione. 

Con altro avviso verrà indicato il giorno della prima rappresentazione. 
Dal Camerino del Teatro 1.° Maggio 1833. 

L' Impresa, Viscardi e Azzolini. 
N. B. Il secondo Spartito fu: 

L' ORFANELLA DI GINEVRA 

Musica del Maestro Bicci. 

Per la Serata di DUPRY alcuni amici lo prefiarono a cantare 
Il Dfirsfctei che in late esecuzione non fu troppo felice. 

(*) Fu cambiato col basso Setti. 



77 

Si rappresenteranno due Drammi seri in Musica con Balli 
Il primo col titolo : 

EDUARDO IN SCOZIA 

Musica del rinomato Maestro Coccia Carlo. 
Il Secondo 

Musica del Celebre Maestro Cav. Vincenzo Bellini. 
INTELOCUTORI DELLA PRIMA OPERA 

Eduardo Stiiard Inchindi Giovanni. 

Milord D' Aihol, Favorito di Giorgio marito di. Curioni Alberigo. 
Milady Amelia D' Athol, sorella di .... Grisi Giuditta. 

Ilda Mahdonal, i^romessa sposa a Edwige Claudia. 

D' Argyle, Comandante le Truppe Inglesi. . Ziglioli Paolo. 
Guido, famigliare di Milord D'Arthol . . . Roppa Giacomo. 

Edwige, confidente d' Ilda Guglielmini Marianna. 

Coro di jìescatori. Contadini, Ufficiali, Isolani, Soldati, Marinai e Popolo. 
Maestro al Cembalo e Direttore dei Cori, Vanduzzi Filippo. 

Con N. 12 Coriste e 18 Coristi. 

Suggeritore e proprietario della Musica, Buttazzoni Gaetano. 

I Balli saranno inventati e diretti da Galzerani Giovanni. 

Il Primo intitolato: 

VIRGINIA 

Il Secondo 

i; OriFANELLA DI GINEVRA 

ATTORI MIMI DEL PRIMO BALLO 

Appio Claudio, Decemviro Goldoni Giovanni. 

Lucio Virginio, Padre di Costa Luigi. 

Virginia, promessa sposa di ... . Raraacini Blasis Annunziata. 
Lucio Icilio, già Tribuno della plebe . Nazzari Sebastiano. 
Numitoria, consorte di Virginio . . . Ronzani Cristina. 
Marco Claudio, Cliente di Appio . . . Belloni Costantino. 

Servia, Schiava di Marco Frontini Tilli Giuseppa. 

Veltorio, fratello di Numitoria . . . Martini Carlo. 

Primi Ballerini Seri Assoluti , Mersy Adelaide e Lefaber Augusto. 



78 

Prime Ballerine di mezzo carattere 

Bramati Amalia — Scarpa Carolina — Vigano Giulietta — Bedello 
Maddalena — Diani Adriana — Baldanzi Anna — Pizzirani Emilia — 
Baratta Venturina — De Paoli [Maria — Malpezzi Anna — Biagi Caro- 
lina — Vellutini Catterina — Vitali Brigida — Belloni Luigia — Fron- 
tini Teresa — Landini Luisa. 

Primi Ballerini di mezzo carattere 

Tonnini Domenico — Diani Gaetano — Golinelli Giovanni — Vio 
Stefano — Baratta Francesco — Diani Prospero — Bidello Antonio — 
De Paoli Francesco — Rizzo Eugenio — Vellutini Giuseppe — Panzera 
Luigi — Pietro Zannini — Mora Ercole — Finelli Giovanni — De Giorgi 
Carlo — Molli Albino. 

CORPQ DI pALi.0 

Tassoni Annunziata — Girelli Luigia — Bucarsi Maria — Miche- 
lotti Maria — Peristoni Francesca — Frangioni Teresa — Mattioli Cle- 
mentina — Pasini Teresa — Baldini Maria. 

N. 16 Corifei — 100 Comparse di Fanteria — 16 di Cavalleria 

24 Trombettieri — 16 Ragazzi. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, De Giovanni Nicoj^. 

Primo Violino dei Balli, Maccagnani Giuseppe. 

Primo Violino dei secondi , Danti Cesare — Primo Violoncello al 
Cembalo, Curti Carlo — Primo Contrabasso al Cembalo, Bortolotti Luigi 

— Primo Fagotto, Manganelli Gaetano — Primo Corno da Caccia, Brizzi 
Gaetano — Primo della seconda coppia, Bortolotti Giuseppe — Prima 
Viola , Donatutti Filippo — Primo Oboe e Corno Inglese , Centroni Bal- 
dassarre — Primo Clarino, Liverani Domenico — Prima Tromba, Brizzi 
Ignazio — Ottavino , Gilli Domenico — Primo Flauto, Bonola Francesco 

— Timpanista, Brighenti. 

Con altri 60 Professori della Città. 

Pittori Scenografi, Ferri Domenico — Martinelli Luigi — Bortolotti 
Francesco e Zanolini Pietro. 

Macchinista, Ferrari Filippo — Attrezzista, Giuseppe Rubbi. 

Il Vestiario tutto nuovo sarà di ricca invenzione e direzione di Anto- 
nio Ghelli e verrà fornito dall' Amministrazione del patrimonio del de- 
funto Ghelli Giovanni. 

Le Rappresentazioni pei signori Abbonati saranno 30 il cui prezzo 
resta fissato in Se. 4. 50 pagabili metà all' Atto dell' iscrizione e 1' altra 
metà alla 14.^ recita. 

Prezzo dei Palchi per tutto il corso delle rappresentazioni : Primo 
Ordine Proscenio Se. 60 , di facciata Se. 50 , di fianco Se. 45 , Ringhie- 
ra 30 — Secondo Ordine di facciata Se. 50 , di fianco Se. 45 — Terzo 
Ordine, di mezzo Se. 35, di facciata Se. 30, di fianco Se. 25 — Quarto 
Ordine, di facciata Se. 20, di fianco Se. 15; pagabili la metà all'atto del- 
l' acquisto , 1' altra alla metà delle recite , nelle mani del cassiere del- 
l' impresa A. Puglioli incaricato anche per 1' esigenza degli Abbonati. 

Biglietto d' ingresso Bai. 30, d' Orchestra Bai. 20, di Lubione Bai. 15. 
Con altro Manifesto verrà indicato 1' andata in Scena dello Spettacolo. 
Dal Camerino li 14 Settembre 1833. 

L' Impresa — Redi e Camuri. 

N. B. In detta Stagione fu data per la prima volta la iJ^Tomaa, 
colla Giuditta Grisi, 1' Adalgisa 1' Agliati , Tenore Paganini , Basso Ca- 
netta che fece fanatismo. 



79 

Si rappresenteranno due opere serie e semiserie 
La prima sarà il Dramma Intitolato 

CD T e: 3L. I_. o 

Musica del Celebre Cav. Gioacchino Rossini 
La seconda sarà il Melodramma intitolato: 

BULA 

Musica del Celebre Cav. Vincenzo Bellini 
INTERLOCUTORI NELLA PRIMA OPERA 
Otello, Africano al servizio di Venezia, Lorenzo Bonfigli — De- 
sdemona, amante e sposa occulta di Otello, Marietta F. Malibran — 
Emilia, amica di Desdemona, Assunta Bollelli — Elmiro Patrizio Ve- 
neto, nemico di Otello, Luciano Mariani — Rodrigo, amante sprezzato 
da Desdemona, figlio del Doge, Pietro Tincoiini — Iago, nemico oc- 
culto di Otello, e finto amico di Rodrigo, Paolo Ceresini — Doge, N. N. 
— Lucio, confidente di Otello N. N. 

Coro di Senatori, di seguaci occulti di Otello, Damigelle al seguito 
di Desdemona, e Popolo. 

Maestro Istruttore dei Cori, Vanduzzi Filippo 

Con N. 8 Coriste e 16 Coristi 

Primo Violino e direttore d' orchestra De Giovanni Nicola. 

Con altri 60 Professori della Città 

Pittori delle scene, Fantoni e Bazzani 

Attrezzista Giuseppe Rabbi — Macchinista Filippo Ferrari 

Il Vestiario dell' opera sarà proprietà di Pietro Camuri. 

Le rappresentazioni saranno 15, tre delle quali fuori d' abbonamento. 

Il prezzo dei Palchi per le sole 15 rappresentazioni promesse resta 

fissato, Pepiano e primo ordine Se. 50. secondo ordine di facciata 35, di 

fianco 30, Terzo ordine di facciata 20, di fianco 15. 

La metà di questo prezzo si pagherà all' atto della consegna della 
chiave, e l' altra dopo la settima recita. 

Il prezzo dell' abbonamento per 12 recite resta fissato in Se. 2 pa- 
gabili air atto dell' iscrizione. Biglietto d' ingresso baj. 25, detto d' or- 
chestra 25, di lubione 15. 

Tanto i palchi disponibili dell' impresa quanto i biglietti d' Orche- 
stra si venderanno al camerino dell' impresa, che sarà aperto da Mar- 
tedi 25 corrente in avanti dalle ore 10 ant. alle 2 pom. e nei giorni poi 
di recita sarà aperto fin dopo finita la recita. 

Si previene che dopo la prima recita resterà chiuso 1' abbonamento. 

Con altro avviso s'indicherà la sera dell'andata in scena 
Dal Camerino del Teatro 22 Marzo 1834 

L' impresa, Viscardi e Azzolini 

N. B. Nella stessa stagione si diedero pure le opere : !I>J'ox*ixi.£i, 
e I <ZJsti>-ULleti e 3Va:oxi.teccli.±. Nella detta Primavera 
la Compagnia Acrobatica Chlaninì diede un corso di rappresentazioni di 
Balli e Pantomine, principiando la sera delli 14 Maggio 1834j con esito 
straordinario. 



80 

Si rappresenteranno due Drammi seri con due Balli grandi storici 
Primo Dramma Secondo Dramma 

NORMA FAUSTA 

Del Maestro V. Bellini Del Maestro G. Donizetti 

INTERLOCUTORI NEL PRIMO DRAMMA. 
Politone, Proconsole nelle Gallìe, Donzelli Domenico — Oroveso, 
Capo dei Druidi, Salvatori Celestino — Nonna, Druidessa, figlia cf Oro- 
veso, Pasta Giuditta — Adalgisa, Giovane Ministra del Tempio d' Ir- 
ìninsul, Bottrigari Bonetti Rosa — Clotilde , conridente di Nonna , Gu- 
glielmini Marianna — Flavio, amico di Pollione, Roppa Giacomo. 
Druidi, Bardi, Eubagi, Sacerdotesse, Guerrieri, Soldati Galli e Popolo 
Maestro Direttore della Musica Maestro Istruttore dei Cori 

Giuseppe Filetti Raffaele Mazzetti 

Con N. 12 Coriste e 16 Coristi 
I Balli, composti e diretti dal Coreografo Cortesi Antonio 
Il primo 

L' ULTIMO GIORNO DI MISSOLUNGI 

Il secondo 

IMELDA E BONIFAZIO 

FATTO PATRIO 

ATTORI MIMI NEL PRIMO BALLO 
Teodoro Botzaris, Polemarca di Side, Padre di. Pallerini Girolamo. 

Crìso ... Pezzoli Francesca. 

Alessid, figlio di Capsali e Crisa Lomelia Amalia. 

Capsali, Generale di Missolungi, Sposo di Crisa. Ramacini Antonio. 

Drianis, amico di Capsali\ , . . . Parerà Giuseppe. 

Il Bascià, conduttore dell' Armata Ottomana . Mengoli Masini Luigi. 

Primi Ballerini danzanti seri assoluti 

Matliieu Henry — Noblet Ande 

Con N. 24 Ballerini di mezzo carattere - 12 Secondi Ballerini - 12 Corifei. 

Donne, Vecchi, Fanciulli, Soldati di Missolungi, Schiavi, Schiave, Egiziani, 

Soldati, e Banda Turca 

Primo "Violino e Direttore d' Orchestra, De Giovanni Nicola. 

Primo Violino dei Balli, Maccagnani Giuseppe 

Con altri 60 Professori della Città. 

Pittori delle Scene, Bortolotti Francesco, F. Migliari, G. Giorgi. 

Attrezzista Faenza Camillo — Macchinista Ferrari Filippo 
Il Vestiario tanto delle Opere che dei Balli, tutto nuovo, è di pro- 
prietà di Pietro Camuri, d" invenzione e direzione di Antonio Ghelli. 

Le rappresentazioni per i signori abbonati saranno N. 30. 21 delle 
quali veranno eseguite da Madama Pasta. 

Avrà pur luogo un terzo spartito da destinarsi, nel quale agirà 
nella qualità di primo musico assoluto, la signora Ferlotti-Sangiorgi Santina 
Il Prezzo d' abbonamento per le dette 30 recite è fissato irremovibil- 
mente in Se. 6 romani, pagabili metà all' atto dell' iscrizione, 1' altra alla 
decimaquinta rappresentazione. 

Biglietto d'ingresso Baj. 30, d'Orchestra 30, di luhione 16. 
Con apposito manifesto verrà iudicuto il giorno in cui andrà in 
scena lo spettacolo. 

Dal Camerino del Teatro 12 settembre 1834. 

Impresario Carlo Redi 



Ri rappresenteranno tre Opere Buffe 
La prima delle quali 




81 



n 



IJII 



Musica del Celebre Maestro Luigi Ricci 
Le altre due da destinarsi 

INTERLOCUTORI DELLA PRIMA OPERA 

Eufemia Principessa, moglie del .... Anna Capovilla 

Conte di Rosembergh Gio. Battista Placci 

Chiara, sotto il noìne di Olimpia sua figlia Luigia Trivulzi 

Marchese di Valmor Paolo Cittadini 

Montalbano, creduto padre di Chiara . . . Giuseppe Marini 

Michelotto, al servizio del Conte Filippo Spada 

Marcella, di lui moglie Luigia Branzanti 

Coro di Cavalieri, Dame, Vassalli, Statiste, Guardie, Scudieri Paggi, 
Villici, Villanelle e Banda Militare 

Maestro e direttore della Musica, Giuseppe Pillotti 

Cosiste 8 — Coristi 16 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Nicola De Giovanni 

Con altri 40 Professori della Città 

Pittore delle Scene , Fantoni Saverio 

Attrezzista Faenza Camillo — Macchinista Ferrari Filippo 

Il Vestiario è di proprietà della signora Arcangela Brunelli Panni. 

Le rappresentazioni pei signori abbonati saranno 30 il cui prezzo 

per le medesime resta fissato in Se. 2,60 Romani. 

Biglietto d' ingresso Baj. 16, d' Orchestra 5, di Lubione 5. 

Chi desidera palchi perpetui o serali, biglietti d'Orchestra od ab- 
bonarsi si dirigga al Camerino dell' impresa. 

Si previene che non si riconoscono esenti dal pagamento alla porta 
d' ingresso che li soli servitori in livrea od accompagnanti i rispettivi 
padroni. Niuno poi anche di questi sarà esente dal pagamento del bi- 
glietto di lubione. 

N. B. Il signor Giuseppe Marini, primo Basso cantante non rimarrà 
ad agire su queste scene che sino al 21 prossimo Maggio, e verrà sosti- 
tuito da altro idoneo soggetto. 

Colla sera del 20 Aprile avrà luogo la prima rappresentazione, cui 
si darà principio alle ore 8 Vj. 

Dal Camerino del Teatro il 4 Aprile 1835. 



N. B. Le altre 
<a.' .i^xn.or>e e 



L' Impresario Carlo Redi 

due Opere promesse furono, I_i' ESlislx* 
JF'vi.rioso. entrambe di Donizzetti. 

Il 



82 



TEATRO COMUNALE 



AVVISO 

Astretta 1' Impresa per cause al Pubblico note 
di fare alcuni cambiamenti nel personale dell' Orche- 
stra, si fa sollecita di mettere a Pubblica cognizione 
la riformata Tabella degli individui che per merito e 
qualità prescritte dai Regolamenti in corso sono stati 
prescelti con approvazione della competente Autorità. 

Maestro Direttore della Musica, Giuseppe Pillotti. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 

Primo Violino Capo dei Secondi, Antonio Marenghi. 

Primo Violino di Spalla, Pietro Carnevali. 

Primi Violini, Ignazio Bonazzoli — Angelo Lanibertini — Luigi 
Gavazza — Sebastiano Dal Monte — Achille Savini. 

Secondi Violini , Antonio Crescentini — Vincenzo Zanfini — Ales- 
sandro Gallerani — Luigi Fabbri — Vincenzo Ferri — Ferdinando 
Ruvinetti — Gaetano Costa. 

Violoncello al Cembalo, Carlo Parisini — Contrabasso al Cembalo , 
Luigi Magazzari — Violoncello d' Orchestra , Giovanni Costa — Con- 
trabasso d' Orchestra, Giuseppe Manganelli — Contrabassi di Concerto, 
Vincenzo Lanfranchinì — Agostino Barbieri — Luciano Ferri — Viole, 
Carlo Parisini — Pietro Potetti — Prospero Selli — Agostino Lohr 
— Flauto, Francesco Bonola — Oboe, Centroni Baldassarre — Parma 
Raffaele — Fagotti, Manganelli Gaetano — Letti Andrea — Ottavino, 
Gabussi Cesare — Trombe, Brizzi Ignazio — Cantoni Cassiano — Corni 
da Caccia, Brizzi Gaetano — Mazzoli Giuseppe — Simoni Giuseppe — 
Spada Gaetano — Tromboni, Candido Ceccoli — Vincenzo Simoni — 
Giuseppe Brenza — Piatti, Giobbe Colombani — Gran Cassa, Emidio 
Menghini — Timpani, Brighenti. 

Lunedi 20 Aprile, avrà luogo la prima rappresentazione dell' Opera 

CHIARA DI ROSEMBERGH 

Bologna. 17 Aprile 1835. 



Si rappresenteranno tre Opere in Musica 
La prima delle quali: 

UN' AVVENTURA DI SCARAMUCCIA 

Poesia di Felice Ro7nani. 

Musica del Celebre Maestro Luigi Ricci 

La seconda 

Z XJ I^ Ad: .A. 

Poesia del Sig. Avv. Regaldi. 

Espressamente scritta dal Maestro Genoves pensionato dalla Corte di Spagna 

La terza da destinarsi 

INTERLOCUTORI DELLA PRIMA OPERA 

Scaramuccia, Poeta e Direttore, dei Comici 

italiayii in Parigi Marini Giuseppe 

Lelio, Domenico \ rnw,i^i \ Pedrazzi Francesco 

Lelio \ ^°"^^^^ \ Tinti Giuseppe 

Sandrina, Fantesca di Scaramuccia . . . D' Alberti Eugenia 

Tommaso, Contadino Cavalli Girolamo 

Il Contino di Pontigny Angiolina Dossi Giuseppina 

// Visconte di S. Vallerio Valle Ignazio 

Mena Contadina Laudon Teodosia 

Unr Staffiere N. N. 

Cori e Comparse, Cavalieri, Dame, Commedianti, Geni, Amorini, 

Ballerini, Banda Militare. 

INTERLOCUTORI DELLA SECONDA OPERA 

Zulma, figlia di D' Alberti Eugenia 

Zapiro N. N. 

Selim Betj (f Algeri Marini Giuseppe 

Fernando, Oenerale Pedrazzi Francesco 

Corrado, Grande del Eegno . . . Valli Ignazio 

Zulesica Laudon Teodosia 

Villanelle, Comparse, Ballerini, Banda Militare e Cori di Guerrieri 
Maestro Direttore della Musica Maestro dei Cori 

Giuseppe Pillotti Raffaele Mazzetti 

Coriste N. 10 — Coristi N. 14. 
Proprietario della Musica, Buttazzoni Gaetano. 
Primo Violino e Direttore d'Orcheatra, De Giovanni Nicola 
Con altri 40 Professori della Città 
Pittore d' ornato, e prospettiva Pittore di Paesaggio 

Fantoni Saverio Dottor Savini 

Attrezzista Giuseppe Rubbi — Macchinista Filippo Ferrari 
li vestiario tutto nuovo, è di proprietà della sig. ArcangelaBrunelli Panni 
Le rappresentazioni pei signori abbonati saranno 30 ed il prezzo 
delle medesime è fissato a Se. 3,50 pagabili metà all' atto dell' iscrizione 
e r altra alla metà delle recite. 

Prezzo dei Palchi per tutta la stagione 
Primo e Secondo ordine Se. 35, di Terzo 25, di Quarto 16 e di Quinto 10 
Biglietto serale Baj. 20, d' orchestra 10, di lubione 10 
Chi desidera Palchi perpetui o serali, biglietti d' orchestra o d' ab- 
bonamento si diriga al Camerino del Teatro. 

Con apposito avviso verrà indicata la sera in cui avrà luogo lo spettacolo 
Dal Camerino del Teatro il 26 settembre 1835 

L' Impresario Redi 



84 

CI.A.XlIWlBì'V.AJE^fiC 1SS5-S6 

Si rappresenteranno due Opere in Musica la prima col titolo: 



Di7?l D 



ij. 




il 



Llil 



< 




Musica del Maestro Coppola. 

La Seconda da destinarsi. 

INTERLOCUTORI DELLA PRIMA OPERA 

Nina, Affila del Rita Gabussi. 

Conte Rodolfi) Costantini Natale. 

Enrico, amante di Nina .... Zamboni Luigi. 

Il Dottor Semplicio, medico . . . Vaccani Domenico. 

Marianna, governante di Nina . . Valentina Eugenia. 

Giorgio, fattore del Conte. . . . Guidetti Pietro. 

Coriste N. 8 — Coristi N. 12 

Primo Violino, e Direttore d' Orchestra, Schiassi Francesco. 

Primo Violino dei Secondi, Govoni Gaetano — Primo Violoncello al 
Cembalo , Curti Carlo — Primo Clarinetto , Veggetti Serafino — Primo 
Corno da Caccia, Drizzi Gaetano — Prima Tromba, Drizzi Ignazio — Pri- 
mo Oboe e Corno Inglese, Centroni Daldassarre — Ottavino , Gabusi Ce- 
sare — Primo Contrabasso al Cembalo, Dortolotti Luigi — Prima Viola, 
Donatutti Filippo — Primo Flauto, Gilli Domenico — Primo Fagotto, 
Bazzani Gaetano — Primo Trombone, Medici Giuseppe. 

Pittore Scenografo, Fantoni Saverio. 

Macchinista, Ferrari Filippo — Attrezzista, Faenza Camillo 

Il Vestiario di è proprietà della Arcangela Brunelli Panni. 

Le rappresentazioni per i signori Abbonati saranno N. 24 , il cui 
prezzo resta fissato in Se. 1. 50 pagabile all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per le suddette rappresentazioni ; Primo e Se- 
cond' Ord. Se. 16 - Terz' Ord. Se. 12 - Quart' Ord. Se. 9 - Quint' Ord. Se. 6. 

Biglietto d' Ingresso Bai. 12, d' Orchestra Bai. 6, di Lubione Bai. 6. 

Chi desidera Palchi, posti d' orchestra, e biglietti d' abbonamento si 
diriga al Camerino del Teatro. 

Si previene che non si riconoscono esenti dal pagamento del biglietto 
d' ingresso che li soli servitori in livrea od accompagnanti i loro rispet- 
tivi Padroni. Niuno poi anche di questi sarà esente dal pagamento del 
biglietto d' ingresso al Lubione. 

Con altro avviso verrà indicato il giorno in cui avrà luogo la pri- 
ma rappresentazione. 

Dal Camerino del Teatro li 17 Dicembre 1835. 

L' Impresario, Redi. 

N. B. Per secondo Spartito fu dato 

LA CENERENTOLA 



85 
Si rappresenteranno tre Opere in Musica, la prima col titolo: 

LA SONNAMBULA 

Musica del Celebre Maestro Cav. Vincenzo Bellini. 
Questa verrà posta in iscena per non ritardare di troppo 1' aper- 
tura del Teatro stesso essendo già pronti gli artisti tutti per eseguirla. 
La seconda Opera sarà: 

ID.A.n>3"-A.O 

Musica del Celebre Maestro Cav. Persiani. 

La terza da destinarsi. 
INTERLOCUTORI NELLA SONNAMBULA 
Il Conte Rodolfi), Signore del Villaggio . Porto-Ottolino Carlo. 

Teresa, Molinara Valentini Eugenia. 

Amina, Orfanella raccolta da Teresa, fi- 
danzata ad Tacchinardi Persiani Fanny. 

Elvino, ricco possidente del Villaggio , . Santi Giacomo. 

Lisa, Ostessa, amante d" Elvino . . . . N. N. 

Alessio, contadino amante di Lisa . . . Lombardi Lorenzo. 

Un Notaio Diamanti Paolo. 

Coro, Comparse di Contadini e Contadine. 
INTERLOCUTORI DEL DANAO 

Danao, Re d' Argo Porto-Ottolino Carlo. 

Ipermestra, sua figlia Tacchinardi Persiani Fanny. 

Linceo, figlio d Egitto Santi Giacomo. 

Plistone, seguace di Linceo . . . Lombardi Lorenzo 
Argia, amica d Ipermestra. . . Valentini Eugenia. 
Iparco, Ufficiale dì Danao . . . Diamanti Paolo. 
AVbante, gran Sacerdote . . . . N. N. 
Coristi , Grandi della Corte di Danao , Donne Greche , Egizi , Banda 
Greca, Principi d' Egitto, Figlie di Danao, Popolo, Guardie, Sol- 
dati argivi ed egizi. 

Maestro Direttore della Musica, Giuseppe Pillotti. 

Con N. 24 Coristi. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Nicola De Giovanni. 

Con altri 60 Professori della Città. 

Pittori Scenografi, Badiali Giuseppe e Fantoni Saverio. 

Macchinista, Ferrari Filippo — Attrezzista, Nanni Giovanni. 

Il Vestiario è di proprietà della Arcangela Brunelli Panni. 

Le recite pei signori Abbonati saranno 24 ed il prezzo e fissato in Se. 2. 60. 

Biglietto d' ingresso Bai. 20, d" Orchestra Bai. IO, di Lubione Bai. 10 

Prezzo dei Palchi per le sole 24 recite: 
L» e 2.» Ordine Se. 25 — 3.o Ord. Se. 18 — 4." Ord. Se. 12 — 5.» Ord. Se. 8. 
Si previene che non si riconoscono esenti dal pagamento alla porta 
d' ingresso che li soli Servitori in livrea od accompagnanti i loro pa- 
droni. Niuno poi anche di questi sarà esente dal pagamento al Lubione. 
Con altro manifesto s' indicherà la sera della prima rappresentazione. 
Dal Camerino del Teatro il 9 Aprile 1836. 

L' Impresa — Redi. 
N. B. Per terzo Spartito fu dato: 

INES DE CASTRO 

Musica del Maestro Persiani. 



86 

Si reppresenteranno tre Drammi seri con due Balli. 
Il Primo Dramma intitolato: 

LA PARISINA 

Musica del Maestro Cav. GtAetano Donizzetti. 
Gli altri due col titolo: 

IL BELISARIO i PURITANI 

Musica del suddetto. Musica del Maestro V. Bellini. 

INTERLOCUTORI DELLA PARISINA 

Azzo, Signore di Ferrara Giorgio Ronconi. 

Parisina di Lui moglie Rita Gabussi. 

Ugo, che poi si scoiJre figlio di Azzo . . Napoleone Moriani. 

Ernesto, antico Ministro del Duca . . . Natale Costantino. 

Imelda, Damigella di Parisina .... Marietta Sacchi. 

Coristi, Cavalieri, Dame, Paggi, Scudieri, Gondolieri, Armigeri. 

Maestro Direttore della Musica, Giuseppe Pillotti. 

Istruttore dei Cori, Raffaele Mazzetti. 

Nel Belisario e nei Puritani, la prima donna sarà la Giuditta Grisi. 

Nella seconda Opera prenderà parte anche il basso Carlo Porto. 

Supplemento alla prima donna Giuseppina Lega. 
Questo Spartito fuori degli obblighi assunti dall' impresario , si pro- 
durrà oltre r epoca stabilita dalla consuetudine , con che s' intende di 
fare al Pubblico cosa grata. 

Il Ballo Eroico in 5 Atti sarà: 

IL CONTE PINI 

Composto e diretto da Paolo Samengo. 
Il secondo di Mezzo Carattere in 3 Atti col titolo: 

Composto da Salvatore Taglioni, posto in iscena da Coppini. 
Primi Ballerini seri assoluti', Brugnoli Amalia Samengo — Emilia 
Castelli — Clarice Gamba — Francesco Rosati — Tommaso Ferrante. 

Con altri 40 Ballerini, 24 Corifei, Paggi, Damigelle Banda Militare, 
e 100 comparse. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, De Giovanni Nicola. 
Primo Violino dei Balli , Maccagnani Gaetano. 
Con altri 60 Professori della Città. 
Pittori Scenografi — Badiali Cesare — Gianni Giovanni — Borto- 
lotti Francesco — Fantoni Saverio. 

Il Vestiario è di proprietà dell' impresa, inventato e diretto da Bat- 
testini Vincenzo capo Sarto. 
Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Fortunato Stocchi. 

Prezzo dei Palchi per tutte le recite — Primo Ordine Proscenio" 
Se. 60, di facciata Se. 50, di fianco Se. 45 — Ringhiera 30 — Secondo 
Ordine di facciata Se. 50. di fianco Se. 45 — Terzo Ordine di mezzo Se. 35, 
di facciata Se. 30, di fianco Se. 25 — Quarto Ordine, di facciata Se. 20 
di fianco Se. 15. 
Biglietto d' ingresso Bai. 30, d' Orchestra Bai. 15, di Lubione Bai. 15. 
Bologna dal Camerino li 23 Settembre 1836. 

L' Impresa — Lanari. 

N. B. Il 21 Novembre vi fu una cantata nella quale prese parte la Ce- 
lebre Malibrand. — La Parisina ebbe un infelice successo, ed il Ballo, 
il Conte Pini fanatizzò. 



87 
Si rappresenteranno due Drammi Q-iocosi , il primo col titolo : 

CLOTILDE 

Musica del rinomato Maestro Coccia Andrea. 

Ed il Secondo da destinarsi. 

INTERLOCUTORI 

Clotilde, (ìglia del Conte di Cosenza . Carlotta Falardi-Perlotti. 

Emerico, Conte dì Monmellino . . . Francesco Monari. 

Sivaldo, suo favorito Giacomo Bartoli. 

Isabella, sorella di Sivaldo Marietta Zambelli. 

lacopone. Oste Nicola Fontana. 

Tartufo, corriere di Sivaldo .... Raffaele Ferlotti. 

Affata, Cugina di lacopone N. N. 

Con N. 18 Coristi 

Maestro Direttore della Musica, Dallari Federico. 

Maestro Istruttore dei Cori, Mazzetti Raffaele. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Schiassi Francesco. 

Primo Violino dei Secondi, Danti Cesare — Primo Violoncello al Cem- 
balo, Parisini Carlo — Primo Fagotto, Manganelli Gaetano — Primo Cla- 
rino, Veggetti Serafino — Primo Corno , Bortolotti Giuseppe — Prima 
Viola, Donatutti Filippo — Primo Oboe , Centroni Baldassarre — Prima 
Tromba, Medici Giuseppe — Primo Contrabbasso, Bortolotti Luigi — Pri- 
mo Flauto e Ottavino, Gilli Domenico — Prima Tromba, Brizzi Ignazio. 

Con altri 40 Professori della Città. 

Il Vestiario sarà di proprietà della Arcangela Brunelli Panni. 

Il prezzo d' abbonamento per tutto il corso delle rappresentazioni che 
si daranno , le quali non saranno minori di 15 , escluse le beneficiate , 
resta fissato in Scudi uno, pagabile all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per tutto il corso delle Recite: 

1.0 e 2.0 Ordine Se. 12 — 3.o Ord. Se. 9 — 4.o Ord. Se. 5 — 5.o Ord. Se. 3. 

Biglietto d' ingresso Bai. 12, d' Orchestra Bai. 5, di Lubione Bai. 5. 

Ohi desidera palchi perpetui o serali , posti d' Orchestra o biglietti 
d' abbonamento si diriga al Camerino del Teatro. 

Si previene che non si conoscono esenti dal pagamento alla porta 
d'ingresso che li soli servitori in livrea od accompagnanti i loro rispet- 
tivi Padroni. Niuno poi anche di questi sarà esente dal pagamento del 
biglietto di Lubione. 

La prima recita avrà luogo la Sera del 26 Dicembre 1836. 
Dal Camerino del Teatro li 15 Dicembre 1836. 

L' Impresa — I Suonatori. 
N. B. Invece della Ferlotti, la prima donna fu la Paolina Fanti. 



88 

Si rappresenteranno Due Drammi seri con Due Balli. 
Il Primo Dramma porta per titolo : 

Musica del Celebre Maestro Gaetano Donizetti 
INTERLOCUTORI NELLA PRIMA OPERA 
Marino Fallerò, Doge, Domenico Cosselli — Israele Bertucci, capo 
dell' Arsenale, Varese Felice — Fernando, intimo del Doge, Moriani 
Napoleone — Steno, uno dei Patrizi, uno dei Quaranta, Raffaelli Do- 
menico — Leoni, Patrizio uno dei dieci, Alessandro Giachini — Elena, 
moglie del Doge, Streponi Giuseppina — Irene, Damigella d' Elena, 
Lcf^a Giuseppina — Vincenzo, servo del Doge, Profili Ettore — Un 
Gondoliero, N. N. — Beltrame, Scultore, N- N. 

Coristi, Comparse, I signori della morte, I Dieci, Dame, Cavalieri, 

Artigiani, Pescatori, Servitori, e Soldati. 
Maestro Direttore della Musica Maestro Istruttore dei Cori 

Giuseppe Pillotti Raffaele Mazzetti 

Il primo Ballo Eroico, sarà 

IL CANDIDATO CAVALIERE 

Composto , e diretto dal Coreografo , Paolo Samengo 
Il secondo Ballo da destinarsi 
Primi Ballerini seri assoluti, Amalia Brugnoli Samengo — Giovanni 
Casati — Primi Ballerini, Manetta Paci — Emilio Castelli — Tommaso 
Ferrante — Raffaele Gambardella — Ballerino per le parti Giocose, Car- 
lo Guerspont — Con altri 10 ballerini per le parti, 24 ballerini di mezzo 
carattere, 24 Corifei. 

Paggi, Amorini, Damigelle, Banda Militare, e 100 Comparse 
Primo Violino e Direttore d'Orchestra, De Giovanni Nicola 
Primo Violino dei Balli, Maccagnani Gaetano 
Con altri 50 Professori della Città 
Pittori delle Scene 
Badiali Cesare, Martinelli Luigi, Bortolotti Francesco, Fantoni Saverio 
Il vestiario è di proprietà dell' impresa, diretto da Guidelli Giovan- 
ni Capo Sarto. 

Macchinista Filippo Ferrari — Attrezzita Camillo Faenza 
Le recite pei signori abbonati saranno 30, il di cui abbonamento 
resta fissato in Se. 4,50 pagabili secondo il consueto al Camerino del 
Teatro nelle mani del Cassiere dell' impresa signor Antonio Puglioli. 

Prezzo dei Palchi per tutte le recite: Primo Ordine Proscenio Se. 60 
di facciata 50, di fianco 45, Ringhiera 30. Secondo Ordine di facciata 
Se. 50, di fianco 45. Terzo Ordine, quello di mezzo Se. 35, di facciata 30 
di fianco 25. Quarto Ordine di facciata 20 di fianco 15. 

Biglietto d'ingresso Baj. 30, d'Orchestra 16, di lubione 16 
Chi desidera Palchi perpetui e serali posti d'orchestra potrà dirig- 
gersi al Camerino del Teatro. 

Dal Camerino dell' impresa li 3 Aprile 1837. 

L' Appaltatore Lanari. 

N. B. Per la seconda Opera si diedero i PURITANI di Bellini. Per, 
Terza LA LUCIA DI LAMMERMOOR di Donizzetti. — Il secondo Ballo 
eiATTAR di Beriot. 



Si rappresenteranno 3 Drammi, uno dei quali semiserio intitolato 

TORQUATO TASSO 

Musica del Celebre Maestro G-. Donizzetti 
Il secondo 



L'altro da destinarsi 

INTERLOCUTORI NEL TORQUATO TASSO 

Alfonso II, Duca di Ferrara Alessandro Cecconi 

Eleonora, sua sorella Giuseppina Amak 

Eleonora, Contessa di Scandiano . . . ■ Faustina Piombanti 

Torquato Tasso , ■ • Giorgio Ronconi 

Roberto Gelardini, Segretario del Duca . Francesco Luigi Merini 

Don Gherardo Cortigiano Giuseppe Frizzolini 

Ambrogio, servo di Torquato Ettore Profili 

INTERLOCUTORI NELL' ELISIR D' AMORE 

Amina, ricca capricciosa Fittaiola Rosina Mazarelli 

Nemorino, coltivatore Giovine Seminice inna- 
morato d Amina , . . . . Francesco Luigi Morini 

Belfiore, Sergente di Guarnigione nel Villaggio Giorgio Ronconi 

Il Dottor Dulcamara, Medico ambulante . . Giuseppe Frizzolini 

Giannetta, Villaìtella Faustina Piombanti 

Contadini, Soldati, un Notare, due Servi, un Moro. 

Maestro al Cembalo Maestro Istruttore dei Cori 

Alessandro Pillotti Francesco Roncagli 

Coristi N. 14 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giulio Tossani Allievo 

di questo Liceo. 
Macchinista Filippo Ferrari — Attrezzista Camillo Faenza. 
Il vestiario è di proprietà dell'impresa, inventato, e diretto dal 
Capo Sarto Giovanni Guidotti. 

Le recite pei Signori abbonati saranno 24, per le quali resta fissato 
r abbonamento in Scudi 2,60 pagabili secondo il consueto, al Camerino 
del Teatro nelle mani del cassiere dell' impresa contro ricevuta dal me- 
desimo firmata. 

Prezzo dei Palchi per tutta la Stagione 
Primo e Secondo Ordine Se. 25, Terzo Ordine 18, Quarto Ordine 12. 
Biglietto d' ingresso Baj, 16, d'Orchestra 8, di Lubione 8. 
Chi de.sider:i Palchi per l'intera Stagione, o seralmente, posti d'or- 
chestra , si diriga al Camerino dell' impresa. 
Con altro avviso sarà precisato la sera in cui avrà luogo lo spettacolo. 

Dal Camerino del Teatro 11 Ottobre 1837. 

L' Impresario Lanari 

N. B. Per la terza Opera fu data la BEATRICE DI TEMO A 

12 



90 

c^.a.hivies'v^a.i-ie: ±ssrr-ss 

Si rappresenteranno due Opere serie 
La prima sarà: 

LA STRANIERA 

Musica del Maestro Cav. Vincenzo Bellini 
La Seconda da destinarsi 
LNTRRLOCUTORI NELLA STRANIERA. 
Alaide la Straniera ...... Emilia Boldrini 

Il Signor di Montolino Ignazio Valli 

Isoletta, sua figlia Rachele Agostini 

Arturo, Conte di Ravenstel. . . . Giuseppe Carboni 
// Barone di Valdeburgo .... Luigi Battaglini 
// Priore degli S%iedalieri .... Gaetano Ferri 
Uslnirgo, confidente di Arturo . . Cesare Paggioli 

Cavalieri, Cacciatori, Ospedalieri 

Maestro al Cembalo Maestro Istruttore dei Cori 

Ales.sandro Pillotti Giulio Raimondi 

Coristi e Coriste N. 26 

Primo Violino e Direttore d'Orchestra, Giuseppe Manetti 

Con' altri 40 Professori delia Città 

Macchinista Filippo Ferrari — Attrezzista Giuseppe Rubbi 

Pittori delle Scene, Bertolotti e Fantoni 

Il vestiario è di proprietà di Pietro Camuri. 

Le recite per i signori abbonati saranno 20, per le quali resta fis- 
sato r abbonamento in Scudi 2 pagabili secondo il consueto, al Camerino 
del Teatro nelle mani del Cassiere dell' impresa, contro ricevuta dal 
medesimo firmata. 

Prezzo dei Palchi per tutta la stagione esclusi i Veglioni 

Primo e secondo Ordine Se. 24, Terzo Ordine 16, Quarto Ordine 8. 

Biglietto d' ingresso Baj. 16, d" Orchestra 8, di Lubione 8. 

Chi desidera Palchi per l'intera Stagione, o seralmente, posti d'or- 
chestra, si diriga al Camerino dell' impresa 

Si ricorda che non si conoscorono esenti dal pagamento alla porta 
che i soli Domestici in livrea od accompagnanti i rispettivi Padroni. 
Ninno d' essi sarà esente dal pagamento pel biglietto di lubione. 

La Sera del 26 corrente Dicembre avrà luogo la 1." rappresentazione. 

Appaltatore Rambaldi e Bovi. 

N. B. Per la seconda Opera fu data la Gr & irx na. » ci 1 

"V ^ r gj y di DoNizzETTi. — Furono cambiati oltre il primo altri 
due Tenori. ■ • - 



Si rappresenteranno due Drammi seri ed un semiserio' 
Il primo dei quali è intitolato : 

INES DE CASTRO 

Musica del Maestro Giuseppe Persiani 

Gli altri da destinarsi 

INTERLOCUTORI 

Ines De Castro Forconi Felicita 

Alfoìiso IV, Re di Purtor/nìlo . . Winter Vincenzo 

Don Fedro, suo /ir/lio Ballestrani Achille 

Bianca, Infante di Cnstiglia . . Casali Isabella 
Gonzales, Grande del Regno . . Guidotti Pietro 
EtiH/-a, Damigella d' Ines . . . Combi Marina 
Rodrigo, Capitano degli Arcieri . Babini Gaetano 
Coro, Comparse, Dame della Corte Reale, Grandi del Regno, Dami- 
gelle d'Ines, Guerrieri, Paggi, Scudieri, Arcieri Reali, Soldati e Banda 
Militare. 

Maestro Direttore della Musica Maestro Direttore dei Cori 

Alessandro Pillotti Francesco Roncagli 

Coristi N. 16 e Coriste N. 10 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 

Con altri 50 Professori della Città 

Il Vestiario è di proprietà dell" impresa, diretto da Antonio Ghelli 

Capo sarto, Garattoni Antonio — Berrettonaro, Fancelli Luigi 

Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Rubbi Giuseppe 
Le recite pei signori Abbonati saranno 30, per le quali è fissato 
r abbonamento in Se. 3 pagabili secondo il consueto al Camerino del 
Teatro nelle ma)ii del Cassiere dell' impresa, contro ricevuta dal mede- 
simo firmata. 

Prezzo dei Palchi per tutta la stagione 
Primo e Secondo Ordine di facciata Se. 35, di fianco 30. Terzo Or- 
dine di facciata Se. 20, di fianco 1(3. Quarto Ordine di facciata Se. 12, 
di fianco 10. 

Biglietto d' ingresso Baj. 16, d' Orchestra 8, di Lubione 8. 

I palchi per 1" intera stagione, e seralmente, posti d' orchestra o bi- 
glietti d' abbonamento, sono vendibili al camerino dell' impresa. 

La risti'ettezza in che si è trovata l'impresa in causa dell' avanzata 
stagione, 1' ha posta in necessità di ricorrere a spartito conosciuto, ed 
eseguito da tutta la Compagnia, onde non ritardare la produzione dello 
Spettacolo. Questo imponente motivo le sarà, non v'ha dubbio, di scusa 
presso questo Pubblico altrettanto generoso quanto discreto, per non 
darle debito della riproduzione d' un Opera che fu, non ha guari, rap- 
presentata dalla celeberrima fi'a le cantanti italiane signora Tacchinardì 
Persiani. A com[)enso però di questo necessario ripiego, fin d" ora assi- 
cura che il secondo spartito sarà de' più nuovi ed applauditi, e non mai 
posto sulle scene dei Teatri di Bologna. 

Con altro manifesto sarà indicato il giorno della 1.^ recita. 

L' Appaltatore Carauri. 

N. B. Il secondo spartito fu la Soxxxxa.zxils'u.la.. Il terzo 
Ig^xLXEt ci' .c^stx di Casamurata. 



92 

TEATRO COMUNALE 

PRIMO GIUGNO 1838 
GRANDE ACCADEMIA 

DATA DAL SIGNOR 

CARLO PARISINI 

BOLOGNESE 

PROFESSOR DI VIOLONCELLO 

(Ritornando in latria offre il (Parisini 
suddetto a suoi Concittadini nella mentovata 
sera uno Straordinario Trattenimento di Canto 
e di Suono, diviso ir. due parti coi/ne appresso: 

PARTE PRIMA 

1.° OvL'vertaxx'e a grande Orchestra. Herald. 

Z." ^Va,ria.zioixl per violino eseguite dai sig. Balestrani 

e Luigi Mengoli. De Briot. . 
3." Aria con Coro nell' Opera JM'orm.a.ia.i st, X^^x*xs;S. 

eseguita dalla signora Forconi. Mercadante. 
4." I*oii1:-T*0"u.nr± a Violoncello e Piano-forte di scelti 

Pezzi neir Opera Beatrice di Tenda, eseguito dai signori 

Parisini suddetto e Maestro Golinelli. Bellini. 
5.° Duetto neir Opera II I*ir*a.tsi. , eseguito dalla Forconi 

e Balestrani. Bellini. 

PARTE SECONDA 

1." X*ola.cca. per violino, eseguito dal signor Luigi Men- 
goli. Bellini. 

2.'* KTote X_i-u.s;ixl3iri <3L± 'Si/Lek,ic±st. A^stli- 
l3x*£»xi., per Violoncello e Piano-forte, eseguito dai 
signori Parisini e Golinelli. Meyseder. 

3." Scena ed Aria nell' Opera I I*-vi.rita,xi.i, eseguita dalla 
Forconi. Bellini. 

4.° "Vcfcjriei.zxoxxx a Violoncello , eseguite da Parisini. 



93 
-A-TJ-TTUT^n^O 1858 

Si rappresenteranno Tre Opere serie e due grandi Balli 
La prima Opera sarà: 

ROBERTO DEVEREUX 

Musica del Maestro Gaetano Donizzetti 
Le altre da destinarsi 
ATTORI 
Prima Donna, Schutz Amalia, Virtuosa di Camera di S. A. la Du- 
chessa di Parma A. F. di Firenze, Roma, Torino, Modena, ecc. — Prima 
donna compriniaria, Agliati Amalia — Prima donna di supplimento, Socè 
Augusta — Primi Tenori, Reina Domenico — Lonati Cotone — Primo 
Basso, Salvatori Costantino — Altro Basso, Guidotti Pietro — Altro 
Tenore, Cortesi Carlo. 

Maestro Direttore della Musica Istruttore dei Cori 

Pillotti Alessandro Mazzetti Raffaele A. F. 

Coriste 12 — Coristi 16 
Primo Ballo 

FRANCESCA DA RIMINI 

d' invenzione e composizione di Giacomo Serafini 
Secondo Ballo 



ORESTE 



d' invenzione e composizione di Giovanni Fabbri 
Primi Ballerini danzanti Seri 
Maglietta Teresa — Maglietta Luigi. 
Con N. 16 Ballerini di mezzo carattere, e 8 coppie Ballerini di concerto 
Primo Violino e direttore d' orchestra Manetti Giuseppe A. F. 
Primo Violino dei Balli, Maccagnani Giuseppe A. F. 
Con altri 60 Professori della Città. 
Pittori delle Scene 
Badiali Giuseppe — Bortolotti Francesco — Fantoni Saverio 
Attrezzista Giuseppe Rubbi — Macchinista Filippo Ferrari 
I vestiari tanto delle Opere, che dei Balli, sono di proprietà del- 
l' Appaltatore, e diretti da Ghelli Antonio. 

Capo sarto Garattoni Antonio — Berrettonaro Bragaglia Carlo 
Le rappresentazioni pei signori Abbonati saranno 30. Il prezzo d'ab- 
bonamento per le dette 30 recite resta fissato in Se. 6 romani pagabili 
metà all' atto dell'iscrizione, e 1' altra alla 15.^ recita. 

Prezzo dei Palchi per tutto il corso delle recite 
Primo Ordine-Prosceni Se. 60, di facciata 55, di fianco 50, Ringhie- 
ra 30. Secondo Ordine di facciata 55, di fianco 50. Terzo Ordine, quello 
di mezzo Se. 35, di facciata 30, di fianco 25. Quarto Ordine di facciata 20 
di fianco 15. Pagabili metà all' atto dell' acquisto del Palco, ed il resi- 
duo alla metà delle recite nelle mani dell'incaricato dell'Appaltatore, 
che resta pure incaricato per 1' esigenza degli abbonamenti. 

Biglietto d' Ingresso Bai. 30, d' Orchestra 20, di Lubione 16. 
Con altro Manifesto sarà indicato il giorno della 1.* recita. 
Cai Camerino dell'Impresa il 20 settembre 1838. 

L' Appaltatore Camuri 

N. B. Per secondo spartito si diede la NORMA — per terzo LA BEATRICE 
DI TENDA — pel quarto |L BELISARIO — e pel quinto EMMA E RUGGERO 
di Bbàcciouni. 



94 
Si rappresenteranno Tre Dratnnii in Musica, il primo Semiserio intitolato: 






Musica del Celebre Maestro Federico ricci. 

Gli altri due da destinarsi. 

INTERLOCUTORI 

Duca ci' Argyle Francesco Razzanelli. 

Giorgio, di Lui figlio .... Ambrogio Bagnini. 
Fanny, sorella di . . . ■ . . Marietta Zambelli. 

Ida Elisa Manzocchi. 

Tom, Contrabbandiere .... Girolamo Cavalli. 

Giovanna Almerinda Manzocchi. 

Patrizio Felice Rossi. 

Cori di Nobili, Soldati, Contadini e Contadine. 

Maestro Direttore della Musica, Cesare Aria A. F. 

Maestro Direttore dei Cori, Lodovico Baccilieri. 

N. 12 Coristi e 10 Coriste. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra Giuseppe Manetti. 

Con altri 60 Professori della Città. 

Il Vestiario è di proprietà di Pietro Ravaglia e Comp." 

Pittori Scenografi 

Bortolotti Giuseppe — Martinelli Luigi — Fantoni Saverio. 

Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista Giuseppe Rubbi. 

Le Recite pel signori Abbonati saranno 30, il cui prezzo resta fissato 
in Se. 3 pagabili all' atto dell' iscrizione nelle mani del Cassiere Carlo 
Morosini. 

Prezzo dei Palchi per tutta la Stagione: Primo e Secondo Ordine di 
facciata Se. 32, di fianco Se. 26 — Terzo Ordine di facciata Se. 18, di 
fianco Se. 14 — Quarto Ordine di facciata Se. 10 di fianco Se. 8. 

Biglietto d' ingresso Bai. 16, d' Orchestra Bai. 8, di Lubione Bai. 8. 

Chi desidera Palchi, posti d' Orchestra si diriga al Camerino del Teatro. 

Si previene che non si conoscono esenti dal pagamento alla porta 
che li soli servitori in livrea, od accompagnanti i rispetttivi Padroni. 
Niuno poi anche di questi è esente dal biglietto di lubione. 

Con altro avviso si indicherà il giorno della prima rappresentazione. 
Dal Camerino del Teatro il 27 Marzo 1839. 



L' Impresa — Livio Morosini. 



95 
Si rappresentoramio due opere Semiserie con Balli la 1.^ col titolo: 

FilEli I!, i il PIÌ, 

OSSIA 

IL BARONE DI DOLSHEIN 

Musica del Celebre Maestro Pacini. 

La Seconda da destinarsi. 

INTERLOCUTORI 

Federico Re di Prussia Camillo Vizzani. 

Carlo, Barone di DJlsìicin • Giuseppe Vizzani. 

Teodoro, Conte di Feingh, Capitano . . Alessandro Ungarelli. 
Sir di Blu/)icnfhal, Goceniatore delle 

rive dell' Ada Francesco Bagnoli. 

Brand, Sergente riformato, faniig tiare 

di Carlo . , Ignazio Garzia. 

Amalia, figlia del Governatore . . . . ■ Violante Raimondi. 

Batilde, altra figlia Luigia Morselli. 

Coro, Comparse di Grandi, Ufficiali, Soldati e Paesani. 

Maestro e Direttore della Musica, N. N. 

Maestro e Direttore dei Cori, N. N. 

Il Primo Ballo in 3 Atti di Mezzo carattere col titolo : 

EUTICCHIO DALLA CASTAGNA 

OVVERO 

LA CASA DISABITATA 

Gli altri da destinarsi. 

Diretti e composti da Giacomo Montallegri. 

rrinii Ballerini assoluti: Costanza Billocci e Giacomo Montallegri. 

Con altri 24 Ballerini e 8 Corifei. 

Pittore Scenografo, Francesco Boni. 

Macchinista. Pietro Capellani — Attrezzista, Giuseppe Rubbi. 

Il Vestiario sì dell' Opera che del Ballo è di Antonio Ghelli. 

Plinio Violino e Direttore d'Orchestra, Raffaele Pasquali. 

Con altri 40 Professori della Città. 

Prezzo dei Palchi: 

1." e 2." Ordine Bai. 60. — 3. Ord. Bai. 40 — 4." Ord. Bai. 20. 

Biglietto d' ingresso, Bai. 8, d' Orchestra Bai. 5, di Lubione Bai. 5. 

Si previene che non iù conoscono esenti dal pagamento del biglietto 

d' ingresso che li soli servitori in livrea od accompagnanti i loro padroni. 

Ninno poi <li questi e esente dal biglietto di lubione. 

La Prima Rappresentazione avrà luogo Sabato 17 Agosto 1830. 
Dal Camerino del Teatro il 14 Agosto 1839. 

L' intrap Tenditore. 



96 

Si rappresenteranno non meno di tre Opere Serie e due Balli. 
La Prima Opera sarà: 

ELENA DA FELTRE 

Musica del Maestro Saverio Mercadante. 
Alla metà circa della Stagione si produrrà il Tenore Nicola Ivano/f. 
INTERLOCUTORI 
Boemondo, Luogotenente di Eizelino III. Felice Rossi. 

Immerga, sua figlia Manetta Zarabelli. 

Sicifredo, Padre di Serafino Fanzini. 

Elena Erminia Frezzolini. 

Guido Orazio Cartagenova. 

Ubaldo Carlo Guasco. 

Gualtiero , . . . . Giacomo Bartoli. 

Maestro Direttore della Musica della 1." Opera, Saverio Mercadante. 

Maestro Di^ettore della Musica delle altre Opere Federico Dallara 

Maestro direttore dei Cori, Francesco Roncagli. 

Con N. 18 Coristi e 10 Coriste. 

I Balli saranno d' invenzione e composizione di Emanuele Viotti. 

Primo Ballo Eroico: 

X-TUIGrl 32:1 

Primi Ballerini Seri, Fanny Rhabel e Francesco Rosati. 
Primi Ballerini Mimi , Ester Ravina — Domenico Ronzani — Luigi 
Costa — Prospero Diani — Antonio Coppini. 
Con altri 30 Ballerini, 14 Corifei, 16 Ragazzi, Banda e 60 Comparse. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Nicolò De Giovanni. 
Primo Violino dei Balli, Maccagnani Giuseppe. 
Con altri 70 Professori della Città. 
Pittori Scenografi, Fantoni e Bortolotti. 
Attrezzista, Camillo Faenza — Macchinista, Filippo Ferrari. 
I Vestiari tanto delle Opere che dei Balli sono di proprietà di Pietro 
Camuri, diretti da Antonio Ghelli. 

Le recite pei signori abbonati saranno 24 il cui prezzo è fissato in 
Se. 4, pagabile metà all' atto dell' iscrizione, l' altra metà alla 12.'' recita. 
Prezzo dei Palchi per la Stagione: Proscenio Se. 65, di 1." e 2.° Or- 
dine di facciata Se. 60, detti di fianco Se. .55, Ringhiera 35 — 3.° Ordi- 
ne di mezzo Se. 40 , di facciata Se. 35, di (ianco Se. 30 — 4.*' Ordine di 
facciata Se. 25, di fianco Se. 20. 

Chi desidera Palchi e posti d' Orchestra si diriga al Camerino del 
Teatro. 
Biglietto d' ingresso Bai 30, d' Orchestra Bai. 20, di Lubione Bai. 15. 
Con apposito Avviso sarà indicato il giorno della prima recita. 
Dal Camermo del Teatro il 18 Settembre 1839. 

L' Impresa — Carlo Redi. 
N. B. Le altre Opere furono: La ]i3ea.tj:*ice <5L± Teixciei,, 
T 'g*. X-iixcsia, e J^ic\.TCi.st, ^Bol^xna, ed i Balli 'F*±&- 
tro Xla.do'wrosk.i e !-•' Orfsmella. Spriz- 
zerà. 



07 



Si rappresenteranno tre Opere, la prima delle quali sarà: 



r im 1 




Musica del Maestro Cav. Gaetano Donizzetti. 

Nelle Opere da destinarsi si produrrà la signora Clementina 
zoni prima Donna assoluta. 

INTERLOCUTORI DELLA PRIMA OPERA 



Maz- 



Lui' 



Fosciii. 



Adina, ricca e Capricciosa Fittaiola .... 
Nemorino, Coltivatore , giovane seìnplice, in- 
namorato di Adina Giulio Mazza 

Belfiore, Scìngente di guarnigione nel Villaggio. Gualberto Marianini. 

Dulcamara, Medico amìmlante Ferdinando Laureiti. 

Giannetta, Villanella Maddalena Berti. 

Coro di Villani, Villanelle e Soldati. 

Maestro Direttore della Musica , Gaetano Gaspari. 

Maestro Direttore dei Cori, Francesco Roncagli. 

Con N. 8 Coriste e 12 Coristi. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Maiietli. 

Con altri 50 Professori delia Città. 

Pittore Scenografo, Saverio Fantoni. 

Attrezzista. Giuseppe Rubbi — Macchinista, Filippo Ferrari. 

Il Vestiario è di proprietà di Giovanni Mariotti. 

Le rappresentazioni pei signori abbonati saranno 24 , il cui prezzo 

resta fissato in So. 1. 80 pagabili metà all' atto dell' iscrizione , 1' altra 

metà alla tredicesima recita. 

Prezzo dei Palchi per tutta la stagione: Primo e Secondo Ordine 
Se. 16 — Terzo Ordine di facciata Se. 10, di fianco Se. 8 — Quarto Or- 
dine di facciata Se. 6, di lìanco Se. 4. Il suddetto prezzo dovrà pagarsi, 
quanto a una metà all'atto dell'acquisto del Palco e l'altra metà alla 
tredicesima rappresentazione, nelle mani di Giacomo Corradini incaricato 
a tale uopo. 

Biglietto d' ingresso Bai. 12 — d' Orchestra Bai. — di Lubione Bai. .">. 

Si previene che non si riconoscono esenti dal pagamento alla porta 
d' ingresso che i soli servitori in hvrea ed accompagnanti i loro rispet- 
tivi padroni. Ninno poi anche di questi sarà esente dal pagainenco del 
biglietto di Lubione. 

Chi desidera Palchi perpetui o serali, posti d' orchestra o biglietto 
d' abbonamento si diriga al Camerino del Teatro. 

Dal Camerino del Teatro il 9 Gennaio 1840. 

Per Seconda Opera si diede X-ta, CUei3.^x*exxtola, e per 
terza X-iet ^oxi.xi.^xxxl3-u.l^. colla prima donna Clementina 

Mazzoni. 



N. B. L' Impresa era condotta dal Maestro Carlo Baldini, 
ceduta al Maestro Antonio Brunetti. 



poscia 



13 



CONCERTO VOCALE li ISTliUMRNTAI.E 

(Ud Professore di Viciloncello 

MASSIMILIANO B O H R E 1 i 

al Servizio di S. M. il Re di Wurtemberg. 
da eseguirsi la sera di Mercoledì 3 Giugno 1840. 

PARTE PRIMA 

1." OTx-v^rfu.1-^ dell' Opera Oberon - Weber. 

2P TDoxetto, Elisa e Claudio, signori Manfrediui j e Statuti - 

Mercadante. 

3.° C3-rs«.i3L DE'^a/iita.sia. su temi Stiriani a Violoncello ese- 
guita dal sig. Bolirer - Bohrer. 

4.° IZ>ti.etto nella Lucia eseguito dalla signora Sulton e dal sig. 
Manfredini - Donizzetti. 

5.*^ C3-x*£i.xx I3\x^-tto concertato per Piano-Forte e Violoncello 
sig. Golinelli e sig. Bohrer. 

PARTE SECONDA 

6." CJe&stEfc 131-va. nella Norma eseguita dalla signora Sulton 

- Bellini. 
7." -A-ria neir Assedio di Corrinto eseguita dal sig. Statuti - 

Rossini. 
8." JCDxietto nel Barbiere di Siviglia eseguito dalla signora 

Sultan e sig. Statuti - Rossini. 
9." CI5ai>r'iccio sopra diversi motivi di Bellini per Violoncello 

eseguito dal sig. Bohrer (a richiesta) - Bohrer. 
Si comincia alle ore 9 della sera. 

PROGllAMVIA DKL SECONDO (XÌNCKHTO 

che darà il Prof. Massimiliano Bohrer la sera di Mercoledì 10 Giugno 
PARTE PRIMA 

1." C3-x*e».n @(xxi.foxx.lai. a Piena Orchestra. 

2." ]I3xi.est;to nel Belisario cantato dalla signora Chinierli e 

sig. Statuti - Donizciti. 
3." DE^riino t^rxi^po di un grande concerto in mi minore 

con Orchestra eseguito dal Bohrer - Bohrer. 
4." C3£a.A7"EitixiSfc nella Gemma cantata dal sig. Statuti - Donizzelti. 
5." JiL.<3Lst,s±o e Rondò Amoroso del grande Concerto rome sopra, 

eseguito dal Bohrer - Bohrer. 

PARTE SECONDA 

6. SSixxfon-la. a Grande Orchestra. 

7.° X^oxrxsLxizet e Variazioni su un tema Tirolese eseguito dal 

Bohrer - Bohrer. 
8.0 C:3Ei,-v-£itixi.^ nella Beatrice di Tenda cantata dalla signora 

Chimerli - Bellini, 
9." ..i^xxd^rxte cantabile seguito dall' Eco del Postiglione, ese- 
guito dal Bohrer - Bohrer. 
L' Orchestra composta dei signori Professori della Città sarà di- 
retta dal sig. Prof. Manetti. 

S" incomincia alle ore 9 della sera. 



99 
Si rappresenteranno due Opere Buffe la 1.* delle quali porta per titolo: 

CHI DURA VINCE 

Posta in musica dal Maestro Luigi Ricci. 

La Seconda v 

LA NINA PAZZA 

Musica del Maestro Coppola. 
ATTORI NELLA PRIMA OPERA 

La Baronessa Maddalena Berti. 

Gennaro Malerba, nomo sciocco, intendente di 
un antico Castello recentemente comprato 
dal Conte Sanniti Carlo Cainbiaggio. 

Giovanni, Afflttaiuolo e capo d' officina di Ber- 
rettaio Giovanni Zucchini. 

Conte Emilio Sanciti, sotto il nome di Andrea 

finto lavorante e sposo della Luigi Zamboni. 

Contessa Elisa di Beaucour Carolina Steyer. 

Biagio, Cugino di Gennaro Giuseppe Mercuriali. 

Sergente .... - N. N. 

Con Cori d' ambo i sessi 

Maestro dei Cori, F. Roncagli, sussidiato dal Maestro E. Buttrigari. 

Suggeritore, Gaetano Buttazzoni. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 

Con altri 60 Professori della Città. 
Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Giuseppe Rubbi. 
Il Vestiario è di proprietà della signora Brunelli Panni, diretto dai 
Coniugi Corazza. 

Con altro Manifesto sarà indicato il numero delle recite, il prezzo 
dei palchi , si perpetui che serali , quello d' abbonamento e quello dei 
biglietti d' Ingresso, Orchestra e Arena o 5." Ordine, e cosi pure il giorno 
in cui avrà luogo la prima rappresentazione. 

Dal Camerino del Teatro il 17 Giugno 1840. 

L' Impresario, Matteo Fares. 

AVVISO 

Nella Sera di Martedì 23 Giugno corrente avrà luogo la prima Rap- 
presentazione dell'Opera del Maestro Ricci intitolata: 

OHI DURA VINOE 

diretta e posta in iscena dal Maestro Buttrigari. 

Non essendo riuscito all'Impresario, come avrebbe desiderato, di 
poter prima d' ora per alcune circostanze portare sulle scene di questo 
Teatro 1' opera in musica suindicata, vedesi costretto a non poter assi- 
curare al rispettabile Pubblico ed all' inclita Guarnigione un determi- 



100 

nato corso di recite, mancando il tempo a lissarlo: perciò non avrà luogo 
né vendita di Palchi perpetui, né abbonamenti. Rimane quindi cosi mo- 
dificato r avviso che venne pubblicato sotto il di 17 Giugno. 
Biglietto d' ingresso Bai. 12 - d' Orchestra Bai. 5 - di Lubione Bai. 5. 
Chi desidera Palchi si diriga al Camerino del Teatro. 
Il Vestiario è di proprietà di Pietro Camuri, diretto da Antonio Ghelli. 
Il libretto dell' Opera si trova vendibile al Camerino del Teatro ed 
alla Tipografia della Volpe sotto il portico della morte. 

Si darà principio alle ore 9 pom precise. 

L" Appaltatore, Matteo Fares. 



AVVISO 

. Per la sera di Domenica 23 Agosto 1840. 
La Drammatica Compagnia condotta, e diretta dall'artista Corrado Vergnano 
rappresenterà : 




Brillantissima Commedia in 2 atti di A. Scriba. 
INTERLOCUTORI 

Lady Wilton Tessari 

Luisa Pedretti 

Ferdinando Pedretti 

CorMneau Vergnano 

Duprè Tessari 

Un Mercante Talenti 

Un Se}~oo Quadrar! 

Sarà seguita dalla Commedia in un atto del suddetto Autore 
intitolata : 

IL SECONDO ANNO DEL MATRIMONIO 

Nella quale agiranno : la sig." lob. ed i sigg. Vergnano, Pedretti, lob. 
Verrà decorata da una Nuova Scena, dipinta dal sig. Antonio Ungarelli. 
Si darà principio alle ore 8 V, precise. 

Martedì sera 25 corrente, si rappresenterà, una commedia nuovis- 
sima del sig. Saint Hilaire, distinta dal titolo : 

GIANNINA E GIUI_IA 

N. B. Questa produzione non si diede, e fu sostituita dalla comme- 
dia Il Diplomatico senza saperlo, il 27 fu data La Donna irre- 
quieta. Indi II Proscritto e l' Oreste. 



Si rappresenteranno flue Opere Serie, e due Balli 
La prima Opera sarà 



< 



A 



V 




mn 



LllLlM 



101 



n 



Musica del Celebre Cav. Gioacchino Rossini 
PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 
Rodolfo di Slcrlinoa, Luigi Maggiorotti — Elomo, Nicola Ivanofl' — 
Ki/ik Patria, Montnnai-n, Luigi Biondini — Eustacchio Maxwell padre 
d'Elvino, Antonio Giacomelli — Olao, figlio di Rodolfo e di Elspa, 
Armida Pellizzoni — Elspa, Letizia Suddetti — Un Pescatore, Giuseppe 
Lucchesi — Arcibaldo, Montanaro, Pietro Ferranti — Warem Gres- 
singa, reggente la Scozia per Odoardo IP, Angelo Santi — Clotilde 
consanguinea di Odoardo, Fanny Goldebergh — Macgregor, Carlo 
Mariani. 

Maestro al Cembalo e Direttore della Musica della I.* Opera Pietro Romani 

Maestro Istruttore dei Cori, Francesco Roncagli. 

Coriste 16. — Coristi 36. 

Suggeritore , Gaetano Buttazzoni. 

I Balli saranno d'invenzione, e composizione del Coreografo, Anto- 
nio Monticini. — Alla metà circa della Stagione si produrrà 1' esimia 
Prima Danzante Fanny Cerito. 

Primo Ballo grande Eroico in 6 Atti 

1 VENEZIANI A COSTANTINOPOLI 

Il Secondo da destinarsi 

Primi Ballerini seri danzanti assoluti: Augusta Pecquin — Egidio 
Priora. Prima Ballerina, Vincenzia Libonati. Primi mimi assoluti, Ma- 
rietta Monticini — Antonio Ramacini. Primi Ballerini per le parti N. 12 
Primi Ballerini di mezzo carattere N. 24. Ballerini di concerto 24. 
Con' 14 Ragazzi, Banda Militare, Comparse 100. 



N. B. Rodolfo di Sterlinga, per fini politici d' allora, fu sostituito 
al nome di Guglielmo Teli. 



102 

Primo Violino e Direttore (V orchestra Manetti Giuseppe 
Primo Violino dei Balli, Maccagnani Giuseppe 

Primo Violino di Spalla , Schiassi Francesco — Primo Violino dei 
secondi, Danti Cesare A. F, — Primo Violoncello al Cembalo, Parisinì 
Carlo A. F. — Prima Viola, Donatutti Filippo — Primo Fagotto, Man- 
ganelli Gaetano — Primo Corno da Caccia, Drizzi Gaetano — Primo 
Oboe e Corno Inglese, Centroni Baldassarre — Primo Clarinetto, Live- 
rani Domenico — Primo Corno della 2. '^ Coppia Ghedini Giuseppe — Pi'i- 
mo Contrabbasso al Cembalo, Bortolotti Luigi A. F. — Primo Flauto, Gil- 
li Domenico — Primo Ottavino, Gabusi Cesare — Prima Tromba. Brizzi 
Ignazio. 

Con altri 50 Professori della. Città 

Pittori delle Scene, Luigi Martinelli, Giuseppe Badiali, Saverio Fan- 
toni. I vestiari tanto delle opere che dei Balli sono di proprietà della 
capitalista Brunelli Panni e diretti dai coniugi Corazza. 

Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Rubbi Giuseppe. 

Le Rappresentazioni pei signori conduttori dei Palchi non saranno 
meno di 30, e pei sig. Abbonati 24. 

Il prezzo d' abbonamento per detto numero di recite viene fissato 
in Se. 4,80 pagabili metà all'atto d(?iriscrizione, e l'altra metà alla do- 
dicesima recita. 

Prezzo dei Palchi per tutta la Stagione 

Prosceni di primo ordine Se. 65, Primo e Secondo ordine di facciata 
Se. 60. Detti di fianco 55. Ringhiera 35. Terz' ordine Palco di mezzo 40, 
di facciata 35, di fianco 30. Quart' ordine di facciata 25, di fianco 20. 

Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto a una metà nel- 
r atto dell'iscrizione dell'acquisto del Palco, e rispetto all'altra metà 
alla> quindicesima recita nelle mani dell'esattore dell'impresa, il quale 
sar^, munito. di Bulletta firmata dall'infrascritto Appaltatore. 

Il Camerino sarà sempre aperto dalle ore 9 ant. fino alla chiusura 
del Teatro per lo smercio dei Palchi, e posti d' orchestra. 

Biglietto d'ingresso Bai. 30, d'orchestra 20, quint' ordine 15. 

Si previene che non si conoscono esenti dal pagamento alla porta 
d'ingresso che i soli servitori in livrea e accompagnanti i loro rispet- 
tivi padroni. Ninno poi anche di questi sarà esente dal pagamento del 
biglietto al lubione. 

Con altro Manifesto verrà indicato la sera in cui avrà luogo la prima 
Rappresentazióne. 

Daf Camerino del Teatro il 18 Settembre 1840. 

L' appaltatore, Matteo Fares. 

N. B. La second' opera fu II Giuramento. Il secondo Ballo 
Il'Krettel. Terzo Ballo, Il Genio e la Fata, dove debuttò la famosa 
Fanny Gerito. 



103 



^^"CJTXJIVI^O 1S-40 



La Sera di Venerdì 23 Ottobre 1840. 

C3-xoAra.ii.rxi .^x>x3e>S£txx£ suonatore di Contrabbasso tro- 
vasi nella colta Bologna. Amando egli di ottenere il voto ancora di 
questo Pubblico intelligentissimo, e profittando della propizia circostanza 
di trovarsi in codesta Città, la esimia Concertista di Violino signora 
Elena Cecconì darà insieme ad Essa pubblico esperimento in una Ac- 
cademia Vocale ed Istrumentale in questo Teatro e nella sera suindicata. 

Li riputati cantanti , Signora Cecconi e Pietro Bertuzzi {)restandosi 
colla maggior gentilezza a favorirli, in ciò graziosamente "e;uulati dalla 
valentissima Orchestra di questo Gran Teatro. 

Gli sforzi dei concertisti sieno coronati dalla ambita presenza del 
colto Pubblico ed inclita Guarnigione, da cui sperano vedersi nella suin- 
dicata sera onorati. 

Bologna il 21 Ottobre 1840. 

PROGRAMMA 

PARTP] PRIMA 

1.° S»ixxf<3xi.l£» a grande Orchestra. 

2.** CSn^rsttlxiLSt. - Vi rniwiso o luonhi ameni - nella Sonnam- 
bula del Maestro Bellini, cantata dal sig. Pietro Bertuzzi. 

3.° "Vsfcoria^iioixi originali per Contrabbasso, eseguite dall' Ar- 
pesani. 

4.'* C:»-v-«*tiia.«a nell' Annibale in Torino del Maestro Ricci 
Luigi cantata dalla signora Teresa Cecconi. 
PARTE SECONDA 

5." SSlzxifoxxta, nello Califfo di Bagdad del Maestro Cappel- 
letti eseguita a piena Oi'chestra. 

6." IZ>xa.et*o - Bella immaqo degli Dei - nella éSefittirasnide di 
Rossini eseguito dalla signora Cerconi e sig. Bertuzz;. - 

7." "V«tr*aa»,jEloi3xl di Mayleder per Violino eseguite dalla signora 
Eleonora Cecconi. 

8." c::a.Arsfctlxxa, nella Donita del Lago del Maestro Rossini 
eseguita dalla signora Teresa ('lecconi. 

y." I*c»Tu.t-lE=*ou.-irl variato su diversi niouvi di Bellini nHfriùU) 
da Arpesani. 

Si darà principio alle Ore 8 '/^ poni, precise. 

Biglietto d' ingresso Bai. SO - d' Orchestra Bai. 10 - di Loggione Bai. 10. 

^%^^" "V l ^ <_> 
Monsieur CSeirlo 3E=»i"ice 

Direttore della Compagnia Acrobiitica, Mimica, Danzante detta dei Ragazzi 

Si fa un dovere di prevenire questo rispettabile Pubblico ed inclita 
Guarnigione, che analogamente al superiore permesso darà un corso di 
alcune Raiìpresentazioni, la prima delle quali avrà luogo 
Martedì IP Dicembre 1810 
Nutre speranza il suddetto Direttore di vedersi onorato da questa 
colta e gentile Popolazione. 

Biglietto d'Ingresso Bai. 10 - d' Orchestra Bai. 5 - di Lubione Bai. 5. 
1 Palchi saranno vendibili al Camerino del Teatro. 
Si darà principio alle Ore 8 pom. precise. 
Dal Camerino il 29 Novembre 1840. 



104 

Si rappresenteranno non meno di due Opere in Musica 
La prima delle quali sarà Buffa intitolata: 

Del Maestro Giovanni Speranza 
INTERLOCUTORI DELLA PRIMA OPERA 

Il Conte d' Atmaviva . , Matteo Alberti. 

La Coìitessa Geltrude Mengoli. 

Ines, sua figlia Giuditta Qottardi 

Cherubino sotto il nome di Figaro . . Antonio Giorgi. 

Figaro Carlo Hilaret. 

Susanna Giuseppina Demeric Alessandri. 

TorrìMo, sotto il nome d' Avaro'. . . Enrico Salaroli. 
Plagio, Giovaìie scrittore di Commedie . Pietro Ferranti. 

Un Notaro Alessandro UngarellL 

Direttore della Musica Cesare Aria A. F. 

Maestro Istruttore dei Cori Francesco Roncagli A. F. 

Coriste N. 8 — Coristi N. 14. 

Suggeritore, Gaetano Buttazzoni. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 

Con altri 50 Professori della Città, 

Pittore delle Scene Luigi Martinelli e Raffaele Giorgi. 

Il Vestiario è di proprietà della signora Arcangela Brunelli Panni e 
diretto dai Coniugi Corazza. 

Attrezzista Rubbi Giuseppe — Macchinista Ferrari Filippo 

Le recite saranno N. 30, il cui abbonamento resta fissato in Se. 2,50 
pagabili metà all' atto della sottoscrizione e 1' altra metà alla 15.* recita. 

Prezzo dei Palchi per tutte le recite, non compresi i Veglioni. 

Primo e Secondo ordine Se. 25, Terzo ordine 16, Quarto Ordine 10. 

Biglietto d'ingresso Baj. 15, detto d'Orchestralo, di Lubione 6 

Si previene che non si riconoscono esenti dal pagamento alla porta 
d' ingresso che li soli servitori in livrea, ed accompagnanti i rispettivi 
padroni. Niuno poi anche di questi sarà esente dal pagamento del bi- 
glietto d' ingresso al Lubione. 

Le Rappresentazioni avranno il loro principio la sera in cui verrà 
indicato da apposito manifesto. 

Dal Camerino del Teatro li 10 Dicembre 1840. 

L'Impresa, Matteo Fares. 

Per 2." Spartito fu dato la Ca-emiTTna. e per 3." la ^ojx- 
xi.£txu.l3\xl», con esercizi Ginnastici fra gl'intermezzi. 

N. B. Al Tenore Antonio Giorgi fu sostituito il Tenore Cimino. 



10& 

.^^^^^ISO «TJEÌ,^ìlOR.DIIVA1Ì.IO 

Per il 'ST'esJ.xoxM.e di Giovedì 18 Febbraio 1841. 

A rendere più brillante il Veglione, che- nell' indicata sera avrà luogo 
in detto Teatro, l' impresa, dietro Superiore permesso , è venuta nella 
determinazióne di corredarlo del non nuovo trattenimento , consistente 
nella distribuzione pratuita per via di sorte di 10 Premi in effetti di 
Oro, Chincaglieria ed altro. 

Sotto la Sorveglianza della Pubblica Autorità alle Ore 10 e un quarto 
pomeridiane precise nella Sala del Veglione , saranno posti in un' urna 
altrettanti numeri progressivi , quanti corrispondono ai biglietti esitati 
d', ingresso al veglione, i quali pure saranno progressivamente numerati. 

Questi biglietti resi una volta dai rispettivi possessori estensibili 
alla Maschera d' ingresso, che li taglierà in una punta , i medesimi ri- 
marranno presso i rispettivi possessori, avvertendo che chi avesse bisogno 
di uscire dal Teatro per rientrarvi, dovrà munirsi della Contromarca, 
poiché il Biglietto tagliato non ha più ingresso al Teatro , e non serve 
che a poter vincere nella estrazione dei premi summemorati. Si proce- 
derà sempre in presenza dell' Autorità, all' estrazione dei 10 Numeri. 

Quelli che possederanno i biglietti portanti i numeri estratti, conse- 
guiranno i suddetti premi di diverso valore essi pure numerati dall' 1 al 10. 

Il Possessore del primo estratto guadagnerà il premio contrasegnato 
col N. 1 che sarà il maggiore: 11 possessore del secondo avrà quello se- 
gnato N. 2, e cosi progressivamente fino al N. 10 1' ultimo di detti pre- 
mi sarà di un valore non meno di Se. 8, il maggiore non sai'à al disotto 
di Se. 20. In appresso se ne darà la precisa loro indicazione, col rispet- 
tivo valore, a garantire il quale l' impresa si offre di pagare a quelli , 
che preferissero di ricevere il denaro invece del capo guadagnato, il va- 
lore che gli sarà stato attribuito. 

Detti premi si renderanno ostensibili alla sera nell' Atrio del Teatro, 
ed il giorno nel Camerino dell' impresa, cominciando dal 14 corrente. 

Il prezzo del Biglietto d'ingresso a detto Veghone sarà, secondo il 
soUto, di Bai 15, ma non saranno validi che per quel veglione. 

Ove poi s' introitassero più di 2000 biglietti necessari al rimborso 
delle spese del Veglione , per ogni 100 biglietti d'eccedenza verranno 
estratti altrettanti premi della natura suindicata del valore di Se. IO che 
si guadagneranno dai successivi numeri, poiché in questo caso si conti- 
nuerà l'estrazione; fermo sempre la facoltà nei Vincitori di ricevere il 
capiO guadagnato od il denaro contante. 

L" .autorità si rpude malevadrice che non coiicoreranno ai suddetti 
premii cL li soli biglietti realmente venduti, al quale effetto da un in- 
caricato della medesima saranno di mano in mano rilasciati ai bolletti- 
nari a norma dell' occorrenza, e sempre con ordine progressivo. 

Prima poi dell'estrazione, e cii,. alle 10 e un quarto, dallo stesso 
incaricato si ritirerainio tutti gì' inesitati , e da tal punto in avanti non 
saranno venduti e rilasciati che gli ordinari biglietti a quelli che voles- 
sero accedere al veglione, e questi per conseguenza non potranno aver 
parte ai premi. 

Vi saranno dei telegrafi in Teatro secondo il bisogno, che segne- 
ranno i numeri sortiti. 

Vi saranno pure i necessari banditori per chiamarli, e ripeterli. 

I premi saranno consegnati, o pagati all' atto dell' estrazione, o dopo 
dì essa al Camerino dell' impresa a piacere dei possessori dei biglietti 
portanti ì numeri sortiti , contro la presentazione e rilascio dei medesimi. 

I Palchi per il suddetto Veglione sono vendibili al Camerino dell' im- 
presa a prezzo discretissimo; i biglietti poi saranno esitati, e rilasciati 
in detto giorno dalle 3 in avanti. 

Dal Camerino, il 9 Febbraio 1841. 

L' Impresa. 

14 



106 

AVVISO 

Mercoledì sera 10 Marzo alle ore 8 e mezza. 
Accademia di 

POESIA ESTEMPORANEA 

L' Avvocato .A-u-toixio iJSxxxcXocci di Siena, memore 
del gentile accoglimento ricevuto altra volta nella dotta Bologna, invita 
questo Pubblico intelligente ad un nuovo poetico Trattenimento. 

Gli argomenti si favoriranno in iscritto alla porta: e vari di questi 
estratti a Sorte saranno dal Poeta cantati in diversi metri con accom- 
pagnamento di Piano-Porte. 

Biglietto d' ingresso Bai. 20 - d' Orchestra Bai. 10 - di Loggione Bai. 10. 



AVVISO 

C3- 1 Ft <Z> X-. ..A. 3VE O !S .^^ I^ I e: Ft I 

Professore di Clarinetto, Accademico Filarmonico di Vienna, Firenze 
e Venezia essendo di passaggio per questa illustre Città, si produrrà in 
questo massimo Teatro. 

La Sera di Giovedì 11 Marzo 1841 alle Ore 8 e mezza. 

GRANDE ACCADEMIA VOGALE ED ISTRDMENTALE 

PARTE PRIMA 

1.** C3-rsfcM- ^iixfoii.i£i, a piena Orchestra, composta da un si- 
gnore Dilettante. 

2. XDixetto neir Opera Marino Faliero eseguito dalla signora 
Luigia Bonetti, scolara del sig. Maestro Marchesi e dal Basso 
sig. Carlo Castiglioni. 

30 T^ixxa. variato per Clarinetto, sopra un motivo del sig. Ma,e- 
stro Bellini, composto ed eseguito dal Salieri. 

4.0 .A.r*lefc del sig. Maestro Vogel, eseguita dal Castiglioni. 

5.'' I=»ola.coa, per Clarinetto composta ed eseguita dal Salieri. 
PARTE SECONDA 

1." C3-ra,n. ^irxforxla, a piena Orchestra, composta dalla 

Giovinetta dilettante signora Clotilde Bertelli di Bologna. 
2." Gefva,tin.ei nella Nina Pazza del Maestro Coppola, eseguita 

dalla signora Crescimbeni. 
3.<^ X%oxxc3Lea-u. degli Arabi nelle Gallie del Maestro Pacini, 

eseguita dalla signora Luigia Bonetti. 
4." JÌL.<3.sts^o per Clarinetto con variazioni sopra un motivo del 

Guglielmo Teli del Maestro Rossini eseguito dal Salieri. 

Lì suddetti signori Cantanti non che il complesso intero dei signori 
Professori componenti 1' orchestra del Teatro si prestano gentilmente. 

Biglietto d'Ingresso Bai. 20 - d' Orchestra 10 - di Lubione 10. 

Chi desidera Palchi si diriga al Camerino del Teatro. 



107 
I»JFti:iVi:A.'VTB2I=t^A. ±&'^X 

Si rappresenteranno non meno di due Opere in Musica 
La prima delle quali sarà Buffa, intitolata : 

ERAN DUE ED OR SON TRE 

Musica del Maestro Ricci — Parole del sig. Iacopo Ferretti. 
PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 

Cot-rado Pietro Ferranti 

Edmondo, suo fratello Napoleone Rossi 

Fernando, tiglio dì Corrado Gaetano Baldanza 

Irene, figlia di Ernesto Adelaide Perelli 

Ernesto Pietro Giacomoni 

Sempronio, servo di Edmondo, e Marito di Carlo Cambiaggio 

Lucrezia Angelina Rossi 

Coro di Servi di Corrado, di Custodi e di Sgherri. 
Maestro Direttore della Musica Maestro Istruttore dei Cori 

Cesare Aria A. F. Francesco Roncagli A. F. 

Con N. 16 Coristi. 
Suggeritore Gaetano Buttazzoni 
Primo Violino e Direttore d'orchestra, Giuseppe Manetti 
Primo Violoncello al Cembalo, Carlo Parisini 
Con altri 40 Professori della Città 
Pittore delle scene , Luigi Martinelli. 
Il Vestiario è del sig. Pietro Camuri ed è diretto dal sig. Antonio 
Ghelli. — Capo Sarto, Antonio Carratoni. 

Attrezzista Rubbi Giuseppe — Macchinista Ferrari Filippo 
Le rappresentazioni pei signori Abbonati saranno 30 
Il cui prezzo resta fissato in Se. 2,50 pagabili metà all' atto del- 
l'iscrizione e metà alla quindicesima recita. 

Prezzo dei Palchi per le suddette 30 recite 
Primo e Secondo ordine Se. 24, Terzo 16, e Quarto 10. 
Pagabili come 1' abbonamento surriferito , nelle mani dell' Esattore 
dell' impresa contro bulletta firmata dall' Appaltatore. 

Biglietto d' Ingresso Baj. 15 detto d' orchestra 10, di lubione 8 
Il Camerino del Teatro sarà aperto dalle 9 ant. sino al termine 
delle serali recite. 

L'impresa si propone di dare l'opera la sera del 12 Aprile. 
Dal Camerino del Teatro il 31 Marzo 1841. 

L' Appaltatore Fares. 

N. B. Per 2.* Opera si diede , Chi dura vince. — 3.* Opera 
Don Desiderio, dramma giocoso per musica, del Principe Pugnato- 
schi eseguito da: 

Placida, Angiolina Rossi — Riccardo, Pietro Giacomoni — Angiolina, 
Adelaide Perelli — Federico, Gaetano Baldanza — Don Desiderio Bo- 
nifazi, amico di casa, Carlo Cambiaggio — Don Curzio, Notaro, Napo- 
leone Rossi — Matteo, servo di Placida, Pietro Ferranti. 
Coro di Contadini 
Non si fece che una sera. Fiascheggiò terribilmente. 



108 

J^ WIS o 

Per la sera di Lunedi 19 Aprile 1841 

GRANDE ACCADEMIA VOCALE ED ISTRUMENTALE 

della signora 

CLARA ìn'OVELLO 

Parte Prima 
1." Sixxfoxxist neir Opera Oberòn del Maestro Weher. 

2° Ga-vatlna. nel!' Opera il Belisario, di Donizzefti, cantata 
: da Baldanza Gaetano. 

3." Crja.-va-txna. nell' Opera Norma di Bellini, eseguita dalla 
signora Novello Clara. 

4." IDtietto neir Opera Chiara di Rosemberg" del Maestro Ricci, 
cantato in costume dalli sig. Cambiaggio e Rossi Napoleone. 

Parte Seconda 

5." JSlixfonia. della dilettante, Bertelli. 

6." 13-u.etto nell'Elisir d'Amore del Maestro Z)o?itó^e<<z, eseguito 
dalla Novello e Cambiaggio. 

7.° AJ3c±st, nel Barbiere di Siviglia del Maestro Rossini eseguita 

■ .. dal sig. Napoleone Rossi. 

8.° I^oxi<a.esa-u. neir Opera Marino Fallerò del Maestro So- 
; nizzetti, eseguito dalla signora Novello Clara. 

Biglietto d'ingresso Baj. 20, detto d' orchestra 10, di lubione 10. 

Chi desidera Palchi si diriga ài Camerino del Teatro. 

'Bologna 17 Aprile 1841. 



AVVISO 

Per la sera di Domenica 16 Maggio 1841 
L' Impresa avendo potuto ottenere che la giovinetta 

ELISA 

Si produca anche nella suddetta sera coli' applauditissimo Passo 
Spagnolo La Gitana, si fa un dovere di prevenire questo rispettabile 
Pubblico, nella lusinga che possa essere gradita questa sua cura di dar- 
gli il suddetto ulteriore Trattenimento anche in detta sera unica, nella 
quale la danzatrice possa riprodursi, dovendo tosto raggiungere la Com- 
pagnia cui appartiene. 

Dal camerino del Teatro 15 Maggio 1841. 

L' impresa Fares. 



109 
.A. -V ^V I S O 

Per la sera di Giovedì 24 Giugno 1841 

A norma del già pubblicato manifesto, la Drammatica Compagnia 
Internari e Da Rizzo agirà su queste scene nella sera suddetta, e per 
aderire a molte richieste , esporrà 1' applauditissimo Dramma Storico 
del chiarissimo sig. Giacinto Battaglia, intitolato: 




CITI 



PERSONAGGI 
Filippo Maria Visconti 
Francesco Sforza . . 
Agnese del Maino . . 
Bianca Maria Visconti 
Zanino Riccio . . . 
Lionello Riccio . . . 
Eusebio Caimo . . . 
Francesco Landriano ■ 
Agnolo Simonetta . . 
Bernardo Persico . . 

Bruzio 

Gaiazzo 



ATTORI 

Gaetano Gattinelli 
Luigi Braccini 
Carolina Internari 
Amalia Fumagalli 
Raffaele Balduini 
Stefano Riola 
Ignazio Laboranti 
Giovanni Fortunati 
Carlo Zamariui 
Agostino Fumagalli 
Cesare Angiolini 
Bartolomeo Tomaselli 



Biglietto d" ingresso Bai. 10, detto d' orchestra 5, di lubione 5. 

S'incomincia alle ore 9 precise 

Per seconda recita diedesi il Lupo di Mare, ed il Biricchino 
di Parigi- Per terza ed ultima l'Avaro, di Moller, traduzione italiana 
del chiarissimo sig. cav. prof. Rosini. 



NEL LUGLIO 1841 

Dal sommo Artista Vestri Luigi furono date alcune recite, la 
prima delle quali fu 

UN CURIOSO ACCIDENTE , 

INTERLOCUTORI 

Gianrma, Rosa Giovannina — Costanza, Vestri Anna — Marian- 
na, Rosa Malvina — Monsieur Filiberto, Vestri Luigi — Monsieur 
Riccardo, Guagni Giuseppe — Monsieur La Catterie, Landozzi Giacomo 
— Monsieur Guascogna, Rosa Salvatore. 

Chiuse il trattenimento la farsa 

UNA SCOMMESSA 



110 

.A.T_T'rxj]>Ji>src> ±&'A± 

Si rappresenteranno due Opere serie e due Balli 
La prima Opera sarà: 

EUSTORGIA DA ROMANO 

Poesia del Maestro Romani — Musica del Maestro Donizzetti 
Direttore della scena Avv. Antonio Bindocci 
PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 
Ezzelino, Tiranno di Padova, Filippo Coletti — Contessa Eustorgia, 
sua Consorte, Clara Novello -^ Gennaro, Napoleone Moriani, Virtuoso 
di S. M. I. d' Austria e di S. A. R. il Gran Duca di Toscana — Mario 
Orsini, Dionilla Santolini — Iacopo Pirovano, Pietro Giacomoni — Giu- 
lio, conte di S. Bonifazio, Luigi Donnini — Petruccio di Fonte, Tobia 
Paglierini — Vittellozzo da Feltre, Francesco Rossi — Gubetta Setti- 
mio, Settimio Rossi — Rustichello. Antonio Zoli — Isabella Grimani,ìi. N. 
Maestro al Cembalo e Direttore della Musica, Cesare Aria A. F. 
Maestro Istruttore dei Cori, Francesco Roncagli A. F. 
Coriste N. 10 — Coristi N. 16. 
Suggeritore, Gaetano Buttazzoni. 
I Balli saranno d' invenzione del Coreografo Livio Morosini. 
Primo Ballo Grande Eroico in 6 Atti. 

Il secondo da destinarsi. 
Primi Ballerini seri assoluti, Flora Fabbri Bretin — Luigi Bretin. 
Primi Mimi, Paolina Monti — Antonio Coppini — Lazzaro Croci. 

Ballerino per le parti comiche, Giovanni Poggiolesi. 
Con altri N. 28 Ballerini, N. 12 Corifei, N. 16 Ragazzi, Banda Mili- 
tare e N. 60 Comparse. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 
Primo Violino dei Balli, Malaguti Gaetano. 
Con altri 60 Professori della Città. 
Pittori delle scene , Badiali Giuseppe , Martinelli Luigi , Bortolotti 
Giuseppe, Fantoni Saverio, Gandolfi Cesare, Giorgi Raffaele. 

Il Vestiario tanto delle Opere che dei Balli sono di proprietà di Ca- 
muri Pietro, diretti da Ghelli Antonio, Capo Sarto Carratoni. 

Le recite pei conduttori dei Palchi non saranno meno di 30 e pei 
signori Abbonati 24. Il prezzo d' abbonamento per dette recite viene fis- 
sato in Se. 4. 50 pagabili metà all' atto dell' iscrizione e 1' altra metà 
alla dodicesima. 

Prezzo dei Palchi per tutta la stagione. Proscenio di 1." ordine So. 65, 
Palchi di 1." ordine e di 2." di facciata Se. 60, detti di fianco Se. 55, di 
Ringhiera Se. 35, di 3." ordine di mezzo Se. 40, detti di facciata Se. 35, 
detti di fianco Se. 30, di 4." ordine di facciata Se. 25 detti di fianco Se. 20. 
Il suddetto prezzo dovrà pagarsi , una metà all' atto dell' acquisto del 
Palco e r altra metà alla 15.* recita 
Biglietto d' ingresso Bai. 30, d' Orchestra Bai. 20, di Lubione Bai. 15. 
Con altro Manifesto verrà indicato la sera che anderà in Scena 
lo Spettacolo. 

Bai Camerino del Teatro il 82 Settembre 1841. 

L' Impresario, M. Pares. 

N. B Per 2.* Opera si diede I I»-u.rita.ixi e per 3.* Opera 
si fece .A-jxtoixic» X<'osoei.x*ixxi che per malattia del primo 
Basso non si fece che una sera. — Il 3." Ballo fu II Inescato- 
re <3L± IVciX>oli che fece fanatismo. 



Ili 
AVVISO 

Lunedì sera 15 Novembre 1841. 

Emm DI nm mimmik i m imii 

L' avvocato ..A-xxtoixlo ]i3xn.ciocoi memore del gentile 
accoglimento ricevuto altre volte in questa Illustre Città, nelle varie Ac- 
cademie dal medesimo eseguite , invita questo Pubblico intelligente , ed 
inclita Guarnigione ad un poetico trattenimento. Gli argomenti si favo- 
riranno in iscritto alla Porta; e vari di questi, estratti a sorte, saranno 
dal Poeta cantati in diversi metri con accompagnamento di Piano-Forte. 

Oltre due grandi Sinfonie , 1' accademia verrà abbellita della genti- 
lezza degli egregi Artisti di Canto signore Novello e Santolini e signori 
Modani e Coletti i quali con analogo vestiario , eseguiranno i seguenti 
pezzi di Musica. 

GrZ'st.xxd' Jk.ir±s», con Cori nell' Opera Elena da Feltro 
del Maestro Mercadante, cantata dal sig. Moriani. 

XDoietto (a richiesta) nella Beatrice di Tenda del Maestro 
Bellini, eseguito dalla Novello soprano e da Coletti baritono. 

C3-3T£txi.cL^ .Aj3c±st nella Semiramide del Maestro Rossini 
eseguita dalla signora Santolini. 

Dal Camerino del Teatro il 13 Novembre 1841. 

L' Impresario M. Fares. 

AVVI S 

ACCADEMIA VOCALE ED ISTRUMENTALE 

Per la sera di Lunedi 22 Novembre 1841. 

II Violinista XDoxxxexxlco XD^ Grloirsk.i3.xri avrà 
r onore di dare nella sera suddetta un trattenimento musicale a questo 
colto Pubblico e all' inclita Guarnigione, cui prenderanno parte i primari 
Artisti Cantanti che agiscono nell' attuale Spettacolo, i quali graziosa- 
mente si prestano, unitamente al sig. Roberto Romagnoli allievo di que- 
sto Comunitativo Liceo pei pezzi a Piano-Forte. 

PARTE PRIMA 
1." Grx>»ix ^ixxfoxxi» neir Opera - Le Calporteur - di 

Onslow. 

2." X«^ei.n.t£i,slei. sul - Guglielmo Teli - composta da De-Beriot 

e Osborne, eseguita da Romagnoli e De (Jiovanni. 
3." -A-iria, nella - Parisina - di Donizzetti cantata da Coletti. 
4." ^o-u.-ven.ir- di Bellini composizione di I. Artot, De Giovanni. 

PARTE SECONDA 
5." ^xxi.foxx.iei, neir Opera - Le Pré aux Clercs - di Hérold. 
6." j^rr±at nell' - Elena da Feltre - di Mercadante. — Moriani. 
7." CUet-v-sttiuei, nella - Gemma di Vergy - cantata dalla 

Clara Novello. 
8." "VsM-i^zioixi con accorapag. d' Orchestra. — De Giovanni. 
Biglietto d' ingresso Bai. 20 - d' Orchestra Bai. 10 - di Lubione Bai. 10. 
S' incomincia alle ore 8 e mezza. 
Dal Camerino del Teatro li 20 Novembre 1841. 



Si rappresenteranno non meno di due Opere in Musica 
La prima delle quali sarà Buffa intitolata 

IL NUOVO FIGARO 

Musica del Celebre Maestro Luigi Ricci 

PERSONAGGI ATTORI 

Il Barone Sigismondo di Wartenhoppen-Burgon. Ferdinando Lauretti. ■ 

Amalia, Giovinetta d' anni 22 Jenny Olivier. 

Andrea Cernei, giovane nobile francese . . . Matteo Tosi. 

Leporello, servo francese al servizio del Barone. Raffaele Scalavi. 

Carlotta, giovane modista Giuseppina Berlara..' 

.pemetrio, maggiordomo del Barone ed aulico 

Caporale Tobia Paglierini. , ; - 

; Coro di Domestici del Barone. 

Maestro Direttore della Musica, Cesare Aria A. F. 
Istruttore dei Cori, Francesco Roncagli A. F. 
Con N. 16 Coristi. 
Suggeritore, Gaetano Buttazzoni. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 
Con altri 40 Professori della Città 
Pittore delle Scene , Giuseppe Bortolotti. 
Il Vestiario è dì Pietro Camuri diretto da Antonio Ghelli. 
Le rappresentazioni pei signori abbonati saranno 30 il cui, prèzzo 
per le medesime resta fissato in Se. 3 pagabili metà all' atto dell' iscri- 
zione e r altra metà alla 15.^ recita. 

Prezzo dei Palchi per le 30 recite: I." e 2.'^ Ordine Se. 25 — 3." Ord. 
Se. 16 — 4.0 Ord. So. 10, pagabili, come 1' abbonamento surriferito, nelle 
mani dell' Esattore dell' impresa. 

Biglifitto d'ingresso Baj. 15, d'Orchestra 10, di Lubione 8. 
Il Camerino del Teatro sarà aperto dalle 9 ant. sino al termine delle 
serali recite. 

Si previene che non si riconoscono esenti dal pagamento alla porta 
d' ingresso che li soli Servitori in livrea ed accompagnanti i loro pa- 
droni. Ninno poi anche di questi sarà esente dal pagamento al Lubione. 
L' Impresario si propone di produrre 1' Opera la sera del 28 Marzo. 
Dal Camerino del Teatro il 14 Marzo 1842. 

L' Impresa — M. Fares. 

N. B. Il 1." Spartito fu la Chiara di Rosemberg col Basso 7?ma/- 
dini — Per 2.» Elisir d' Amore col Tenore Gorelli — Per 3." Chi 
dura 'Vince con la I.* donna Cuzzani — Per 4." La Reg^.-.-ia dì 
Golgonda — Per 5.° Il Nuovo Figaro che si fece V ultima sera. 
Nella detta Stagione fu dall' impresa scritturato il Basso Maspes de 
non cantò. Fu scritturato anche il Tenore Ccrvaii che egli pure non 
cantò. Fu provato il Tenore Monti che non piacque. Fu scritturato il 
Tenore Gentili che non cantò. 



113 

AV V I S O 

Straordinario Trattenimento 

Per la sera del 2 Maggio 1842, alle Ore 8 % 

composto di prestigio, Datiomanzia, Cartomanzia , Palingenesia e fisica 

ricreativa, dato dal Prestigiatore 

Desiderando il suddetto di corrispondere con impegno al favore ot- 
tenuto nelle due accademie date al Teatro del Corso, e per meritarsi 
maggiormente la benevolenza di questo colto Pubblico e dell' inclita 
Guarnigione, si fa pregio d' invitare, dietro superiore permesso alla sua 
ultima accademia, che sarà composta da una quantità di esperienze, le 
quali ottennero il più grande incontro nei primari Teatri dove il mede- 
simo ha avuto l'onore di esporle. Questa viene divisa in tre parti. 
Parte Prima 

Le frutta incantate. — L' obbedienza incomprensibile. — Il porten- 
toso Cernucopia. — La Casella di Lemur. — La Moltiplicazione Fatata. 

— Il sarto imprudente. — La moneta Pitagorica. — La Caraffa Magica. 

Parte Seconda 

La Moltiplicazione delle Bandiere. — Il quadro della Fata Urgella. 

— 11 Bigiottiere Esperto. — La carta Maestra di Ballo. — Il viaggio 
del Granao. — Il furto di Kaskigengiskan. 

Parte Terza 

Terminerà l'Accademia colla replica a richiesta del grande giuoco, 
che porta per titolo: Il Trionfo della Magia Bianca; ossia: La spari- 
zione di una Signora sul Palcoscenico. 

Vuol lusingarsi il suddetto Artista d' essere onorato da numeroso 
concorso, come pure di meritarsi un benigno compatimento ; pel che 
anticipa i sentimenti della più viva riconoscenza. 
Bologna 29 Aprile 1842. 

Biglietto d'ingresso Baj. 10, detto d'Orchestra 5, di Lubione 5. 

AV V I S O " 

• Per la sera di Lunedi 13 Giugno 1842 alle Ore 9 precise. 

La rispettosa Drammatica Compagnia flcDSSt, ogni fiducia ripo- 
nendo neir animo gentile del colto Pubblico Bolognese e dell' inclita Guar- 
nigione, ha voluto procurarsi il bene e 1' onore di darò, nel suo pas- 
saggio per recarsi nella Romagna, un breve corso di Rappresentazioni, 
che saranno scelte fra le migliori del suo Repertorio e le più applaudite, 
la prima avrà luogo nella suddetta sera. 

-A.ttr*ici : Rosa Giovannina — Tessero Carolina — Rosa 
Gaetana — Rosa Malvina — Monti Elisabetta — Monti Carlotta — 
Monti Giuseppina. 

-A-ttori : Feoli Antonio — Boccomini Pietro — Berzagola 
Napoleone — Serafini Pietro — Feoli Giuseppe — Rosa Salvatore — 
Monti Vincenzo — Garofoli Antonio — Gordini Francesco — Gagnola 
Luigi — Vestri Angelo — Crestani Pietro — Calamaci Carlo — Peri 
Filippo. 

Rammentatore, Gengeri Pietro. — Macchinista, Benfenati Giuseppe 

— Apparatore, Agar Antonio — Guardarobe, N. N. 

Biglietto d' ingresso Bai. 10, detto d' orchestra 5, di lubione 5. 
Bologna 10 Giugno 1842. 

L' Impresa. 

15 



114 

-A.xjTXJivrisro is-^a 

Si rappresenteranno due Opere serie e due Balli 
La prima Opera sarà : 



Poesia del sig. Camerano. Musica del Maestro Pacini. 
PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 
Aleandro , Sacerdote d' Apollo in Homade, Pietro Balzer — eu- 
mene sua figlia, Marietta Alboni — Saffo, Emilia Hallez — Faone, 
Giacomo Roppa — Dirce, Maria Berti — Ippia, primo degli Aruspici, 
Felice Rossi — Lisimaco, Tobia Paglierini. 

Maestro al Cembalo, e Direttore della Musica, Federico Dallari 

Maestro Istruttore del Coro, Gaetano Gaspari. 

Coriste 12 — Coristi 16 

Suggeritore, Gaetano Buttazzoni. 

Il Ballo Grande Eroico, in 5 Atti, intitolato : 

BERENGARIO 

sarà d' invenzione, e composizione del Coreografo Emanuele Viotti 
Alla metà circa della Stagione si produrrà la Esimia Danzante 
'Sì/LAJJE<T:A^ T-A-G-X-iIOIVI, che figurerà in un Ballo del 
tutto nuovo, diretto e composto dal di Lei genitore Filippo Taglioni. 

Primi Ballerini seri assoluti : Teodoro Scion — Marianna Kings. 
Altra prima Ballerina, Carolina Coppini. Primi Mimi assoluti: Antonio 
Coppino — Virginia Cornino — Luigi Costa. Altri primi Mimi: Giovanni 
Massignani — Assunta Razzanelli — Giuseppe Perera — Virginia Diani, 
con altri 4 Mimi, 24 Ballerini di mezzo carattere, 8 secondi, 24 Corifei, 
8 Ragazzi, Banda Militare e 68 Comparse. 

Primo Violino e Direttore d'Orchestra, Giuseppe Manetti. 

Primo Violino dei Balli, Gaetano Malaguti. 

Primo Violino di Spalla, Francesco Schiassi — Primo Violoncello al 
Cembalo, Carlo Parisini — Primo Contrabbasso al Cembalo, Luigi Borto- 
lotti A. F. — Primo Violino dei Secondi , Cesare Danti — Prima Viola , 
Filippo Donatutti — Primo Fagotto, Gaetano Manganelli — Primo Corno 
della 1.^ Coppia, Brizzi Gaetano — Primo Corno della 2.^ Coppia, Ghedini 
Giuseppe — Primo Oboe e Corno Inglese, Baldassarre Centroni — Primo 
Clarinetto, Domenico Liverani. — Primo Flauto, Domenico Gilli — Pri- 
mo Ottavino, Raffaele Pezzoli — Prima Tromba, Ignazio Brizzi. 
Con altri 40 Professori della Città 

Pittori delle Scene: Badiali Giuseppe — Martinelli Luigi — Borto- 
lotti Giuseppe — Fantoni Saverio — Gandolfi Cesare e Giorgi Raffaello. 
Macchinista Filippo Ferrari — Attrezzista Giuseppe Rubbi 

I Vestiari tanto delle Opere che dei Balli sono di proprietà del 
sig. Pietro Camuri, e diretti da Antonio Ghelli. 

Capo Sarto Antonio Carratoni 

Le Rappresentazioni pei signori conduttori dei Palchi non saranno 
meno di 30, e pei sig. Abbonati 25. Il prezzo d'abbonamento per detto 
numero di recite viene fissato in Se. 5 pagabili la metà all' atto dell' i- 
scrizione, e 1' altra alla dodicesima recita. 



115 

Si prevengono i sig. Abbonati che nel corso dell' abbonamento sa- 
ranno comprese non meno di sei rappresentazioni nelle quali agirà, la 
signora Taglioni. 

Prezzo dei Palchi per tutto il corso della stagione: Il Primo ordi- 
ne, Prosceni Se. 65, Palchi di 1." e 2." ordine di facciata 60, di fianco 55, 
di ringhiera 35; Terzo ordine quello di mezzo 40, di facciata 30, di 
fianco 25; Quarto ordine di facciata 25, di fianco 20. 

Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi, una metà all'atto dell'ac- 
quisto del Palco. Rispetto all'altra metà alla Quindicesima recita nelle 
mani dell' esattore dell' impresa, il quale sarà munito di Bulletta firmata 
dall' infrascritto Appaltatore. 

I Palchi si trovano vendibili al Camerino del Teatro, il quale sarà 
sempre aperto dalle ore 9 ant. fino al termine dello spettacolo. 

Biglietto d'ingresso Baj. 30, d'Orchestra 20, di Lubione 15. 

Nelle sere in cui agirà l' Esimia Artista, con apposito Manifesto 
l'impresa annunzierà quelle variazioni che potessero adottarsi. 

Con apposito avviso sarà indicato il giorno della prima recita che 
sarà circa i primi di Ottobre 

Bologna li 22 Settembre 1842. 

L' Appaltatore , Matteo Fares 

N. B. Per Seconda Opera fu data la, iSiJolll» del Maestro 
Torregiani — per terza, T-,sk, ^3ox*g;±a, — Secondo Ballo, Il 
X^£i,@;o cielle 'F'sttG — Terzo Ballo X-iSt GstGC±st, €L± 
I31»,xx£i., e la C3-ita.xi.ei. La Taglioni ballò 11 sere. 

Si rappresenteranno non meno di due Drammi seri. 
Primo Dramma Secondo Dramma 

Wfflll.^WOlHMl MARINO FALIERO 

Musica del Maestro Malipiero Musica del Maestro cav. Donizzetti 
INTERLOCUTORI DEL PRIMO DRAMMA 

Oiovanna priyna. Regina di Napoli, Derancourt Desiderata — Ugo 
dei Reali d' Ungheria, Duca di Napoli, e Marito di Giovanna, Cosselli 
Domenico — Enrico, Principe di Taranto, Ramoni Gioacchino — Conte 
Capanno, Barone di Napoli, Fiori Gaetano. 

Coro, Comparse, Cavalieri, Guerrieri, Dame, Ancelle, Guardie, 
Paggi, Soldati ecc. ecc. 

INTERLOCUTORI DEL SECONDO DRAMMA 

Marino Fallerò, Doge, Cosselli Domenico — Israele Bertucci , Capo 
dell' Arsenale, Fiori Gaetano — Fernando, intimo del Doge, Ramoni 
Gioacchino — Steno, Patrizio uno dei 10, Masina Mauro — Leoni. Pa- 
trizio uno dei 10, Parmeggiani Luigi — Elena, moglie del Doge, De- 
rancourt Desiderata — Irene, damigella d' Elena, N. N. — Vincenzo 
servo del Doge, Vaccani Domenico 
Coro, Comparse, i sig. della Nolla, dei Dieci, Dame, Cavalieri, Artigiani, 

Pescatori, Soldati, ecc. ecc. 
Maestro al Cembalo e Direttore della Musica, Federico Dallari A. F. 
Maestro Istruttore dei Cori Suggeritore 

Francesco Roncagli Gaetano Buttazzoni 

iste 8, — Coristi 16. 



116 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 

Con altri 50 Professori della Città 

Pittori delle Scene 

Martinelli Luigi — Bortolotti Giuseppe — Saverio Fantoni 

Il Vestiario è di proprietà del sig. Pietro Camuri, diretto da Antonio Ghelli 

Capo Sarto Carratoni Antonio 

Attrezzista, Rubbi Giuseppe — Macchinista, Filippo Ferrari 

Le rappresentazioni pei signori abbonati saranno 24 il di cui prezzo 

resta fissato in Se. 2,60 pagabili la metà all' atto dell' iscrizione e l'altra 

metà alla dodicesima recita. 

Prezzo dei Palchi per tutta la Stagione. 
Primo e Secondo ordine Se. 25, Terzo ordine 18, Quarto ordine 12 
Pagabili come l' abbonamento surriferito, al Camerino del Teatro 
nelle mani del cassiere dell' Impresa sig. Gaetano Tinti. 

Biglietto d' ingresso Baj. 20, d' Orchestra 10, di Lubione 10. 
Chi desidera Palchi per l' intera Stagione o seralmente , posti d' or- 
chestra, si diriga al ('amerino dell' impresa 

Si ricorda che non si conoscono esenti dal pagamento alla porta 
che i soli Domestici in livrea ed accompagnanti i rispettivi Padroni 
Niuno d' essi sarà esente dal pagamento del biglietto di lubione. 
Con altro avviso sarà precisato il giorno della prima rappresentazione. 
Dal Camerino del Teatro 28 Marzo 1843. 

L' Appaltatore, Pietro Camuri. 

N. B. Per terzo spartito si diede Le Convenienze Teatrali, 

che non piacquero affatto. 

Si rappresenteranno tre Melodrammi seri e due Balli 
Il primo dei quali col titolo: 

NABUCCODONOSOR 

Musica del Celebre Maestro Cav. Giuseppe Verdi. 
PERSONAGGI DEL PRIMO MELODRAMMA 

Nabuccodonosor, Re di Babilonia , Badiali Cesare , Cantante di Ca- 
mera di S. M. I. R. r imperatore d' Austria — Ismaele, Nipote di Sede- 
eia Re di Gerusalemme, Dei Ranieri — Zaccaria, Gran Po7itefìce degli 
Ebrei, Cagliari Luciano — Abigaille, Schiava, creduta rw Ha primoge- 
nita di Nabucco, Strepponi Giuseppina — Fenena, figlia di Nabucco, Ra- 
maccini Adelaide — Gran Sacerdote di Belo, Masina Mauro — Abdallo, 
Vecchio Ufficiale del Re di Babilonia, Giacomoni Pietro — Anna, So- 
rella di Zaccaria, Gandaglia Emilia. 

Soldati Babilonesi - Soldati Ebrei - Leviti - Vergini Ebree - Dame 
Babilonesi - Magi - Grandi del Regno - Popolo - Banda Babilonese. 

Il secondo col titolo: 

ROBERTO DEVEREUX 

Musica del Maestro Cav. Donizzetti. 

Gli artisti che in esso agiranno verranno annunziati con altro Avviso. 

Il terzo da destinarsi. 

Maestro al Cembalo e Direttore della Musica, Dallari Federico. 

Maestro Istruttore dei Cori, Roncagli Francesco. 

Coriste N. 12 — Coristi N. 24. 

Suggeritore, Gaetano Buttazzoni. 



117 

I Balli saranno d' invenzione e composizione del Coreografo Q. Galzerani. 

Primo Ballo Grande Eroico in sei Atti 

I T^ C5 O I^ S v^ JE1< O 

Il secondo da destinarsi. 
Primi Ballerini seri assoluti, Fitz lames Nathalie — Matis Domenico. 
Primi Attori Mimi, Ramaccini Antonio — Monti Caresano Paolina — 
Gambar della Teresa — Ghedini Federica. 

Altri Mimi, Augelli Elisa — Ferretti Pietro. 

Con altri 32 Ballerini — 22 Corifei e Banda Militare. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 

Primo Violino dei Balli, Carlucci Filippo. 

Pittori Scenografi, Badiali Giuseppe — Bortolotti Francesco — Gan- 
daglia Luca — Gandolfi Cesare — Fantoni Saverio e Giorgi Raffaello. 
Macchinista, Ferrari Filippo — Attrezzista, Giuseppe Rubbi. 

Il Vestiario tanto delle Opere che dei Balli sono di proprietà di Maria 
Carauri, e diretti da Antonio Gheili. 

Le rappresentazioni per i signori Conduttori dei Palchi non saranno 
meno di 32, e pei signori abbonati saranno 26. 

Il Prezzo d' abbonamento pel detto numero di recite resta fissato in 
Se. 4.50 pagabili metà all' atto dell' iscrizione e l'altra metà alla 13." recita. 

Prezzo dei Palchi per dette recite: Di 1.'' ordine proscenio Se. 60 — 
di 1.0 e 2.0 ordine Se. 55 — detti di Fianco Se. 50 — di Ringhiera Se. 30. 
— di 3." ordine, paleo di mezzo Se. 35 — di Facciata Se. 30 — detti di 
fianco Se. 25 — 4P ordine di facciata Se. 20, di fianco Se. 15. 

Biglietto d'ingresso Baj. 30, d'Orchestra 20, di lubione 15. 

Con apposito manifesto verrà indicato il giorno in cui andrà in 
scena lo spettacolo. 

Dal Camerino del Teatro 26 Settembre 1843. 

Impresario, G. Camuri. 

Si rappresenteranno non meno di tre Opere Buffe 

due delle quali affatto nuove per queste Scene. 

La Prima col titolo : 

CHI DURA VINCE 

Musica del celebre Maestro Luioi Ricci. 

INTERLOCUTORI 

La Baronessa, Smeralda Salvatori — Gennaro Malerba, uomo 
sciocco, intendente di un antico Castello comprato dal Conte Sanviti, 
Carlo Cambiaggio — Giovanni, affittaiuolo e capo d'una officina da 
Berrettaio, Cesare Soares — Conte Emilio Sanviti, sotto il nome di 
Andrea, fìnto lavorante e sposo di Luisa, Settimio Malvezzi — Con- 
tessa Luisa di Beacourt, Eugenia D'Alberti — Biagio, cugino di Gen- 
naro N. N. 

Coro di Lavoranti, Paesani, Berrettai, Servi ecc. ecc. 



118 

La Seconda intitolata: 

IL RITORNO DI COLUMELLA DA PADOVA 

Musica ridotta da Fioravanti, Baver e Cambiaggio. 
INTERLOCUTORI 
Elisa, amante d' Aurelio, ora fidanzata d' Alberto , Eugenia D'Al- 
berti — Don Alfonso, padre di Aurelio e di Alberto, Giovanni Cataneo 
— Alberto, fratello di Aurelio, Settimio Malvezzi — Aurelio, amante 
di Elisa, Gio. Battista Bencich — Doti. Bisticcio , padre di Elisa , Me- 
dico dell' Ospedale de' Pazzi, Cesare Soares — Stefànello, servo d' Al- 
berto, Ignazio Tossarelli — Serpina, cameriera «^'^^esa^ Smeralda Sal- 
vatori — Columella, uomo sciocco, servo di Aurelio e rivale di Stefà- 
nello, Carlo Cambiaggio. 

Coro di Contadini, Pazzi e Servitori. 

La terz' Opera da destinarsi. 

Maestro al Cembalo e Direttore della Musica, Federico Dallari. 

Maestro Istruttore dei Cori, Francesco Roncagli. 

Con N. 18 Coristi. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 

Con altri 60 Professori della Città. 

Pittori delle Scene, Fantoni e Giorgi. 

Il Vestiario è di proprietà di Maria Garetti Camuri, diretto da 

Antonio Ghelli. 

Macchinista, Filippo Ferrari — Attrezzista, Giuseppe Rubbi. 
Le rappresentazioni pei signori abbonati saranno 24 ed il prezzo 
delle medesime è fissato a Se. 1,80 pagabili metà all' atto dell' iscrizione 
e r altra alla metà delle recite. 

Prezzo dei Palchi per tutta la stagione 
Primo e Secondo ordine Se. 20, di Terzo Se. 15, di Quarto Se. 8, pa- 
gabili metà all' atto dell' acquisto del palco 1' altra metà alla dodicesima 
recita pagabili nelle mani del Cassiere, Antonio Puglioli. 

Biglietto serale d' ingresso Baj. 15, d' orchestra 5, di lubione 5. 

La prima recita avrà luogo la sera del 26 Dicembre 1843. 
Dal Camerino del Teatro il 20 Dicembre 1843. 

L' Impresa Società di Signori e intera Orchestra. 
N. B. Il 3.0 Spartito fu La prova d' un' Opera Seria. 

ACCADEMIA VOCALE ED ISTRUMENTALE 

CHE DARÀ 

La sera di Giovedì 2 Maggio 1844 alle Ore 9 precise. 

PROGRAMMA 

PARTE PRIMA 

1." C^xi-verfcure a grande Orchestra nel Cavallo di Bronzo 

del Maestro Auber. 

2." "Va,riazioii.i per violino sopra un tema del Pirata eseguite 
dal Grassi. 



119 

3." CSoro e Introduzione nel Roberto il Diavolo del Maestro 
Meyerbeer. 

4.° <Z2£h'V£i.tli3.£t nella Pia de' Tolomei del Maestro Donizzetti. 
5." l'^a.rj.ta.sia, per Violino sopra una Romanza francese , e la 
Muta de' Portici eseguita dal Grassi. 

PARTE SECONDA 
6.'' Ooxirer-tixire a Grande Orchestra del Maestro Mercadante. 
7." CBi,jpv±GG±o di De Beriot sopra un Tema di Beethowen. 
8." Corro nel Voto di lefte del Maestro Generali. 
9.0 Cst'srsk.tixi.st, neir Opera il Sesostri del Maestro Baccilieri. 
10." ~\/'£«iX*±^zioxLi sopra dei Temi della Sonnambula eseguite 
dal Grassi. 

Palchi: l.« e 2.» Ord. Se. 1.20 - di 3." Ord. Bai. 80 - di 4.» Ord. Bai. 40. 
Biglietto d' ingresso Bai. 30, d' Orchestra Bai. 10, di Lubione Bai. 10 
Chi desidera Palchi e posti d' Orchestra si diriga al Camerino del 
Teatro che sarà, aperto il Mercoledì 1." Maggio dalle 9 ant. alle 3. pom. 
a tutto il Giovedì 2 detto. 

Si rappresenteranno tre Melodrammi e due Balli 
Primo Secondo 

MARIA DI ROMAN E R N A N I 

Musica del Maestro Donizzetti Musica del Maestro Verdi 

Il Terzo da destinarsi. 
I Balli saranno Composti e diretti dal Coreografo Antonio Cortesi. 

PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA' ^4<^' •'" • 

Riccardo, Conte di Chal//is/Kico\a. Iwanoff — Enrico, Duca di C/ie-/^^-^ ^ 
vreuse. Felice Varese — Maria, Contessa di Rohan, Sofia Loewe — 
Armando di Gondi, Camilla Costa — Il Visconte di Suze, Mauro Masina 
— De Fiasque, Giacomo Bartoli — Aubry, signore di Chalais, Giovanni 
Lanner — Un famigliare di Chevreuse, N. N. 

Cavalieri, Dame, Arcieri, Un Usciere del Gabinetto del Re, 

e Domestici di Chevreuse. 

Maestro e Direttore della Musica, Vincenzo Gabusi. 

Maestro Istruttore dei Cori, Francesco Roncagli. 

Con N. 12 Coriste e 20 Coristi. 

Primo Ballo Storico in cinque Atti 

Is/L -^ Z 13 X^ S^ .A. 

Secondo da destinarsi. 

Circa alla metà della stagione si produrrà la esimia danzatrice 
'F'^-t\.TX.-y CJerito che figurerà nel secondo Ballo espressamente 
composto per essa. 
Primi Ballerini assoluti danzanti, Rosina Clerici — Arturo Saint-Leon. 

Primi Ballerini assoluti, Amalia Fasciotti — Prospero Diani — Do- 
menico Segarelli. 

Primi Ballerini per le parti, Giuditta Venturi — Giovanni Morini — 
Vincenzo Schiano — Pietro Frangini — Gaetano Massini. 

Ballerino per le parti comiche, Giovanni Poggiolesi. 

N. B. Por terz' Opera si diede , La Borgia ; per secondo Ballo La 
Silfide che non piacque; e per 3." Ballo La Vivandiera. 

L' ultima sera che agì la Gerito il Biglietto d' ingresso fu messo a 
Bai. 50. — L' Emani fece furore e si replicò per 30 sere , il Ballo Ma- 
zeppa pure fece molto incontro, nel quale vi agi un Cavallo apposita- 
mente ammaestrato della Compagnia Guillaume. 



120 

Si rappresenteranno non meno di due Opere 
La prima delle quali affatto nuova per queste scene, intitolata: 

LINDA DI CHAMOUNIX 

Musica del Maestro Cav. Donizzetti. 
La Seconda da destinarsi. 
PERSONAGGI 
Il Marchese di Revis-Fleury , Napoleone Rossi — Il Visconte di 
Sirval, Achille Balestrazzi — Il Prefetto, Giuseppe Bruscoli — Antonio 
Af/ittaìuolo, Padre di Linda, Giovanni Zucchini — Pierotto , Giovane 
orfano Savoiardo, Rachele Lucchini — L' Intendente del Feudo, N. N. 
— Maddalena, Madre di Linda, Elettra Manetti. — Linda, Anna De La 
Grange. — Cori, Comparse, Savoiardi, Savoiarde, Fanciulli e Fanciulle. 
Maestro Direttore della Musica, Cesare Aria A. F. 
Maestro Istruttore dei Cori, Francesco Roncagli A. F. 
Con N. 10 Coriste e 16 Coristi. 
Primo Violino e Direttore d'Orchestra, Giuseppe Manetti. 
Con altri 60 Professori della Città. 
Pittori delle Scene, Luigi Martinelli e Camillo Leoni. 
Il Vestiario è di proprietà di Maria Camuri diretto da Antonio Ghelli. 
Attrezzista, Eredi Rubbi — Macchinista Filippo Ferrari. 
Le recite pei signori Abbonati saranno 20, il di cui prezzo è fissato 
in Se. 1,50 pagabili all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per tutta la stagione: 
Primo e secondo Ordine Se. 25, Terzo Ordine 18, Quarto Ordine 12. 
pagabili la metà all' atto dell' iscrizione e 1' altra metà alla 10.* recita 
nelle mani del Cassiere dell' impresa, sig. Gaetano Tinti], cui resta af- 
fidata r esigenza dell' abbonamento. 

Il Camerino dell' impresa resta sempre aperto dalle ore 10 ant. fino 
al termine dello Spettacolo. 

Biglietto d' ingresso Bai. 15, d' Orchestra Bai. 5, di Lubione Bai- 5. 

La sera del 26 corrente Dicembre avrà luogo la 1.'' rappresentazione. 
Dal Camerino del Teatro li 9 Dicembre 1844. 

La Società d' Appalto. 

STRAORDINARIO TRATTENIMENTO 

La Società d' Appalto spera che sarà accetto il suo divisamente di 
dare una ulteriore rappresentazione musicale , a rendere più lieto un 
giorno tutto dato alla festa del Carnevale. 

Egli è per ciò che, seguendo il costume d' altre principali Città 
La Mattina del Giovedì Grasso alle Ore 12 V2 precise fa eseguire 
tutta intera la sempre applaudita Opera di Donizzetti 

L'ELISIR D'AMORE 

Tra i due Atti della quale avrà luogo la Scena e Coro del 

Dal Camerino del Teatro, il 26 del 1845. 

La Società d' Appalto. 

N. B. Anche il Martedì ultimo di Carnevale si fece pure l'Opera alla 
mattina e in tutte e due fuvvi gran concorso. 



121 

r»rto<3-rt-A.iwj[]vt.A. 

DEL 

TRATTENIMENTO MUSICALE 

NELLA. SALA DEL TEATRO COMUNALE 
La sera del 16 Febbraio 1845 

PARTE PRIMA 

1.° Sinfonia nella Gazza Ladra . . .' Rossini. 

2° Duo nella Lucia di Lammcrmoor eseguite dalli si- 
gnori Ncrozzi e Sansoni Donizzetti. 

3.° Variazioni per Clarinetto, eseguite dal Prof. Liverani. Reissiger. 

4.° Cavatina nella Bcalricc di Tenda, eseguita dalla si- 
gnora De la Grange Elena Bellini. 

PARTE SECONDA 

5.° Sinfonia nuovissima sopra vari motivi di Rossini . . Mercad-^nte. 

6.° Coro e Cavatina nella Norma, eseguita dalla sud- 
detta Do la Grange Bellini. 

7.° Fantasia per Piano e Forte sopra vari motivi di Bel- 
lini, eseguita dal Prof. Golinclli Golinelli. 

8." Introduzione e Coro nella conosciuta Opera Rodolfo di 
Sterlinga, fGiifflielmo TellJ eseguito dalla sig.'' De la 
Grange, Mazza, Nerozzi , Sansoni e Gasperini. . . Rossinl 

S'incomincierà alle ore 8 '/o precise. 



DEL CONCERTO VOCALE E ISTRUMENTALG 

in cui si esporrà 

Il Professore BIMBONI 

NELLA SALA DEL TEA.TRO DELLA COMUNE 
La sera 8 Marzo 1845 

PARTE PRIMA 

1.° Sinfonia nella Semiramide Rossini. 

2." Duetto weW Elena da Feltro, eseguito da Madami- 
gella De La Grange e Zucohini Mercìdante. 

3." Cavatina nella Norma, eseguita sul proprio strumento 

dal Prof. Bimhoni Bellini. 

4." Aria cantata dalla signora De La Grange . . . . . Donizzettl 

5." Variazioni sopra un tema nella Sonnambula di Bel- 
lini , eseguita dal Bimboni . Bimboni. 

PARTE SECONDA 
6." La settima suonata di Haydn, a grande Orchestra, 

seguita dalla indicazione del Terremoto Haydn. 

7." Aria detta della Calunnia, cantata dal sig. ZicccJnni . Rossini. 
8.'^ Cavatina del soprano neìV Ej-nani , eseguita dal Pro- 
fessor Bimhoni Verdi. 

9." L' applauditissima Polacca nei Lombardi, eseguita dalla 

signora De La Grange Verdi. 

Palchi di 1.0 e 2.» Ordine Se. 1. 20 — di 3.» Bai 80 — di 4.» Bai. 40 
— Biglietto d'ingresso Bai. 30, detto d'orchestra 10, di lubione 10. 

Il Camerino sarà aperto il venerdì dalle 10 antiin. alle 3 poni., ed il 
sabato dalle 10 fino al finir del concerto. 

Si darà principio alle ore 8 V, precise. 

16 



122 

ACCADEMIA VOCALE E ISTRUMENTALE 

CHE DARÀ IL PIANISTA 

HONNORÉ 

NELLA SAL.\ DEL RIDOTTO DEL TEATRO COMUNITATIYO 
Domenica 11 Maggio 1845. 

PROGRAMMA 
Parte Prima 

1." Fantasia nella Lucrezia Borgia, eseguita da Honnoré. Thalberg. 
2." Cavatinanelia »S'a/7ò;, cantata dallasig. Dionilla Santolini. Pacini. 
3." Variazioni per violino sopra uu tema originale, eseguite 

dal signor Sarti , Sarti. 

4." Duetto nella Semiramide, cantato dalle signore Soclese 

e Santolini Rossini. 

Parte Seconda 

5." Il Trillo di DÒKLER, quartetto sulla Lucia di Thai.berg, 

eseguito da Honnoré Detti. 

6." Romanza nel Bravo, eseguita dal signor Zamboni . . Mercadante. 

7." Polacca nei Puritani, cantata dalla Soclese .... Bellini. 

8." Fantasia sulla Semiramide , eseguita da Honnoré . . Thalberg. 
L'accompagnamento è affidato al signor Campiani. 
I Biglietti sono vendibili presso Valentino Zanetti e C. in via Libri; 

al prezzo di Paoli cinque. 

Le signore Sodese e Santolini, e i signori Zamboni , Campiani e 
Sarti sì prestano gentilmente. 

La Comica Compagnia I*ezza.ixEi, diede 3 recite. 

1.^ Rappresentazione 22 Maggio I_ieoxi.zio ossia l'a.x-ole 

iixx;pr'TXci^ixti con Farsa. 
2.'' detta 28 Maggio .A-lloerto 13-u.l30Xi.lols 

iix I^^rls'iossiallS'^set- 
temlDr-^ l&S^. 
3.* detta 3 Giugno iS£iloixxoxi.e <3L± Cst,i:i.:sc. 

Dramma Storico del signor Savino 
Savlm con Farsa. 



Si rappresenteranno non meno di due Alelodrammi 

1 DUE FOSGARI I LOMBARDI 

Musica del signor Maestro Giuseppe Verdi. 

PERSONAGGI NELLA PRIMA OPERA 
Francesco Foscari Doge di Venezia , Cesare Badiali cantante di 
camera di S. M. L R. l'Imperatore d'Austria — Jacopo Foscari suo fi- 
glio, Stanislao Ronzi — Lucrezia Contenni, moglie di Jacopo, Laura 
Assandri, virtuosa di camera di S. M. il Re di Prussia — Jacopo Lore- 
dano, membro del Consiglio dei Dieci, Antonio Cavalieri — Barbarigo, 
Senatore, membro della Giunta, Raffaello Giorgi — Pisana, amica e 



123 

conridente di Lucrezia, Maria Biondi — Fante del Consiglio dei Dieci , 
Giacomo Bartoli. 

Membri del Consiglio dei Dieci e della Giunta, Ancelle di Lucrezia, 
Dame veneziane. Popolo e Maschere d" ambo i sessi. — Con 12 coristi. 
PERSONAGGI NELLA SECONDA OPERA 
Pagano Signore di Rò, Cesare Badiali — Violinda moglie d'Avvino, 
Maria Biondi — Giselda sica figlia, De Giuli Borsi Teresa, virtuosa di 
camera del Re di Sardegna — Arvino figlio di Folco, N. N. — Pirro 
suo scudiero, Antonio Cavalieri — A)-ciano tiranno d'Anliocltia , Gia- 
como Bartoli — Sofia sua moglie, Maddalena Berti — Orante loro fi- 
glio, Antonio Poggi, cantante di camera di S. M. I. R. austriaca — // 
Priore della città di Milano, N. N. 

Crociati, Militi, Ambasciatori — Coristi N. 20. 
Primo Ballo grande in cinque atti 

LA ZINGARA 

Composto, e diretto dal Coreografo Domenico Ronzani, in cui agirà 
per non meno di sei Rappresentazioni la celebratissima signora 

FANNY ESSLER 

Secondo Ballo grande 

LA RIVOLTA DEL SERRAGLIO 

Primo Mimo assoluto, Domenico Ronzani — Prima danzante distinta 
francese e prima mima assoluta Fanny Esslei* — Primi ballerini asso- 
luti di rango francese, Mariella Baderiia e Francesco Rosati — Primi 
ballerini italiani assoluti, Antonio Pallerini e Teresa Gambardella — 
Primi mimi di merito distinto, Davide Venturi, Francesca Turchi e 
Luigi Costa — Primo ballerino per le parti giocose, G. Poggiolesi — 
Supplimento al primo ballerino italiano , Davide Costa — Ballerini di 
mezzo carattere 32, secondi ballerini 10, corifei e corifee 30, 16 ra- 
gazzi, 30 bandisti, 80 comparse. 

Pittori delle scene : Borlolotti Francesco, Martinelli Luigi, Gandolfì 
Cesare e Gualandi Crespino — Attrezzista, Pungileoni Raffaele — : Mac- 
chinista del teatro, Ferrari Filippo — Macchinista dell'impresa Pacifico 
Grati — Il vestiai'io tanto delle Opere che dei Balli sono proprietà dei 
signori Pietro Roncagli e C. di Milano. — Lo spartito dell'opera / due 
Foscari è proprietà di Ricordi di Milano. Quello dei Lombardi è sommi- 
nistrato da Buttazzoni di Bologna. 

Le recite pei signori abbonati saranno 30. Il prezzo d' abbonamento 
per le dette 3(3 recite è flssato in Se. 5 romani pagabili metà all'atto 
dell'iscrizione, e l'altra metà alla 15.* recita. 

Prezzo dei Palchi per l'intera stagiooe: Proscenio di prim' ordine Se. 65, 
Palchi di 1.0 e 2." ordine Se. 00, di fianco Se. 55, Ringhiera Se. 35, Ter- 
z' ordine Palco di mezzo Se. 40, detto di facciata Se. 35, di (ianco Se. 30, 
4." ordine di facciata Se. 25, detto di fianco Se. 20, il suddetto rispettivo 
prezzo dovrà pagarsi quanto ad una metà all' atto dell'acquisto del Palco; 
e rispetto all'altra metà alla IS.'' recita nelle mani del custode della So- 
cietà d'appalto signor Antonio Puglioli cui resta pure adldato l'esigenza 
degli abbonamenti. 

Biglietto serale d'ingresso Bai. 30, di lubione 15, d'orchestra per le 
prime sere d'Opera nuova, per le beneliciate e per le sere in cui agirà 
V Essler Bai. 30, per tutte le altre sere Bai. 15. 

Con altro manifesto verrà precisato il giorno in cui andrà in scena 
lo spettacolo. 

Dal Camerino del Teatro 24 settembre 1845. 

N. B\ In detta stagione furono scritturati cinque tenori: il \P fu 
Cuzzani che si ammalò; il 2P fu Ronzi che fiascheggiò; ilSP fu Roppa 
2)er sole cinque sere perchè impegnato con Lanari; il 4.° fu Bernabei 
che si disimpegno; il 5.° fu Poggi che piacque moltissimo, ma che per 
la morte di suo figlio rinunziò e prosegui il Bernabei. 



124 

Si rappresenteranno tre Opere serie, una delle quali scritta appositamente 

MARIA DI RUDENZ LA VESTALE 

del Maestro Donizzetti. del Maestro Mercadante. 

GISMUNDA DA MENDRISIO 

Opera nuova del Maestro Giuseppe Badia. 

ATTORI NELLA. MARIA DI RUDENZ 

Maria di Riulenz , Elisa Mascarich — Matilde di Waif, sua cugina. 
Maria Biondi — Corrado Woldorf, Criuseppe Torre — Enrico suo fra- 
tello, Viiicenzo Ferrari Stella — RamlMldo vecchio famioliare della casa 
Riidenz, Giacomo Bartoli — Il Cancelliere di Rudenz, N. N. 

Dame, cavalieri, armigeri e vassalli di Rudenz. 

ATTORI NELLA VESTALE 

Licinio Murena console, Raffaello Giorgi — Lucio Silano console , 
Giacomo Bartoli — Metello Pio, Arci/làmine, N. N. — La Gran Vestale, 
Maria Biondi — Emilia, Vestale, Angela Masenza — Giunta, Vestale , 
Santina Lessanti — Decio figlio di Murena, Ferrari Vincenzo Stella — 
Publio, Giuseppe Torre. 

Vestali, Flamini, Senatori, Guerrieri e Popolo. 

Maestro della musica e direttore. Cesare Aria — Maestro istruttore 
dei cori, Francesco Roncagli — Copista e Suggeritore, Gaetano Buttazzoni 
— Con 12 coriste, 18 coristi. 

Pittore delle scene, Gandolft — Il vestiario è di proprietà di Maria 
Camuri, diretto da Antonio Ghelli — Capo sarto Carraltoni — Attrez- 
zista proprietario Raffaele Pungileoni — Macchinista del teatro, Filippo 
Ferrari — Macchinista dell'impresa, Pacifico Grati. 

Le rappresentazioni pe' signori abbonati saranno 30 il cui prezzo è 
fissato in Se. 2 pagabili metà all'atto dell'iscrizione, e 1' altra alla metà 
delle recite. 

Prezzo dei Palchi a tutto il mercoledì 18 febbraio, l.'' e 2." ordine 
Se. 25, 3." Se. 18, 4." Se. 12 pagabili come sopra. I versamenti saranno 
fatti nelle mani del sig. Antonio Puglioli cassiere della Società d'appalto. 

Il camerino dell'impresa resta aperto ciascun giorno dalle ore 10 ant. 
fino al termine dello spettacolo. 

Biglietto d' ingresso Bai. 15, detto d' orchestra Bai. 5, detto di Lubione Bai. 5. 

Le recite, salvo il superiore permesso, comincieranno il 27 dicembre. 
Lo spettacolo avrà principio alle ore 8 e mezzo precise. 

Dal Camerino del teatro suddetto 16 dicembre 1845. 

Il Rappresentante. 

N. B. Il Torre cantò fino alla prova generale e alla mattina della 
prima recita, si finse ammalato. Fu sostituito dal baritono signor Gio- 
vaìini Zucchini. 

La Vestale fu rappresentata anche nella mattina del giovedì grasso 
e martedì ultimo di carnevale. 



125 

Pel giorno di Lunedi 30 Dicembre 1845 alle ore 8 '/, precise. 

SPETTACOLO SCIENTIFICO 

ANGELOSCOPIO GAZ OSSI-IDROGENO 

DI BRUMONT MEMBRO DELLA ACCADEMIA INGLESE 
Gli oggetti s' ingrandiscono 3,000,000 di volte in superficie. 
Tutti gli spettatori vedranno comodamente seduti, i fenomeni più 
reconditi della natura gl'insetti che in generale popolano i corpi, risul- 
tanti dalla fermentazione e dai miasmi , come pure la circolazione del 
succo in certe piante , e quella del sangue in certi animali. 

La lumiera che rischiara 1' apparecchio è di una luce più forte di 
quella del Sole mentre la fiamma ha 2000 gradi di calore e volatizza 
tutti i metalli, ed anche i diamanti — con simile lumiera havvi 

UN PROGETTO A PARIGI DI FORMARE ON SOLE ARTIFICIALE PER LA NOTTE. 

MIRIAFANORAMA 

OVVERO 

PUNTO DI VISTA MULTIFuRME, F.FFETTI DI LUCE E DI PITTURA 

NOVELLA INVENZIONE DJ ORAZIO VERNET, PITTORE DELL' ACCAEEMIA FRANCESE 

La Geometria, la Pittura, la Fisica, la Meccanica moderna hanno 
riunito tutti i loro sforzi per rendere maraviglioso questo genere di 
spettacolo affatto nuovo. — Per una semplice modificazione di luce una 
infinita di punti di vista si succedono in pieno splendore quale opera 
d' incanto , e ciò forma un effetto di universale sorpresa. 

N. B. Fiascone, a mezzo del trattenimento si calò la tela. 

RECITA STRAORDINARIA 

A FAVORE DEGLI INDIGENTI GRAZIATI 

Nella sera di Sabato 25 Luglio 1840 alle ore 9. 

La comica Compagnia I^^ld-ixiiii e fiossi nel desiderio 
di fare cosa grata alla popolazione di questa illustre città, ed insieme di 
prestarsi per quanto essa può ad un' opera di opportunissima beneficenza, 
reciterà in detta sera a profitto di quegli indigenti, che per la grazia 
sovrana ritorneranno fra poco nel seno delle loro famiglie, una Comme- 
dia in due atti il cui titolo è: 

, LA FIGLIA DELL'AVVOCATO 

PERSONAGGI 

Clementina, Giovannina Rosa — Dorotea, Gaetana Rosa — Ranibert, 

Raffaello Balduini — Barone di Chateaimeuf, Giuseppe Astolfi — Buvernaij, 

Salvator Rosa — Ermanno, Antonio Senatori — Un Segretario, Filippo Peri. 

Dopo il L" atto, l'attore Cesare Fabbri declamerà: 

LA BATTAGLIA DI MACLODIO 

Coro nella tragedia di Alessandro Manzoni. Carmag^nola. 

Dopo il 2.0 atto il medesimo attore declamerà: 

CiRLO M-^GNO immi LE ALPI PONE TERINE AL REGNO LONGOBARDO 

Coro nella tragedia Adelchi dello stesso Manzoni, indi l'ultimo atto 
della Pia de' Tolomei fatica particolare della Giovannina Rosa. 

La comica Compagnia nutre fiducia che le sue fatiche riusciranno 
g(*adite alla benefica città di Bologna - se non per se stesse, almeno in 
considerazione dello scopo a cui sono dirette. 

Bigfietto d' ingresso Bai. 15, d' orchestra 10, di lubione 5. 

Dal Camerino del teatro li 24 luglio 1846. 



126 

.A.TLJT1LJIWTVO ±S-4© 

Si rappresenteranno due grandi Opere serie affatto nuove per queste scene. 
La Prima La Seconda 

ATTILA LUISA STROZZI 

Dramma lirico di Temistocle Solerà Dramma tragico di Pietro Martini 

Musica del M." Giuseppe Verdi Musica del M.° Gualtiero Sanelli 

, ., ... ,, ,. il quale recasi in Bologna per 

Lo spartito ed il libretto sono di ^ metterla in scena, 

esclusiva proprietà del Sig. Fraii- ^ ,., , ., ... ,, ,. 

Cesco Lucca di Milano. Lo spartito ed il libretto sono di 

esclusiva proprietà Riccordi. 

PERSONAGGI NElvL.V PRIMA OPERA 

Attila, Re degli Unni, Montemei-li Lorenzo — Ezio, generale ro- 
mano, Roncagli Luigi — Odabella, figlia del Signore d'AquileJa, Nissen 
Enrichetta — Foresto, cavaliere, acquileiese , Ì3aldanza Gaetano — Ul- 
dino, giovane Bretone, schiavo d'Attila, Minoeclii Andrea — Leone, vec- 
chio romano, Bartoli Giacomo. 

Cori e comparse, Duci del Re e soldati Unni, Gepidi Ostrogotti, Eruli 
Toringi , Ruidi, Druidi, Sacerdotesse, Popolo, Uomini e Donne d'Aquileja 
in abito guerriero. Ufficiali e soldati romani, Vergini e Fanciulli di Roma, 
Eremiti, Scliiavi. 

Maestro Direttore della musica. Cesare Aria — Maestro Istruttore 
dei Cori , Filippo Vanduzzi — Suggeritore e copista della musica, Gae- 
tano Buitazzoni — 12 Coriste e 24 Coristi. 

Pittori delle scene: Martinelli .Luigi, Bortolotti Francesco , Gan- 
dolfl Cesare — I vestiari sono proprietà della sartoria Camuri , diretta 
da (7/ieZ//. Capi Sarti Borghi Francesco & Carr aloni Antonio — Attrezzi- 
sta Riibbi Luigi Domenico — Macchinista per lo spettacolo Grati Pacifico 

Le rappresentazioni pei signori abbonati saranno N. 24 di cui il. 
prezzo resta fissato in Se. 2. 40 pagabili all'atto dell'iscrizione. 

]*rezzo dei Palchi per l' intera Stagione. 

Primo e Secondo ordine Se. 30, Terz' ordine Se. 20, Quart' ordine 
Se. 12 pagabili metà all'atto dell'acquisto del palco, l'altra metà alla 
dodicesima recita nelle mani del Cassiere signor Tinti Gaetano, cui re- 
sta pure aflidato l'esigenza degli abbonamenti. 

Il Camerino del Teatro resta aperto sempre dalle IO ant. sino al 
termine dello spettacolo. 

Biglietto serale d'ingresso Bai. 20, detto d'orchestra 10, detto di 
lubione 10. 

Con apposito avviso verrà precisato il giorno in cui anrrà in iscena 
lo spettacolo. 

Dal Camerino del Teatro li 20 settembre 1846. 

N. B. Terzo spartito fu data la Sonnambola colla Nissen , Bi- 
gnami e Falardi. Fu scritturata madama Fabre che cantò la Luisa 
Strozzi. Quest' opera fu applaudita dagli intelligenti. 



127 

Annunziato Trattenimento dell'Accademia Straordinam di declama- 
zione e di musica a titolo di Beneficenza, e nel quale verrà eseguita la 

GRMDE CANTATA POPOLARE 

allusiva alla CLEMENZA 

non che la Commedia di Eugenio Scribe 

IL QUADRO DI FRANCESCA DA RiWIlNI 

Sarà dato la sera del prossimo lunedi 2 Novembre 1846 
alle ore 8 '/o precise. 
Biglietto d'ingresso Bai. 20, d'orchestra 10, di loggione 5. 
11 libretto della Poesia è vendibile al Camerino del Teatro. 
N. B. L'attuale Basso che agisce nell'Opera signor Lodovico Monte- 
merli si presta esso pure gratuitamente, in unione a tutti gli altri cantanti. 
Bologna 1." novembre. 

L'Intraprenditore. 

AVVISO STRAORDINARIO 
Per la sera di Martedì 27 Novembre 1846 alle ore 8 Vo precise. 

GRAN CONCERTO VOCALI'; ED 1STHUMENTAI,E 

a profitto del signor 

B E L L E T T I E S U B E II A N Z l 

Professore di Clarino reduce dalla Russia. 
In esso prenderanno parte la signora Nisscn , i signori Baldanza, 
Moniemerli e Roncapli , non che la signora ^SnuLs;^xxi£(, CU. 
T^t^.-n -»r.^-»-i -1-1 -ti che per la prima volta si presenta su questo Tea- 
tro, oltre il celebre Pianista .sig. :i=tocioli>lxe ^"STVillemers 
il quale essendo di passaggio per questa Città, prestasi gentilmente ad 
eseguire due pezzi di sua composizione onde rendere vieppiù interessante 
il trattenimento. 

PROGRAMMA DEL { ONCERTO 
PARTE PRIMA 
1.° ^xxifoixisi. a piena orchestra. 

2.° IDixetto nella Lucia di Lammermoor eseguito da Bal- 
danza e Roncagli. 

3.0 ^eirerxa.ta. erotìcsi, Pour la mari Gauche Seule; 
sestetto finale della Lucia composto ed eseguito da Willemers. 
4." CSa.-v^.tin.£i, nella Betly. Nissen. 

PARTE SECONDA 
W' G-r^MLCie F^stxx-t^sist sopra vari motivi della Son- 
naa^ula composta dal celebre Cavallini ed eseguita dal Belletti. 

6." C3sixra,tiiia, nel Barbiere di Siviglia eseguita dalla 
Benvenuti. 

7." G^xxto del ]>a'oi*caL fFliefj-Vogel Eliep) RemimscenzQ 
nell'opera Lucia e BDrgia composto ed eseguito dal Willemers. 

8." Il tanto applaudito XDuetto nell'opera Attila eseguito dalli 
signori Nissen e Baldanza. 

PARTE TERZA 
9.° Cst,-'vst.t±n.s», nell'opera Emani — Benvenuti. 
10.° Terzetto neh' opera un' Avventura di Scaramuccia 
eseguito dai signori Baldinza, Roncagli e Moniemerli. 

11.° -^3k.xxd^xxt^ e tezxxEL variato sopra motivi del celebre 
DoNizzETTi composto ed eseguito dal Belletti. 

Biglietto d' ingresso Bai. 20, di scanno 10, di lubione 5, 
Dal Camerino del teatro 26 novembre 1846. 



128 

C3A.T=«.TSrE3T7-.A.I_.E: ±8-^e-4=T 

Si rappresenteranno due grandi Opere serie spettacolose. 

ROBERTO IL DIAVOLO 

in cinque Atti con Balli analoghi. 

Musica del celebre maestro Meyerbeer , Poesia dei Sig. Scribe e Delavigne. 

La Seconda 

LA MUTA DE' PORTICI 

in cinque Atti 
Musica del celebre maestro D. F. E. Auber. 
' PERSONAGGI NELLA PRIMA OPERA 
Roberto Duca di Normandia , Ettore Marcucci — Beriramo di lui 
amico , Serafino Fanzini — Alberti Maggiordomo del Re di Sicilia , 
Giorgio Mirandola — Ramlialdo contadino normando. Paolo Zilioli — Isa- 
bella Principessa di Sicilia, Giuseppina Rosetti Silvercka — Alice con- 
tadina normanda. Teresa Merli Clerici — Arald:) d'armi del Re di 
Sicilia , L. N. 

Cori, comparse, cavalieri, fanciulle, dame, damigelle, solitari, spettri, 
popoli, guardie reali, araldi, paggi, scudieri, ballerini, larve, dame, cavalieri. 

Maestro Direttore della musica. Cesare Aria — Maestro Istruttore 
dei cori , Filippo Vanduzzi — Copista della musica e proprietario dei 
spartiti, Gaetano Buttazzoni, con 40 coristi d'ambo i sessi. 

Le danze e le opere saranno poste in scena dal Coreografo Lido Morosini. 

Primi ballerini seri assoluti — Teresina Gambdrdella, Francesco 
Sorto, Rachele Pancrazio Sorto — Secondi ballerini 14 — Corifei 16. 

Pittori delle scene: Martinelli Litigi — Bortolotti Francesco 
Leoni Camillo. 

I vestiari delle Opere e delle Danze sono di proprietà di Pietro Ro- 
vaglia di Milano. 

Attrezzista Camillo Faenza — Illuminatore Cappelani Silvestro. 

Macchinista del Teatro Macchinista dello Spettacolo 

Ferrari. Pacifico Grati. 

Le Rappresentazioni pei signori Abbonati saranno 24 il cui pPezzo 
resta fissato in Se. 2. 40 pagabili all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per l' intera Stagione, esclusi i Veglioni 

P)-irao e Secondo ordine Se. 30. Terzo Se. 20. Quarto Se. 12 pagabili 
la metà all'atto dell'iscrizione e l'altra alia 12."- recita. 

II Camerino dell' impresa resterà sempre aperto dalle 10 antim, al 
termine dello Spettacolo. 

Biglietto d'ingresso Bai. 20, detto d'Orchestra Bai. 10 
detto di lubione 10. 

Con altro Manifesto sarà indicato il giorno in cui andrà in scena lo 
spettacolo. 

Dal Camerino del Teatro il 5 Dicembre 1846. 

L'Impresa Carlo Pagliani e C. 



129 

ACCADEMIA VOCALE ED ISTRUMENTALE 

Che avrà luogo dietro Superiore Concessione Venerdì 5 corrente Feb- 
braio 1847 nei detto Teatro, il cui prodotto cederà a totale Beneficio di 

ENRICHETTA MERLI 

di anni 6 cieca affatto sin dal 4." mese di sua età. Suonatrice di Piano-Porte, 
Socia Onoraria dell' Accademia Filarmonica di Palermo. 

Il Musicale Trattenimento sarà diviso nel modo che segue : 

PARTE PRIMA 
1." lSìxifon.1^ a grande Orchestra. 

2.0 XD-uLetto neir Opera il Belisario eseguito dai signori Mar- 
cucci e Panzini. 

3." X^a.xxta.sl». sopra motivi dell' Opera i Puritani composta 
espressamente per la Merli dal Maestro Rustici eseguita dalla suddetta. 

4.** lE<.ona.skxx^st nel Furioso eseguita da Panzini. 
PARTE SECONDA 

5." ìSxixfoxxxa, a grande Orchestra. 

G." H>Tj.^tto nel Roberto Devereux eseguito dalla Sikos/ia e 
dal signor Marcucci. 

7." n>J"octaxr*ix© di T. Dholer eseguito dalla Merli. 

8." dS^'vsttìxxei, nell'Opera il Templario di Nicolai eseguita 
dalla signora Rosettì Sihosha. 

9." C3Ja.:i3i*±c5e. Etude di Prudent sopra motivi dell' Opera la 
Sonnambula del maestro Bellini eseguito dalla Enrichetta Merli. 

I signori Artisti di Canto qui soprannominati, così di canto come di 
suono prestano gentilmente la loro opera a favore della beneficata. 

Si lusinga la beneficata di vedersi onorata da numeroso concorso, e 
si adoprerà per quanto è nelle di Lei forze onde meritarsi il pubblico 
compatimento; di che porterà scolpito nel cuore perpetuamente il senso 
della maggiore riconoscenza. 

Prezzi. Ingresso Bai. 20, d'Orchestra 10, di lubione 5. 

GRAN CONCERTO VOCALE E {STRUMENTALE 

Per la sera del IG Aprile 1847 alle ore 8 Vo precise. 
:E3mLesto CZS^.'v^.llìxi.i , Clarinetto Concertista all'I. R. 
Teatro alla Scala di Milano, giunto in questa Città, ovunque celebre per 
le sue cognizioni ed il perfetto gusto in fatto di cose musicali, ama di 
aggiungere il voto di questi egregi abitanti a quelli già ottenuti nelle 
principali Città d'Europa; il perchè implorati i benigni permessi delle 
Autorità , nella sera suindicata avrà 1' onore di prodursi in una grande 
Accademia dove si prestano a favorirlo colf opera loro rinomati ed ec- 
cellenti cantanti ed il fiore dei componenti 1' orchestra bolognese. 
L'Accademia sarà divisa nel seguente modo: 
Parte Prima 
1." Sinfonia a grande Orchestra nell' Opera Giovanna d'Arco del 
Maestro Verdi. 

2." Aria per Basso nella Lucrezia Borgia eseguita da Luigi Canedi. 
3.0 Duetto nel Roberto Devereux eseguito dalla Alberti e Fran- 
cesco Pedrazzi. 

4.0 Fantasia nell'Opera la Sonnambula composta ed eseguita dal 
CaDallini. 

5.0 Terzetto nell'Opera l'Italiana in Algeri eseguito da Badiali, 
Pedrazzi e Canedi. 

Parte Seconda 
6.0 Aria per Basso, cantata dal signor De Lorenzi. 
7.0 Fantasia per Clarinetto sui motivi dell'Opera L'Elisir d'Amore. 
Cavallini, 

17 



130 

8." Aria nello Stabet Mater di Rossini cantata da Cesare Badiali. 
9.° Aria nell'Opera il Templario del maestro Nicolai eseguita 
dalla Alberti Manetta. 

10.° Canto Greco con Variazioni e accompagnamento di solo quin- 
tetto d'arco composto ed eseguito dal Cavallini. 

Biglietto d'ingresso Bai. 20, d'Orchestra 10, di Lubione 10. 
Palchi di Primo e Secondo ordine Se. 1. 20. Di Terzo ordine Bai. 60- 
Detti di Quart' ordine Bai. 40. 



GRAIE CONCilTO \m\\ ED ISTllUWPTALE 

A BEN EFICIO 

DELLE SCUOLE INFANTILI 

La sera di Martedì 20 Aprile 1847 alle ore 8 % precise. 

La Istituzione delle Scuole Infantili in Bologna trovò presso ogni 
classe di persone, la maggior simpatia ed il più valido appoggio , sicché 
per le offerte larghe e cordiali si ha lìducia di vederle aperte Ira breve. 
Ma la Commissione dei Promotori stimò inoltre di non trascurare alcuna 
opportunità per accrescere i mezzi del pietoso fine. 

Perciò si è rivolta al celebre artista signor Prof. Ernesto Cavallini, 
pregandolo a voler dare un concerto a beneficio delle scuole predette, ed 
ha ottenuto da esso la più spontanea, la più generosa annuenza. 

Similmente ha ottenuto dalla gentilezza di altri distinti Artisti che 
graziosamente si prestino a questo Concerto, il quale avrà luogo la sera 
suddetta, e sarà distribuito come segue : 

Parte Prima 

1." Sinfonia a Grande OTCÀ^es.lva. neWa. Muta de' Portici. . Auber. 

2." Pi.'cìK neWa. Regina d' Inghilterra eseguita dalla .liberti 

Mariella Pacinx. 

' 3." Aria per Basso nella Lucrezia Borgia eseguita dal 

Canedi Luigi Donizzetti. 

4." Fiori Rossiniani pezzo a grande Orchestra con clari- 
netto solo, Cavallini Cavallini. 

5." Aria per Basso nella Maria di Rolian cantata da 

De Lorenzi Dnnizzetti. 

6." Terzetto weW Italiana in klgeri eseguita dai sigg. Ce- 
sare Badiali, Pietro Neri e Luigi Canedi. . . . Rossini. 

Questo pezzo fu ridotto ed eseguito in un Concerto dato nell'I. R. 
Teatro della Scala di Milano, per inaugurare il Busto del Grande Genio 
Musicale del Secolo. 

Parte Seconda 

7." Andante con Variazioni di bravura sopra un tema del maestro Mer- 

cadante composto ed eseguito dal Cavallini. 
8." Romanza nei Normani a Parigi eseguita dal celebre Cesare Badiali. 
9. Romanza nella Maria di Rohan di Donizzetti eseguita dal sig. Pie- 
tro Neri. 
10.0 A.ria nel Templario del maestro Nicolai eseguita dalla sig."" Ma- 
riella Alberti. 
11.0 ;^j.ia loglio stabat Mater di Rossini eseguita da Cesare Badiali. 
12.0 Canto Greco con Variazioni ed accompagnamento di solo quintetto 
d' arco, composto ed eseguito dal Cavallini. 
Biglietto d'ingresso Bai. 20, detto d'Orchestra 10, di loggione 10. 
Palchi di Primo e Secondo ordine Se. 1. 20, di Terzo Bai. 60' 
di Quarto Bai. 40. 



131 

TERZO GRANDE CONCERTO 

DEL PROFESSORE 

ERNESTO CAVALLINI 

Nella sera di Domenica 25 Aprile 1847 alle ore 8 '/o precise. 

A norma del preavviso già pubblicato, il Prof. ERNESTO CAVAL- 
LINI si produrrà la terza volta in uà Concerto Vocale e Strumentale, a 
cui graziosamenle aderirono di prender parte alcuni egregi Artisti di 
canto , non che la Banda Militare del 2." Reggimento Estero al servigio 
della Santa Sede, attualmente stanziato in Bologna. 

Il benigno aggradimento mostrato al Cavallini da questa coltissima 
popolazione nei due antecedenti concerti gli è arra di novello e nume- 
roso concorso. 

Questa terza Accademia sarà divisa come nel seguente modo: 
PARTE PRIMA 
1." Sinfonia a gran Orchestra nell' Opera Xacarilla del M." Marlianf. 
2." Aria nel Bravo eseguita dal Basso Marc/iesini . . Mercad.ìnte. 
3." Fiori Rossiniani con Clarinetto solo e grande Orchestra Cavallint. 
4." Cavatina nell' Opera Capideli e Mantechi eseguita da 

Adelaide Borghi Bellim. 

5." Fantasia sopra motivi nell' Opera Dmi Pasqua/e com- 
posta ed eseguita dal Cacaltini Donixzetti. 

PARTE SECONDA 
G." Sinfonia a grande Orchestra. 

7." Fantasia sopra motivi del Roberto il Diavolo ridotto 
dal signor Testard capo musica del 2.'' Reggimento 

svizzero eseguita dalla Banda militare Testabd. 

8." Aria nell'Opera Sesostri cantata dalla Borghi Adelaide Bacciliebi. 
9." Romanza nel Furioso cantata dal Basso Marchesini. Donizzetti. 
10." Ballabile , composto dal signor Giacomo Panizza e da 
Ernesto Cavallini eseguito sul piccolo Clarinetto in 
mi bemolle dal detto Cavallini, con accompagna- 
mento di grande Orchestra unitamente alla sullodata 
Banda Militare. 

Biglietto d'ingresso Bai. 20, di Orchestra 10, di lubione 10. 
Palchi di 1.0 e 2.» ordine Se. 1. 20, di 3-° Bai. CO, di 4." Bai. 40. 



lU Ul 11 

La sera del IG Giugno 1847 alle ore 9 Vo precise. 
A BENEFIZIO 

DEGLI ASILI D'INFANZIA 

Le feste di pubblica esultanza che in argomento si apprestano al 
comune concorso tornano al tutto in comune gioia quando il povero alla 
fratellanza del tripudio vede accoppiata quella di una carità operatrice. 
Volaere quindi in vantaggio delle classi indigenti a stabile incrementa 
di pubblica beneficenza il prezzo con che le agiate procacciano a sé il 
diletto, è opera provvida di vero incivilimento, ben degna a festeggiare 
l'anniversario della Esaltazione al Sommo Pontificato di Pio Nono nostro 
Sovrano amatissimo amorosissimo. La squisitezza del pensiero meglio 
non poteva addirsi al sesso piti gentile, e le signore march.* Eleonora 
Conti Castelli, Carlotta Bozza e march.'' Elena Gozzadini vedova Ma- 
rescotti si fecero graziosamente promotrici di un Concerto Musicale , il 



132 

cui provento andasse destinato in offerta agli Asili d'Infanzia. — Inter- 
preti attive di un voto generoso, le sollecitudini Loro trovarono incontro 
nella pietà cittadina. Un Rossini vi condiscendeva la sua assistenza e i 
suoi consigli. Artisti ed amatori risposero del pari gratuitamente all'in- 
vito, perchè il vero sentimento dell'arte non si scompagna dalla corte- 
tesia dell'animo. 

Ordinate per tal guisa le cose, il concerto sarà cosi distribuito : 

Parte Prima 

1." Pezzo eseguito dalla Banda cittadina Mercadante 

2." Coro nel Marino Faliero Donizzetti. 

3.° Terzetto nei Lomhardi eseguito da Madamigella De La 

Grange, Poggi e Ziicchini Verdi. 

4.0 Sinfonia nell'Opera Zampa ridotta per Pianoforte a 

sedici mani , eseguito da 8 Signore dilettanti. . . Herold. 
5." Tre Cori Fede, Speranza e Carità eseguiti da 30 Signore Rossini. 

Parte Seconda 
6." Vaitzer eseguito dalla Banda cittadina ....... Strauss. 

7." Romanza neW Attila eseguita dal sig. Antonio Poggi. Verdi. 
8.0 Marcia trionfale seguita da una Polka entrambe per 
Pianoforte a sedici mani eseguita dalle suUodate 

otto Signore De Mayer. 

9.0 Roudeau nella Maria di Rolian eseguito da madami- 
gella De La Grange Donizzetti. 

10.0 Inno Popolare Rossini. 

Il Coro d'Uomini sarà composto di Dilettanti e distinti Artisti. 

L' Orchestra sarà composta dei primari Professori della Città. 

Direttore della Musica — Cesare Aria. 

La circostanza di questo Concerto che è di pubblica letizia, la di- 
stinzione di quelli che lo eseguiranno, ed il fine della Patria Beneficenza, 
non bisognano di eccitamento con un Popolo dove le Arti , la pietà e la 
Dottrina si confondono in un culto d'amore al Principe che le riassume 
Viva Pio Nono. 

Biglietto d' Ingresso Paoli 5, detto d' Orchestra Paoli 2 , Scanni nu- 
merati nel recinto dei suonatori Paoli 5, di Lubione Paoli 2. — Palchi 
di Pi'imo e Secondo Ordine Se. 1. 80, di Terzo Ordine Se. 1. 20, di Quarto 
Ordine Bai. 60. 



Per la sera di Giovedì 24 Giugno 1847 alle ore 9 Va precise 

filiy CONCERTO MCALE E ISTRUIlErfALE 

DEL 

Professor A. BAZZINI 

Virtuoso di camera di S. A. R. il Gran Duca di Toscana, e di S. M 
Maria Luigia Duchessa di Parma, fregiato della Grande medaglia d'oro 
del merito nelle arti da S. M. il Re di Prussia, socio d'onore degli isti- 
tuti filarmonici di Firenze, Venezia, Roma, Palermo ecc. ecc. 

Nella quale si prestano gentilmente gli Artisti di Canto sig." Elisa 
Sonta e signor Enrico Crivelli. 

PARTE PRIMA 
1.0 Sinfonia nell'Opera la Figlia del Reggimento di Donizzetti a 
grande Orchestra. 

2.0 Romanza nei Due Foscari di Verdi eseguita dal sig. Crivelli. 
3.0 Fantasia variata sopra motivi dell'Opera il Pirata di Bellini 
composta ed eseguita dal signor Bazzinì. 

4.0 Duetto nel Nabucco di Verdi cantato dalla sig.* Soìtfa a Crivelli. 



133 

5.° Elegia per violino, composta da Erast, eseguita da Bazzuti. 
6." Capriccio di bravura e Quartetto nell'Opera i Puritani di Bel- 
lini per violino senza accompagnamento, composto ed eseguito da Bazziìii^ 
PARTE SECONDA 
7." Sinfonia nell'Opera Semiì-amide di Rossini a grande Orchestra. 
8." Romanza nell'Opera i Lombardi di Verdi cantata dal sig. Crivelli. 
9." Fantasia Drammatica sull'Aria tinaie della Lucia di Donizzetti 
composta ed eseguita da Bazzini. 

10." Romanza nell'Opera Guglielmo Teli di Rossini cantata dalla 
signora Sonia. 

11." Carnevale di Venezia ideato da Paganini, composto da Ernst 
ed eseguito da Bazzini. 

Biglietto d'ingresso Bai. 20, detto d'Orchestra Bai. 10, 

detto di Loggione Bai. 10. 

Palchi di 1." e 2." Fila Se. 1. 20, di S.'^ fila Bai. 80, di 4." Bai. 40. 

Nella Stagione d' Autunno 1847 si rappresenteranno tre melodrammi 
seri e due Balli. 

MARIA PADILLA ERNANI 

Musica del Maestro Donizzetti. Musica del Maestro A'erdi. 

PERSONAGGI NELLA PRIMA OPERA 

Don Vedrà Principe di Castiglia, Achille De Bassini — Il Duca 
Ramiro d'Alhuquerque, Giacomo Bartoli — Don liuiz di Padilla , Na- 
poleone Moriani — Don Luigi Conte d'Aquisar, Raffaele Giorgi — 
Don Alfonso di Pardo, Sante Sola — Bianca di Francia, N. N. — 
Dolina Maria Padilla figlia di Ruiz , Eugenia Tadolini — Donna Ines 
Padilla figlia di Ruiz, Luigia Schieroni Nulli — Francesca Aia della 
Padilla, Maria Luigia Morselli. 

Dame, Gentiluomini, Grandi e Dignitari Castigliani e Francesi, Cac- 
ciatori, Vassalli di Padilla, Guardie Reali, Paggi e Scudieri. 
PERSONAGGI NELLA SECONDA OPERA 

Emani il Bandito, Napoleone Moriani — Don Carlo Re di Spagna, 
Achille De Bassini — Don Ruiz Silva Grande di Spagna , Giovanni 
Mitrovich — Elvira sua nipote fidanzata. Eugenia Tadolini — Gio- 
vanna di lei nutrice. Maria Luigia Morselli — Don Riccardo Scu- 
diere del Re, Raffaele Giorgi — Jago Scudiero di Ruiz, Giacomo Bartoli. 

Montanari ribelli e Banditi, Cavalieri, Famigliari di Silva, Ancelle 
d'Elvira, Cavalieri del Re, Elettori e Grandi della Corte Imperiale, 
Nobili Spagnoli e Alemanni, Personaggi della Lega, Paggi dell'Impero. 

DON GUSMANO IL BUONO 

Musica espressamente scritta dal Maestro Marliani per questa Stagione 
con Parole dell'Avvocato Camillo Mattioli. 
PERSONAGGI DELLA TERZA OPERA 
Donna Irene, Eugenia Tadolini — Don Gustavo, Achille De Bassini 

— Don Fedro, Napoleone Moriani — Don Giovanni, Giovanni Mitrovich 

— Donna Stella, Maria Luigia Morselli — Do7i Diego, Raffaele Giorgi. 

Grandi Cavalieri, Dame, Soldati, Paggi, Popolo Arabo. 

N. B. Non potendo il signor De Bassini essere in Bologna che il 
giorno 2 ottobre, il signor Luigi Dalla Santa cortesemente si presta a 
sostenere la parte di Don Fedro nella Maria Padilla per qualche recita. 

Maestro e Direttore della Musica Cesare Aria — Maestro Istruttore 
dei Cori Francesco Roncagli — Suggeritore e Copista della musica Gae- 
tano Buttazzoìii — con 12 Coriste e 18 Coristi. 



134 
Primo Ballo Grande spettacoloso Secondo Ballo 

RE BECCA FEDER CO BAlìBAROSSA 

Primi Ballerini di Rango Francese, Francesco Merante , Adelaide 
Merante — Prima Mima assoluta , Virginia Cornino Viotti — Mimi di 
Merito distinto, Eduardo Vigano e Francesco Magri. — Con 32 Balle- 
rini di mezzo carattere, 22 Secondi Ballerini, 12 Ragazzi, 24 Bandisti, 
70 Comparse, 10 di Cavalleria. 

Pittori dalk Scene, Badiali Giuseppe, Bortololti Francesco, Marti- 
nelli Luigi, Gandolfì Cesare, Leoni Camillo, Gualandi Crespino. 

Attrezzista Proprietario, Rubbi Luigi Domenico — Illuminatore, Cap- 
pelani Silvestro — Macchinista per lo Spettacolo, Pacifico Grati. 

I vestiari tanto delle Opere che dei Balli sono di proprietà della si- 
gnora Camuri. — Gli Spartiti ed i libri di Poesia, Maria Padilla ed 
Emani sono di esclusiva proprietà di Riccordi di Milano, quello del 
Don Gusmano è di esclusiva proprietà di Antonio Puglioli. 

Le Rappresentazioni pe' signori Abbonati saranno 30. Il prezzo d' ab- 
bonamento per le dette 30 recite resta fissato in Se. 5 romani , pagabili 
metà all'atto dell'iscrizione, l'altra alla 15.'' recita. 

Prezzi dei Palchi per l'intera Stagione: Proscenio di I.** Ordine Se. 65. 
Palchi di I." e 2.'' Ordine Se. 60, di fianco 55. Ringhiera 35. Terzo Ordine 
Palchi di mezzo 40, detti di facciata 35, detti di fianco 30. Quarto Ordine 
di facoiata Se. 25, di fianco 20. Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pa- 
garsi quanto ad una metà all'atto dell'acquisto del Palco, e rispetto al- 
l'altra metà alla quindicesima recita, nelle mani del Cassiere dell'im- 
presa Antonio Puglioli cui resta pure affidata 1' esigenza degli Abbona- 
menti. — Il Camerino del Teatro resta sempre aperto dalle 10 ant. fino 
al termine dello spettacolo. — Biglietto serale d'ingresso Bai. 30, detto 
d' orchestra 20, detto di loggione Bai. 15. 

Con altro avviso verrà precisato il giorno in cui andrà in scena lo 
spettacolo. 

N. B. Il tenore Moriani in causa d'indisposizione fu rimpiazzato 
dal tenore Sinico, che lo chiamarono Siiioco, pui'e il Pubblico lo tollerò. 
La Tadolini fu fischiata alla 30. '"^ recita perchè non cantava bene che la 
Cavatina dicendo che per un paese di provincia faceva anche troppo. La 
lezione fece effetto perchè dopo cantò con tutto 1' impegno, ebbe L. 15,000 
di paga. 



Si rappresenteranno due Opere Buffe: 

Per Prima Per Seconda 

li P4ZZ.\ PEB MIORE IL VENTAGLIO 

Del Maestro P. Coppola. Del Maestro Fjor.4 vanti. 

PERSONAGGI NELLA PRIMA OPERA 
Nina, Virginia Albertini Marchesini — Coììte Rodolfo,' Pompeo Mar- 
chesini — Enrico, Angelo Gianelli — Dotto)' Simplicio, Giuseppe Fer- 
lini — Marianna, Enrichetta VeratBertoncelli — Giorgio, Giacomo Bartoli. 
Maestro Direttore della Musica Cesare Aria — Istruttore dei Cor* 
Gaetano Gaspari — Suggeritore e proprietario dello spartito Gaetano 
Buttazzoni — Con 14 Coristi. 



135 

Pittori (Ielle Scene : Francesco BoriololU e Cesare GandolCi — At- 
trezzista, Luigi Domenico Ruhbi — lUuaiinatore , Caiìpellani Silvestro 
— Macchinista, PaciCico Grati. 

Il vestiario è di proprietà della signora Maria Carnieri Garetti di- 
retto da Antonio Glielli. 

Le Rappresentazioni per i signori Abbonati saranno 24 ; il prezzo 
d'abbonamento per le dette 24 recite resta (issato in Se. 1. 50 e per tutti 
li signori appartenenti alla Guardia Civica di Bologna, e per gli si- 
gnori Studenti in questa Università resta fissato in Se. 1 pagabili all'atto 
della iscrizione al Camerino dell' Impresa. 

Prezzo dei Palchi per tutta la Stagione, esclusi i Veglioni , Primo e 
Secondo Ordine Se. 18. Terzo Ordine Se. 10. Quarto Ordine Se. 8. 
Biglietto d'ingresso Bai. 12, detto d'orchestra Bai 5, 
detto di lubione Bai. 5. 
Con apposito Avviso sarà indicato il giorno della 1."'' Rappresentazione. 
Dal Camerino del Teatro li 7 gennaio 1848. 

L'Impresa condotta dai Professori d'Orchestra 

GRANDE VEGLIONE E FESTE NAZIONALI 

A BENEFICIO DELL'ABBIGLIAMENTO DELLA GUARDIA CIVICA 

T iXmec^ì G detto. 

La redenzione d'Italia impone ad ogni buon cittadino nuovi doveri. 
Ai puerili solazzi, ai leggeri diletti, denno sostituirsi Feste Nazionali alle 
quali l'utile Pubblico prevalga alla privata speculazione, ed il diverti- 
mento degli agiati torni a vantaggio dei bisognosi che olirono volonte- 
rosi cuore e braccia in difesa della indipendenza della Nazione. 

Animato da questi principi! l'Appaltatore spontaneamente volle dedi- 
cato il ricavato netto dai Veglioni del Giovedì, Domenica e Lunedi a 
vantaggio di quei civici le cui circostanze particolari impediscono di ve- 
stire completare l'abbigliamento militare. E perciò il medesimo appal- 
tatore dichiara , e rende noto : 

1." Che detratte le spese serali, delle quaU egli è sempre respon- 
sabile, l'introito netto andrà a benefizio dell'abbigliamento della Guar- 
dia Civica. 

2.° Quando l'introito non presentasse un avanzo, e si ricavassero 
le sole spese serali, l'Appaltatore offre del proprio Se. 50 per l'abbiglia- 
mento della Guardia Civica. 

3." Ad agevolare il Concorso l'Appaltatore rilascia gratis ai Capi- 
tani Comandanti le Compagnie di Città per le suindicate sere un Paleo 
per ognuno che gli verrà assegnato mediante estrazione a sorte. I due 
prosceni di 4.''' fila saranno disponibili pei signori Capitani Comandanti le 
Compagnie degli Appodiati. Il proscenio destro di 3."- fila è destinato allo 
Stato Maggiore, il proscenio sinistro è destinato pei signori Ufficiali civici 
delle altre Legazioni. 

In ognuna di queste sere l'Appaltatore farà eseguire a sole sue 
spese un xx-VLOsro Izixxo IINr^.z±oxxakle. 

Tutti quelli che avranno accesso al Teatro dovranno essere muniti 
di biglietto d'ingresso. Ognuno che sortirà dovrà riportare la contro-marca 
da presentarsi al ritorno. 

Bolognesi! L'Appaltatore nel dare l'esempio di adempiere ai propri 
doveri senza aver riguardo al suo particolare interesse , ha sperato di 
farsi interprete dei voti comuni , e confida che i suoi concittadini si 
faranno solleciti di secondarlo. — L'amore alla Patria, all'Italia non 
può esser meglio addimostrato che col soccorrere per ogni via a rendere 
completa , decorosa e forte la Guardia della Nazione, 



130 

Si annunzia inoltre il solito Veglione per la sera di Martedì 7 Marzo 
ultimo giorno di carnevale. Si darà principio il Giovedì ed il Martedì 7 
alle ore 7 e la Domenica e Lunedi alle ore 11 pomeridiane. 
Biglietto d' ingresso Baiocchi lo. 

Prezzo dei Palchi pel martedì : IP Ordine Se. 18. 2." Ordine Se. 12- 
3." Ordine Se. 6. 4." Ordine Se. 3. 50. I prosceni si calcolano proporzio- 
natamente il doppio. I pagamenti dei Palchi saranno fatti nelle mani 
dell'incaricato signor Gaetano Tinti al Camerino del Teatro. 

Dal Camerino del Teatro li 20 Febbraio 1848. 

L' Appaltatore M. G. D. 



SECONDA ACCADEMIA 

Del Prestigiatore ANTONIO FOLLETTI 

La sera di Venerdì 31 Marzo 1848 alle ore 8 Vo precise. 

La benevole ed onorata accoglienza ottenuta dal Folletti nel suo 
primo esperimento da questo colto Pubblico Bolognese, lo incoraggia ii 
presentarsi di nuovo su queste scene per dare una seconda Accademia 
meccanica-tìsica di genere nuovo. 

A render poi più gradito il Trattenimento esporrà in detta sera un 

AUTOMA FUNAMBOLO 

di sua invenzione che fuma, fischia e balla. 

Il quale fu sommamente ammirato e plaudito dalle più cospicue 
Città d'Italia, singolarmaiite da Roma e Napali. 

La viva gioia che presentemente occupa tutti i cuori or che sì liete 
arridono le sorti a questa classica terra, a questa cara Patria, Italia 
specialmente per le inaudite vittorie degli eroici popoli della Lombardia, 
fa sperare al Polletii di essere nella suindicata sera onorato di nume- 
roso concorso assicurando infrattanto questo Pubblico intelligente e gen- 
tile , che adoprerà ogni zelo e premura per ben meritare il suo favore- 
vole suffragio. 

Biglietto d'ingresso Bai. 20, detto d'Orchestra Bai. 10 
detto di lubione Bai. 5. 



STRAORDINARIO AVVISO 

per la sera di Sabato 6 Maggio 1848 alle ore 8 VV 

i PRO' DElll CROCim PI a IMPEMM MM 

Questa filodrammatica Accademia dei Solerti, che privatamente 
agisce nel Teatro Loup , bramando contribuire , nò senza fiducia di pro- 
fitto, alla causa Comune d' Italia, si diresse all'esimia Artista sig.* -A-ixxa.- 
lìa. lettini nVEinardi che con animo ver'acemente ita- 
liano, volonterosa accetta di concorrere insieme all'Accademia al nobilissimo 
scopo; prestandosi alla ra[ipresentazione , che avrà luogo in detta sera, 
del Dramma: 

SEDICI ANNI SONO 

Questa terminata, la stessa signora Amalia Betlini Minardi decla- 



137 

mera la sublime canzone dell'insigne Felsineo Poeta P. D. Paolo Ven- 
turini de' Barnabiti, che ha per titolo: 

L' ITAI^IA LIBERATA 

Li signori Professori componenti l' intera Orchestra del suddetto 
Teatro vogliono gratuitamente prestare 1' opera propria. 

C3<:>xi.citta,ca.lxi.l ! Nei petti vostri palpita un cuore tutto 
caldo d'amor patrio, d'amore ardente per l'Italia, del che destò recenti 
luminosissime prove. Ogni impulso perchè corriate al suddetto maggior 
Teatro nell' indicata sera sarebbe offesa al vostro l'ervor nazionale. 
VIVA L'ITALIA. 

Biglietto d' ingresso Bai. 10, d'Orchestra 5, di Loggione 5. 

Chi brama Palchi dirigasi al Camerino del Teatro. 



Per r Accademia dei Solerti 
Il Presidente. 



N. B. La sera dopo ebbe luogo la replica. 



Si rappresenteranno due Melodrammi Seri e Due Balli d' invenzione 
e composti dal Coreografo Livio Morosini. 

I MASNADIERI GENNARO ANNESE 

Musica del Maestro Verdi. Musica del M° Gualtiero Sanelli 

PERSONAGGI NELLA PRIMA OPERA 
Massimiliano conie di Moor , G. B. Antonucci — <Jarlo figlio di 
Massimiliano, Emilio Nauden — Francesco figlio di Massimiliano, Ce- 
sare Badiali — Amalia orfana nipote del Conte , Albertini Augusta — 
Arminio camerlengo della famiglia reggente, Giuseppe Pasi — Maser 
pastore, Tobia Paglierini — Rotta compagno di Carlo Moor, Luigi Par- 
meggiani. 

Coro di giovani traviati , poi Masnadieri , Donne, Fanciulli e Servi. 

^ PERSONAGGI NELLA SECONDA OPERA 

Gennaro impalano Generale del Napolitano , Cesare Badiali — To- 

ratdo nòbile Generale del Napoletano , Emilio Nauden — Adele sorella 

di Toraldo, Augusta Albertini — Corrado popolano, Tobia Paglierini — 

Caldora nobile, Luigi Parmeggiani — Elisa congiunta di Adele, N. N. 

Cori, Comparse, Popolani, Nobili, Soldati, Donne di Adele, 

Senatori , Sgherri , Famigliari di Toraldo. 

Maestro Direttore della Musica Maestro Istruttore dei Cori 

Federico Dallara A F. Gaetano Gaspari. 

Suggeritore Gaetano Biittazzoni. — N. 10 Coriste e 20 Coristi. 

Primo Ballo Grande Mimico Fantastico 

IL SOLITARIO DELLA FORESTA 

Secondo Ballo da destinarsi. 
Primi Ballerini di rango francese Augusta Domenichetes, Giovanna 
Lepri — Prima Ballerina Danzante Concetta Liuzzi — Primi Mimi Pro- 
spero Diani , Marino Legittimo — Altri Mimi Giuseppe Turchi, Anto- 
nio Bedello — 32 Ballerini di mezzo carattere, Dame, Cavalieri, Paggi, 
Cacciatori , Contadini , Larve , Genii celesti , Magliarde, N. 30 Statiste e 
Statisti, 12 Ragazzi e 60 Comparse. 

18 



138 

Pittori delle Scene 
Bortototti Francesco, Martinelli Luigi, Gandolp, Cesare, Leoni Camillo. 

I vestiari delle Opere e dei Balli sono di proprietà della Sartoria 
Camuri diretta da Antonio Ohelli. Capi Sarti Battistini Vincenzo, Car- 
raloni Antonio. Berettonari Borghi Cesare, Zucchini Gaetano. 

Attrezzista Cazzani Ottavio — Illuminatore Capijelani Silvestro 
Macchinista Pacifico Grati. 

Le rappresentazioni per li signori Abbonati saranno N. 30. Il prezzo 
d'abbonamento per le dette 30 rappresentazioni resta fissato in Se. 4 ro- 
mani pagabili all'atto dell'iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per l' intera Stagione : Proscenio di prim' Ordine 
Se. 55, Palchi di primo e second' Ofdine di facciata Se. 50, di fianco Se. 45. 
Ringhiera Se. 25. Terz' Ordine, Palco di mezzo Se. 32, di facciata So. 28, 
di fianco Se. 24. Quart' Ordine di facciata Se. 18, detti di fianco Se. 12. 
Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto ad una metà all'atto 
dell' acquisto del Palco, e rispetto all' altra metà alla quindicesima rap- 
presentazione nelle mani del Cassiere Giuseppe Fondarolì cui resta pure 
aflìdato r esigenza degli abbonamenti. 
Biglietto d'ingresso Bai. 30.', d'Orchestra Bai. 15, di lubione Bai. 10. 

Dal Camerino del Teatro li 17 Settembre 1848 L'Impresa. 



Si rappresenterà non meno di due Opere Buffe. 

la Prima la seconda 

li FICHI MI mmm don pasquale 

Musica del cav. Gaetano Donizzetti 

Si daranno pure due Balletti di generi brillanti, il Primo: 

L-'ISOLA DELLE FATE 

l'altro da destinarsi. 
PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 

La Marchesa di Berchenfield, Assunta Ballelli — Sulpizio sergente, 
Pietro Ferranti — Tonio giovane Tirolese , Tommaso Ferri — Maria 
vivandiera del Reggimento, Angiolina Zoja — Ortensio Intendente detta 
Marchesa, Giacomo Bartoli — Un Caporale, N. N. 
■ Maestro Direttore della Musica Maestro Istruttore dei Cori * 

Federico Dallara. Gaetano Gaspari, 

Suggeritore Gaetano Buttazzoni — Con 16 Coristi. 

Lo spartito è di proprietà della Lucca di Milano. 

Illuminatore Cappelani Silvestro — Macchinista Pacifico Grati. 

Il vestiario è di proprietà della Sartoria Camuri diretta da Ghelli. 

Le rappresentazioniper li signori Abbonati saranno di N. 24; il prezzo 
d' abbonamento per le dette 24 rappresentazioni resta fissato in Se. 1. 50 
romani, e hei signori Studenti di questa Università resta fissato in Se. 1 
pagabili all' atto dell' iscrizione al Camerino del Teatro. 

Prezzo dei Palchi per l' intera Stagione esclusi i Veglioni : Primo e 
Secondo Ordine Ce. 20. Terz'Ordine Se. 15. Quarto Ordine Se. 10 pagabili 
metà all' atto dell' iscrizione, e 1' altra alla dodicesima recita. 

Biglietto d'Ingresso Bai. 15, d'Orchestra Bai. 5, di lubione Bai. 5. 

Per sollecitare poi l' apertura 6el Teatro, si produrrà possibilmente , 
colla sera del 26 corrente la prima Opera , e sulla prima settimana del 
venturo Gennaio andrà in scena il primo Ballo, locehè verrà annunciato 
con apposito manifesto nel quale s' indicherà il personale che agirà in 
detti Balli. 

Dal Camerino del Teatro li 23 Dicembre 1848. 

L' Impresa Morosini, Bonetti e Bovi. 

N. B. II primo Ballo non è nominato. Il secondo fu A^sìssì- 



139 

niello con i primi Mimi Coppini Alessandro, Bustini, Turchi e 
Vigano — N. 16 copie di secondi Ballerini. — Primi Ballerini assoluti 
Vigano, Coppini e Billocci. 

Il tenore Tommaso Ferri fu levato e lo sostituì il primo tenore Pie- 
tro Neri che cantò il IDoxx !E*£»sc3:-u.a,le per secondo spartito 
colla prima Donna Cherubini Enrichetla ed il Baritono Condolmieri ; 
per terz' Opera 1' E21islx* ca.'-A.iicLor^ per una sola sera. 

Si rappresenteranno non meno di due Opere; la prima delle quali 
affatto nuova per queste Scene: 

LEONORA 

Melodramma Serio del Maestro Mercadante. 
La seconda da destinarsi. 
Con due Balli; il primo di mezzo carattere diviso in tre. Atti: 

IL FIGLIO BANDITO 

Il secondo da destinarsi. 
PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 

Barone di Lutzoss, Antonio Carapia — Guglielmo suo figlio, Emi- 
lio Naudiu — Sleriiìig vecchio soldato al servizio del Barone , Acliille 
Rivarola — Giorgio Burger dottore, Antonio Giacomelli — Geltrude 
sua moglie. Maria Luigia Morselli — Leonora loro figlia, Fanny Cap- 
puani — Oscar Multer, Giuseppe Pasi — Supplimento Clementina Bar- 
tolini- — Coro di Contadini , Contadine , Soldati e Cavalieri. — Il l'atto 
avviene in Prussia Epoca 1752. 

Maestro Direttore della Musica, Federico Dallara — Maestro Istrut- 
tore dei Cori, Gaetano Gaspari — Suggeritore e copista della musica, 
Gaetano Buttazzoni. — N. 18 Coristi e 10 Coriste. 

Lo spartito è di proprietà della Lucca di Milano. 

Coreografo e primo Mimo distinto, Aìitonio Coppini — Prime Balle- 
rine di rango francese , Vigano Ginevra e Augusta Domenichetis — 
Primo Ballerino assoluto, Sorto Francesco — Altra prima Ballerina, Co^;- 
pini Caroliìici — Primi Mimi, Bustini Alessandro, Rossi Raffaele, Det- 
toni Amalia, Vigan'j Odoardo , Turchi Giuseppe con 24 Ballerini di 
mezzo carattere, e N. 30 Comparse. 

Pittori delle Scene: Rortolotti Francesco, Martinelli Luigi, Gan- 
dolfl Cesare — Attrezzista, Cazzani Ottavio — Illuminatore, Cap2)elaìii 
Silvestro — Macchinista per b spettacolo Pacifico Grati. 

Il vestiario tanto delle Opere che dei Balli sono di proprietà della 
Vestiarista Camuri diretta da Antonio Ghetti. Capi Sarti , Carratoni 
Antonio, Borgia Cesare, Zucchini Gaetano. 

Le rappresentazioni pe' signori Abbonati saranno 20 il cui prezzo 
d'abbonamento per le dette 20 recite è fissato a Se. I. 50 pagabile al- 
l'atto dell'iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per la Stagione : 1.° e 2." Ordine Se. 16. 3.° Ordi- 
ne 12. 4." Se. 8; il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto ad 
una metà all'atto dell'iscrizione e l'altra metà alla 12.^^ recita. 
Biglietto d' ingresso Bai. 15, d'Orchestra 5, di lubione 5. 

Con altro manifesto verrà precisato la sera in cui avrà luogo la 
prima recita. 

Dal Camerino del Teatao li 27 Aprile 1849. 

N. B. La prima recita doveva darsi il 10 maggio, r8 detto vennero 
gli Austriaci e gì' intraprenditori rinunciarono l' impresa per caso for- 
tuito. 11 Comune assunse l' impresa e diede 12 recite, la prima il 27 Mag- 
gio suddetto. 



140 

.A.XJ'TXJISriX-O 1S4© 

Si rappresenteranno due Melodrammi , il primo dei quali : 

IL TEMPI ARIO IL MACBETH 

Musica del M.^NicoLAY, Parole di Marini. Musica del M." Giuseppe Verdi 

E DUE BALLI 

Composti e diretti dal Coreografo Lìdìo Morosini. 
PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 
Cedrigo il Sassone, Canedi Luigi — Vilfredo d' Icanhoe di lui fi- 
glio. Stecchi Bottardi Luigi — Rovena, tutelata di Cedrico ed amante 
di Vilfredo, Morselli Luigia — Luca di Beaunianoir gran maestro dei 
Templari, Dallasta Felice — Briano di Bois Guilbert cavaliere Tem- 
plario, Pizzigatti Ruggero — Isacco di Jorch, Zilioli Paolo — Rebecca 
sua figlia, Parepa Elisabetta Archibugi — Emma damigella di Rovena, 
Masina Luigia. 

Donzelle Sassoni, Normanni Templari, Schiavi, Araldi, Armigeri, 
. Saraceni, Famigliari di Cedrico, Mori e Popolo. 
L'Azione è in Inghilterra epoca nel 1104. 
Maestro Direttore della Musica Maestro Istruttore dei Cori 

Cesare Aria Gaetano Gaspari 

Con 12 Coriste e 18 Coristi. 
Lo spartito dell' Opera è di proprietà della Lucca di Milano. 
Primo Ballo Storico 

ETEOCLE E POLINICE 

Secondo 

LA FKSTA DELLE ROSE 

Primi Ballerini di rango francese, MocJii Davide e Ravaglia Rosina. 
PERSONAGGI NEL PRIMO BALLO 

Eteocle Re di Tebe fratello di Polinice, Prospero Diani — Polinice 

Capitano degli Argini, Raffaele Rossi — Giocasta loro madre, Orsola 

Catte — Antigone loro sorella, Amalia Detieni — Creonte fratello di 

Giocasta, Edoardo Vigano — Gran Sacerdote di Bacco, Pietro Rubini. 

Araldi, Ministri di Bacco, Matrone, Donzelle, Duci, Guerrieri Tebani, 

Guerrieri e Duci Argivi. 

Supplimento alle prime Mime , Luigia Vedova — Per le Parti inge- 
nue, Montccuccoli Bartolomeo — Primi Ballerini di mezzo carattere 'ZA, 
Secondi Ballerini 14, Ragazzi 8 e Comparse 80. 

Scenografi : Bortolotti Francesco, Martinelli LuvH, Gandolfi Cesare, 
Leoni Camillo, Solmi Valentino — Attrezzista Faenza Camillo — Illu- 
minatore Cappclani Silvestro — Macchinista Grati Pacifico. 

I vestiari tanto delle Opere che dei Balli sono di proprietà della 
Sartoria Camuri. Direttore Antonio Glielli. Capo Sarto Cesare Borghi. 

Le rappresentazioni per li signori Abbonati saranno 24. Il prezzo 
d'abbonamento per le dette 24 recite resta fissato a scudi 2. 50 pagabili 
all'atto dell'iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per l'intera Stagione: Proscenio di 1." Ordine se. 35 
Palchi di I." e 2." Ordine di facciata se. 30, di fianco se. 25. Ringhiera 
scudi 15. Terzo Ordine Palco di mezzo se. 25, detto di facciata se. 20, di 
fianco se. 17. 50. Quarto Ordine di facciata se. 12, detto di fianco se. 10, 
Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto ad una metà all' atto 
dell'acquisto del Paleo, l'altra metà alla dodicesima recita nelle mani 
del Cassiere Gaetano Tinti a cui resta pure afHdata l' esigenza degli 
abbonamenti. 

Biglietto d'ingresso Ba. 20, detto d'Orchestra 10, di lubione 10. 

Con altro apposito Avviso verrà precisato il giorno in cui andrà in 
iscena lo spettacolo. 

Dal Ca-nerino del Teatro suddetto li 24 settembre 1849. 

L'Appaltatore Carlo Pagliani. 



141 

Si rappresenteranno non meno di due Opere: 
la Prima delle quali sarà la Seconda 

LA VESTALE OnifENTUIl DI SaHAifflil 

Musica del Maestro Saverio Mercadante. 
PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 
Licinio Murena, Zilioli Paolo — Lucio Silano, Bartoli Giacomo — 
Metello Pio Arci fulmine, Dall'Asta Felice — La Gran Vestale, Morselli 
Luigia Einilia Vestale, Vianelli Angelica — Giunta Vestale, Dionilla 
Santolini — Decio figlio di Murena, Giuglini Antonio — Publio, Carapia 
Antonio. 

Vestali - Arcifìamini - Senatori - Guerrieri - Popolo. 

Maestro Direttore della Musica Maestro Istruttore dei Cori 

Cesare Aria Gaetano Gaspari 

Suggeritore e copista delia musica Gaetano Buttazzoni. 
Coriste 10 Coristi 16 

Scenografo Solmi Valentino. 
Attrezzista Camillo Faenza — Illuminatore Silvestro Cappelani 

Macchinista Pacifico Grati. 
Il vestiario è di proprietà della Sartoria Camuri diretta da Anto- 
nio Ghelli. Capo Sarto Borghi Cesare. Capa Sartrice Corazza Maria. 

Le rappresentazioni per li signori Abbonati saranno 24. Il prezzo 
d'abbonamento per le dette 24 recite resta fissato se. 1 pagabile inva- 
riabilmente air atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per la intera Stagione : 
di primo e secondo Ordine se. 25, detti di terzo Ordine se. 15 , detti di 
quarto Ordine se. 10. Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto 
jid una metà all'atto dell'acquisto del Palco, l'altra metà alla dodice- 
sima recita nelle mani del Cassiere dell'impresa signor Gaetano Tinti. 

11 Camerino del Teatro resta aperto dalle ore 10 antimeridiane fino 
alla chiusa dello spettacolo. 

Biglietto d'ingresso Bai 15, detto d'Orchestra Bai. 5, di lubione Bai. 5. 

La prima recita avrà luogo la sera del 26 Dicembre 1849. 

Dal Camerino del Teatro li 15 Dicembre 1849. 

Gli Appaltatori. 
Puglioli e Corticelli. 

Nelle sere 29 e 30 Dicembre agì la Compagnia degli Arabi. 

N. B. Per seconda Opera fu data l^i S»GSLicst.iaa.xiLGCs±st. per 

la quale fu scritturato il Buffo Negri Lipparini. 



Per la sera di Mercoledì 8 Febbraio 1850 alle ore 8 Va- 

mmm di hosica vocale e i^tiiiiktale 

a heneficio 

mLK UNIONE, AUSIMAHIA FIURHONICA DI BOLOGNA 

ISTITUZIOtslE FABBRI 
1.0 Sinfonia del Maestro Mercadante nell'Opera i ^3z*ls;»j3.tl. 



142 

2." Duetto nel 130X1. I^stsc^-VLStle del Maestro Donizzetti ese- 
guito dal Tenore Giuglini e Buffo comico Gìuseiìpe Lipparini Negri. 

3.0 Gran concerto per Violino del signor Prof. Manetti eseguito dal suo 
allievo signor Carlo Verardi. 

A." Cavatina del Maestro Pacini nell' Opera iS^ffo cantata dal si- 
gnor And. Carapia. 

5.0 Cavatina del Maestro Donizzetti nell'Opera r*ia. cSLelTolo- 
rxLel. eseguita dalla signora Dionilla Santolini. 

&P Gran Sinfonia Marziale del M.°Auber nell'Opera I_ieJSerm.exi.t: 

7." Fantasia per Violino di Artot su pensieri della J>SoxrTX\.st, ese- 
guita dal signor Verardi suddetto. 

8.° Cavatina nell'Opera Saffo eseguita dalla Santolini suddetta. 

9." Duetto del Maestro Verdi nell'Opera .A.ttila eseguito da Ange- 
lica Vianelli e Antonio Giuglini. 
10." Il TCr^rxi-olo Grann capriccio per Violino di Beriot eseguito 
dal signor Verardi suddetto. 

Biglietto d'ingresso Bai. 15, d'Orchestra 5, di lubione 5. 
Tutti quei Signori che hanno acquistato palchi per l'intero corso 
delle rappresentazioni d'Opera potranno usarne ancora in detta sera. 

La vendsta degli altri Palchi disponibili verrà fatta nel Camerino 
dell' impresa al Teatro. 

N. B. Tutti gli Artisti di canto dietro gentile annuenza dell'attuale 
impresa, si prestano gentilmente. 

Si rappresenteranno due Opere serie di cui la prima : 

I DUE FOSCARI 

del celebre Maestro Giureppe Verdi 
Andrà in iscena la sera del prossimo Martedì 26 Febbraio nella quale. 
Opera le diverse parti saranno sostenute dai seguenti: 

Francesco Foscari Doge di Venezia, Ottaviani Alessandro — Jacopo 
Foscarì suo figlio, Viani Marco — Lucrezia Contariìii moglie di Jaco- 
po, Cappuani Fanny — Jacopo Loredano metnhro del Consiglio dei dieci, 
Capriles Giuseppe — Barbarigo Senatore e membro della Giunta, Go- 
betti Vincenzo — Pisana amica e confidente di Lucrezia, Mengoli Gel- 
trude — Fante del Consiglio dei dieci, Bortolotti Cesare — Servo del 
Doge, Ungarelli Alessandro. 

Si produrrà a seconda Opera lo spartito nuovo per questa città. 

BUONDELMONTE 

Musica del Maestro cav. Pacini. 

Entrambe le Opere saranno poste in iscena con quel decoro che si 
addice al lustro della Città ed alla fama del Bolognese maggior Teatro 
e vi agirà la consueta valente Grande Orchestra, avendovi insieme parte 
il solito numero di coristi d'ambo i sessi, Comparse ecc. ecc. 

Biglietto d'ingresso Bai. 15, d'Orchestra 5, di lubione 5. 
Si darà principio alle ore 8 V,. 
Dal Camerino del Teatro. 

N. B. Nel :^TU.oii.<a.elxrLOxi.te prese parte come prima 
Donna la Nostini Eugenia scolara della Bertinotti; YOttaviani dopo cin- 
que recite dei if^osca-rx dovette partire per antecedente contratto 
Lo sostituì certo Pellegrini che fu levato e venne sostituito dal distinto 
Baritono Zucchinì che cantò in tutti due gli Spartiti. 



143 

Per la sera di Mercoledì 8 Maggio 1850 alle ore 8 '/? Grandiosa, 
Straodinaria, Misteriosa serata Indiana e Chinese che darà : 

MONSIEUR PHILIPPE 

Fisico Prestigiatore dei principali Teatri d'Europa e d'America. 
Il suddetto Trattenimento di detta sera a Beneficio 

DEILI m ISIITOil DEI PifEllI MTISTI ilMTI 

PARTE PRIMA. 

Grltiocl!.! di destrezza, illusione e prestigio, ed altri non an- 
cora eseguiti. 

PARTE SECONDA. 

Ct-rstxi. l'^estsi. xxxstsxca. in un Palazzo della Famosa 
Pehino, Straordinarie esperienze e giuochi originali Indiani e Chinesi. 

PARTE TERZA 

X-iotteirl^ Si^sitis con 8 premi fortunati e 4 disgraziati. 
Biglietto d'ingresso Bai. 10, d'Orchestra 5, di lubione 5. 
Palchi di primo e secondo Ordine Se. 1, di terzo Bai. 60, di quarto Bai. 40. 

Chi sorte dal Teatro deve munirsi dello scontrino per avere diritto 
al reingresso. 

N. B. Ogni spettatore riceverà gratis un numero della Lotteria an- 
che quelli che anderanno al lubione. Furono date 4 rappresentazioni. 



Per la sera di Lunedi 13 Maggio 1850, Straordinaria rappresenta- 
zione a Beneficio della Drammatica Società diretta dall'Attore: 

FRANCESCO PALADINI 

Terminate le rappresentazioni che dovevano essere date nell' Arena de^ 
Sole, questa Compagnia doveva portarsi in altra piazza; ma dessa si ar- 
resta momentaneamente, onde prodursi almeno una volta con certezza 
in questo Massimo Teatro , graziosamente conceduto dalla Ill.ma Magi- 
stratura Comunale per questa sola recita. 

La rappresentazione scelta a Trattenimento di questa sera è una 
delle più graziose Commedie del Teatro Italiano, ripiena di brillanti ca- 
ratteri, che ha per titolo: 

AHORE NEL CARCERE 

OVVERO 

lE PRIMI ilLlIAEl II BOSÌi 

A rendere il Trattenimento più variato e dilettevole , si prestano 
graziosamente a favorire la Compagnia la signora Manetta Armandi 
ed il Basso Baritono signor Francesco Dragone esordiente allievo del 
Regio Conservatorio di Napoli, i quali canteranno i seguenti pezzi: 

Fra il primo ed il secondo Atto della Commedia, Duetto nel .KTa- 
13-u.cco del celebre Cav. Giuseppe Verdi. 



144 

Straordinario Trattenimento 

A TOTALE BENEFIZIO 

DELLE SGUOLR DELLA PROVVIDENZA 

Per la sera di Donioiiica 9 Giugno 1850 alle ove 8 V2 precise. 

Parte Prima 
La Drammatica Compagnia diretta dall' Attore CS-ìiisexsx^e 
2Sa.xxoxxi rappresenterà una Commedia in tre Atti di Emilio Sou- 
VERSTRE nuova affatto per queste scene, porta per titolo : 

IL MAZZO DI FIORI 

INTERLOCUTORI 
Giulietta, Santoni Carolina — Clara. Coltellini Malvina — Randel, 
De Rossi Vincenzo — Veniois, Bacci Dario — Alfredo, Sabattini Gio- 
vanni — Brunel, Simoni Luigi — Uìi Domestico, Civili Giovanni. 

Parte Seconda 

Il Prestigiatore .^^.xrtoxLio I^olettl eseguirà giuochi di 
Meccanica e destrezza in gran parte nuovi, dividendoli in due parti, la 
prima delle quali terminerà colla scomparsa di una Silfide Umana , e 
r altra colla scomparsa di tre «ersone di cui 1' ultima sarà del Presti- 
giatore istesso. r 

l predetti , come pure i Suonatori della intera orchestra del Teatro 
prestano graziosamente 1' opera loro. 

Biglietto d'ingresso Bai. IO, d'Orchestra 5, di lubione 5. 

Chi desidera Palchi si diriga al Camerino del Teatro, 



ACCADEMIA 

di Poesia estemporanea 

di COSTANTINO MINON Abruzzese 

Per la sera del 20 Giugno 1850 alle ore 9. 

A rendere brillante il trattenimento, l'^A-ccad^noiia. I«'i- 
locLx*£k.rKinf3.Ei,tic£i. de' C3on.cor-<a.i , ferma ne' suoi 
principii di filantropia, dopo due anni di silenzio , gentilmente si pro- 
durrà nella predetta sera col Dramma d'un Atto intitolato: 



L'intera Orchestra ne rallegrerà gl'intermezzi colle Sinfonie. 

L' introito serale sarà diviso con una famiglia indigente degna di 
benefizii. 

Questa illustre Città per quanto imponente, generosa e gentile saprà 
incoraggiare il giovane Poeta e compatirlo nel debile parto del suo in- 
gegno. 

Biglietto d' ingresso Bai. IO, d'Orchestra 5, di lubione 4. 

Chi desidera Palchi si diriga al Camsrino dell' impresa. 

N. B. Gli Accademici diedero la sera del 30 suddetto mese 



-A.XJTXJ-ISriVO ±S50 

Si rappresenteranno non meno di Tre Melodrammi : 

MAGBETH LUISA MILLElì 

Musica del Maestro Verdi. 

M A Z E P P A 

Musica del Maestro Campana. 
Scritta appositamente per questa Stagione. Parole di Achille Lauzjers. 

E DUE BALLI EROICI 

Composti e diretti dal Coreografo Egidio Priora. 
PERSONAGGI NELL' OPERA MACBETH. 

Duncano Re di Scozia, N. N. — Macbeth Generale dell' esercito di 
Duncnno, Ferri Gaetano — Banco Generale dell' esercito di Duncano , 
Contedini Nicola — Lady Macheth moglie di Macbeth, Barbieri Nini Ma- 
rianna — Dama di Lady Macheth , Baruzzi 'Jinevra — Macdiiff nobile 
Scozzese, Biondi Gaetano — Molcolm figlio di Duncano, Severini Dome- 
nico — Fleanzio Ciglio di Banco, Manzini Natale — Domestico di Maeduff, 
Monari Giuseppe — Medico, Bartoli Giacomo — Sicario, N. N. 

Apparizioni ed ombra di Banco, Coro e Comparse, Streghe, Messag- 
geri del Re, Nobili e Profuglii Scozzesi, Sicari, Soldati inglesi. Spiriti 
aerei. — La scena è in Iscozia e massimamente nel castello di Macbeth. 
Sul principio dell'Atto Quarto tra il confine di Scozia ed Inghilterra. 
PERSONAGGI NELL' OPERA LUISA MILLER 

Il Conte di Walter, Panzini Serafino — Rodolfo suo figlio. Malvezzi 
Settimio — Federica Ducliessa d'Osleim, nipote di Walter, Sbriscia Ze- 
landa — Wurn Castellano di Walter, Contedini Nicola — Miller vecchio 
soldato in ritiro, Ferii Gaetano — Luisa sua figlia. Barbieri Nini Ma- 
rianna — Laura contadina, Baruzzi Ginevra — Un Contadino, N. N. 

Coro e Comparse, Damigelle di Federica, Paggi, Famigliari, Arcieri, 
Abitanti del Villaggio. — L'avvenimento ha luogo nel Tirolo italiano, 
nella prima metà del Secolo XVII. 

L' esecuzione di entrambi questi Spartiti sarà personalmente diretta 
dall'esimio autore Giuseppe Verdi. 

Maestro Direttore della Musica, Cesare Aria — Maestro Istruttore 
dei Cori , Gaetano Gaspari. — Coristi 20, Coriste 8. 

Primo Ballo Grande Secondo Ballo Grande 

GLI AFGANI DI.«R\ DE' B^BDf 

Primi Ballerini di rango francese, Olimpia Priora, Lepri Giovanni 

- Mimici, Prisco Gaetano, Calte Effisio, Santalicante Raffaela, Schiano 
Vincenzo, Ferretti Pietro, Piccoli Giovanni. 

Ufficiali , Cavalieri Persiani , Schiavi, Pescatori Kermanesi, Baiadere, 
Schiave di Zulma, Soldati dell' Afganistan. — L' azione succede in Zarang, 
Capo luogo del Seistan provincia dell' Afganistan. — Ballerini di mezzo 
carattere 40, Secondi Ballerini 6, Corifei 10, Ragazzi 10, Bandisti 24, 
Comparse 80. 

Scenografi : Badiali Giiisepiìe , Bortolotti Francesco , Martinelli 
Luigi , Solmi Valentino. Leoni Camillo. — Attrezzista: Faenza Camillo 

— Illuminatore: Cappelani Silvestro — Macchinista: Grati Pacifico. — 
Suggeritore e copista della musica , Buttazzoni Gaetano. 

I vestiari tanto delle Opere che dei Balli sono di proprietà di Lanari 
Alessandro, diretti ed eseguiti dal Capo Sarto Fancelli Luioi. 

Gli Spartiti ed i libri di Poesia Macbeth e Luisa Miller, sono di 
esclusiva proprietà di Ricordi Giovanni di Milano, quello di Mazeppa 
di proprietà dell' impresa stessa. 

Primo Violino Direttore d'orcliestra Manetti Giuseppe- Primo Vio- 
lino dei Balli G. Bolelli, con 60 Professori della Città. 19 



146 

Le recite pei signori Abbonati saranno 30, il prezzo d'abbonamento 
per le dette resta fissato in Se. 4. 50 romani pagabili all' atto dell' iscri- 
zione in quanto ad una metà, 1' altra alla 15.^ recita. 

Prezzo dei Palchi per l'intera Stagione: Prosceni di primo Ordine 
scudi 65. Palchi di primo e secondo Ordine scudi 60, di fianco 55, Rin- 
ghiera 35. Terzo Ordine palco di mezzo scudi 40, detti di facciata 35, di 
fianco 30. Quarto Ordine di facciata scudi 25, di fianco 20. Il suddetto 
rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto ad una metà all' atto dell' acqui- 
sto del Palco, e rispetto all'altra metà alla quindicesima recita, nelle 
mani dell' incaricato Tinti Gaetano , cui resta pure affidato 1' esigenza 
degli abbonamenti. 

Biglietto d'ingresso Bai. 30, d'orchestra 20, di lubione 15. 

Colla sera del 2 ottobre avrà luogo la prima rappresentazione. 

Dal Camerino del Teatro il 12 settembre 1850. 

N. B. Il Ballo gli Afgani fece furore. — Fu dato per quarto spar- 
tito la Borgia che non incontrò causa la Protagonista. 



Si rappresenteranno non meno di tre Opere la Prima: 

LINDA DI CHAMOUNIX 

Musica del Maestro Do.nizzetti. 
La Seconda 

M DUELLO ALLA MONTAdNOLA D! mmU 

OSSIA 

del Maestro Carlo Romani. 
La Terza 

ERAN DUE ED OR SON TRE 

Personaggi della Linda 

Il marchese di Boisfìeury, Frizzi Francesco — li Visconte di Sirval 
Biondi Gaetano — Il Prefetto, N. N. — Antonio fdlaiuolo, padre di 
Linda, Ronconi Sebastiano — Pierotto giovane, orfano Savoiardo, Guer- 
rini Cleopatra — L' Intendente del Feudo, Rossi Luigi — Maddalena 
madre di Linda, Barbetti Adelaide — Linda, Rosetti Rebussini Adelina. 
Savoiarde , Savoiardi , Fanciulle , Fanciulli. 

r \ Personaggi dell'Opera Eran due ed or son tre 

Coì^rado Ferranti, Ferranti Pietro — Edmondo suo fratello , Rossi 
Napoleone — Fernando figlio di Corrado marito segre'o d'Irene, Baldanza 
Gaetano ~ Irene figlia di Ernesto, Perelli Adelaide — Ernesto Eugeni, 
Giacomoni Pietro ~ Sempronio Barda Bietola, servo d'Edmondo e ma- 
rito di Lucrezia, Cambiaggio Carlo — Lucrezia moglie di Sempronio, 
Rossi Angelina. 

Coro di Servi in casa di Corrado, Custodi dell'Ospizio degli Esposti 
e Sgherri. 

Maestro Direttore della Musica, Cesare Aria - Maestro Istruttore 

Cori Gaetano Gaspari - Suggeritore e copista della musica Buttaz- 
Gaetano - Con Coriste 10 e Coristi 18. 






147 

Pittori scenografi : Bortololti Francesco e Solml Valentino - Attrez- 
zista: Cazznni OUavio -Uhummxtore: Cappelani 527iJ(?s<ro - Macchinista: 
Grati Paci/ico. 

Il vestiario è di proprietà del signor Lanari di Firenze, diretto dal 
Capo Sarto Fancelli Luir/i. 

Lo spartito ed il libretto della Linda è di esclusiva proprietà del si- 
gnor G. Rico)-di di Milano, quello del Duello nella Montagnola è di 
proprietà A' Andrea Lanari. 

Le rappresentazioni per i signori Abbonati saranno N. 30, il cui ab- 
bonamento per le dette 30 rappresentazioni resta fissato in Se. 2. 40 ro- 
mani, pagabili all'atto dell'iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per l' intera Stagione : Di primo e secondo Or- 
dine Se. 35. Detti di terzo Ordine Se. 25. Detti di quarto Ordine Se. 15. 
Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto ad una metà all' atto 
dell'acquisto del palco, l'altra alla quindicesima rappresentazione nelle 
mani del Cassiere dell' impresa Tinti Gaetano a cui resta pure affidata 
l'esigenza degli abbonamenti. 

Biglietto d' ingresso Bai. 16, d' orchestra 8, di lubione 8. 

La prima recita avrà luogo la sera delli 26 dicembre 1850. 

Dal Camerino del Teatro il 12 dicembre 1850. 

L' Impresa. 

N. B. Per la serata del Buffo si fece la farsa di Donizzetti il Cam- 
panello che fanatizzò. 

La sera del 28 Febbraio 1851 alle ore 8 '/o 

ACCiDElA Di élU \'OC.\l,K ED BTRilEfflAlE 

A BENEFICIO 



luun 

ISTITUZIONE FABBRI 

PROGRAMMA 

Parte Prima 

1.0 Gran Sinfonia Fantastica del Maestro Auber nell'Opera Fra Diavolo. 
2." Barcarola nello Giaìuil di Calais di Donizzetti cantata da Frizzi. 
3." Cavatina neir.l//<7a del Maestro Verdi eseguita da Adelaide Barietti. 
4." Concerto per Violino di Arlot eseguito dal eiovinetco Aristide 

Calzoni allievo del Prof. Manetti. 
5." Cavatina di foscari nel Bravo di Mercadante cantata da G. Batti- 
sta Antonucci. 
6.<* Aria della Calunnia di Rossini cantata da Pietro Mattioli. 

Parte Seconda 
1.0 Sinfonia a piena Orchestra dell' amatore N. U. signor Sampieri Socio 

onorario dell' Unione. 
2.0 Romanza nella Maria di Rolian di Donizzetti eseguita da Gae- 
tano Biondi. 
3.0 Fantasia per Violino del Prof. Manetti eseguita dal suo allievo 

Aristide Calzoni. 
4.0 Polacca x\e\V Eleonora di Mercad.ìnte cantata da .4 fte^e Rehussini. 
5.0 La prova di una Sinfonia, Aria nell'Opera Don Bucefalo del Mae- 
stro Cagnoni eseguita dal signor Francesco Frizzi. 
Tutti gli Artisti di Canto dietro gentile annuenza dell' attuale Im- 
presa prestansi gratuitamente, come gratuitamente prestasi il giovanetto 
Aristide Calzoni. 

Biglietto d'ingresso Bai. 16, d'Orchestra Bai. 8, di lubione Bai. 5. 
Tutti quei Signori che hanno acquistato Palchi per l'intera Stagione 
potranno usarne anche in detta sera. 



148 

NUOVISSINO SPETTACOLOSO 

Trattenimento Mimico [Prestigioso preceduto da giuochi ed esperimenti 
destrezza, di fisica, meccanica, ottica, idraulica;, chimica elettro-ma- 
gnetismo che dal Prestigiatore 

ANTONIO POLETTl DI VICENZA 

verrà eseguito la sera del 25 Marzo 1851. 

Il Vicentino Prestigiatore, il quale da voi, colti Bolognesi, ebbe si 
graziosa accoglienza nel passato anno, non avrebbe ardito di presentarsi 
un'altra volta su queste scene, ancorché con variatissimi e non più ese- 
guiti giuochi, se non avesse trovato di dare aspetto di assoluta novità 
al trattenimento, col comporre le più meravigliose prove dell'Arte sua in una 

AZIONE 



Rappresentata con Scenari appositi del più sorprendente effetto, col- 
1' opera di valenti Mimi, con analogo vestiario, e coi più scelti pezzi della 
musica del Ballo - Gli Afgani - eseguiti da buonissimo numero degli 
esimii Suonatori dell'Orchestra di detto Teatro. 

N. B. Furono date 4 rappresentazioni, incasso totale Se. 360. 



Straordinario Trattenimento 

per la sera di Giovedì 24 Aprile 1851 
A TOTALE BENEFICIO 

DELLE SCUOLE DELLA PROVVIDENZA 

L' affollatissimo concorso avuto 1' anno scorso al predetto Teatro 
nella sera di Benelfìciata per queste scuole ci dispensa di premettere pa- 
role di eccitamento alla carità de' Bolognesi , perchè vogliano persi 
lieve modo contribuire al prosperimento di questa benefica istituzione, 
che oggi va a migliorare d'assai, sì nei locali più spaziosi e centrali, 
che nel numero delle fanciulle da educarsi. 

Gli accademici Concordi, il Prestigiatore Poletti, i Suonatori di 
Orchestra di questo Teatro , tutti prestano graziosamente l' opera Loro 
a si santo fine. 

A concorrenza della generosa cortesia di questi Artisti non man- 
cherà certo il Pubalico d'intervenirvi numerosissimo. 

Il divertimento sarà diviso come segue: 

Parte Prima 
Gli J\.cc£fcca.ena.icl CSon-corcSLi rappresenteranno il 
Dramma che porta per titolo: 

LA FIGLIA DI CROMWEL 

Parte Seconda 

Il Prestigiatore Isolotti eseguirà nuovi Giuochi. 



149 
Il mi II II II I III II I ij un i\ I i^iiiiiii^ 

Nella Sala del Teatro Comunale 

Per la sera di Lunedi 11 Agosto 1851 alle ore 9 pomeridiane precise 

Il Professore di Corno a macchina DE'^rsna.cesco Sistoli 

addetto all'I. R. Corte di Toscana ha l'onore d'invitare il colto Pubblico 
Bolognese e l'inclita Guarnigione ad un musicale Trattenimento nel luogo 
e sera suindicata, e vi prenderanno parte gli Artisti di Canto si- 
gnori Elena, Mazza e Giuseppe Penso, la giovine Pianista signora Vir- 
ffviia Cenerelli ed il signor Maestro Cesare Radicati Bertinotti quale 
accompagnatore , 1 quali si prestano gentilmente. 

PROGRAMMA 
Parte Prima 

Paoli 1." Fantasia per Corno sopra diversi motivi dell'Opera Borgia 

di DoNizzETTi , composta ed eseguita dal medesimo. 

DoNizzETTi. . 2." Duetto nell'Opera Linda dì Cbamounix eseguito dalla 
Mazza e Penso. 

DÒKEL . . . . 3.<* Studio sul trillo per Piano-Forte , eseguito da Virginia 
.Cenerelli. 

Mercadante 4.° Aria per Basso nell'Opera Leonora eseguita dal Penso. 

Parte Seconda 

Paoli 1." Capriccio per Corno tratto da diversi motivi dell' Opera 

Norma di Bellini, eseguito dal medesimo. 
Bellini. ... 2." Cavatina nell' Opera Beatrice dì Tenda eseguita da 

Elena Mazza. 
DÒKLER. . . . S.** Tarantella per Piano-Forte eseguita dalla Virginia 

Cenerelli. 
Donizzetti. . 4." Aria Finale nella Lucìa eseguita da Francesco Paoli. 

I Biglietti d' ingresso al prezzo di Bai. 30 trovansi vendibili dal si- 
gnor Valenlino Zanotti ed al Camerino del Teatro. 



Si rappresenteranno Tre Melodrammi seri, due dei quali nuovi per 
Bologna. 

Primo Secondo 

LUISA MILLER POLIUTO 

Musica del Maestro G. Verdi. Musica del Maestro Donizzetti. 

Poesia di S. Cammarano. Poesia di S. Cammarano. 

Proprietà Ricordi. Proprietà G. Lucca. 

Terzo da destinarsi. 

Si daranno pure Tre grandiosi Balli seri, spettacolosi in cinque Att 
composti e diretti dai signori G. Lasina , in due di essi si produrrà la, 
celebre danzatrice 

Augusta Maywood 

per numero 15 rappresentazioni. 

Prima Opera 

Conte di Walter, Mirandola Giorgio - Rodolfo suo figlio , Fraschin 
•Gaetano - Federica duchessa d'Astìieim nipote di Walter, Ghedini 



150 

Carolina - Wurm castellano eli Walter, Volpini Giovanni - Miller vec- 
chio soldato in ritiro. Collini Filippo — Liiìsa sua figlia, Gariboldi 
Bassi Rosalia — Laura contadina, Bellotti IVferia — Un Contadino, Zi- 
lioli Paolo. 

Damigelle di Federica, Paggi, Famigliari, Arcieri e Abitanti del Villaggio. 
L'avvenimento ha luogo nel Tirolo nella prima metà del Secolo XVII. 

Personaggi della Seconda Opera 
Severo Proconsole, Collini Filippo — Felice Governatore di Mitilene , 
Zilioli Paolo — Poliuto Magistrato , sposo di Paolina, Fraschini Gae- 
tano — Paolina figlia del Governatore, Gariboldi Bassi Rosalia — Cali~ 
Siene gran Sacerdote di Giove , Mirandola Giorgio — Nearco capo dei 
Cristiani in Armenia, Giorgi Raffaele — Un Cristiano, N. N. 

Cristiani, Magistrati di Giove, Popolo armeno. Guerrieri romani. 
L' avvenimento ha luogo in Mitilene Capitale dell' Armenia nell' anno 
257 dell' Era nostra. 

Maestro Direttore della Musica Maestro Direttore dei Cori 

Cesare Aria Gaetano Gaspari 

Suggeritore della musica, Gaetano Buttazzoni. 
Con 18 Coristi 10 Coriste. 

Primi Ballerini di rango francese. Lavaggi Tommasinij e Pallerini 
Antonio — Prima Ballerina, Teresina Gamhardella. 

Primo Ballo Secondo Ballo 



BLYODILA DI WRiTZ IL SiCi CI 



Dame, Contadini, Guardie, Paggi. Studenti, Cavalieri, Dame, Paggi, 

L' avvenimento ha luogo fra il Guardie, Contadini, Popolo, Giudici, 
confine della Dalmazia e della Schia- Geni dell'aria. Esseri fantastici, 
venia Spiriti ecc. 

Terzo Ballo 

LA ZINGARA 

colla celebre Maywood 

Giudici, Dame, Cavalieri, Armigeri, Zingari, Popolo. 
La scena è in Francia nell' anno 1482. 

Primi Ballerini di mezzo carattere 32 - Coppie di Corifei 8. - Le oc- 
correnti Comparse, Ragazzi e Banda. 

Pittori: Bortolotti Francesco , Gandaglia Luca , Leoni Camillo, 
Gandaglia Alberto. — Attrezzista: Cazzani Ottavio — Illuminatore: Gap- 
pelani Silvestro — Macchinista : Grati Pacifico. 

Il vestiario tanto delle Opere che dei Balli è di proprietà dell'Im- 
presa, diretto ed eseguito dai Capi Sarti De Maria Salvatore e Quin- 
ziato Luigi. 

ORCHESTRA 
Primo A^iolino Direttore Primo Violino dei Balli 

Giuseppe Manetti. Bolelli Giovanni. 

Con 60 Professori della Città. 
Le rappresentazioni per Abbonati 30; il prezzo è fissato in Se. 4. 50 
pagabili all' atto dell'iscrizione. — Prezzo dei Palchi per l' intera Sta- 
gione: Prosceni di 1.° Ordine Se. 65. Palchi di 1.» e 2.° Ordine Se. 60. 
Di fianco 55. Ringhiera 35. 3." Ordine Palco di mezzo Se. 40. Detti di 
facciata Se. 35. Di fianco Se. 30. 4." Ordine di facciata Se. 25. Di fianco 20. 
Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi in quanto alla metà all' atto 
dell' acquisto del Palco, l' altra alla quindicesima recita. 

Biglietto d'ingresso Bai. 30, d'Orchestra 20, di Lubione 15. 
Con altro apposito Avviso verrà precisato il giorno in cui avrà 
luogo la prima rappresentazione. 

Dal Camerino del Teatro li 16 settembre 1851. 

L'Appaltatore G. B. Lasina. 

N. B. Per terza Opera fu data La Vestale. Per la serata della 
Mayioood s'incassò Se. 701. 67. Teatro illuminato come nel veglione. 



151 

Si rappresenteranno due Opere Buffe nuove per Bologna ; più una 
terza da destinarsi. 

La Pritaa La Seconda 

ClilSSilOEliCOMAlìEUPifiOimiSli 

Musica dei Maestri Fratelli Ricci. 

Poesia di F. M. Piave. Musica del M.° Giuseppe Mazza. 

Proprietà di G. RicordT. Proprietà di Francesco Lucca. 

PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 

Crespino Tacchetto Ciabattino , Zucchini Giovanni — Annetta sua 
moglie. Giovanelli Angiolina — Fabrizio medico, Damini Paolo — Mi- 
rabulano medico e speziale, ^Monzani Eugenio — Contino dei Fiore To- 
scano, Donati Luigi — Don Asdruhalc di Caparatta, Zilioli Paolo — Li- 
setta sua nipote. Ballotto Marietta — La Comare, Martoni Antonietta — 
Bortolo Muratore, Rouclii Angelo. 

Maestro Direttore della Musica, Cesare Aria — Maestro Istruttore 
dei Cori, Gaetano Gaspari — Suggeritore, Gaetano Buttazzoni. 
Con 10 Coristi. 

Il vestiario è di proprietà del signor Sartori. 

Scenografo: Giustini Luigi — Attrezzista: Cazzani Ottavio — Illu- 
minatore: Cappelani Silvestro — Macchinista: Grati Pacifico. 

ORCHESTRA 
Primo Violino Direttore, Giuseppe Manetti, con 40 Professori della 
Città. 

Le rappresentazioni per li signori Abbonati saranno 30; il cui prezzc 
d'abbonamento è fissato a Se. 2 romani pagabili all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per l'intera Stagione: Primo e secondo Ordine Se. 35 
di terzo Ordine Se. 20, di quarto Ordine Se. 12 ; il detto rispettivo prezzo 
dovrà pagarsi in quanto alla metà all'atto dell'acquisto del Paleo, l'al- 
tra metà nelle mani del Cassiere dell' impresa Cesare Saccltetli dopo la 
quindicesima recita. 

Il Biglietto d'ingresso serale Bai. 15, detto d'Orchestra 5, detto di 
lubione 5. 

La prima rappresentazione avrà luogo la sera del 27 Dicembre. 
Dal Camerino del Teatro il 25 dicembre 1851. 

L' Appaltatore 
Lasina. 

N. B. La seconda Opera La Prova d'un' Opera Seria fece fiasco. Si 
diede La Fiorìna del Maestro Pedrotti messa in scena dallo stesso che 
piacque. Furono aggiunti gli Artisti Scotti Tenore e Morelli Condol- 
mieri Baritono. 



152 

ACCADEMIA DI MUSICA VOCALE -ED ISTRUMEfiTALE 

A BENEFIZIO 

DEL14 UNIOl AUSILIARIA FILARMONICA DI BOLOGNA 

ISTITUZIONE FABBRI 

Per la sera di Venerdì 20 Febbraio 1852 

Parte Prima 

l.** Rossini. Gran Sinfonia nell'Opera La Semiramide. 

2.° DoNizzETTi. Romanza nell'Opera La Favorita cantata dal signor Paolo 

Scotti. 
3.° Rossini. Aria nel Barbiere di Siviglia - La Calunnia - eseguita dal 

signor Giovanni Zucchini. 
4.° Masini. Fantasia per Flauto sopra motivi di Donizzetti con accompa- 
gnamento di Grand' orchestra eseguita dal sig. Prof. Gaetano Masini. 
5." Verdi. Duetto nei Foscari cantato dai signori Angelina Giovaìielli 
Biava, e Cesare Morelli Conclolmieri. 

Parte Seconda 
1." PiLOTTi. Canone seguito da un allegro di concerto per Clarinetto, 
Tromba, Corno e Trombone con accompagnamento di Grand' orche- 
stra eseguito dai signori Professori Liverani , Brizzi, Ghedini e 
Grillini. 
2." Mercadante. Racconto nel Bravo cantato dal signor Bernardo Biava. 
3.° Masini. Pot-pourri fantastico per Flauto con accompagnamento di 
Grand' orchestra. Reminiscenze Belliniane eseguito dal signor Pro- 
fessor Gaetano Masini. 
4." Donizzetti. Cavatina nell'Opera Roberto d' Evreux cantata dalla si- 
gnora Angelina' Giovanelli Biava. 
5." Donizzetti. Duetto nel Don Pasquale eseguito dai signori Cesare Mo- 
relli Condolmieri e Gaetano Zucchini. 

Tutti quei Signori che hanno acquistato Palchi per l'intero corso 
delle rappresentazioni d' Opera potranno usarne ancora in detta sera. La 
vendita degli altri Palchi disponibili verrà fatta nel Camerino dell'Im- 
presa al Teatro. 

Biglietto d'ingresso Bai. 16, d'orchestra Bai. 8, di loggione Bai. 5. 
N. B. Tutti gli Artisti di Canto addetti al Teatro , dietro gentile 
annuenza dell' attuale Impresa , prestansi gratuitamente , come gratuita- 
mente prestasi il signor Bei'nardo Biava. Prestansi pure gratuitamente 
i signori Professori Masini e gli altri menzionati nel suddetto Programma. 



.A.xj'TXJivrisro ±ssa 

Si rappresenteranno quattro Melodrammi Seri e due Balli. 
Primo Melodramma Secondo Melodramma 

IL POLIUTO I PURITANI 

Musica del Maestro Donizzetti Musica del cav. Vincenzo Bellini 
Poesia di S. Cammarano. Poesia del conte C. Pepoli. 

PERSONAGGI DEL PRIMO MELODRAMMA 
Severo Proconsole, Francesco Cresci — Felice Governatore di Mi- 
tilene , Francesco Rossi — Poliuto Magistrato e sposo di Paolina, 
Carlo Beaucardé — Paolina figlia del Governatore, Marietta Gazzaniga 



153 

Ma\a.si)in3i - Calislene Gran Sacerdote di G?oye, Cesare Dalla Costa -iVi^arco 
Capo dei Cristiani d'Armenia, N. N. — Un Cristiano, Giovanni Aa^duini. 
Cori, Comparse, Cristiani, Magistrati, Sacerdoti di Giove, Popolo Armeno 
e Guerrieri romani. 
PERSONAGGI DEL SECONDO MELODRAMMA 
Lord Gualtiero Walton, Generale Governatore Puritano, Giovanni 
Arduini — Sir Giorgio di lui fratello. Colonnello in ritiro Puritano, 
Cesare Dalla Costa — Lord Arturo Talho Cavaliere , partigiano degli 
Stuardi, Carlo Beaucardé — Sir Riccardo Forili, Colonnello Puritano, 
Francesco Cresci — Sir Bruno Robertone. Uf'/iciale Puritano , France- 
sco Rossi — Enricìietla di Francia vedova di Carlo, sotto il nome 
di Dama di Villa Forili, Luigia Dallanese — Elvira ftglia di Lord 
Walton, Erminia Frezzolini. 

Cori e Comparse, Soldati, Araldi, Armigeri di Lord Artnro , 
e di Valton, Puritani, Castellani, Damigelle, Paggi e Servi. 
Gli altri due Melodrammi da destinarsi. 
Maestro Direttore della musica, Ces.ire Aria — Maestro Istruttore 
dei Cori, Gaetano Gaspari — Suggeritoi-e, Gaetano Buttazzoìii. 
Con 18 Coristi e 12 Coriste. 
Primo Ballo Grande Spettacoloso composto e diretto dal Coreografo 
Antonio Cortesi. 

LA nUA FANCIULLA DI GAND 

Secondo Ballo da destinarsi composto dal suddetto. 

Prima Mima assoluta di rango francese. Carolina Pochini - Primo 
Ballerino assoluto di rango francese, Giovanni Lepri - Prime Ballerine 
italiane, Giuseppina Mengozzi e Caroli)ia Bustini - Pi'imi Mimi asso- 
luti , Antonio Ramacini, Angiola Morlncclii, Marino Legittimo --Piimi 
Mimi, Odoardo Vigano, Giuseppina Mengozzi , GiusepiìC Turclii , Giu- 
seppe Belloni - Primi Ballerini di mezzo carattere 34, Secondi Ballerini 4, 
Corifei 16, Ragazzi 24, Banda. Comparse GO, Cavalli. 

Pittori delle scene: Bortolotti Francesco, Recanatini Cesare, Leoni 
Camillo ■- Attrezzista, Faenza Camillo - Illuminatore, Cappelani Silve- 
stro - Mai'.cliiiiista, Grati Paci fico. 

I vestiari delle Opere sono di proprietà della Camnri e diretti da 
Ghelli Antonio, Quelli dei Balli sono di proprietà di Alessandro Lanari 
e diretti da Fancelli Luigi. 

Lo spartito e libretto della poesia dell'Opera // Poliuto sono d'esclu- 
siva proprietà di Francesco Luccx. 

ORCHESTRA 

Primo Violino Direttore Primo Violino dei Balli 

Giuseppe Manetti Giovanni Bolelli 

Con 60 Professori della Città. 

Le recite pe' Abbonati saranno 30 il cui prezzo è fissato in Se. 5 
pagabili metà all' atto dell' iscrizione, 1' altra alla 15." recita. 

Prezzo dei Palchi per l'intera Stagione: Prosceni di 1.** Ordine Scu- 
di 70. Palchi di 1." e 2." Ordine di facciata Se. 65, di fianco Se. 60. [Rin- 
ghiera Se. 40. 3." Ordine Palco di mezzo Se. 45. Palchi di facciata Se. 40, 
di fianco Se. 35. 4.*^ Ordine di facciata Se. 30, di fianco Se. 25. 11 suddetto 
prezzo dovrà pagarsi metà all'atto dell'acquisto del Palco, l'altra metà 
alla 15.*' recita nelle mani del Cassiere dell' impresa. Li pagamenti tanto 
dei Palchi che di Abbonamenti si dovranno fare in moneta effettiva. 
Biglietto serale d'ingresso bai. 30, detto d'orchestra 20, di lubione 15. 

Con apposito avviso verrà indicato la sera cui andrà in iscena lo 
Spettacolo. — Dal Camerino del Teatro il 15 settembre 1852. 

N. B, Per secondo spartito si diede la Norma colla Gazzaniga, Finetti 
Ballocìii Adalgisa, Agostino Dall'Armi Pollone e Dalla Costa Oroveso. 
Quarto spartito la Borgia con. la Frezzolini , Beaucardé e Cresci. 11 se- 
condo Ballo fu Giovanni da Procida che passò inosservato. Anche il 
primo non piacque. 20 



154 

CI.A.mWES'XT'-^X-iE: JLS52-55 

Si rappresenteranno pue Opere Serie in Musica, la prima delle quali 
del tutto nuova per Bologna 

VISCARDELLO 

Parole di F. M. Piave — Musica del Maestro Verdi 
LA SECONDA DA DESTINARSI 

PERSONA.GUI ATTORI 
Il Duca di Hottingliam, Giuglini Antonio — Viscardello, Massiani 
Francesco — Gilda sua figlia, Boccabadati Virginia — Sparafucile, 
Contedini Nicola — Maddale,na sua sorella, Secci-Oorsi Irene — Gio- 
vanna cameriera di Gilda, Dallanese Luigia — Il coìite di Mornand , 
Dall' Asta Felice — Manilio Cavaliere, Paolo Zilioli — Borsa Fami- 
gliare del Duca, Rossi Francesco — Il Conte di Goring, Ardovini 
Giovanni — La Conlessa sua Sorella, N. N. — Paggio del Duca, 
Fancelli Rosa. 

Cavalieri, Dame, Paggi, Scudieri Ballerini 

Maestro Direttore della Musica Cesare Aria — Maestro Istruttore 
dei Cori Gaetano Gaspari — Suggeritore Gaetano Buttazzoni — Pro- 
prietario della Musica e del Libretto Ricordi G. — Con 18 Coristi. 

Il Vestiario è di proprietc'i del signor Lanari, diretto da Luigi Fan- 
celli — Attrezzista Camillo Faenza — Illuminatore — Cappelani Sil- 
vestro — Macchinista Pacifico Grati. 

Primo violino e direttore d' Orchestra Giuseppe Manetti — Banda 
diretta dal Maestro Alessandro Antonelli — con 40 Professori della Città. 

Le Rappresentazioni pei signori Abbonati saranno N. 24. = Il prezzo 
d' abbonamento di dette 24 recite è fissato in Scudi 2, pagabili all' atto 
dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per le rappresentazioni d' Opera in Musica che 
avranno luogo nel corso del Carnevale. — Primo e Secondo Ordine 
Scudi 30, Terzo Ordine Se. 20, Quarto Ordine Se. 15. 

Il detto prezzo dovrà pagarsi, quanto una metà all' atto dell' acquisto 
del Palco, 1' altra alla Dodicesima recita nelle mani del Cassiere Cesare 
Sacchetti a cui resta pure affidata 1' esigenza degli abbonamenti 

Il Camerino del Teatro resta aperto dalle ore 10 antim. sino alle 
9 pom. per tutto il corso della Stagione. 

Biglietto d' ingresso Baj. 16, d' Orchestra Baj. IO di Lubione Baj. 5. 

La prima recita avrà luogo la sera del 26 Dicembre 1852. 

Dal Camerino del Teatro il 12 Dicembre 1852. 

N. B. Per secondo spartito si diede La Sonnambula. 



155 
-A.XJTXJJNriSrO ±85-^ 

GRANDE lUAPERTUIlA DEL TEATRO 

Si rappresenteranno Quattro Opere Serie, e due grandi Balli; il 
primo dei quali Eroico. 

OPERE D' OBBLIGO 

LA ZINGARA IL CAVALIERE NERO 

Parole di Riccardo Paderni Parole di Enrico Picerio 

Musica del Maestro Balfe ^'^"f "^^ ^""^ .Maestro Luigi Badia 

dallo stesso diretta e posta in scena diretta e posta in scena 

CATTERINA HOWARD 

Parole di Giorgio Giacchetti — Musica del Maestro Salvi, 
e dallo stesso posta in iscena. 

ARTISTI DI CANTO 

Prime donne soprano assolute Maria Clementina Piccolomini - 
Teresina Martinetti - Carlotta Lorenzetti - Seconda donna, Emilia 
Cheldi ~ Primi Tenori assoluti, Carlo Negrini - Ippolito lùibly - Te- 
nore comprimario e su|iplente Giovanni Lanner - Secondo Tenore 
G. Battista Garulli - Primi Baritoni Assoluti Giovanni Corsi - Gio- 
vanni Reina - Primi Bassi profondi Cesare Nanni - Gian-Carlo Nerini 

- Raffaele Giacomelli - Secondo Basso Giuseppe Monarv 

Maestro direttore Cesare Aria — Maestro istruttore dei Cori Gae- 
tano Gasparì — Capo Banda Alessandro Antonelli — Suggeritore e 
copista della musica Gaetano Buttazzoni — con 18 Coristi e 12 Coriste. 

In altre Opere e per le sere da destinarsi canterà la Celebre artista 

Fanny Tacchinardi Persiani 

Primo Ballo O I> E3 T T .A. 

Il Secondo da destinarsi 

COMPAGNIA DI BALLO 

Coreografo Domenico Romani — Primi Danzanti e mimi di rango 
Francese, Elisa Albert-Bellon - Gustavo Carey - Antonietta Kiirz • Fer- 
dinando Walpot — Primi danzanti distinti di rango francese , kngio- 
lina Negri - Federico Zoli — Primi Ballerini Italiani, Angiolo Guìiforin 

- Antonietta Fiacchi ■ Emilia Belloni ■ Giusepxnna Fossaluzza - Giu- 
seppina Pratesi - Teresina Pratesi - Seraffina Cecchettì — Con 42 
Ballerini di mezzo carattere, 20 Corifei, 8 Ragazzi, 60 Comparse. 

Scenografi, Luigi Martinelli - Francesco Bortolotti - Camillo Leoni 

- Giuseppe Bertoja e Figlio - Annibale Marini — Proprietario del 
Vestiario, Alesandro Sartori — Attrezzista Camillo Faenza — Macchi- 
nista. Pacifico Grati — Illuminatore, Silvestro Cappellani — Proprietari 
degli Spartiti La Zingara e il Cavalien Nero, Domenico Ronzani — Pro- 
prietario dello spartito Cattenlna Howard, Francesco Lucca di Milano 
Editore. 

Primo violino e Direttore d'Orchestra Giuseppe Maìietti — Primo 
violino dei Balli Giovanni Bolelli — Con 50 Professori della Città. 

Le rappresentazioni pei signori Abbonati saranno 30, il cui prezzo 
per le dette 30 recite è fissato in scudi 5, pagabili metà all'atto del- 
l' iscrizione e l' altra dopo la 15;" recita. 



150 

Prezzo ilei Palchi per 1" intera Stagione: Prosceni di 1." ordine 
scudi 70, Palchi di Primo e Secondo ordine scudi 05 di facciata, se. 60, 
Ringhiera se. 40, Terzo ordine palco di mezzo se. 45, di facciata 40, di 
fianco 35; Quarto ordine di facciata se. 30, di fianco 25. Il suindicato 
rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto alla metà all' atto dell' acquisto 
del Palco, l'altra metà alla 15.^ rappresentazione nelle mani del Cas- 
siere dell' impresa Giuseppe Fonclaroli, cui resta pure affidata 1' esigenza 
degli abbonamenti. 

I pagamenti degli abbonamenti si dovranno fare in moneta me- 
tallica effettiva d' argento. 

Alla porta d' ingresso non si ricevono denari, né si fanno annota- 
zioni di sorta alcuna. 

II CaraeiMno del Teatro nei giorni di recita sarà aperto dalle ore 10 
ant. fino al termine dello spettacolo, ove saranno vendibili i libretti 
d' Opera e Balli, non che i biglietti serali d' ingresso. 

Biglietto d' ingresso per la prima sera Baj. 50 per le altre Baj. 30 
detto d' orcestra Baj. 30, e Baj. 20 come sarà indicato nei manifesti 
giornalieri. Biglietto d' ingresso al hP ordine Baj 15. 

Con apposito avviso verrà indicato il giorno in cui andrà in scena 
lo spettacolo. 

L' impresa Ronzanl 

N. B. Per seconda opera fu dato 1-iSk, I-ixicl^ cii X-j»- 

iay.&icxìa.oov di Donizzetti coi seguenti Artisti : 

Fanny Tacchinardi Persiani — Giacomo Galvani 

Giovanni Corsi — Giovanni Lanner — Gian Carlo Nerini — Emilia Cheldi 

Gio. Battista Garulli. 

Terza opera X-iiils^ IMCiller di Verdi eseguita dai se- 
guenti artisti : Piccolomini Maria — Negrini Carlo — Corsi Giovanni — 
Nanni Cesare — Cecchetti Serafina — Emilia Cheldi — Giacomelli Raffaele 
Garulli Gio. Battista 

Quarta opera II Csf\rsk,\±ev' 3>J"ero eseguita dai se- 
guenti artisti: 

Martinetti Teresa — Kubly Ippolito ' — Corsi Giovanni 
Lanner Giovanni — Monari Giuseppe — Cheldi Emilia 

Quinta opera CSatterin.» Ho-ward eseguita dai se- 
guenti artisti : 

Maria Piccolomini — Carlo Negrini — Giovanni Corsi — Cesare Nanni 
Giovanni Lanner — Emilia Cheldi — Gio. Battista Garulli 

Fu dato anche il ISarlDlere <3.i Slvlsfli» di Ros- 
sini per la Serata del Tenore Galvani, eseguito dai seguenti artisti : 
Giacomo Galvani — Raffaele Scalese 
Fanny Tacchinardi Persiani — Giovanni Corsi — Cesare Nanni 
Maddalena Berti — Gio. Battista Garulli 

Per secondo Ballo fu dato I_ia, ir-lsli» <5l&\ inaudito 

L' Impresa 



ir,7 

Si rappresenteranno quattro Opere in Musica Serie o Buffe. 
La prima Opera di genere serio e nuova per questa Città, sarà 

TANCREDA 

Parole di Francesco Quidi — Musica del Maestro Achille Peri 

Lealtre da Destinarsi 

PERSONAGGI 

Adalberto signore di Saluzzo, Appolinare Ortolani — Lionello suo 
figlio, Gio. Battista Garulli — Eudo, cavaliere in abito d' Eremita nel- 
l' atto 1°, Luigi Ferretti — Tancreda sua figlia, Antonietta Brignoli- 
Ortolani — Alzor Sultano, Giovanni Reina — Os^nano di Lui confidente N. N. 

Arabi, Saluzzesi, Cavalieri, Dame, Paggi, Scudieri, Pastori, 
Popolo d'ambo i Sessi 

L' azione ha luogo nel Saluzzese, al declinare del Secolo X. 

Maestro Direttore della Musica Cesare Aria — Maestro direttore 
dei Cori Gaetano Gaspari — Suggeritore Gaetano Buttazzoni — Pro- 
prietario del libro, e della Musica Francesco Sanguinetli di Genova — 
Coristi N. 16 — Coriste N. 10 — Comparse N. 40. 

Il Vestiario è di proprietà di Alessandro Sartori — Attrezzista 
Ottavio Cazzani — Maccliinista Pacifico Girati — Illuminatore Capel- 
lani Silvestro — Pittore delle Scene Luigi Martinelli. 

Primo Violino e direttore d' orchestra Giuseppe Manetti, con altri 
40 professori della Città. 

Le rappresentazioni per gli signori Abbonati saranno 30 il cui 
prezzo per le medesime è fissato a scudi 2,40 metallici pagabili ali' atto 
dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per tutte le rappresentazioni d' opere che avranno 
luogo nel corso del Carnevale. Palchi di 1." e 2." ordine scudi 35, di 
terzo ordine scudi 25, di quarto ordine scudi 20. 

Il suddetto prezzo dovrà pagarsi quanto alla metà all' atto dell' acqui- 
sto del palco 1' altra metà alla 15.'' rappresentazione nelle mani dell' inca- 
ricato Giuseppe Fondarali cui è pure affidato 1' esigenza degli abbonamenti. 

Alla porta d' ingresso non si ricevono denari, né si fanno annota- 
zioni di sorte alcuna. 

Il Camerino del Teatro resta sempre aperto dalle ore 10 ant. fino 
al termine dello spettacolo, ove saranno vendibili i libretti d' Opere non 
che i biglietti serali d' ingresso e quelli d' orchestra. 

Biglietto d' ingresso Baj. 16, detto d' orchestra 8, di Lubione 5. 

Con altro avviso verrà indicato la sera in cui avrà luogo lai. "recita. 

Dal Camerino del Teatro il 16 Dicembre 1854. 

N. B. Si diede // Birraio dì Preston per 2.* opera — // Nabucco 
per 3." opera — per 4.* opera / Masnadieri col Tenore Stefani che in- 
contrò moltissimo. 



158 

-A.xjTTUisrjxro ±&ss. 

Si rappresenteranno due Melodrammi Seri, il primo col titolo : 

IL T^Q)¥àT@^i 

ed il secondo 

VIOLETTA 

Musica del Sig. Maestro Verdi 
PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 
Il Conte di Luna, Enrico Crivelli — Leonora, Augusta Albertini — 
Azuceìta, Gaetannina Brambilla — Manrico, Carlo Baucardé — Fer- 
rando, Luigi Ruitz — Ines, Luigia Morselli — Un Vecchio Zingaro, Lo- 
dovico Mazzoni — Un messo, Gio. Battista Garulli. 

Cori, Comparse, Compagne di Leonora, Famigliari del Conte, Uomini 
d' Arme, Zingari e Zingare. 

Coristi N. 16 — Coriste N. 10. 
Maestro direttore dei Cori, Gaetano Gaspari. — Proprietario della 
Musica e libretti d' ambo le Opere Ricordi G. di Milano — Attrezzista, 
Cazzani Ottavio — Macchinista, Pacifico Grati — Illuminatore, Cappel- 
lani Silvestro. 

Pittori delle Scene, Luigi Martiìielli — Valentino Solmi. 

Direttore del Vestiario, Antonio Ghelli. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 
Con altri 60 professori della Città. 
Le rappresentazioni pei signori Abbonati saranno 20, il cui prezzo 
resta fissato in Se. 2. 50 metallici pagabili all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per tutto il corso della Stagione: Primo e Secondo 
Ordine Se. 36 — Terzo Ordine Se. 25 — Quarto Ordine Se. 15 , pagabili 
metà air atto dell' acquisto del Palco 1' altra metà alla decima recita, 
nelle mani del sig. Giuseppe Fondaroli incaricato dall' Impresa. 

Biglietto d' ingresso Bai. 20 — detto d' Orchestica Bai. 16 — detto 
di Lubione Bai. 10. 

.Alla Porta d' ingresso non si ricevono denari , ne si fanno annota- 
zinne di sorta alcuna. 

Con altro Manifesto verrà indicato la sera in cui avrà luogo la pri- 
ma rappresentazione. 

N. B. Con r Albertini e Boucardé si fecero 21 recite , poi si pro- 
segui con la prima donna Cortesi ed il tenore Panconi. 



159 

G-A.mVEl'V.A.I-.E: ±85S-5e 

Si rappresenteranno due Opere Serie in musica, entrambe nuove per 
questa Città; la prima delle quali porta per titolo: 

LIDA DI GRANATA 

Musica del Maestro Giuseppe Appoloni. 
e la seconda 

IL FORNARETTO 

Parole di Andrea Codegò e la Musica del Maestro Gualtiero Sanelli. 
PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 

Almame, schiavo Israelita astroloc/o , Pietro Gorin. — Lìda , sua 
congiunta , Amalia Corbari — BoalxUl Eia Chic sultano di Granata , 
Giuseppe Monari. — Adel-Muza comandante delle Armi moresche, Tito 
Palmieri — Ruggero, generale degli Aragonesi, Antonio Garcia — Isa- 
tìella sua moglie , Teresa Dalmonte Casoni — Rolando presidente del 
Consiglio di Guerra, Paolo Zilioli. 

Consiglieri di Guerra, Arcieri. Montanari, Andalusi, Dame d' Isabella 
Guerrieri, Mori, Odalische, Famieliari di Almame. 

La Scena è in Andalusia sulla fine del Secolo XV. 

Maestro dei Cori, Alessandro Moreschi. 

Suggeritore, Gaetano Buttazzoni 

Proprietario della Musica e rispettivi libretti, Ricordi di Milano. 

Coristi N. 16 — Coriste N. 10. 

Il Vestiario è di proprietà di Alessandro Sartori e Capo Sarto Ciametli, 

Attrezzista, Ottavio Cazzani — Macchinista, Pacifico Grati. 

Illuminatore, Cappellani Silvestro. 

Pittori delle Scene, Luigi Martinelli - Camillo Leoni e Annibale Marini 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 

Con altri 60 Professori della Città. 

Le Rappresentazioni pei signori Abbonati saranno 24 il cui prezzo è 

fissato in So. 2. 40, pagabili all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per le recite d' Opera che avranno luogo nel corso 
del Carnevale. — Di Primo e Secondo Ordine Se. 32 — di Terzo Ordine 
So. 24 — di Quarto Ordine Se. 16. — Il rispettivo prezzo dovrà pagarsi 
quanto alla metà all' atto dell' acquisto del Palco, 1' altra metà alla 12.* 
recita nelle mani dell' incaricato dell' impresa Delfino Squarza. 
Biglietto d' ingresso Bai. 16 — d' Orchestra Bai. 10 — di Lubione Bai. 8. 
Alla Porta d' ingresso non si ricevono denari ne si fanno annota- 
zioni di sorta alcuna. 

Con altro avviso verrà indicato il giorno in cui avrà luogo la pri- 
ma Rappresentazione. 

Dal Camerino del Teatro il 16 dicembre 1855. 

L' Appaltatore Marchelli. 

N. B. Per seconda Opera invece del Fornaretto fu data la Luisa 
Miller col tenore Roppa — La terza il Rigoletto — La quarta I due 
FoBcari che furono eseguite dal tenore Palmieri. 



160 

Si rappresenterà il Melodramma Sacro in quattro atti col Titolo: 

IL NUOYO MOSÈ 

Musica dd Celebre Maestro Gioacchino Rossini. 
PERSONAGGI 
Mosè, Legislatore degli Ebrei, Raffaele Laterza — Eliseo suo fra- 
tello, Raffaele Giorgi — Faraone Re d'Egitto], Pietro Gorin — Ameìiofì, 
suo figlio , Giuseppe Sinico — Anftde ufficiale Egizio , Paolo Zilioli — 
Osiride Sacerdote d' Iside, Guglielmo Giordani — Maria, sorella di Mosè, 
Serafina Ceschetti — Sinaide , moglie di Faraone, Amalia Corbari — 
Una voce misteriosa, Marianna Franchini Mazzaroni. 

Cori, Comparse, Ebrei, Medianiti , Egiziani, Sacerdoti d' Iside, 
Guardie e Soldati di Faraone. 
La Scena è in Egitto. 
Maestro Direttore dei Cori, Alessandro Moreschi — Proprietario 
della Musica, Francesco Lucca — Suggeritore, Gaetano Buttazzoni. 
Coristi N. 18 — Coriste N. 10 — Comparse N. 40. 
Il "Vestiario è di Proprietà di Alessandro Sartori e da lui diretto. 
Attrezzista, Ottavio Cazzani — Macchinista, Pacifico Grati 
Illuminatore, Cappelani Silvestro. 
Pittori delle Scene: Luigi Martinelli - Camillo Leoni - Annibale Marini. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra Giuseppe Manetti. 
Con altri 60 Professori della Città. 
Le rappresentazioni pei signori Abbonati saranno 12 , il cui prezzo 
resta fissato in Se. 1. 60 pagabili all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per le suddette rappresentazioni: Primo e Secondo 
Ordine Se. 20 — di Terzo Ordine Se. 15 — di Quarto Ordine Se. 10. 

Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto ad una metà 
air atto del acquisto del Palco, 1' altra metà alla sesta recita nelle mani 
dell' incaricato dell' impresa, Delfino Squarza. 

Biglietto d' ingresso Bai. 20 — d' Orchestra Bai. 16 — di Lubione Bai. 10. 
Con altro Manifesto s' indicherà la sera in cui avrà luogo la prima 
Rappresentazione. 

Dal Camerino del Teatro il 12 febbraio 1856. 

L' Appaltatore^ Marchelli. 

N. B. Il Gorin fu rimpiazzato da Steler e Sinico da Masini. 



Si rappresenteranno Tre Melodrammi il primo dei quali novissimo sarà 

GlilA M ili mi I mi SlCILIil 

Musica del Celebre Maestro Cav. Verdi. 

Gli altri da destinarsi — E due Grandiosi Balli 

PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 

Michele De Vasconcillos, condottiero Spagnolo reggente di Porto- 
gallo per Filippo IV di Spagna, Bencich Giovanni Battista — Don Fe- 
dro, Ufficiale Spagnolo, Cherubini Fortunato — Don Diego, altro Uf- 



161 

fidale Spaffnolo, Giordani Guglielmo — Enrico LY/lciale Portoghese, Mi- 
rate Raffaele — Don Giovanni Riberio Finto, Capitano Portofffiese. La- 
terza Ralfaele — Giovanna di Guz-man, cognata del Duca di Bragonza, 
Beiidazzi Luisa — Vittoì-ia, sua domestica, Casetti Elisa — Tello, do- 
mestico di Giovanna , Giorgi Raffaele — Carlo , Bortolotti Cesare — 
Mendcz, N. N. — Manfredo, Garulli Gio. Battista. 

Donne Portoghesi e Spagnole — Soldati Portoghesi e Spagnoli — 
Paggi — Maestro di Cerimonie — Grandi, d' ambo i sessi — Ufliciali — 
Romiti — Portoghesi. 

Maestro Istruttore dei Cori, Moresclii Alessandro — Maestro Diret- 
tore della Musica, Dallara Federico — Direttore della Banda, Antonelli 
Alessandro. 

Suggeritore e Copista della Musica, Gaetano Buttazzoni. 

Con 40 Coristi d' Ambo i Sessi. 

PRIMO BALLO GRANDE SPETTACCOLOSO 

IL GIOCATORE 

Composto dal Coreografo signor Giuseppe Rota , posto in iscena dal 
Coreografo Raffaele Rossi. 

Il Secondo Ballo sarà esjiressamente composto per la comparsa della 
Celebre Danzatrice assoluta ili rango francese 

AUGUSTA MAYWOOD 

Ed il Primo Ballerino di rango francese 
LORENZONI ANTONIO 
Primi mimi assoluti, Rossi Adelaide — Rossi Raffaele — Sc/iiano 
Vincenzo — Termanini Filippo ■= Vigano Edoardo. 

Con 48 Ballerini di mezzo carattere - 12 Ragazzi - N. 25 Bandisti 
N. 70 Comparse. 
Pittori: Martinelli Luigi - Salmi Valentino - Leoni Camillo - Ma- 
rini Annibale - Lessi Agostino e Gianni Cesare. 

Attrezzista, Ottavio Cazzaai - Macchinista, Pacifico Grati. 

I Vestiari delle Opere e dei Balli sono di Alessandro Sartori. 
Lo Spartito ed il libretto della Giovanna di Guzraan sono di esclu- 
siva proprietà del sig. Tito Riccardi di Milano. 

Pr mo Violino e Direttore d' Orchestra, Giuseppe Manetti. 
Primo Violino dei Balli, Bollclli Giovanni. 
Le rappresentazioni pei signori Abbonati saranno 30, il cui prezzo 
resta fissato in Se. 5 pagabili metà all' atto dell' iscrizione 1' altra metà 
alla lo.''' Rappresentazione. 

Prezzo dei Palchi per l'intera Stagione: Proscenio di 1.° Ordine 
Se. 65.- Palchi di 1." e 2." Ordine Se. 00 di fianco Se. 55 - di Ringhiera 
Se. 35. - di 3." Ordine palco di mezzo Se. 40, di facciata Se. 35, di fianco 
Se. 30 - di 4." Ordine di facciata Se. 25 di fianco Se. 20. 

II suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi metà all'atto dell'acqui- 
sto del Palco, 1' altra metà alla 15.''' rappresentazione. 

Biglietto d' Ingresso Bai. 30 , detto d' Orchestra 30 e 20 come sarà 
indicato da apposito Manifesto, di Lubione Bai. 15. 

Con apposito Avviso verrà precisato il giorno in cui andrà in iscena 
lo Spettacolo. 

Dal Camerino del Teatro, il 16 settembre 1850. 

L' Impresa - Romandiolo Picena. 

N. B. Per Second' Opera si diede La Traviata - per terza il Ri- 
goletto. - Per Secondo Ballo Ginevra degli Albizzi. - Per terzo Ballo 
L' Esmeralda. 

21 



162 
Si rappresenteranno due Opere Serie Spettacolose, la Prima 

ote:;3_.3l.cd 

Del Celebre Maestro Gioacchino Rossini. 

La Seconda nuova da destinarsi. 

E Due Balli, il primo di mezzo carattere diviso in tre atti, col titolo: 

LA EROINA DI BADSN 

Il secondo da destinarsi. 
PERSONAGGI DELLA. PRIMA OPERA 
Desdemona , amante e sposa di Otello, Sanchioli Giulia — Otello, 
Affricano al servizio di Venezia, Pardini Gaetano — Jago, nemico 
occulto di Otello, Mattioli Achille — Rodì-igo , /Icilio del Doge, amante 
sprezzato di Desdemona , Giorgi Achille — Elmiro , Patrizio Veneto, 
lìadre di Desdemona, Nanni Cesare — Lucio, confidente di Otello, Bor- 
tolotti Cesare — Doge, Giordani Guglielmo — Emilia, con /Mente di De- 
sdemona, N. N. 

Senatori - Seguaci d' Otello - Damigelle - Popolo. 
Maestro Direttore della Musica, Tadolini cav. Giovanni. 

Maestro Istruttore dei Cori, Moreschi Alessandro. 
Suggeritore e copista della Musica, Butlazzoni Gaetano. 
Con N. 16 Coristi e N. 10 Coriste. 
Coreografo e Primo Mimo, Montallegro Giacomo. 
Prima Ballerina di rango francese , Delagrange Paolina. 
Prima Mima, Ginevra Vigano. 
Pittori Scenografi: Martinelli Luigi — Nesivàviiii:^, .Alessandro Sar- 
tori — Attrezzista , Ottavio Cazzani — Macchinista, Paci/ìco Grati. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Maneiti Giuseppe. 
Primo Violino dei Balli, Bolclli Giovanni. 
Con altri 50 Professori della Città. 
Le rappresentazioni per gli abbonati saranno 26, il cui prezzo è fis- 
sato in Se. 3 pagabile all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per l'intera stagione esclusi i Veglioni: Primo e 
secondo Ordine Se. 35 - Terzo Ordine Se. 25 - Quarto Ordine Se. 12, 
pagabili metà all' atto dell' iscrizione , e 1' altra metà alla 18."- recita 
nelle mani del Cassiere Alessandro Martelli cui resta pure affldnta 1' esi- 
genza degli Abbonamenti. 
Biglietto d' ingresso Bai. 20 - di Orchestra Bai. 20 ~ di Lubione Bai. 8. 

Con apposito Manifesto sarà indicato il giorno in cui avrà luogo la 
prima Rappresentazione. 

N. B. Per 2."" Opera si diede I CZJa.i>-ci.leti e nVtoxLtec- 
clxl - per 3.* :3BiXr'Sk, 1' JKstirolo^st del Maestro Cortesi. 

Il Primo Ballo non si resse che per una sera - L' impresa scritturò 
la Ballerina Cherier e Ferdinando Croce, il quale mise in iscena il Ballo 
T-iSL C3-isellei ~ Per terzo Ballo diede II "^T'elo ìxi.- 
Cctxxt^to. - Nei CJa.i>ixleti la prima donna fu la Corticetli 
Veronica Bolognese. 



Si rappreseiiteraano non meno di due Melodrammi 
Il primo dei quali sarà: 

Del Maestro Giovanni Pacini e dal medesimo posto in iscena. 
PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 

Bondelmonie, Naudin Emilio — Amedei fratello di Beatrice, Pizzi- 
gatti Ruggero — Beatrice, Salvini Donatelli Famiy — Biancani Donati, 
Berti Maddalena — Isaura di Lei li(jUn , Tebal'di Eugenia — Mosca, 
Motta Pio — Uberto,¥iib\ìvì Antonio — Gangalandl, N. N. — F l fanti , 
Corazzari Angelo — Un Servo di casa Donati, N. N. 

Congiunti d' Amedei - Contadini d' ambo i sessi - Scudieri di Bon- 
delmonte - Famigliari di Amedei - Paggi di Casa Donati - Popolani fa- 
migliari di Bondelmonte - Servi. 

Maestro istruttore dei Cori Moreschi Alessandro — Suggeritore 
Bttttazzoni Gaetano — N. 22 Coristi e N. 12 Coriste, 

Vi sarà il Divertimento Mimo Danzante 

V E Z E L L A 

Composto e diretto dal Coreografo e Mimo Romani Francesco 

Copia assoluta di rango francese Baratti Giovannina -. Aniello 
Amaturo — Primi Mimi Razzani Francesco - Piacentini Luigi — 16 
Ballerini di mezzo carattere, 10 Corifei, 12 Ragazzi, 20 Bandisti 40 Comparse. 

Pittori Scenografi Bortolotli Francesco, Marlinelli Luigi — Mac- 
chinista ed illuminatore Pacifico Grati — Attrezzista Ottavio Cazzani 
— I vestiari sono della sartoria Alessandro Sartori. Lo spartito e di 
Antonio Lanari. 

Primo violino e direttore d' orchestra M.'^netti Giuseppe — Primo 
A'iolino dei Balli MorgoMti Vincenzo, con altri 40 professori della Città. 

Le rappresentazioni pei signori abbonati saranno 15, e per i signori 
Palchetisti 18; il prezzo d'abbonamento è fissato in scudi 2,40 pagaaili 
all'atto dell'iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per le 18 recite. Palchi di primo e secondo ordine 
scudi 30, di terzo 20, e di quarto 12. 

Il suddetto prezzo dovrà pagarsi all' atto dell' acquisto dei palchi. 

Biglietto d'ingresso Baj. 24 detto di scanno 20, di lubione 10. 

Con apposito avviso verrà precisato il giorno in cui avrà luogo 
la prima recita. 

L' Appaltatore Marchelli 

N. B. Per seconda opera si diede T-tst. X-iixcla colla' prima 
donna De Moro che non piacque. Per terza la T'ra-'vi^-ta, eseguita 
dalla Donatelli. 

Il Teatro fu aperto pei i forestieri nella circostanza dell' arrivo di 
Sua Santità Papa Pio IX, ina non si verificò concorso di forestieri e 
l'impresa perdette scudi 2115 in sole 15 rappresentazioni. Il Baritono 
nella Lucia fu il sig. Clovanrii Corsi appositamente scritturato, artista 
distinti.ssimo. 



1<Ì4 
Si rappresenteranno tre Melodrammi il primo dei quali nuovissimo 

.A. P=l O I_. 13 O 

Musica del Maestro Verdi 
GLI ALTRI DUE DA DESTINARSI 

DUE GRANDIOSI BALLI 

Composti e diretti dall' esimio Coreografo Pasquale Borri, con mu- 
sica scritta appositamente dal Maestro Paolo Giorza. 

PerBonaggi della. Prima Opera 

Araldo cavaliere Sassone, Mirate Raffaele — Mina di lui moc/lie 
Basseggio Adelaide — Egherlo vecchio cavaliere Vasallo di Kent , 
Merly Luigi — Briano , Pio Solitario , Selva Antonio — Godviìio 
cavaliere di ventura ospite di Egberio, Gambetti Giovanni — Enrico 
cugino di Mina, Giordani Guglielmo — Elena sua cugina , Morselli 
Luigia — lorg, servo d' Araldo die non parla, N. N. 
Cavalieri, Gentiluomini e Dame di Kent , Scudieri , Paggi , Araldi, 
Cacciatori, Sassoni, Paesani Scozzesi 

Maestro direttore della Musica, Muzio Emanuele — Maestro istrut- 
tore dei cori. Moreschi Alessandro — Capo Banda e direttore Antonelli 
Alessandro — Suggeritore, Gaetana Buttazzoni — Con 40 Coristi 
d' ambo i sessi. 

Primo Ballo grande 

GABRIELLA 

espressamente composto dal signor Borri per la signora 

Boschetti A.niina 

Celebrità Danzanti, Amalia Ferraris - Amina Boschetti — Primo 
Ballerino assoluto di rango francese, Lepri Giovanni — Primi Mimi as- 
soluti. Rossi kdelaide - Rossi Raffaele - Diani Prospera — Primo Bal- 
lerino Italiano, Volpini Federico — cjju altri G mimi — 8 prime balle- 
rine italiane — 48 ballerini di mezzo carattere — 8 secondi ballerini — 
16 ragazzi — 25 bandisti e 70 comparse. 

Secondo Ballo grande 

LA GIOCOLIERA 

colla cemparsa della signora 'JE*' ^iric stic ±s J^ xia. a. 1 1 ei, 

Pittori scenografi, Borlolotti Francesco, Solmi Valentino, Leoni 
Camillo, Marini Knnibalc, fAzzalini Tito, Bazzani Luigi alunni della 
scuola di prospettiva). 
Attrezzista, C tzzani Ottavio — Macchinista e Illuminatore Grati Pacifico 

I vestiari tanto delle opere che dei Balli sono di proprietà della 
sartoria di Alessandro Sartori. 

Lo spartito, ed il libretto dell' opera AROLDO è di esclusiva pro- 
prietà del sig. Tito di Gio. Ricordi di Milano. 

Primo violino e direttore d' orchestra Giuseppe Manetti — Primo 
violino dei Balli, Bolelli Giovanni, con 00 professori delia Città. 

Le recite pei signori abbonati saranno 30, il cui prezzo resta fissato 
in scudi 5 Romani pagabili metà all'atto dell'iscrizione, l'altra metà 
alla 15.* recita. 



I(i5 

['rezzi; dei Palchi ppr 1' intera Stagione; Palchi fli 1." prosceni 
scudi 70, Palchi di 1." e 2." ordine di facciata scudi G5, di fianco 60, 
ringhiera 40, 3." ordine palco di mezzo 45, di facciata 40, di fianco 35 
4.0 di facciata 30, di fianco 25. 

Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi in quanto alla metà 
all'atto dell'acquisto del Palco l'altra metà alla 15 recita nelle mani 
del cassiere dell'impresa Alessandro Martelli cui resterà pure affidata 
r esigenza degli abbonamenti. 

Biglietto d'ingresso Baj. 30, di Scanno 30, e 20 come sarà indicato 
da opposito manifesto; al Lubione baj. 15. 

Con apposito manifesto verrà precisato il giorno in cui avrà luogo 
lo spettacolo. 

Dal Camerino del Teatro il 19 settembre 1857. 

N. N. Per seconda opera si diede Attila e per terza La Sorren- 
tina del Maestro Mazza. 

Si rappresenteranno due Melodrammi , il primo Giocoso nuovo per 
Bologna 

PIPELÈ 

Musica del Maestro Poesia di 

S. A. De-Ferrari Raffaele Berninzoni 

Il Secondo da Destinarsi 

Personaggi del Primo Melodramma 

Rlgoletla, r/iovane fidanzata e operaia, Pozzi Virginia — Carlo 
Duresnel, cassiere. De Angelis Salvatore — Don Iacopo Notaio, Gior- 
dani Guglielmo — Cabrion giovane pittore, Giannini Filippo — Pipelé 
portinaio, Belincioni Cesare — Maddalena sua moglie, Lauretti Enri- 
chetta — Un messo della Corte Criminale, N. N. 

Amici e Amiche di Carlo e Rigoletta, Artisti compagni di Cabrion, 
Soldati, Maschere, Prigionieri. 

Maestro concertatore della Musica, Muzio Emanuele — Maestro 
Istruttore dei Cori, Moreschi Alessandro — Suggeritore Gaetano Bid- 
tazzoni — Con 16 coristi e 10 coriste. 

Primo Violino e direttore d'orchestra Giuseppe Manetti , con 40 
professori della Città. 

Le rapppresentazioni per gli abbonati saranno 24 il cui prezzo resta 
fissato in scudi 2 pagabili all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per l'intera stagione esclusi i vegfioni , Primo e 
Secondo ordine scudi 30, Terzo ordine 20, Quarto ordine 12, pagabili 
metà all'atto dell'acquisto del palco, l'altra alla 12.^ recita nelle mani 
del cassiere Alessandro Martelli cui resta pure affidata l'esigenza degli 
abbonamenti. 

Biglietto d'ingresso Baj. 10, d'orchestra 10, di lubione 8 
Con altro avviso s'indicherà la sera in cui avrà luogo la 1.^ rappresentazione. 

Dal Camerino del Teatro il 12 dicembre 1857. 

L' impresario Marchelli 

m. B. Il secondo spartito fu Crespino e la Comare. Per terzo 
Don Procopio- 



l()t> 

AVVISO STRAORDINARIO 

Per la sera di Mercoledì G Gennaio 1858 

CONCERTO 

delle rinomate Yioliniste signore Virginia e Carolina sorelle 



FERN 



Lo spettacolo verrà diviso come segue 
Parte Prima 
1." Atto primo dell' Opera Pipelè- 
2.° l'^a.n.-ta.siefc sopra i motivi dell' Opera La Figlia del 

Reggimento eseguita dalla sig.'' Carolitia Fcrni. 
3P Carrelli. SSlWLforxia. concertata a due Violini , dedicata 
dal Maestro Allard alle sorelle Ferni, ed eseguita dalle 
medesime. 

Parte Seconda 

4.** Atto secondo dell' Opera suddetta, terminando alla scena terza. 

bP ZCsMxta-sia. di Beriot eseguita dalla Viroinia Ferni. 

GP II CJsiirxxe-v-sile di "Ven-ezla- ridotto a due 

Violini dalle sorelle Virginia e Ca>'Olina Ferni, ed eseguito 

dalle medesime. 

Parte Terza 

7.0 Chiuderà il Trattenimento 1' atto Terzo del Pipelè, incominciando 
dalla Scena terza. 

Prezzo dei Biglietti, per la Platea, e Palchi Baj. 30, pei posti d' or- 
chestra Baj. 30, di lubione Baj. 15. 

Si darà principio alle ore 8 precise. 
Rappresentazione fuori d' Abbonamento 
Dal Camerino del Teatro il 4 Gennaio 1858. 

L' Impresa 

,N. B. Il mercoledì non ebbe luogo perchè fu messo il manifesto 
fuori che le Ferni erano ancora a Modena, e la gran neve caduta il 
lunedì, impedi alle dette di trovarsi alla prova del martedì, stante la 
mancanza dei mezzi di trasporto, quindi il concerto ebbe luogo la sera 
del 9 di detto mese. 

.A.TJ-TtJisnvo ISSS 

Si rappresenteranno Tre Melodrammi, il primo dei quali 



del Celebre Maestro Cav. Gioacchino Rossini 

Gli altri da destinarsi; e due Grandiosi Balli 

COMPAGNIA DI CANTO 

Prima donna Soprano assoluto Fricci Antonietta — Prima donna 
Contralto Assoluto Bory Carolina — Comprimaria Morselli Luigia — 
Primi Tenori assoluti Lamberti Giuseppe, e Bruni Remigio — Tenore 



167 

Comprimano Viiali Pietro — Altro Tenore Belondini Antonio — Primo 
Baritono assoluto Walter Luigi — Primo Basso assoluto Bianchi An- 
nibale — Altro primo Basso De Giovanni Fraìicesco — Altro Basso 
Giordani Guglielmo. — Con le rispettive seconde parti, e quaranta 
Coristi d' arabo i sessi. 

Maestro Direttore della Musica Vannucini Luigi — Maestro istruttore 
dei Cori A. F. Bianchi — Capo Banda e Direttore Alessandro Anto- 
nelli — Suggeritore Gaetano Biittazzoni. 

PRIMO BALLO GRANDE 

LA CAPANNA DI TOM 

del Coreografo Rota Giuseppe, e posta in scena dal Coreografo 
Pratesi Ferdinando 

Il Secondo da Destinarsi 

Compagnia di Ballo 

Celebrità Danzante Fuoco Sofia — Primo Ballerino di Rango B'ran- 
cese Fissi D'trio — Pi'ima Ballerina Italiana Pratesi Giuseppina — 
Primi Mimi assoluti Varetti Angusta - Rossi Raffaele • Pratesi Ferdi- 
nando - Pratesi Gaspare - Vigano Edoardo — Con 50 Ballerini di mezzo 
Carattere — 8 Secondi Ballerini — 16 Ragazzi — 12 Corrifei — 25 
Bandisti — 70 Comparse. 

Pittori Scenografi, Bortolotti Francesco - Martinelli Luigi - Mai-ini 
Annibale - Tito AzzoUni - Bazzani Luigi. 

Attrezzista Cazzani Ottavio — Maccliinista e Illuminatore Grati 
Pacifico. — I Vestiari tanto delle Opere che dei Balli sono di proprietà 
dell' impresa, diretti dai capi sarti Luigi Fancelli e Giuseppe Pancaldi. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra ferrarini cesare — Primo 
Violino dei Balli Bolelli Giovanni, con altri 60 professori della Città. 

Le rappresentazioni per i signori abbonati [saranno 30 il prezzo è 
fissato in scudi 5 romani, pagabili metà all'atto dell'iscrizione, e l'altra 
metà alla IS.*'' recita. 

Prezzo dei Palchi per l'intera stagione; Prosceni di 1.*^ ordine 
scudi 70, 1." e 2.° ordine di facciata scudi 65, di fianco 60. Ringhiera 40 
3." ordine di facciata 40, palco di mezzo 45, di fianco 35. 4." ordine di 
facciata 30, di fianco 25. 

Il sudetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi all' atto dell" acquisto del 
Palco in quanto alla metà; l'altra metà alla 15." recita nelle mani del- 
l'incaricato dell'impresa Gaetano Tinti cui resta pure affidata l'esi- 
genza degli abbonamenti. 

Biglietto serale d' ingresso Baj 30 detto d' orchestra 30, detto di 
lubione 15, 

Con apposito avviso s' indicherà la sera in cui avrà luogo la prima 
rappresentazione. 

Dal Camerino del Teatro il 22 settembre 1858 

L' impresario Antonio lianari. 

N. B. Per seconda opera si diede Lìdia di Bruxelles del Maestro 
P.\ciNi, del secondo Ballo non si ha annotazione. Cantò pure il tenore Villani. 



16S 

Si rappresenteranno due Opere serie spettacolose, con Danze Analoghe 
La Prima La Seconda 

ROBERTO DI KORmDlll LA MUTA DEPORTICI 

In Cinque Atti In Cinque Atti 

Musica del celebre Maestro Musica del celebre Maestro 

G. Meyerbeer D. F. e. Auber 

PERSONAGGI NELLA PRIMA OPERA 

Roberto Duca di Normandia^ Petrovich Giovanni — Bertramo 
di lui amico , Ruiz Luigi — Alberto niaopiordomo del Re di Sicilia, 
Formis Luigi — Rambaldo contadino Normando, Scanavino Luigi — 
Isabella Principessa di Sicilia, Lunelli Camilla — Alice contadina Nor- 
manda. De Montelio Sofia — Araldo d' armi del Re di Sicilia, Naldi 
Enrico. 

Cavalieri, Dame, Solitari, Spettri, Larve, Guardie Reali, Araldi 
Paggi, Scudieri e Popolo. 

Maestro direttore della Musica Maestro Istruttore dei Cori 

Mazzetti Raffaele A. E. Bianchi 

Suggeritore Gallerani Giuseppe - Co'^xsia. ^eW&ìAn^. Buttazzoni Gaetano 

N. 36 Coristi d' ambo i sessi. 

Le danze, e le opere saranno posti in scena dal Coreografo 

Palladino Andrea 

Prima Ballerina seria assoluta, Vigano Fanny — Prime Ballerine 

Italiane, Bellini Teresa - Biondini Angelina — Con 14 Ballerine di 

mezzo carattere - 8 Ballerini di concerto - 40 comparse e IO ragazzi. 

Pittori, Bortolotti Francesco, Martinelli Luigi. Marini Annibale, 

Aziolini Tito, Bazzani Luigi, Giovanetti Cesare 

Attrezzista Ditta Cazzani - Macchinista ed Illuminatore Grati Pacifico 

I vestiari saranno forniti dall' amministrazione della Ditta Caniiiri 

diretti da Antonio Glielli. 

Primo Violino e Direttore d'orchestra Bolelti Giovanni A. F. di 
Bologna - Con altri 40 Professori della Città. 

Le rappresentazioni per li signori Abbonati saranno N. 30. Il pi-ezzo 
d'abbonamento per le dette .30 rappresentazioni resta fissato in Se. 3 ro- 
mani pagabili all'atto dell'iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per l'intera Stagione esclusi i veglioni. Primo e 
Secondo Ordine scudi. 40, Terzo Ordine scudi 30, Quarto Ordine 20 II 
suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi in quanto alla metà all'atto 
dell'acquisto del Palco, l'altra metà alla 15."- recita nelle mani dei Cas- 
siere dell' impresa Gaetano Tinti cui resta pure affidata l' esigenza 
degli abbonamenti. 

Biglietto d'ingresso Bai. 20, d'Orchestra Bai. 15, di lubione Bai. 8 

Con apposito avviso verrà indicata la sera in cui andrà in scena 
lo spettacolo. 

Dal Camerino dell' impresa il 17 dicembre 1858. 

L' impresa Lanari 



1(50 
Si rappresenteranno tre Melodrammi, il primo dei quali nuovissimo sarà 

YITTOEE PISA-MI 

parole di F. Maria Piave - Musica del Maestro Achille Peri 
che verrà posto in Scena dal medesimo. 

Gli altri due da destinarsi 

CON DUE GRANDIOSI BALLI 

Primo Ballo 

FIOR DI ìMARIA I MISTERI DI PARIGI 

Secondo Ballo 

IL PASSAGGIO DELLA BERESLNA 

Composti e posti in scena dal Coreografo Antonio Cortesi. 

COMPAGNIA DI CANTO 

Prime donne soprano assoluto, Isabella Galletti - Sofia Vera Lorini 
— Primo Tenore assoluto. Geremia Bettini — Priiìi Baritoni assoluti, 
Mauro Zaoclii • Tommaso Cimino — Basso Profondo assoluto, Gio, 
Battista Cornago — Comprimari e s\\\)\i\ent\ Eugenio Ferlotti • Adelaide 
Ferlolti • Francesco Redazzi - Secondo Tenore, Gio. Perderzani. 

Coristi d' ambo i sessi. 

Maestro direttore della Musica Enrico Vannucini - Maestro Istrut- 
tore (lei Cori, Franceseo Dalla Ferrera - Capo Banda Direttore, ktes- 
Sandro kntonelli - Suggeritore, Giuseppe Gallerani - Copista della 
Musica, Gaetano Bultazzoni e ftgti- 

PERSONAGGI DELL'OPERA VITTORE PISANI 

Vittore Pisani Ammiraglio Veneziano, Mauro Zacchi - Maria sua 
figlia. Isabella Galletti - Alba, Matrona custode di Maria, Adelaide 
Ferletti - Andrea Contarini, Doge, Francesco Reduzzi - Antonio Barbo 
Patrizio tino dei dieci, Gio. Battista Cornago - Nicolò Memo Patrizio 
Eugenio Ferlotti - Messer Grande, Giovanni Pederzani - Pietro, Ge- 
remio Bettini. 

Popolo di Venezia, Pescatori, Pescatrici, Marinai, Veneziani 
Sopracometi di Galea, Armigeri ecc. 

Compagnia di Ballo 

Coreografo Antonio Cortesi - Celebrità Mima danzante, Catterina 
Bercila - l'rimo Ballerino di rango francese assoluto, Giovanni Lepri - 
Primi Mimi assoluti. Elisa Salvioni, Raffaele Rossi, Vincenzo Schiano, 
Marino Legittimo - con altri 44 Ballerini di mezzo carattere. 

Pittori Scenografi, Bortoloiti Francesco, Martinelli Luigi, Recan- 
tini Cesare, Marini Annibale, Azzolini Tito, Bazzani Luigi, Giovanetti 
Cesare. 

Attrezzista, Ottavio Castani -Macchinista ed Illuminatore Pacifico Grati 
I Vestiari tanto delle Opere che dei Balli sono di proprietà dei ca- 
pitalista Pirola e Cattaneo di Milano. 

Primo Violino e direttore d' Orchestra Enrico Vannucini — Primo 
Violino dei Balli Giovanni Bolelli - con altri 50 professori della Città. 



170 

Le rappresentazioni per li signori Abbonati saranno 28. Il prezzo 
d' abbonamento per le dette rappresentazioni resta fissato in scudi 5 
romani, pagabil in quanto alla metà all' atto dell'iscrizione, 1' altra metà 
alla quartodicesima recita. 

Prezzo dei Palchi per l'intera Stagione: Proscenio di 1.° Ordine so. 70 
Palchi di 1." e 2." Ordine di facciata se. 65, di fianco se. 60. Ringhiera 
scudi 40.' Terzo Ordine Palco di mezzo se. 45, detto di facciata se. 40, di 
fianco se. 35. Quarto Ordine di facciata se. 30, detto di fianco se. 25. 
Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto ad una metà all' atto 
dell'acquisto del Palco, l'altra metà alla quattordicesima recita nelle 
mani dell' incaricato al Camerino dell'impresa Raffaele Gherardi che 
rilascierà ricevuta firmata dal rappresentante l' impresa Gaetano Tinti, 
cui resta pure affidata 1' esigenza degli abbonamenti. 
Biglietto d'Ingresso Bai. 30, d'Orchestra Bai. 30, di lubione Bai. 15. 

Con altro manifesto verrà annunziata la sera in cui avrà luogo 
la prima recita. 



Bologna 18 settembre 1859. 



L' impresa 



N. .B. Per seconda opera fu data la Favorita colla Vera-Lorini' 
Per terza opera fu data La Lega Lombarda del Maestro Antoni Buzzi 
eseguita dalla Galletti, dal Tenore Cristiaìii e dal Baritono Zacchi. 

Il secondo Ballo promesso (il Passaggio della Beresina non fu dato) 
invece si diede lenny composto e diretto dal Coreografo Raffaele Rossi. 

AVVISO STRAORDINARIO 

Per la sera di Venerdì 11 Novembre 1859 

Trattenimento Scientifico ài Fisiologia e Psicologia Sperimentale o Mapatisio 



che eseguirà la famiglia di Antonio Zanardelll 
Divisione del Trattenimento 
PARTE PRIMA 
IT'ior* <5L± IMCeixiorxa, ovvero interessante prova di questa 
facoltà appoggiata allo studio della Mnemotecnia, che eseguirà 
il fanciullo d' anni 11. 
IZEbxxxlooxxelli Tito, il quale terrà a mente e replicherà 
per ordine numerico, e saltuariamente una quantità di vocabii, 
scritti al momento dalli spettatori alcune date Storiche la 
Serie necrologica dei Doge di Venezia. 

MAONII^TISMO. AHIMAIUI^ 

sulla giovane Sonnambula JSSlisa. ZjEH3La.rc3Lelli 

darà novelle prove di lucidità mesmerica come segue: 

IT'eaa.oirr^xLl della trasmissione delle immagini dei pensieri, e 
tentativi di chiaro veggenza (faccoltà dell'anima non inceppata 
dalla materia) 
IP^^ixoxixeni di Estasi Musicale (squisita sensività dell'anima) 
Xì2sta.si JP&3C- 1' ..^\.x*xxi.oxi.iei,, pose variatissime tetanica 
immobilità ad ogni fermarsi del suono, insensibiliià e dilatazione 
della retina dell' occhio. 
Biglietto d'ingresso Baj. 20 detto d'orchestra 20, di lubione 10. 
Il trattenimento avrà principio alle ore 8 precise 



ITI 



CJ\.Ft.J>^El-VJ\.I-.JSi ±85©-GO 



Si rappresenteranno tre Opere Buffe e due divertimenti danzanti o 
Balletti di Mezzo carattere. La prima Opera col titolo: 

LEPffllihsiECHraDIVElIi 

in tre Atti, Musica del Maestro Enrico Petrella 



Seconda 

L'AJO NELL'IMBARAZZO 



Terza 

LA REGINA DI GOLGOIA 



Musica del Maestro Donizzetti. 
Primo Ballo 

LA ROSIERA 

Il Secondo Ballo da destinarsi 

il quale verrà posto in iscena da Giovanni Scannavino. 

PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 

Muzio, mercante. Demi Stanislao — Il Conte Bietola, Parmeggiani 
Luigi — Oreste, amante di Albina, Borelli Cecconi — Pilade , amante 
di Romina, Altini Giuseppe — ; Cola, Servo sciocco, Fioravanti Luigi — 
Klbina e RemìUa, flfjlie di Muzio , Furaagalli-De Giorgi Amalia e Bar- 
betti Giuseppina — Mi>''iosa , sorella di Muzio, Cravero-Turolla Ange- 
lica — Pasqualino, Garzone di Caffè, Dalla Porta Domenico — Zanni, 
Caffettiere, Ungarelli Alessandro. 

Coro, Comparse di Gondolieri e Maschere — L' Azione è in Venezia. 
Maestro Direttore della Musica Vannuccini Enrico. 
Maestro Istruttore dei Cori , Dalla Ferrera Francesco- 
Suggeritore, Giuseppe Gallerani. 
Copista della Musica, Gaetano Buttazzoni. 

COMPAGNIA DI BALLO 

Coreograib, Scanavino Giovanni. 

Primi Ballerini di rango francese assoluti, Aiamonetla Francescìnna 
che aprirà la stagione col 1." Ballo — Antonietta Sappini, che debutterà 
nel 2." Ballo — Luigi Gabrielli. 

Primi Mimi, Tradati Amalia — Vanini Luigi. 

Prime Ballerine Italiane distinte , Poggiolesi Elisa — Agata Cac- 
ciari — Erzegovich Emma — Cecchetti Seraflna — Gamberini Enri- 
chetta — Cerveltati Luigia — Lambertini Adele — Fasanolti Adele. 

N. 12 Ballerine di mezzo carattere — N. 4 seconde Ballerine. 

Pittore Scenografo, Recanatini Cesare — Vestiarista, Pirola e Cat- 
taneo di Milano — Attrezzista, Ottavio Cazzani — Macchinista e Illu- 
minatore, Pacifico Grati. 

Primo Violino Direttore delle Opero e Balli, Giovanni Bolelli. 

Con altri 60 Professori delle Città. 



172 

Le rappresentazioni pe' signori Abbonati saranno 30 il cui prezzo 
d'abbonamento per le dette 30 recite è fissato a Se. 4 pagabili all' atto 
dell'iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per la sola Stagione di Carnevale , escluso i Ve- 
glioni: 1.0 e 2." Ordine Se. 40. — 3." Ordine Se. 30. — 4.» Se. 20; 

11 suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi all' acquisto del Palco e 
alla consegua della Chiave. — I pagamenti degli Abbonamenti e Palchi 
si riceveranno dall' incaricato al Camerino dell' impresa, da Raffaele Ghe- 
rardi, che dovrà rilasciare ricevuta Ormata dal Rappresentante la detta 
impresa Tinti Gaetano. 

Biglietto d'ingresso Bai. 20 - d'Orchestra 20 - di Lubione 10. 

N. B. Per 3.""^ Opera si diede la Parsa II C::£ixxxx>£ixiLello 
per 4.''' Opera TTXttl iix 3VE^.fscli.ex>^, di Pedrotti e per 5.* 

r.Àxn.i]3.a< del Conte Alamanno Isolani. 

Per 2." Ballo si diede La Vivandiera — Per 3." li Pipelet — e 
per 4. I Cacciatori delle Alpi. 

Il 1.'^' di Maggio 1860 giunse in Bologna ^. DVI. "Vittorio 
THi -mg/T-iTif^Tf^ ; la sera del 2 gli fu data al suddetto Teatro una 
gran festa di Ballo. Fu degna di qualunque Capitale. Il Portico si ridusse 
ad Atrio, 1' Atrio se ne fece una magnificenza. 11 Municipio fu lodatissi- 
mo da tutta la Popolazione. 



AVVISO STRAORDINARIO 



L' Impresa dietro Superiore permesso, e per benigna concessione di 
questo Illustrissimo sig. Sindaco, si fa solecita di annunziai'e anche per 
servire ai tanti desideri manifestati da questo Colto Pubblico ed Inclita 
Guarnigione che a compimento deile Splendidissime Feste Nazionali da- 
tasi da questo Eccelso Municipio nella fausta occasione del fatto sog- 
giorno in questa Città del Prode e Magnanimo nostro Re VITTORIO 
EMANUELE II. avrà luogo Domenica Sera 6 Maggio il già promesso 

GRAN VEGLIONE IN ItìASCHERA 

colla medesima Illuminazione e colle istesse decorazioni che hanno ser- 
vito per la festa datasi in onore del Re dal prelodato Eccelso Municipio. 

Incomincierà alle ore 9 pomeridiane 

Biglietto d' ingresso Paoli 3 Romani. 

Pei Palchi dirigersi al Camerino del Teatro. 



In seguito si produrrà 1' Opera Seria 

1 lOìlEAUDI m Pili CEiClATA 

dell' Esimio Maestro Giuseppe Verdi 

Con apposito manifesto sarà pubblicato 1' Elenco degli Artisti, e la 
sera in cui avrà luogo la prima rappresentazione. 

Bologna li 4 Maggio 1860. 

L' Impresa 



17M 

AVVISO ST^AO^INARIO 

L' Impresa previene questo colto Pubblico , ed Inclita Guarnigione 
che in adempimento degli assunti obblighi 

J)omenica Sera 13 corrente Maggio 1860 

avrà luogo la prima rappresentazione della promessa Opera 

I i_.oi^:b.a.i=ìidi 

Capo lavoro del Celebre Maestro Giuseppe Verdi. 
INTERLOCUTORI 

Arvino, Giovanni Manfredini — Pagano, Filippo Proni — Viclinda' 
moglie di Arviìio, Luigia Morselli — Giselda, sua Figlia, Felicita Rocca- 
Alessandri — Pirro, Scudiero di Arvino, N. N. — Priore della Cilià 
di Milano, N. N. — Acciano Tiranno d'Antioccliia, Gaetano Bonazzi — 
Orante, suo figlio, Pietro Tagliazucchi — Sofia, moglie d' Acciano, N. N. 
— Un Eremita, N. N. 

Claustrali e Priori , Sgherri e Armigeri , Ambasciatori , 

Cavalieri e Cavalieri Crociati. 

Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Carlo Verardi. 

Con altri 60 Professori della Città. 

Maestro Istruttore dei Cori, Delia-Ferrera Francesco. 

Maestro Concertatore, Alessandro Busi. 

Vestiarista, Sartori — Attrezzista Meni. 

Per disposizione e cura di questo Eccelso Municipio e nella fausta 
occasione che corrono le feste dello Statuto; il gran Teatro sarà illumi- 
nato a Giorno. 

Cittadini ed Inclita Guarnigione 

L' Impresa non ha certo oramesso, sebbene in tempo 'ristrettissimo 
ogni possibile premura, perchè lo Spettacolo sia senza risparmio di spesa 
bellamente disposto, e convenientemente decorato sotto tutti i rapporti 
e si aspetta dalla vostra concorrenza una condegna ricompensa all' in-' 
contrato azzardo ed alle assunte fatiche. 

Biglietto d'Ingresso alla Platea Bai. 20. — all' Orchestra Bai. 10. — 
al Loggione a Bai. 10. 

Per r acquisto dei Palchi dirigersi al Camerino del Teatro. 
S' incomincia alle ore 9 pomeridiane precise. 
Bologna, dal Camerino del Teatro 12 Maggio 1860. 

L' Impresa 



174 

Si rappresenteranno le Opere: 

m BALLO m MASCHERA 

Musica del Maestro Verdi. 

LA FAVORITA IL PROFETA 

Musica del Maestro Donizzetti. Musica del Maestro Meyerbeer. 
Con un Gran Ballo intitolato: 

UNA SILFIDE AL CELESTE IMPERO 

Composto espressamente è posto in iscena dal rinomato Coreografo 

PERSONAGGI NELLA PRIMA OPERA 

Riccardo, conte di Warvich, Governatore di Boston, Lodovico Gra- 
ziani — Renato, Creolo, Segretario di Riccardo e siìoso di Amelia, Lo- 
dovico Buti — Amelia, Carolina Barbot — Uvica , indovina, di razza 
nera, Luigia Giry — Oscar Paggio, Elena Leonpietra — Silvano, Ma- 
rinaio, Guglielmo Giordani — Samuel, Marco Ghini — Tom, Francesco 
Cuturi — Uìi Giudice, Alessandro Ungarelli — Un Servo, Annibale 
Michelini. 

Deputati - Ufficiali Marinai - Guardie - Uomini - Donne - Fanciulli 
del Popolo - Gentiluomini aderenti di Samuel e Tom - Servi - Maschere 
e Coppie danzanti. 
La Scena è a Boston e nei dintorni. - L' azione alla fine del Secolo XVIL 

PERSONAGGI DELLA SECOND' OPERA 

nella quale farà la sua prima comparsa la Celebre Artista 

ADELAIDE BORC3^HI-MA.MO 

che nel corso della Stagione eseguirà 14 recite. 

Alfonso Quarto, Re di Castiglia, Lodovico Buti — Leonora di Gu 
sman, Adelaide Borghi-Mamo — Fernando , Lodovico Graziani — Bal- 
dassarre, Siqìeriore del convento di S. Giacomo, Nicola Benedetti — 
Don Gaspero, Ufficiale del Re, Annibale Micheloni — Ines, confidente 
di Leonora, Antonietta Mazzuco. 

Signori - Dame della Corte - Paggi - Guardie - Montanari - Sol- 
dati - Cortigiani - Frati di S. Giacomo e Pellegrini. 
L'Azione è nel Regno di Castiglia. 
PERSONAGGI DELLA TERZ' OPERA- BALLO 

Giovanni il Profeta, Giulio Barbot — Zaccaria, Gionata e Mattia 
Anabattisti, Nicola Benedetti, Antonio Galletti e Marco Ghini — Il cont^ 
D'Orbental, Francesco Cuturi — Fede, Madre di Giovanni, Adelaide 
Borghi-Mamo — Berta, fidanzata di Giovanni, Eiena Leonpietra — Un 
Sergente, Adriano Arcioni — Un Contadino, Annibale Micheloni — Altro 
Conladino, Guglielmo Giordani — L' Elleltore di Vestfalia, Giovanni An- 
selnii — Un Ufficiale, Carlo Mariani. 

Un Garzone - primo Contadino - secondo Contadino - Coro di Ana- 
battisti, di Soldati, di Cittadini - Fanciulli - Comparse 180 - Coristi 
d' ambo i sessi - 110 Corifei - Banda sul Palco Scenico. 
L' Azione avviene nel 1530. 



175 

Nel Profeta, Grandiosa Opera-Ballo, avranno luogo le seguenti danze: 
Passo a due Serio dei primi Ballerini di rango francese assoluti An- 
gelica Giini e Antonio Lorenzone — Valtzer campestre eseguito dal- 
l' intero Ci)rpo di Ballo — Ballabili Pattinatori, eseguito dall' intero Corpo 
di Ballo — Ballabile finale. 

Maestro Concertatore e Direttore delle Musiche, Agelo Mariani. 

Maestro Istruttore dei Cori, Alessandro Moreschi. 

Capo Banda Direttore, Alessandro Antonelli. 

Suggeritore, Giuseppe Gallerani. 

Copista della Musica Gaetano Buttazzoni e figli. 

Coreografo, Giuseppe Rota — Celebrità mimo-danzante che eseguirà 15 
recite nel corso della Stagione e nel Ballo La Silfide Adeline Plunkett 
— Coreografo, riproduttore dei Balli e per porre in iscena II Profeta, 
Gitiseppe Bini — Primi Ballerini assoluti di rango francese, Antonio Lo- 
renzone e Angiolina Giini — Prima Ballerina emerita distinta, Eugenia 
Strom — Mimi Assoluti, Angelo Cucchi, Ferdinando Pratesi, Marietta 
Galli, Edoardo Vigano, Bortolo Sani. 

Con 50 Ballerini di mezzo carattere. 

Pittori Scenografi, Cesare Recanatini - Luigi Martinelli. 
Fornitore dei Vestiari, Davide Ascoli di Venezia. 
Fornitore degli Attrezzi, Ottavio Cazzani. — Macchinista ed Illumi- 
natore, Pacifico Grati. = Fornitore della Luce Elettrica, Luigi Caprara. 
Primo Violino e Direttore d' Orchestra, Angelo Mariani. 
Primo Violino e Direttore dei Balli, Bolelli Giovanni. 

Supplente al primo Violino e Direttore d'Orchestra, Carlo Verardi. 
Le rappresentazioni per li signori Abbonati saranno 30. Il prezzo 
d'abbonamento per le dette 30 recite resta fissato in Se. 5 romani pa- 
gabili all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per la intera Stagione : 

Prosceni di 1." Ordine Se. 85 - Palchi di primo e secondo Ordine di 
facciata Se. 80, - di fianco Se. 75 - di Ringhiera S. 55 - di terz' Ordi- 
ne paleo di mezzo Se. 55, detti di facciata Se. 50, di fianco Se. 45 - di 
quart' ordine di facciata Se. 3ó, di fianco Se. 30. 

Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto ad una metà al- 
l' atto dell'acquisto del Palco, l'altra metà alla 15.* recita. 

Biglietto d' ingresso Bai. 30, detto d'Orchestra Bai. 30, di lubione Bai. IO. 
Nelle sole prime sere di Spettacolo nuovo il biglietto d' ingresso è di 
Bai. 50, e cosi quello d' Orchestra. 

Si aprirà la Stagione con l' Opera XJn inailo in. nVflla.- 
sgYx&icsì, ed il gran Ballo Una Silfide al Celeste Impero = In se- 
guito la lE^a.irorita. col debutto della Celebre Borghi-Manio e 
collo stesso Ballo. E finalmente 1' Opera-Ballo II It^rofteta.. 

Con apposito Manifesto verrà indicato la sera in cui andrà in iscena 
lo spettacolo. 

N. B. Il Ballo La Silfide fece un solenne fiasco - La Plunckett 
sciolse il contratto, e fu scritturata Marietta Moro - Per secondo Ballo 
si diede IL FALLO del Coreografo Rota. 



176 

Si rappresenteranno due Opere Serie, la prima di attualità e nuova 
per queste Scene, Intitolata: 

LA BATTAGLIA DI LEGNANO 

Parole di Salvatore Camerano - Musica del Maestro Verdi. 
Xja Seconda da destinarsi 

COMPAGNIA DI CANTO 

Prima Donna assoluta, Carolina Cattinarl - Primo Tenore assoluto, 
Antonio Prudenza - Primo Baritono assoluto , Pietro Gorin - Primo 
Basso Profondo, Ernesto Daneri - Seeonda Donna, Licioia Morselli - 
Tenore Comprimario, Giuseppe Malaguti - Basso Comprimario, Giovanni 
Aì^dovini. - Altro Basso Comprimario, Pietro Nannetti. 
Coristi d' Ambo i Sessi. 

N. B. Per 2.* Opera si diede II Ilisoletto colla 1." Donna 
Lanzi, il Tenore Prudenza, il Baritono Vat'ese ed il basso Daneri. 

E per 3." Opera E3x*xia.xi.x colla prima Donna Caltinari, il Te- 
nore Toffanari, il Baritono Gorin, ed il Basso Daneri. 



TRATTENIMENTO STRAORDINARIO 

Per la Sera di Martedì 30 Ottobre 18(30 
A. Benefìzio dell' Istituzione Rossiniana 

PROGRAMMA 

Verdi Atto 1.'^ dell' Opera Un Ballo In Maschera. 

Verdi Atto 2.° dell'Opera suddetta. 

Meyerbeer Grande Sinfonia con Cori nell'Opera Le Pardon De Ploermel, 

prima esecuzione sotto la direzione del Maestro Mariani. 

Bruca Santa Lucìa, Canzooe popolare Napoletana cantata dalla si- 

gnora Borghi Marno. 

GouNOD Ave Maria, cantata dalla signora Barbot concertata con Vio- 
lino, Piano-Forte e Fisarmonica dalli signori Verardi, 
Busi e Bertocchi. 

Donizzetti Atto quarto dell' Opera La Favorita. 

l'arte Terza. 

Gran Ballo IL F J^ L L O 

Tutti li suddetti esimi Artisti, non che quelli che prendono parte al 
trattenimento si prestano gentilmente a benefizio della istituzione. 

La Delegazione Rossini nutre fiducia di vedere onorato tale tratte- 
nimento della presenza de' suoi Concittadini e della valorosa Guarnigione. 
Biglietto d' ingresso Bai. 30, detto d' Orchestra 30, di Loggione IO. 

Chi desidera Palchi si diriga al Camerino del Teatro. 
Beneficiata fuori d'abbonamento. - S'incomincia alle Ore 8 precise. 



17- 
Si rappresenteranno riuattro Opere Nuove per queste Scene 

PRIMA OPERA 



siMoi m 



Musica del Maestro Verdi 

SKCONDA OPERA 

Musica del Maestro Mayerbeer 

TERZA OPERA 

MARTA 

Musica del Maestro Flotow 

QUARTA OPERA 

Opera espressamente composta per queste scene dal M." PEDRO.TTr. 
CON DUE3 BALLI 

PRIMO BALLO 

L_A GRISELLA DEL I700 

SECONDO BALLO 

SHAESPEABE ovvero IL SOGNO DI UNA NOTTE D' ESTATE 

composti e posti in scena dal Coreografo Giovanni Casati 

DUPLICE COMPAGNIA DI CANTO 

Prime donne Soprane assolute, Carolina Barhot — Eugenia De 
lolìj — Ersilia Berti — Prima donna mezzo soprano e contralto, 
Amalia Lanfranchi — Primi Tenori assoluti, Remigio Bartolini - An- 
tonio Minelti — Primi Bassi profondi assoluti, Marcello lunca - Rohin- 
tashi aio Batta — Primi Bassi, Rossi Galli - Emanuele Filibert — 
Primi Baritoni assoluti, Leone Giraldoni- Francesco Pandol/lni — Basso 
Comico assoluto, Domenico Menin — Primo Baritono, Girolamo Spaiazsi. 

PARTI COMPRIMARIE 

Ecasio Scolara - Stefano Morzenti - Gaetano Scardovi 

Deneaetto Tommasi - Filippo Ferranti, con le relative seconde parti. 

Negli Ugonotti i Coristi d' ambo i sessi saranno N. 100 

Maestro Cnncertatore della Musica, Angelo Mariani — Maestro 

Istruttore dei Cori, Alessandro Moreschi — Suggeritore, G, Gallerani 

— Copista della Musica, G. Buttazoni. 

Compagnia di Ballo 

Coreografo, Giovanni Casati — Prime danzatrice-mime di rango 
fi'ancese assolute, Mariella Rosetti, che esordirà nel gran Ballo La 
Grisella del 1700 — Raffaella Monterà, che esordirà nel Ballo 



178 
Shakespeare — Primo Ballerino di rango francese assoluto, Cesare 
Coppini — Prime Ballerine supplimento, Elisa Blasina - Adele Ferro 

- Emilia Nardini. 

Corifei - Statisti - Banda Nazionale - Comparsa 120. 
. Pittori Scenografi, Valentino Solmi - Tito Azzolini ■ Luigi Bazzani 

- Luigi Broccoli - Gaetano Malagodi - Pietro Polipi ■ e gli allievi della 
R. Accademia delle Belle Arti di Bologna. 

Fornitore del Vestiario, Antonio Cattaneo- Fornitore de,-li Attrezzi 
Ottavio Cazzani - Macchinista, e Illuminatore, Paci/ico Grati. 

Direttore delle Opei^e, A. Mariani - Supplimento al direttore, primo 
violino delie opere, Carlo Verardi - Primo violino e direttore dei Balli 
Giovanni Bolelli - Arpista Giovanni Pox>pi - con altri professori della 
Città. 

Le rappresentazioni per i signori abbonati saranno 40. 11 prezzo 
d'abbonamento per le dette recite è fissato in L. 50 pagabili all'atto 
dell' iscrizione, - Abbonamento ai posti d' Orchestra per 40 recite ccn 
appalto sospeso italiane L. 50. 

Prezzo dei Palchi per l'intera Stagione: Proscenio di prìm' Ordine 
L. 550, Palchi di primo e second' Ordine di facciata L. 500, di fianco L. 450, 
Ringhiera L. 350. Terz' Ordine, Palco di mezzo L. 350, di facciata L. 300, 
di fianco L. 250. Quart' Ordine di facciata L. 220, detti di fianco Se. 180. 
11 suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto ad una metà all'atto 
dell' acquisto del Palco.'e rispetto all' altra metà alla 20* recita. 

Biglietto d'ingresso L. 2, detto di scanno L. 2, di lubione L. 1. 

Nelle sole prime sere di Spettacolo nuovo il biglietto d' orchestra 
sarà di L. 3. Alla porta non si fanno Annotazioni di sorta. 

Con apposito manifesto verrà indicato la sera della 1." rappresentazione 

Si previene in pari tempo che anche nella Stagione di Carnevale 
1861 al 1862. 11 Teatro agirà con una nuova Compagnia di Canto e Ballo, 
della quale verrà dato 1' elenco. Si daranno 40 recite d' abbonamento. 

Si daranno non meno di 2 opere con i relativi Ballabili, oltre una 
coppia di primi ballerini di rango francese assoluti, mimi, ecc. ecc. ed 
ove le opere non portassero -ballabili, si unirà all'opera un ballo di 
mezzo carattere. La prima recita di questo Spettacolo avrà luogo la 
sera del 26 novembre 1861. 

11 Prezzo d' abbonamento per detto Spettacolo e di L. 25. Biglietto 
d* ingresso alla Platea L. 1 di Scanno L. 1 di lubione cent. 50. 

Vi saranno i soliti gran Veglioni ean Maschere negli ult.mi giorni 
di Carnevale, come nella Domenica di Quaresima gran Cavalohìna con 
maschera. Quei signori che si abbonassero tanto per i Spettacoli di 
Autunno, quanto per quelli di Carnevale, pagheranno in complesso per ambo 
le Stagioni L. 60 pagabili per due terzi all'atto dell'iscrizione nella 
stagione d'Autunno, ed un terzo all'aprimento del Carnevale. 



179 

Si rappresenteranno due Opere con due Balli di mezzo carattere 
Prima Opera 

LA SONNAMBULA 

Parole di Romani - Musica di Bellini 
Primo Ballo 

LA BELLA CARMOSINA 

del Coreografo Livio Morosini 

Compagnia di Canto 

Prime donne soprane assolute, Rosina de Rada - Amelia Fasi — 
Primo tenore assoluto, Antonio Miìietli — Primo Baritono assolato, 
Vittorio Panerai — Contralto, Malvina Di Sanre?ìio — Basso profondo 
assoluto, Emanuele Filbetrt — Comprimaria, Antonietta Morioni — 
Seconda donna, Geltrude raolineUi. 

Coristi d* Ambo i Sessi 

Maestro Direttore delle Opere Maestro Istruttore dei Cori 

Nicola Bassi Alessandro Moreschi 

Suggeritore Giuseppe Gallerani. 
Compagnia di Ballo 

Coreografo, Lido Moì-osini — Primi Ballerini di rango francese 
assoluti, Emilia Aranoanj - Mamele Biheìjr-an — Prime Ballerine Ita- 
liane distinte supplemento, Emilia Nardini - Emilia Pinciroli - Caro- 
lina Giolliti — Prime ballerine di mezzo carattere N. 10 - Mimi 3 
- Statisti - Ragazzi - Comparse. 

Pittori Scenografi, prof. Francesco Borlolotli, Luigi Broccoli 

Vestiarista, Antonio Cattaneo di Milano - Attrezzista Ottavio Cazzani 

Primo violino direttore delle opere, Nicola Bassi 

Le rappresentazioni pei signori abbonati saranno 35, per le dette 
rappresentazioni e fissato indistintamente L. 20 pagabili all'atto del- 
l' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per la sola stagione di Carnevale , esclusi i Ve- 
glioni, e la cavalchina nella prima Domenica di Quaresima. Di primo e 
Secondo Ordine L. 300. Terzo Ordine L. 200. Quarto Ordine L. 100. Il 
suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi all'acquisto del palco, e alla 
consegna della chiave. 
Biglietto d'ingresso L. 1,25; detto d'orchestra L. 1; di lubione cent. 50 

La prima rappresentazione avrà luogo la sera delli 25 dicembre 
(salve circostanze impreviste). 

Bologna 16 dicembre 1801 

L' impresa 

N. B. Per seconda opera si diede I I*'lc3l.a.n.za--tx del maestro 
Achille Peri ; per terza opera, f«.ola. A/Xoxxtl del maestro 
Zappata Filippo. 



18(1 

-A.TLT'TXjisrivo Ases 

Si rappresenteranno tre opere serie, la prima delle quali 

NORMA 

Musica del Celebre Maestro Vincenzo Bellini 

Prima donna assoluta, Galletti Gianoli Isabella, per 20 recite — 
Prima donna, Virginia Garulli — Camprimaria, Antonietta Martoni 

— Primo Tenore assoluto, Giuseppe Milani — Tenore comprimario. 
Luigi Vitali — Primo Basso assoluto, Paolo Medini. 

Druidi, Bardi, Eubagi, Sacerdotesse, Guerrieri, e Soldati Galli. 

Seconda Opera 

PsT-A-IBIUGCO 

Musica del Celebre Maestro Giuseppe Verdi 
La Terza da destinarsi 

Gli Artisti che vi prenderanno parte verranno annunciati con ap- 
posito Manifesto. 

Istruttore dei Cori e supplemento al Maestro Concertatore, Ales- 
sandro Moreschi — Maestro Concertatore, Enrico Dallari — Direttore 
della Banda, Alessandro Antonelli — Suggeritore, Giuseppe Gallerani 

— Proprietario dello spai-tito Norma, Gaetano B'uttazzoni e figli — 
Proprietario dello spartito Nabucco, Riccordi e Lucca di Milano. 

Coristi 24 e Coriste 12 
Primo violino e Direttore d'orchestra Carlo Vcrardi 
Col altri 40 professori della Città 
Attrezzista, Giuseppe Meni - Macchinista ed Illuminatore Paciftco Grati 
Pittori delle scene, Francesco Bortolotti ■ Valentino Solmi ~ 
Vestiarista, Ascoli di Venezia. 

■ Le rappresentazioni pei sig. abbonati saranno 30, il cui prezzo d'ab- 
bonamento resta fissato in L. 20 pagabili all' atto dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per 1' intera stagione. Primo e Secondo Ordine 
L. 300. Terzo Ordine L. 200. Quarto Ordine L. 120. Li pagamenti tanto 
per gli abbonamenti che per 1' acquisto dei Palchi, dovranno farsi nelle 
mani di Luigi Morosini incaricato. 
Biglietto d'ingreso L. 1,.50; detto di scanno L. 1,50; di lubione cent. 50 
Con altro manifesto s' indicherà la sera in cui avrà luogo la 1." recita. 
Dal Camerino del Teatro li 16 settembre 1802. 

N. B. Per terza opera si diede il Tro^sr^t.or'e. Il Nabucco 
fu eseguito dalla prima donna Colonna Kct, Tenore Piana, Baritono 
Suter , Basso Paolo Medini. Il Trovatore dalla Galletti Contralto, 
Guidantoni, Tenore Villani, Baritono FagotU, Basso Paolo Medini. 

11 Morosini a cui era stata deliberata 1' impresa, per mancanza di 
fondi cedette l'impresa; e la presero dal Municipio i suonatori che 
radoppiarono il loro rispettivo emolumento. 

La sera del 12. novembre intervenne al Teatro S. M. l'Amatissimo 

f%e "Vittorio :E:xirì.axi.-u.ele 



181 

SPETTACOLO STRAORDINARIO 

Pei' prime Opere si daranno 

IL POLIUTO 

del Maestro Donizzetti 

^ IL RIGOLETTO 

del Maestro Giuseppe Verdi 
Compagnia di Canto 

Prima donna assoluta per 12 recite, Ma>-cellina Lotti Della Santa 

— Prima donna assoluta d'obbligo, Giuseppina Vitali — Prima donna 
mezzo soprano e contralto, Rosina Feltri — Spalla — Primo Tenore 
assoluto, Ruggero Sircliia — Primo Basso profondo, Giovanni Dervis 

— Primo Baritono assoluto. Giuseppe Cima — Altro primo Basso, 
Stefano Tedeschi — Parti Comprimarie, Annibale Micheloni • France. 
SCO Tirrini ■ Luigia Morselli - Gionaìini Bimbi • Antonio Casarini. 
Con le l'elative seconde parti, e N. 40 Coristi d' ambo i sessi. 

Maestro concertatore della Musica Capo Banda 

Federico Dallara Alessandro Antonelli 

Istruttore dei Cori, e supplimentoal ìASi coixcevtixiore Alessandro Moreschi . 

Suggeritore, Giuseppe Gallerani - Copista della Musica Gaetano 
Buttazzoni, e figli. 

Pittori Scenografi, Bortolotti prof. Francesco • Annibale Marini • 
Gaetano Malagodi ■ Raffaele Poppi — Fornitore di Vestiai'i, Agata 
Comastri — Attrezzista, Ottavio Cazt-ani — Macchinista ed Illuminatore 
Pacifico Grati — ParrucLiere, Prospero Ballerini. 

Primo Violino é Direttore d'Orchestra, Carlo Verardi. 

Con altri professori della Città 

Banda Nazionale — Comparse N. 80 

Le rappresentazioni pe' sig. Abbonati saranno N. 20: ed il prezzo 
resta fissato in L. 20 pagabili all'atto dell'iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per l' intera Stagione; Palchi di primo Ordine 
L. 250, dì secondo Ordine L. 250, terzo Ordino L. 200. Questi importi 
dovrarmo essere pagati per metà all'atto dell'acquisto del Palco, per 
1' altra metà alla decima recita. 

Biglietto d' ingresso L. 1,60; detto di Scanno L. 1; di lubione Cent. 60 

Con altro manifesto verrà indicata la sera della l.'' Rappresentazione. 

Dal Camerino del Teatro il 1.» Ottobre 1863. 

L' impresa G. Gaiba 

N. B. Nel Rigoletto fu disaprovato il Tenore, ed il Contralto. Il 
Tenore Bignardi, ed il Contralto Enrichetta Borchard gli sostituirono. - 
Per Terza Opera fu dato il Ballo in Maschera che piacque moltissi- 
mo. Per la parte del paggio fu scritturata la Dario. 



182 

m imo COilLB Di MMi 

PROGRAMMA 

DELLO STRAORDINARIO CONCERTO VOCALE ED ISTRUMENTALE 

A BENEFIZIO DELLA SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO 

Per r emigrazione Politica Italiana 

che avrà luogo la sera deili 20 aprile 1864 alle ore 8 % precise 
Al Patriotico intendimento di favorire la Società suddetta gentil- 
mente si prestano per la parte Vocale la celebre signora Isabella Gal- 
letti Gianoli, la esimia signora ClMidma Lanzi, e i distinti artisti 
Giovanni Ortolani ■ Gio. Battista Bencicìi - ed Agostino Mazzoli. 

Per la Parte Istrumentale, Gli alunni del Liceo Musicale signor 
Angelo Medori, emigrato Romano, e signori Beltramo Beltramelli e 
Giulio Martinelli. Oltre i sig. cav. Tito Riccordi e Francesco Lucca, 
editori, i quali assentano alla esecuzione di vari pezzi di loro proprietà. 
— Ed in line il sig. Maestro Alessandro Busi, Concertatore, ed il sig. 
prof. Carlo Verardi direttore dell' orchestra. 
Parte Prima 
l.** Medori — Sinfonia a Orchestra eseguita l' anno scorso in questo 

Liceo Musicale Comunale. 
2." Verdi — Romanza nel Ballo In Maschera , Eri tu che macchiavi , e- 

seguita dal Baritono signor Mazzoli. 
3.° Verdi — Duetto nei Lombardi per S. e T. Teco io fuggo , eseguito 

dalla signora Claudina Lanzi, e dal sig. G. Ortolani. 
4." Verdi — Cavatina Emani, Oh! de verd' anni miei, eseguita dal 

signor Gio. Battista Bencih. 
5." Verdi — Aria con cori ed organo nella For^a del Destino, Madre 

pietosa, Vergine, eseguita dalla signora Isabella Galletti Gianoli. 
Parte Seconda 
6." Liverani — Concerto per Clarinetto, sopra motivi del Guglielmo Teli, 

eseguito dal sig. Giulio Martinelli. 
7." Sola — Romanza lo Schiavo, Abbominato e misero, eseguita dal 

sig. Ortolani. 
8." Verdi — Duetto nella Traviata, Pura siccome un angelo , eseguita 

dalla Galletti e Mazzoli. 
9.° Bellini — Cavatina nella Sonnami,ula, Come per me sereno, eseguita 

dalla Lanzi. 

Parte Terza 
10." ViEUXEMPS — Les Arpeges capriccio per violino, eseguito dal signor 

Beltramelli. 
11." Meyerbeer — Cavatina nell'opera Roberto il Diavolo Roberto o tu 

che adoro , eseguita dalla Lanzi. 
12." Peri — Duetto nel Yittor Pisani , a te confido il Padre , eseguito 

dalla Galletti e Ortolani. 
13." Ricci — Aria nel Corrado d' Altamura, Y amo qual s' ama , eseguita 

dal sig. Béncich. 
14. Verdi — Melodia nella Forza del Destino, Pace, pace mio Dio , ese- 
guita dalla Galletti. 
I biglietti d'ingresso, i Palchi e li scanni chiusi sono vendibili al 
Camerino del Teatro dalle ore 10 alle 4 di Domenica, Lunedì, Martedì, e 
nella intera giornata di Mercoledì. I biglietti d' ingresso sono vendibili 
anche al Regio Gabinetto di Luigi Trebbi sotto le Lóggie del Pavaglione 
non che all'ufficio del Comitato di Mutuo Soccorso dell'Emigrazione in 
via Venezia N. 1748 primo piano, dalla 10 alle 4 come sopra é descritto. 
Biglietto d'ingresso . 2, Scanni chiusi L. 2, Logione cent. 50 



I8:j 
GRAN MUSICALE CONCERTO 
A BENEFIZIO 

DEGLI ASfLI INFANTILI DI BOLOGNA 

La sera della Domenica 26 Giugno 1864 

A norma del Preavviso già pubblicato in data del 18 corrente dalia 
Commissione per gli Asili, si annunzia ciie l'esecuzione dell'accennato 
grande Concerto avrà luogo nella sera suddetta. 

Come è noto preadovi parte graziosa artisti di canto celebratissimi, 
e con essi vogliono pure concorrere gratuitamente all' opera caritate- 
vole alcuui esimi artisti dell'orchestra, non che il Milanese Editore Tito 
Riccordi fornendo la occorrente musica, che sia di sua proprietà. 

Il programma del Concerto è il seguente: 

Parte Prima 

1." Rossini — Sunfonia della Gazza Ladra, a piena orchestra. 

2," Rossini — Aria nella Cenerentola, eseguita dal Basso comico Signor 

Zuccliini. 
3." Verdi — Romanza del Ballo in Maschera, eseguita dal sig. Cresci. 
4." Flotow — Romanza nella Marta, eseguita dal sig. Calzolari 
5." Verdi — Aria nella Traviata, eseguita dalla signora Fioretti. 
6." Rossini — Terzetto nell' Italiana in Algeri, eseguito dai signori 

Calzolari, Cresci e Zucchini, 

Parte Seconda 

1." Busi — Ouverture, eseguita a piena orchestra 

2.*' Bellini — Duetto nei Puritani, eseguito (dalla Fioretti e Calzolari. 

S." Rossini — Aria nell' Opera Ricciardo e Zoraide, eseguita dal signor 

Calzolari. ^ 

4." DONizzETTi — Duetto nel Don Pasquale, eseguito dalla Fioretti e 

Zucchiìii. 
5. Verdi — Bolero nei Vespri Siciliani, eseguito dalla Fioretti. 
6." DoNizzETTi — Quartetto nel Don Pasquale , eseguito dalla signora 

Fioretti, e dai signori Calzolari, Cresci e Zucchini. 

Si comincierà alle ore 9 precise 

I biglietti e le chiavi dei Palchi si trovano vendibili anche al Ca- 
merino del Teatro oltre dei luoghi indicati dal preavviso, e i prezzi 
rimangono cosi fissati : 

Biglietto d'ingresso L. 2, di Scanno L. 1, di lubione cent. 50. Palchi 
di primo Ordine L. 15, di 2." L. 15, di 3.» L. 10, di 4.o L. 5. 

Chi abbia fatto annotare il proprio nome per i scanni riservati 
d' orchestra è pregato a volei'li ritirare prima dell' una pom. di Dome- 
nica 26, altrimenti la Commissione si terrà autorizzata a liberamente 
disporne. 



181 

IMPRESA L. SCALABERNI 

Si eseguiranno i seguenti spettacoli: 
PRIMA OPERA 

rn -A. TU iS T 

Opera-Ballo del Maestro Gounod 

Il dott. Faust, Giorgio Stigelll — Me/ìsiofele, Luigi Saccouiauo — 
Valentino, Virgilio Collini — Wagner, Giuseppe Monari — Marpherita, 
Eiirichetta Berini — Siebel, Ainaiia Uberti — Maria, Angiola Zamboni. 

Con N. 60 coristi d' ambo i sessi. Comparse, Banda, Luce elettrica ecc. 

SECONDA OPERA 

E R N A N I 

del Maestro cav. Verdi 

Emani il Bandito, G. Ortolani — Don Carlo Re di Sparpia, Vir- 
gilio Collini — Don Luigi Gonies di Silva grande di Spagna, Paolo 
Medini — Elvira sua Cidanzata, Teresina Stolz — Giovanna di Lei 
nutrice, N. N. — Don Rinaldo scudiero, Terenzio Montesi — Iago 
scudiero di don Luigi, Gius8ppe Monari. 

Collo stesso corpo di Coristi, Comparse, Banda ecc. 

TERZA OPERA 

GUGLIELMO TELL 

del Maestro cav. Rossini 

In detta Opera prenderanno parte la signora Teresina Stolz ed i 
signori, Francesco Slèger - Luigi Saccomano - Paolo Medini - Laura 
Celestini*, — Con N. 6Ò Coristi d'ambo i sessi, danze dell'intero corpo 
di Ballo, passo a due, comparse, ecc. ecc. 

Gran Ballo in cinque parti e sei quadri 

LA CONTESSA D' EGMONT 

di Giuseppe Rota, riprodotto da Cesare Cecchietti 

ATTORI 

Amalia Ferraris - Vincenzo Sliiano - Annunziata Trebbi-Proni - 
Penelope Turbini - Luigi Merli - Giovanni Morini - Antonio Rubiola 
- losé Mendez - Luigi Vittonati - Francesca Mazza - Ida Snediz - 
Giovannina Mazzei'i - Virginia Anselmini. 

Con 42 ballerini d'ambo i sessi - 12 Corrifei - 00 Comparse 
Banda - I,uce Elettrica. 

All'occasione della Beneficiata della signora Ferraris si rappresen- 
terà un Balletto (fuori d'obbligo) da destinarsi, con 8 ballerine distinte 
Italiane, e 36 ballerini di mezzo carattere. . ; 

Pittori scenografi, Bortolotti Francesco - Leoni Camillo - Magnani 
Girolamo - Marini Annibale - Ravegnani Giuseppe • Solmi Valentino 
• Trombetti All'anso ■ Malagodi Gaetano. 



1S5 

Fornitore dei Costumi delle opere, Comastri Luigi — Attrezzista del 
Ballo la contessa d' Egmont , Flaminio Ascoli — Attrezzista, Meni 
Giuseppe — Macchinista, Mastellari Gaetano. 

Proprietari della Musica del Faust, e del Guglielmo Teli sig. Francesco 
Lucca di Milano - dell'opera Emani sig. Tito di Gio. Riccordi A\U.ì\a.no , 

Direttore e Maestro Concertatore delle Opere, sig. cav. Angelo 
Mariani — Primo violino sostituto al direttore, Carlo 'i'erardi — So- 
stituto al Maestro Concertatore, Busi Alessandro — Maestro Istruttore 
dei Cori, Moreschi Alessandro — Con altri 00 professori della Città. 

Le rappresentazioni per i signori abbonati saranno 30 il prezzo 
d' abbonamento per le dette 30 recite resta fissato in L. 40 pagabili 
metà all'atto dell'iscrizione, e l'altra metà alla 15.* recita. 

Il prezzo d'abbonamento per una sedia chiusa durante tutta la Sta- 
gione comprese le ricete fuori d'abbonamento, è fissato in L. 50. 

Prezzo dei Palchi per l'intera Stagione non escluse le beneficiate 
che avranno lu(tgo: Pnisceni di I.^ ordine L. 750, Palchi di 1." e 2." Or- 
dine di facciata L. 700, di lianco L. 050, di ringhiera L. 500. Terzo 
ordine palco di mezzo Jj. .550, di fac;_ciata L. 5(i0, di fianco L. 450. Quarto 
ordine di facciata L. 180, di (ìaiii:o L. 150. Il Suindicato rispettivo prez- 
zo dovrà pagarsi, quanto ad una metà all'atto dell'acquisto del Palco, e 
rispetto all' pltra metà alla 15.'' recita nelle mani dell' incaricato al Ca- 
merino del Teatro che sarà sempre aperto dalle 10 ant. fino al termine 
dello spettacolo. 

Biglietto serale d' ingresso L. 'ì, d' orchestra L. 3 di lubione cent. 80 

Nelle sole sere di spettacolo nuovo, e delle beneficiate 1' impresa 
potrà elevare il biglietto d'entrata a L. .'5. 

Con apposito manifesto sarà indicato il giorno in '.'ui avrà luogo 
la prima recita. 

Bologna 15 settembre 1804. 

Oltre le 3 opere promesse fu per la quarta data la Traviata. 



Si rappresenteranno tre Opere 
La prima 

IL BARBIERE DI SIVIGLIA 

La seconda 

DON PASQUAL 

L.A TSH%A SA Si^BTlNAMS! 

PERSONAGGI DELLA PRIMA OPERA 

Figaro, Domenico Baldassarri — Don Bartolo, Domenico Menin — 
Rosina, Carolina Grignaschi — Conte d' Almaviva, Luigi Vistarini 
— Don Basilio, Carlo Zucchelli — Berla, Erminia Miller — Fiorello, 
Giuseppe Serrazanetti — Un Sergente, N. N. 



186 

Primo violino e Direttore d' Orchestra Carlo Verardi 

Maestro Concertatore Maestro Istruttore dei Cori 

Alessandro Busi Francesco Delia-Ferrera 

Con altri 40 professori della Città 

Rammentatore Giuseppe Gal lerani 

Pittori, Gaetano Malagodi e Alfonso Trombeld — Fornitore dei 
Costumi pel Barbiere, L. Comastri e per La Linda e Don Pasquale, la 
Ditta Nanni Bonetti Attrezista, Ottavio Cazzani. 

Le rappresentazioni di abbonamento non saranno meno di 30. Il prezzo 
d' abbonamento per le dette 30 recite, e fissato in L. 15 pagabili metà 
all' atto dell' iscrizione, 1' altra metà alla 16.''' recita. 

Il prezzo d' abbonamento per una sedia chiusa per tutta la Stagione 
è stabilito in L. IO pagabili come sopra. 

Il prezzo dei Palchi disponibili di 1." e 2." Ordine per tutta la Sta- 
gione, esclusi i veglioni, è fissato a L. 240, e quelli di 3." Ordine L, 155 
I suddetti prezzi si dovranno pagare metà all' atto della Locazione, e 
metà alla 16." recita. 

Biglietto d' ingresso L. 1, d' orchestra Cent. 80, di lubione Cent. 40 

La l."' rappresentazione avrà luogo la sera del 26 Dicembre 1864. 

Bologna 20 Dicembre 1864. 

L' impresa. 

N. B. Per Terza Opera fu data la X-jlxxcLa< coi seguenti artisti: 
Varesi, Prima donna - Vistarini, Tenore - Monari Rocca - Carlo 
Zucclielli - Domenico Menin - Baldi Angelina - Gittseppe Malaputi. Il 
Baritono Monari Rocca sostituì il Baldassarri dopo 4 recite del 



IMPRESA L. SCALABERNI 

Si aprirà coli' Opera Nuova per queste Scene 

i_. .A. j o PvT e: 

dsl Maestro Petrella 
con Ballo Grande in cinque Atti 

LA FIAMELLA 

del Coreografo Pasquale Borri 
PERSONAGGI DEL L' OPERA 

Arhace, Egiziano, gran Sacerdote d' islde, Giacomo Cantù — Jone. 
Manetta De Zorzi — Glauco, Ateniese, Enrico Loris — Nidia schiava 
lessala, Anetta Heller — Burbo taverniere, un tempo Gladiatore, Eu- 
genio Manfredi — Salustio, giovane Patrizio, Carlo Trivero — Clodia 
amico di Glauco, Antonio Galletti. 

Con 50 Coristi d' ambo 1 sessi, Banda, Comparse ecc. 
PERSONAGGI DEL BALLO 

Fiamella, Carolina Pocchini — Satana, Daniele Gamberini — Kobold, 
José Mendez — Adraspe.'E.Aoa.vào Schiano — Astarotte, Luigi Righetti — 



187 

Minos, Giovanni Canal — Principe Kluhi, Pompeo Merli — Vittore 
fidanzato Ferdinamlo Piilini — Alexina, creduta sorella, Malvina 
Vago-Ddiiesi — Coìiie Mutoslii, ricco Feudatario, Giuseppe Felter 
— Bluin Intendente, N. N. 

Con 50 Ballerini d'ambo i se.isi, Comparse 60, Corifei e ragazzi 44, 
Banda, Luce Elettrica. 

Per secondo Spattacolo, e per la prima volta in Italia si rappresen- 
terà la grandiosa Opera-Ballo 

L' AFRICANA 

del Celebre Maestro G. Meyerbeer 

Ove canteranno le signore, Carolina Perni - Elisa Galli - Amalia 
Besozzi ■ ed i signori, Lodovico Oraziani - Alessandro Boetti - Antonio 
Cotogni - Eugenio Manfredi - Carlo Trivero e Antonio Galletti. 

Con 80 coristi d'ambo i sessi, danze dell'intero Corpo di Ballo 
Comparse e Banda. 

Per Terza Opera d'obbligo (nuova per queste scene) si rappresenterà 

L'EROE DELLE ASTURIE 

Del M." Lucilla di Roma, Accademico Filarmonico di Bologna 

Sarà anche eseguito un divertimento per la serata della Celebrità 
Danzante. 

Maestro Concertatore, e Direttore cav. Angelo Mariani 

Compagnia di Ballo 

Celebrità mimo danzante, Carolina Pocchinl — Primo Ballerino as- 
soluto di rango Francese, José Mendcz — Prima Ballerina di rango 
francese, Amalia Zucchi — Coreografo, Pasquale Borri — Prima mima 
Assoluta, Maloina Vago-Danesi — Primo mimo assoluto, Ferdinando 
Pulini — con 50 Ballerini di mezzo ••arattere. 

Direttore di Scena Giovanni Carraro 

Pittori Scenografi, Bortolotti Francesco ■ Solmi Valentino - Mala- 
godi Gaetano • Marini Annibale - Fornitore dei Costumi delle Opere 
e Balli Davide Ascoli — Fornitore degli Attrezzi, Ottavio Cazzani — 
Direttore del Macccinismo, per tutti li Spettacoli, Lkì:'^;; Caprera — 

Proprietario della Musica della Jone e dell' Africana 
Francesco Lucca di Milano 

Primo violino sostituto al Direttore, Carlo Verardi 
Sostituto al Maestro Concertatore Maestro Direttore dei Cori 

Busi Alessandro Moreschi Alessandro 

Primo Violino dei Balli Bolelli Giovanni 
Direttore della Banda Alessandro Antonelli 

Le rappresentazioni pei signori Abbonati saranno 30. Il prezzo d'ab- 
bonamento per le dette 30 recite resta fissato in L. 50 pagabili metà 
all'atto dell'iscrizione, e metà alla \h.°- recita. 

Per i sig. Ufficiali il prezzo d' abbonamento per le suddette 30 rap- 
presentazioni resta fissato a L. 40, e per una sedia chiusa, durante tutta 
la stagione, comprese le rappresentazioni fuori d' abbonamento, a L. 40. 

Prezzo dei Palchi per l' intera Stagione, non escluse le diverse be- 
neficiate che avranno luogo ; Prosceni di Primo Ordine L. 750 Palchi 



188 

di Primo e Secondo Ordine di facciata L. 700, di fianco L. OòO, di Rin- 
ghiera L. 500, Terzo Ordine Palco di mezzo L. 550, di fianco L. 450, 
Quarto Ordine di facciata L. 240, di fianco L. 150. 

Il suddetto rispettivo prezzo dovrà pagarsi, quanto ad una meta 
all'atto dell'acquisto del Palco, e rispetto all'altra metà alla 15.^ recita 
nelle mani dell' incaricato deli' impresa Bolognini Ercole cui resta pure 
affidato r esigenza degli abbonamenti. 

Il Camerino del Teatro sarà aperto dalle ore 9 sino al termine 
dello spettacolo. 

Mediante Telegrammi diretti all' impresa, con risposta pagata, si 
può fare acquisto preventivamente di biglietti riservati e chiavi di Palchi. 

Dopo le prime tre rappresentazioni l' abbonamento personale sarà 
chiuso, né si fanno mezzi abbonamenti. 
Biglietto d'ingresso L. 2,50, detto d'orchestra L. 2,50, di lubione L. 1 

Con apposito manifesto sarà indicato il giorno in cui avrà luogo 
la prima recita. 

Bologna li 20 Settembre 1865. 

N. B. Dopo la prima recita la prima donna De-Zorzi, ed il Tenore 
Loris, furono sostituiti dalla Colson e dal BiiUerinv 



IL TEATRO NELL' ANNO 1866 

RIMASE CHIUSO PER RISTAURO 



.A.tTTXJisrTsro iseT 

GRANDE RIAPERTURA 

IMPRESA LSCALABERNI 

Si rappresenteranno non meno di 4 Opere Serie, ed un Ballo Eroico 
PRIMO SPETTACOLO 

Opera 

ISr CD Fi. IS/L -A. 

del Maestro Bellini 

Ballo 

TORQUATO TASSO 

Musica del Maetro Costantino Dall'Argine 
SECONDO SPETTACOLO 

Grande Opera-Ballo del Celebre Giuseppe Verdi, per la prima volta 
rappresentata in Italia, concertata e diretta dal Celebre Maestro 

Angelo Mariani 

Terza Opera Quarta Opera 

Da Destinarsi r\ \ — LJ A\ 

del Maestro Lionello Ventura 
Compagnia di Canto 

Prima donna assoluta Soprano d' obbligo, Antoììietta Fricci Neri 
Baraldi — Prima donna assoluta mezzo Soprano (obbligata a supplire 



189 

alla signora Fricci nella parte di Eboli nel Don Carlos) Etirichetla Bedelli 

— Prima donna Assoluta Soprano d' obbligo Teresina Stolz — Prima 
donna mezzo Soprano (obbligata a sujiplire alla signora Stolz nella parte d'K- 
lisabetta, nel Don Cnr\os) Enricfieita Fo-ri — Primadonna assoluta Contralto 
(occorendo nel terzo spartito) Softa Scalchi — Primo Tenore assoluto 
Giorgio Stigelli — Primo tenore assoluto d' obbligo, Lore«vO .4&/v<(7nerfo 

— Primo baritono assoluto d'obbligo, Antonio Cotogni — Primo bari- 
tono assoluto (obbligato a supplire al sig. Cotogni), Cristiano Marziali 

— Primo basso assoluto d' obbligo, Giovanni Caiìponi — Altro primo 
basso assoluto d' obbligo, Luigi Rossi — Primo basso assoluto, Pietro 
Milesi — Primo teuore, Carlo Scandola. 

Con altri Artisti Comprimari, e N. 76 coristi d' ambo i sessi. 
N. B. L' impresa intende poter far agire in altro Teatro della 
Città gli artisti fuori d'obbligo. 

Compagnia di Ballo 

Coreografo, Raffaele Rossi — Prima Ballerina di rango francese 
assoluta d'obbligo, Emilia Laurati — Primo Ballerino di rango fran- 
cese assoluto d'obbligo, Filippo Baratti — Prima Ballerina di rango 
francese, Erminda Lambertini — Mime, Carolina Salvioni Rossi - Giu- 
lia Astolft — Mimi, Raffaele Rossi • Vincenzo Schiano — Ballerine 
distinte Italiane, Balia Enrichtta ■ Boccalini Giulietta ■ Bassi Giovan- 
nina - Foglia Catterina - Pirola Giocanina — Con 40 Ballerini di 
mezzo carattere. 

Direttore di Scena, e riproduttore dei ballabili del Don Carlos 
Carlo de Blasis 

Ptttori Scenografi, Azzolìni Tito - Badiali Ambrogio - BortolotU 
Francesco - Malagodi Gaetano - Marini Annibale • 'Trombetti Alfonso. 

Fornitore dei Costumi, Davide Ascoli — Fornitore degli Attrezzi, 
Ottavio Cdzzani — Macchinista, Luigi Guizzardi — Proprietario doUa 
musica del Don Carlos, Riceordi di Milano. 

Primari Professori d' Orchestra 

Primo Violino sostistuto al Direttore, Verardi Carlo - Sostituto al 
Maestro Concertatore, Busi Alessandro - Primo Violino Direttore dei 
Balli, Bolelli Giovanni - Istruttore dei Cori, aggiunto al Maestro Con- 
certatore, Morescìii Alessandì^o - Direttore della Banda Nazionale, An- 
tonelli Alessandro - Con altri 78 Professori. 

Le rappresentazioni saranno per lo meno 36, delle quali 30 in ab- 
bonamento. Il prezz) d'abbonamento personale per le dette 30 recite 
resta fissati a L. 60 pagabili metà all'atto dell'abbonamento, e l'altra 
alla 15.^ rappresentazione. 

Il prezzo d' abbonamento per un posto riservato, per le sole 30 rap- 
presentazioni suddette, e fissato a L. 00 pagabili metà all' atto dell'iscri- 
zione, e r altra metà alla 15.* recita. 

Prezzo dei Palchi per l' intera Stagione non escluse le diverse be- 
neficiate elle avranno luogo: Prosceni di l.** Ordine L. 750, Palchi di 1.° 
e 2° Ordine di facciata L. 700, di fianco L. G.50, di [ringhiera L. 500, 
Palco di mezzo di 3." ordine L. 550, di facciata 500, di fianco 450, Palchi 
di 4." Ordine di facciata, e di fianco L. 220. 

11 suindicato rispettivo prezzo dovrà pagarsi, quanto ad una metà 
all'atto dell'acquisto del Palco, e l'altra metà alla 15.* recita dietro 
ricevuta firmata dall' appaltatore Luigi Scalabertti, e dal Cassiere Au- 
gusto Pecort. Ogni Palco verrà rappresentato dalle lettere A. B. C. D. 



190 

che saranno successivamente pubblicate nei manil'esti delie recite, senza 
interruzione. La lettera A costa L. 20 più delie altre. 

Il Camerino del Teatro è aperto dalle 9 aiit. alle 4 pom. nei giorni 
di riposo, e sino alle 11 nei giorni di spettacolo. 

Dopo la Terza Recita 1' abbonamento personale sarà chiuso, ne si 
faranno mezzi abbonamenti. 

Biglietto Serale d'ingresso L. 3 detto, di 5." Ordine L. 1 
detto di posto riservato da L. 3 a 5. 

Una fila di Poltrone di lusso sarà messa a disposizione del Pub- 
blico il prezzo di ognuna varierà da L. 6 alle 10. 

Bologna 14 settembre 1867 

N. B. L' Alda non ebbe luogo. Per terza Opera fu dato il Ballo in 
Maschera. 



QXJ-A-HB^SIItff-fA- 1SG8 

IMPRESA SCALABERNI 

Si aprirà la sera di mercoledì 18 corrente alle ore 8 % col 

DON SEBASTIANO 

Opera spettacolosa in 5 atti, classico lavoro del Celebre M." Donizzetti 
Nuova per queste Scene. 

Personaggi 

Don Sebastiano Re di Portogallo, Giovanni Valenti ni Cristiani — 
Doìi Antonio suo zio reggente in assenza del Re, Annibale Micheloni 
— Don Giovamii Da Silva 2}residente del Tribunale di Giustizia, con- 
sigliere privato di S. M, Luigi Poli Lenzi — D07i Luigi inviato di 
Spagna, Federico Morelli — Camoens Soldato, e Poeta, Senatore Spa- 
rapàni — Ben-Selim Gove)-nalore di Fez, Giovanni Milesi — Abaialdo 
Caiìo delle Tribù arabe. Federico Sutter — promesso sposo di Zaida 
Ciglia di Ben-Selim, Santina Tosi Travelli — Don Enrico Luogo-tenente 
di Don Sebastiano, Luigi Baiesi. 

Con N. 48 Coristi d' ambo i sessi 

Maestro direttore d' Orchestra prof. Carlo Verardi — Maestro Con- 
certatore, Busi Alessandro — Maestro Direttore della Banda sul palco 
scenico, Alessandro Antonelli — Sostituto al Maestro e Direttore dei 
Cori, Moreschi Alessandro. 

Con altri 46 professori del Paese 

Le decorazioni della grande Opera D. Sebastiano, dipinte dal pro- 
fessore Girolamo Magnani di Parma, sono di proprietà di Gaetano 
Mastellari Macchinista del Regio Teatro di Parma. 

Macchinista, Luigi Guizzardi - Vestiarista, Davide Ascoli - Attrez- 
zista, Otlaoio Cazzani - Proprietario della musica cav. Tito di Gio. 
Ricordi di Milano. 

PREZZI: Biglietto d'ingresso alla Platea L. 1,50. Detto di posto ri- 
servato L. 1,50. Detto di 5." Ordine L. 0,80. Poltrone L. 3. 



101 

Le rappresentazioni in abbonamento saranno 15. 11 cui prezzo d' ab- 
bonamento per le dette 15 recite , è fissato in L. 15 pagabili all' atto 
dell' iscrizione. 

Prezzo dei Palchi per le dette 15 rappresentazioni. Di primo e se- 
condo ordine L. 250, di 3." ordine L. 150, di 4.° ordine L. 50. 

11 Camerino del Teatro resta aperto dalle 10 sino a sera. 

Bologna 13 Marzo 1868. 

N. B' Ebbero luogo diversi cambiamenti d'artisti, si ammalò la 
Tosi,'à\trì furono disapprovate, l'impresa non trovando Ja sostituire, diede 
la 3E<^a.-vorita. coi seguenti artisti, .%/?« Vera-Lorihi, Prima donna - 
e Stecchi Etcira. Tenore Verati- Stefano Otto- Paoli Poli Lcnzi, che am- 
malatosi fu sostituito dal Basso Malico della Torre, con tutto ciò non 
avendo l'impresa esaurito gli obblighi assunti, dopo non breve indugio 
scritturò per la Primavera la signora Vcra-Loriìii - Bartolliiii, Tenore 
- Baritono Virf/ilio Colimi - Francesco Raguer - 'Tommaso Costa, ese- 
guirono il XDoxx ^el3^.stia.xxo e dopo si diede II Càri"UL- 
i"a.m.eixto colla Tilli prima donna - Softa Scalchi- Verati - Valle 
e- Fiorini Carlo. 



-A.xjTXJisrisro ±S6@ 

IMPRESA SCALABERNl 

Si rappresenteranno non meno di 4 Opere ed un Ballo Grande 

in 5 Atti nuova per queste Scene: Poesia di E. Scribe, traduzione di 
Marco Marcello , Musica del Maestro F. H4i,evy 

Tripla Compagnia di Canto 

Primo Soprano assoluto d'obbligo, Teresina Stolz — Primo Soprano 
assoluio. Albina Conlarini, Clementina Noel Guidi, Matilde Mattioli 
Alessandrini — Primi Tenori assoluti d' ohbWgn, Pietro Mongi7ii, Ettore 
Irfrè — Andrea Marin,. Giuseppe Guidi — Primo Baritono assoluto 
d'obbligo, Antoìiio Cotogni — Primi Baritoni assoluti. Senatore Spara- 
pani, Francesco Raguer — Primo Basso profondo d'obbligo, Giovanni 
Mare — Primo Basso profondo assoluto, Tommaso Costa — Primo 
Basso Comico assoluto, Plettro Mattioli Alessandrini. 

Con altre parti comprimarie, ed 80 a piìi coristi d'ambo i sessi secon- 
do r importanza dello spettacolo, 200 comparse, 10 cavalli, e Banda. 

Maestro Direttore e Concertatore dello Spettacolo Cav. Angelo Mariani 

Col 2." spartito si rappresenterà il Ballo Grande Eroico 
in 7 Atti e Prologo 

Del Celebre Coreografo Musica del Maestro 

Ippolito Monplaìsi)' Costantino Dall' Argine 

Compagnia di Ballo 
Coreografo, Ippolito Monplaisir — Prima Ballerina assoluta di rango 
francese , Giovamiina Baratti — Primo Ballerino assoluto di rango 




192 

francese, losè Memlez — Primi Mimi assoluti, Mariella Grida - Vin- 
cenzo Schiano - Giovanni Rancio - Luiffi Tazza - Edoardo Scltiano — 
Con 60 Ballerini d'ambo i sessi (oltre 10 ragazzi). 

Gli altri Spartiti saranno scelti fra i seguenti: ^^st,iaa.i^st, di 
Hérold coi recitativi musicati dal Maestro Angelo Mariani — .<^lc3.a. 
di Lionello Ventura — XJrg;oxi.ottl di Meyerbeer — 'SSstv- 
toiere di Sì'v-i@;lx^ di Dall' Argine — CS-tislielrKXo 
Teli di Rossini — XDoxx ^el3a.stla,xi.o di Donizzetti. 

Pittori Scenografi, Badiali Ambrogio, Busi Luigi, Fontana Rio- 
cirdo, Malagodi Gaetano, Prof. Manzini Ferdinando, Marini Annibale, 
Trombelli Alfonso. 

Fornitore dei Costumi, Davide Ascoli — Attrezzista, Ottavio Caz- 
zani — Macctiinista Luigi Guizzardi — l^roprietario della Musica del- 
l'Ebrea, Francesco Lucca. . 

Primari Professori d' orchestra. Primo Violino sostituto al Direttore 
Carlo Verardi — Sostituto al Maestro Concertatore, Busi Alessandro 
— Primo Violino Direttore dei Balli, Bolelli Giovanni — Istruttore dei 
Cori Aggiunto al Maestro Concertatore, Moresclii Alessandro — Diret- 
tore della Banda, Antor.elli Alessandro. 

Con altri Professori formanti ii N. di 80. 

Le rappresentazioni saranno 36. 30 delle quali iu abbonamento . Il 
prezzo d' abbonamento personale per- le dette 30 recite resta fissato in 
L. 60 pagabili la metà all' atto dell' abbonamento, 1" altra metà all' atto 
dell'iscrizione alla 15.* recita. 

Prezzo dei Palchi per l' intera Stagione non escluse le beneficiato. 
Prosceni di 1." Ordine L. 750, di 1." e 2.» Ordine di faeciata L. 700, di 
tianco L. 650, di Ringhiera L. 500. Palco di Mezzo di 3.° Ordine L. 550, 
di facciata L. 500, di fianco L. 450, di 4.o Ordine L. 220. Il suindicato 
rispettivo prezzo dovrà pagarsi, quanto ad uiia metà all' atto dell' ac- 
quisto del Palco, 1' altra metà alla 15.'"' recita , dietro ricevuta Ormata 
dall' appaltatore Luigi Scalaberni. 

Ogni Palco verrà rappresentato dalle lettere A B C D che saranno 
successivamente pubblicate nei manifesti delle recite senza interruzione 
La lettera A costa L. 20 piìi delle altre. 

Il Camerino del Teatro sarà aperto dalle 9 alle 4 nei giorni di ri- 
poso e sino alle II nei giorni di. spettacolo. 

Dopo le 3 recite 1' abbonamento personale sarà chiuso, ne si faran- 
no mezzi abbonamenti. 

Biglietto d' ingresse L. 3, di 5." dine L. I, di posto riservato L. 3 a L. 5. 

Una fila di poltrone sarà messa a disposizione del Pubblico. Il pi'ez- 
zo serale d' ognuna varierà dalle L. 6. alle 10. 

Bologna 19 settembre 1868. 

N. B. Fu scritturata la Galletti per cantare Ial<'ei-vox*x1;a,col Te- 
nore Mongini, se ne fecero 2 rappresentazioni. Si diede "X^st, H-iiiciei, 
colla Contarini e Mongini che sciolse il contratto in causa di mal ferma 
salute. Fu sostituito dal Tenore G!«rfo</i!' che cantò alcune sere la /"aKor/Va. 

Il :^a,rloiere di Dall' Argine fu eseguito dalla signora 
Elide Cocchi. Tenore Piccioli, Baritono Spampani, B.isso Mare e Buffo 
Mattioli Alessandrini. In causa dello scioglimento di Mongini non si 
fecero le promesse Opere Ugonotti - Guglielmo Teli e Don Sebastiano. 



103 

IMPRESA SCALABERNI 

Si rappi'esaiiteraiino dii9 Opere Serio ed un Ballo di mezzo caratte- 
re. La stagione verrà aperta coli' Opera 

FAUST VALERIA 

del Maestro Gounod del Maestro Eduardo Vera 

Compagnia di Canto 

Primo mezzo Soprano e Contralto, So/in Vera Lorini — Primo 
Soprano assoluto, Spizert Erminia — Contralto, Giovanclli Matilde — 
Primo Tenore Assoluto, Carlo Vicentelli — Primo Baritono Assoluto 
d'obbligo. Antonio Cotogni — Primi Baritoni, Giovanni Valle • Sena- 
tore Sparapani — Basso, Tommaso Costa — Buffo, Giuseppe Correggioli. 

N. 50 Corri.sti d' ambo i sessi - N. 50 Comparse - Banda - Luce Elettrica 

Batto d! mezzo carattere 



1 1?, :yn ^ 



Del Coreografo Edoardo Vigano 

Primi Mimi, Edoardo Vigano - Luigi Tuzza — Con N 24 Ballerini 
d" arabo i sessi - Corifei - Comparse. 

Pittori Scenografi, Azzolini Tito - Alfonso Trombetti. 

Attrezzista, Ottavio Cazzani — Macchinista, Luigi Gicizzardi 
" Direttore d' orchestra Carlo Verardi. Con altri 70 prof, della Città 

Biglietto d' ingresso L. 1,50, d'Orchestra L. 2, Poltrone L. 3, di 
Loggione Cent. 80. 



IMPRESA L. SCALABERNI 

Martedì sera 23 Marzo 1869 alle ore 8 

f Fuori d' abbonamento) 
Prima Rappresentazione della 



A quattro parti, con Soli, e Cori, composta da 

oio^LOCsiiisro i^osszisri 

Eseguita dalle signore, Sofia Vera Lorini ■ Erminia Spizert - Laura 
Himèla - signori, Carlo Vicentelli - Giovanni Valle - Tommaso Costa 
e Coro d' uomini, donne e ragazzi, sotto la direzione Musicale dei Mae- 
stro E. Muzio. 

L' orchestra e Coro sono aumentati da amatori che gentilmente si 
prestano. L'Organo sarà tenuto dal prof. Alessandro Busi. 

Questa Mes.sa scritta da Rossini nel 1863 per canto con accompa- 
gnamento di piano-forte ed Harmonium fu eseguita per la prima volta 

25 



191 

il 24 Aprile 1865 nel palazzo del Conte Pillet M'il. Istrumentata dall' il- 
lustre Maestro nel 1865, essa fu eseguita dagli Artisti del Teatro Italiano 
in Parigi la sera del 28 Febbraio 1869; ed ora per la prima volta in 
Italia in Bologna. 

Parte Prima 

1." KiRiE e Criste. — Soli, e Coro pezzo Concertato, signora VeraLorini 

Sinzert, Hbnèla, VicenteUi, Valle, Costa, e coro d' uomini e donne. 
2." Gloria e Laudamus. — Solo e coro pezzo concertato, sig. Vera Lo- 

rinì, Spizert, Hìmèla, VicenteUi, Valle, Costa e Coro d'uomini 

e donne. 
3." Grazias. — Terzetto cantato dalla sig. Himèla, VicenteUi e Valle. 
1." Domine. — Aria cantata dal sig. VicenteUi. 
5.° Qui Tolis. — Duetto cantato dalle signore, Spizert, e Himèla. 
6." QuoNiAM. — Aria cantata dal sig. Valle. 
7." CuM Sancto. — Soli e Coro. Fuga cantata dalle signore Vera Lo r ini, 

Spizert, Himèla, VicenteUi, Valle, Costa con Cori d'uomini 

e donne. 

Parte Seconda 

8." Credo. — Soli e Coro, pezzo concertato eseguito dai sig. Vera Lo- 
rini, Spizert, Himèla, VicenteUi, Valle, Costa. 
Crucifixus. — Aria cantata dalla sig. Vera Lorini. 
Resurrexit. — Soli e Coro, pezzo concertato, fuga eseguita dagli. 
Artisti, e Coro. 

9." Preludio Religioso. — Per Organo solo (offertorio) eseguito dal 
Maestro Alessandro Busi. 

IO.*' Sanctus. — Soli e Coro senza accompagnamento eseguito dalle si- 
gnore Vera Lorini, Spizert, VicenteUi, Valle, Costa, e coro 
d' uomini e donne. ^ 

11." Salutaris. — Solo, cantato dalla sig.'^ Spizert con accompagna- 
mento di solo quartetto d' instrumenti a corda con sordino. 

12." Agnus Dei. — Solo e coro cantato dalla signora Himèla, con coro 
di uomini e donne. 

Biglietto d' ingresso L. 5, di Loggione L. 2, di posto riservato L. 10 
di Poltrona L. 20. 
Nei giorni di Giovedì 25, e Domenica 28 corrente si eseguirà la 
suddetta MESSA. 

Dal Camerino del Teatro si vendono fin d' ora chiavi di palchi, e 
Biglietti di posto riservato per le suddette Rappresentazioni. 

Bologna 18 Marzo 1869. 

L' Impresa 

N.B. ha. sig.'' Himèla non cantò fu sostituita dalla celebre Walàmann. 



105 

IMPRESA SCALABERNI 

Si rappresenteranno le Opere e Ballo seguenti: 

IL PROFETA 

GLI UGONOTTI ìMim II 

c>pere-Rallo del Maestro Mayerbeer 
Ballo grande 

del Coreografo Taglioni. 



ISABELLA G-ALLETTI GIANOLI 

Primi Soprani assoluti, Enricìictta Berini ■ Erminia Spizert ■ Emi- 
lia Leonardi - Ida Dascliieri, Primi Tenori assoluti. Carlo Carpi - O. Va- 
lentini Cristiani - Enrico Biondini. Primi Bassi Assoluti, Giovanni 
Maffei - Paride Povoleri. Basso Generico, Giuseppe Correggioli. Primi 
Baritoni assoluti, Pandolfmi Francesco • Francesco Raguer. 

Con altre parti Comprimarie, e 96 Coristi d' ambo i sessi. 

Maestro Concertatore e direttore dello Spettacolo 

OA^. AnSTG-ELO Ivdl A R/ 1 A IsT I 

CELEBRITÀ FMNZANTE 

CATTERIN-A- BERRETTA. VIENNA. 

Prime Ballerine di merito distinto, Bassi Giovannina ■ Corvellatl 
Luigia - Jonsom Fanny — Primo Ballerino di rango francese, Napoleo- 
ni Piccoli — Coreografo riproduttore, Cesare Marzagora. 
Con 60 ballerini d' ambo i sessi, e 16 ragazzi. 

Pittori Scenografi,- Fontana Riccardo - Liverani Tancredi - Mala- 
godi Gaetano - Ronchi Gaetano ■ Trombetti Alfonso ■ Zuccarelli Francesco. 

Fornitore dei Costumi, Davide Ascoli — Attrezzista, Ottavio Caz- 
zani — Macchinista, Luigi Giiizzardi — Proprietari della Musica, 77/0 
di G. Ricordi e Francesco Lucca. 

Primari professori d'Orchestra. Sostituto al Maestro Concertatore, 
Busi Alessandro — Primo violino sostituto al direttore, Verardi Carlo 
— Primo violino dei Balli, Bolelli Giovanni — Istruttore dei Cori, Mo- 
resclii Alessandro — Direttore della Banda, Antonelli Alessandro. 
Con altri 80 professori della Città. 

Le rappresentazioni saranno per lo meno 30, delle quali 30 d'ab- 
bonamento. Il prezzo d' abbonamento è fissato a L. 60 pagabile metà 
all'atto dell'iscrizione, l'altra alla Io.'' recita. L'abbonamento per un 
posto riservato per le sole 30 recite suddette è fissato a L. GO pagabili 
la metà all' atto dell' iscrizione, 1' altra metà alla 15.-'' recita. Per una 
Poltrona L. 120. 

Prezzo dei Palchi per l'intera Stagione non escluse le beneficiate 
che avranno luogo: Prosceni di l." ordine L. 750, Palchi di I." e 2." Or- 
dine di facciata L. 700, di fianco L. 650, di ringhiera L. 500. Terzo 
ordine palco di mezzo L. 550, di facciata L. 500, di fianco L. 450. Quarto 



196 

ordine di facciata e di fianco L. 220. Il suddetto rispettivo prezzo dovrà 
pagarsi, quanto alla met;\ all'atto dell'acquisto del Palco, e l'altra alla 
15.* recita dietro ricevuta firmata dall' Appaltatore L. Scalaherni. Ogni 
palco verrà rappresentato dalle lettere A B C D che saranno succes- 
sivamente pubblicate nei manifesti delle recite senza interruzione. La 
lettera A costa L. 20 più delle altre. 

Il Camerino del Teatro sarà aperto dalle 9 alle 4 nelle sere di ri- 
poso, fino alle 11 nelle sere di spettacolo. Dopo le 3 recite 1' abbona- 
mento personale sarà chiuso né si faranno mezzi abbonamenti. 

Biglietto serale d'ingresso L. 3, al quinto ordine L. 1, detto di posto 
riservato L. 5, di poltrona L. 10. 

In detta Stagione furono date le seguenti Opere coi seguenti esecutori 

:^a,ll<=» XIX 3VJ[a.sc]xex>£t. — Knrichetta Berini - Emilia 
Leonardi - Gemma Tiozzo - Yalentini Cristiani - Pandolfini Francesco 

- Mafi'ei Giovanni - Correggioli Giuseppe. 

XJTgjoixottl. — Berini - Leonardi - Lemaire - Carlo Carpi - 
Pandolfini - Maffei - Raguer - Costantino Martinori - Correggioli - 
Michelloni - Borelli Ettore. 

Catello. — Galletti - Pancani - Pasi - Pandolfini - Maffei. 

I*o33ex*to il IDxa.-v-olo. — Erminia Spizert - Leonardi 

- Gottardi - Pasi - G. Mafi'ei - .A. Michelloni - G. Correggioli. 

N. B. L'Otello non si fece che una sera in causa della disapprova- 
zione subita dal Tenore Pancani. 



Si rappresenteranno non meno di tre Opere ed un Ballo grande 
Fantastico 

PRIMO SPETT7\.COLO 

r)izsroi3,-A.i3: 

OSSIA IL PELLEGRINAGGIO A PLOÉRMEL 

Musica del Maestro Mayerbeer. 
Ballo Grande 

DEVADACY 

del Coreografo IppolUo Monplaisir, Musica del M. Dall' Argine 
SECONDO SPETTACOLO 

LA FORZA DEL DESTINO 

Musica del Maestro Verdi. 

L.A TT^mM^A ©IFmMA :©A BBSTIHAHSI 

Maestro Direttore, e Concertatore cav. Angelo Mariani. 

Compagnia di Canto. 

Prime donne Soprano Assolute, Antonietla Fricci Neri Baraldi - 
Angelica Peralta - Luisa Cucchi — Prima donna mezzo soprano assoluta, 
Luisa Pitarch — Prima donna Contralto, Adele Orati r- Primi Tenori 



197 

assolati, Gaetano Fraschini - Ranieri Barapli — Primi Baritoni, En- 
rico Storti - Adriano Pantaleoni — Primi Bassi assoluti, Salvatore 
Cesarò - Pietro dal Fabbro — Altro primo Tenore e supplemento, Raf- 
faele Angelini — Comprimaria Soprano, Felicita Fumagalli. 

Con altre parti comprimarie, e secondarie occorrenti — N. 60 Co- 
risti d' ambo i sessi per la prima Opera, e N. 80 per la seconda. — 
Coreografo e Direttore dei Ballabili delle Opere Luigi Tazza. 

COMPAGNIA DI BALLO 

Catterina Berretta Vienna 

Coreografo riproduttore. Cesare Marzagora — Primo Ballerino as- 
soluto di rango francese, Alessandro Rossi Brighenti — Primi Mimi 
Assoluti, Claudiìia Bianchi ■ Fanny de Sovino - Raffaele Rossi - Carlo 
Montanara - Marco Magri — Con GO Ballerini d' ambo i sessi, e 10 
Ragazzi. 

Pittori Scenografi, Trombetti Alfonso - Marini Annibale - Solmi 
Valentino — Fornitore dei Costumi, Raffaele Vicinelli — Fornitore de- 
gli Attrezzi, Ottavio Cazzani — Macchinista, Litigi Guizzardi — Pro- 
prietario delle Opere, Tito di G. Ricordi di Milano. 

Maestro direttore dei cori, Moi-eschi Alessandro — Sostituto al 
Maestro Concertatore, Busi Alessandro — Primo Violino Direttore dei 
Balli, Giovanni BolelU — Direttore della Banda, Alessandro Antonelli. 

Con altri Professori formanti il N. di 80. 

Le rappresentazioni non saranno meno di 30. Il prezzo dell' abbona- 
mento per le dette 30 rappresentazioni resta fissato a L. 50 pagabili 
metà air atto dell' acquisto, 1' altra metà alla 15.°' recita. Per una Pol- 
trona L. 100. 

Prezzi dei Palchi per l'intera stagione non escluse le Beneficiate. 
Prosceni di primo Ordine L. 550, Palchi di 1." e 2." Ordine di facciata 
L. 500, di fianco L. 450, di Ringhiera L. 400. Palco di mezzo di 8." Or- 
dine L. 450, di facciata L. 400, di fianco L. 350. Palchi di 4." Ordine di 
facciata e di fianco L. 120. Il suindicato rispettivo prezzo dovrà pagarsi, 
quanto ad una metà all'atto dell'acquisto del Palco, l'altra alla 15.^ re- 
cita dietro ricevuta firmata dagli appaltatori Marclietti e Comp. Ogni 
palco verrà rappresentato dalle lettere A B C D che saranno sucessiva- 
mente pubblicate nei manifesti delle recite senza interruzione. 

Biglietto d'ingresso L. 2,50. di quinto ordine L. 1. detto di posto 
riservato L. 2,50 di Poltrona L. 5. 

K falcoltà dell'impresa di aumentare il biglietto di posto riservato 
fino a L. Sedi Poltrona a L. 10 nelle sere di rappresentazione straordinaria. 

N. B. Il Ballo La Oevadacy fece un solenne fiasco, e fu allestito il 
Ballo D^xr^lxxxxa,. Le prime parti perdettero un quartale. Per terza 
Opera fu dato il Macbeth colla celebre Fricci e Storti Baritono. 

Negli ultimi giorni di Quaresima dell' anno 1871 furono date 3 rap- 
presentazioni dal celebre Prestigiatore Tedesco 

HERMANN 

Impresa Bignami. 



198 

Si rappresenteranno due Opere ed un Ballo. Prima Opera: 

RUY BLAS 

LA SECON3DA. OPERA. DA DESTINARSI 

BALLO GRANDE 

LA LOCANDIERA 

Del Coreografo Cesare Ceccliettl 
Maestro Concertatore Ecgenio Terziani 

Compagnia di Canto 

Prima donna soprano Assoluta, Ciuti Emilia — Prima donna so- 
prano. Corsi Lincia — Comprimaria, Lucchetti Marietta — Primi Te- 
nori assoluti, Zacometti Giovanni - Galvani Giuseppe — Primo Baritono 
assoluto. Silenzi Pietro — Primo Basso assoluto, Nanetti Romano — 
Altro primo Basso, De Giuli Angelo. — Con N. 40 Coristi. 

Coreografo e direttore del Ballo Ceccliettl Enrico. 
COMPAGNL\ DI BALLO 

Prima Ballerina assoluta di rango ù-anceae, Lambertini E/-minda — 
Primo Ballerino Assoluto di rango francese, Cecchetti Enrico — Primi 
Mimi assoluti, Rinaldo e Raffaele Rossi - Ciani Cesare - Varini Luipi. 

— Con N. 24 Ballerini d' ambo i sessi. 

Primari Professori d' orcliestra, Primo Violino e direttore d' orche- 
stra, prof. Carlo Verardi — Primo Violino dei Balli, Giovanni Dolelli 

— Direttore della Banda, Alessandro Anlonelli — Maestro istruttore 
dei Cori, Alessandro Moreschi. — Con N. GO professori d'Orchestra. 

Le rappresentazioni saranno non meno di 18 per 1' abbonamento. Il 
prezzo dell' abbonamento personale per le 18 recite resta fissato in L. 18 
pagabili la metà all'atto dell'iscrizione, l'altra metà alla 9.'' rappresen- 
tazione. Il prezzo del abbonamento per un posto riservato è fissato in 
L. 18 pagabili come sopra. 

Prezzo dei Palchi di primo, e secondo Ordine per l' intera Stagione 
L. 250, di Terzo Ordine L. 180, di Quarto L. 100. Pagabili la metà all'atto 
dell'acquisto del Palco, e rispetto all'altra metà alla 9.'' rappresentazione. 

Tutti i signori caratanti sono pregati a presentarsi in tempo debito 
al Camerino del Teatro per segnare, e ritirare i loro posti d' Orchestra 
personale a cui hanno diritto per tutta la stagione. 

Quelli che non si saranno presentati il giorno prima dell'andata in 
Scena (che sarà annunziato con apposito avviso) s' intende che vi ab- 
biano rinunciato. 

. Dopo la 3.'^ rappresentazione 1' abbonamento personale sarà chiuso. 

Biglietto d'ingresso per la 1.* sera L. 2, e per le altre sere L. 1,50 
Poltrone L. 3. 

Dal Camerino del Teatro 12 Aprile 1871. 

Impresa, Lambertini. 



199 



Si rappresenteranno non meno di tre Opere ed un Ballo grande Fantastico 
PRIMA OPERA 

rf -A. TU S T 

Opera-Ballo del Maestro Cav. C. Gounod 
SECONDA OPERA 

Grand' Opera in 3 Atti parole, e Musica di Riccardo Wagnek, tra- 
duzione Italiana di Salvatore De C. Marchesi. 

NUOVA PER L' ITALIA 

Ballo graride Fantastico 

LA SEMIRAMIDE DEL NORD 

Del Coreografo Musica del Maestro 

Ippolito Monplaisir C. Dall' Argine 

TERZA OPERA DA DESTINARSI 

Maestro Concertatore e Direttore, Cav. Angelo Mariani — Sostituto 
al maestro Concertatore, prof. Alessandro Busi — Primo violino e sup- 
plemento al Direttore, prof. Leone Sarti — Direttore di Scena Ernesto Frank. 

COMPAGNIA DI CANTO 

Prime donne Soprano Assoluto, Bianca Blume ■ Elisa Stefanini 
Donzelli — Pi-ima donna mezzo soprano assoluto, il/a/vViD^s/»?. — Primo 
Tenore assoluto Italo Campanini — Primo Baritono assoluto, Pietro 
Silenzi — Primo Basso assoluto, Luioi Merly — Con altre parti com- 
primarie, e secondarie occorrenti. 

N. 80 Coristi d'ambo i sessi. 

Coreografo e direttore per i ballabili delle opere L. Tuzza 

COMPAGNIA DI BALLO 

Prima Ballerina assoluta di rango francese, il/aric//« Rossi — Primo 
Ballerino assoluto di rango francese, Enrico Cecchetti — Primi Mimi 
assoluti, Raffaele Rossi, Federico Volpini, Rinaldo Rossi — Con 60 
ballerini d' ambo i sessi, e 16 Ragazzi. 

Primari professori d'Orchestra. Primo violino direttore dei Balli, 
Giovanni Bolelli — Direttore della Banda, Alessandro Antonelli — 
Maestro direttore dei Cori, Alessandro Moreschi. 

Pittori Scenografi, prof. Carlo Ferrarlo - Solmi Valentino -Trom- 
betti Alfonso ■ Marini Annibale — Fornitore dei Costumi, Raffaele 17- 
cinelli — Fornitore degli Attrezzi. Ottavio Cazzani — MtxcchmKta, Luigi 
Guizzardi — Proprietario delle Opere, Francesco Lucca di Milano. 

Le rappresentazioni non saranno meno di 30. Il prezzo dell'abbona- 
mento personale per le dette 30 recite resta fissato in L. 50 pagabili 
all' atto dell' iscrizione, 



200 

Il prezzo d'abbonamento pei- un posto riservato per le sole 30 rap- 
presentazioni è fissato a L. 50 pagabili all' atto dell' iscrizione. Per una 
Poltrona L. 100. 

Pi'ezzo dei Palchi per l'intera Stagione, non escluse le diverse be- 
neficiate che avranno luogo: Prosceni di 1.° Ordine L. 550, Palchi di 
1.0 e 2." Ordine di facciata L. 500, di fianco L. 450, di ringhiera L. 400. 
Palco di mezzo di terzo ordine L. 450, di facciata L. 400, di fianco L. 350. 
Palchi di facciata e di fianco di quarto Ordine L. 120. 

Il suindicato rispettivo prezzo dovrà pagarsi, quanto ad una metà 
all' atto dell' acquisto del palco, e rispetto all' altra metà alla IS."" rap- 
presentazione dietro ricevuta firmata dall' appaltatore Emidio Lamhertini. 
Dopo le 3 rappresentazioni, l'abbonamento personale sarà chiuso. 

Biglietto serale d'ingresso L. 2, detto d'ingresso al 5.° ordine L. 1, 
detto di posto riservato L. 2, Poltrona L. 3. 

Il prezzo dei biglietti d' ingresso, posti l'iservati e di poltrona po- 
tranno essere variati col permesso della Direzione a seconda dei casi. 

N. B. Il Tenore Campanini fanatizzò nel Lohengrin, ed il Maestro 
cav. iVfarmnz gliene fece pubblicamente gli elogi, niun Tenore regge 
al confronto. — Nel Lohengrin fu levato alle prove il Basso comprimario 
Contedini e fu sostituito dal primo Basso Galvani. 



IMPRESA E. LAaBERTINI 

Si rappresenteranno 3 Opere ed un Ballo Grande Storico 

PRIMA OPERA 

ns/i o s È 

Opera Grandiosa con ballabili in 4 Atti dell'immortale M." G. Rossini. 
SECONDA OPERA 

TANNHAUSER 

Grand' Opera-Ballo romantica parole e musica di R. Wagner, tra- 
dotta in Italiano da Salvatore De C. Marchesi. NUOVA PER L' ITALIA. 

TERZA OPERA 

n^ o I?, 3VC -A. 

del Maestro cav. V. Bellini. 

ARTISTI DI CA.NTO 

Prime Donne soprane Assolute d' Obbligo, .S/)(';i!'a Aldigliieri Maria - 
Grun Federica - Ramiry Roldan Amalia - Bellol Sara — Primi Tenori 
Assoluti d" obbligo, Gayarrc Giuliano - Patierno Filippo — Primo Ba- 
ritono Assoluto d' obbligo, Aldigliieri cav. Gottardo — Primo Basso 
assoluto d' obbligo, David Giusepije — Altri primi Tenori, Gropello Sil- 
vestro ■ Gentili Arturo — Altro primo Baritono, liuti Lodovico. —Con 
altre parti comprimarie , e secondarie occorrenti, — N. 80 Coristi 
d' ambo i sessi. 



201 

Maestro ( ■oucertatore e Direttore d* Orchestra cav. Angelo Mariani 
— Sostituto al Maestro Concertatore e D'ivettove, Bitsi prof, Alessandro — 
Direttore di Scena dell' Opera Taniihauser, Ernesto Frank — Maestro 
Istruttore dei Cori, Alessandro Moreschi — Rappreseutante T Opera 
Mosè, Ricordi di Milano — Proprietario dell'Opera Tannhauser, Fran- 
cesco Lucca di Milano. 

ROLLA 

Ballo grande Storico in 5 Atti e 6 Quadri del Coreogralo Manzolli Luigi. 
COMPAGNIA DI BALLO 

Prima Ballerina assoluta di rango francese, Baratti Maria — Primo 
Ballerino Assoluto, Grassi Raffaele — Primi Mirai assoluti, Rossi Ri- 
naldo - Smeraldi Cesa>-e - Merli Pompeo - Tazza Luigi. — Con N. 4fi 
Ballerine di mezzo carattere — N. 20 Ballerini di mezzo carattere e 
24 Ragazzi. 

Primo Violino e Direttore dei Balli , Bolelli Giuranni — Primo 
violino di ,s()alla al diretiore dell' Opera, Sarti prof. Leone — Direttore 
della Banda sul Palco Scenico, Antonelli cav. Alessandro. 

Con altri professori formanti il N. 80, e 30 Bandisti. 

Pittori Scenografi. Fenririo Carlo di Milano - Malagodi Gaetano • 
Marini AuìiiìMle - Tromhcttt Alfonso — Fornitore degli Attrezzi. Caz- 
zani Ottavio — Macchinista, Guizzardi Luigi. 

Le rappresentazioni non saranno meno di 30. Il prezzo dell' abbona- 
mento personale per 30 rappresentazioni resta fissato a*L. .50 da pagarsi 
anticipatamente, esclusa qualunpue facilitazione o restituzione a chichesia 
per qualsiasi causa non imputabile all' impresa. 

Per i signori Milit ri in attività di servizio lino al grado di Colon- 
nello è stabilito invariabilmente a L. .'50; l'abbonamento per una Sedia 
riservata comune ò di L. 50 e per una poltrona L. 100. 

Prezzo dei Palchi per Y intera Stagione non escluse le beneficiate- 
Proscenio di 1." ordine L. 550. Palchi di 1." e 2.° ordine di facciata 
L. 500, di fianco L. 450, di Ringhiera L. 400. Palco di terzo Ordine di 
mezzo L. 450, di facciata L. 400, di fianco L. 350. Palchi di facciata e di 
fianco del 4." ordine L. 120. Il suindicato rispettivo prezzo dovrà pagarsi 
quanto ad una metà all'atto dell'acquisto del palco, e l'altra metà alla 
15." recita dietro ricevuta firmata dall'appaltatore E. Lambertini. 

Ogni Palco verrà rappresentato dalle lettere A B C D che saranno 
successivamente pubblicate nei manifesti delle rappresentazioni senza 
interruzione. 

Dopo le 3 prime recite 1' abbonamento personale sarà chiuso, né si 
faranno mezzi abbonamenti. 

Biglietto serale d'ingresso L. 2,50, detto al 5." ordine L. 1. Posti 
riservati L. 2,50 Poltrona L. 5. 

I prezzi dei posti riservati, d' ingresso e di poltrona potranno essere 
variati col permesso della Direzione a seconda dei casi. 

N. B. Nel Tannhauser piacque molto la Sinfonia, discretamente i due 
primi Atti, dopo fini a fischi. Si fecero però parecchie recite con tolle- 
ranza del Pubblico. 

Nella 3>B"orxxi.a, fu scritturato il Tenore Vincenzo Beraldi che 
esegui la parte di Pollone. 

26 



203 

Nel Giugno di detto anno fu data una Accademia, uelia quale can- 
tarono le celebrità cantanti 

Sig. LODI — NERI BARALDI — COSTA — MAZZOLI , 

L'Accademia fu diretta dal professore 

COMPAGNIA. EQUKSTRE DIRETTA DA 

DAVIDE GUILLAUME 

Programma dello Spettacolo per la sera 11 Agosto 1873 alle ore 9 '/» 

1. Vittorio Rameìla — Salti mortali a Cavallo. 

2. Francesco Guillaume. — Giuochi Indiani e Chinesi. 

3. M.lla Aldrandrine. — Lavoro Grottesco. 

4. Giulietta e Romeo. — Cavalli ammaestrati in libertà presentati 

da M.lla Adele Guillaume. 

5. Entrata comica dei sig. Bonna>'d e Sei/sset, Duello. 
(). M.lla Augustine. — Esercizio senza Sella. 

7. La Corda «Volante per il sig. Henry Manie ij. 

8. Visioni Olimpiche , passo a due per i sig. Rodolfo ed Adele. 

Guillaume. 

IO Minuti di Riposo 

9. Sig. Erher. — Esercizio con piroette e salti mortali a cavallo. 

10. Entrata Comica-ginnastica del sig. Del Baso. 

11. L' impareggiabile Miss Ella. 

12. Entrata musicale dei fratelli Amalo. 

13. El-Gaflll — Cavallo Irlandese montato ali" alta si'uola da Mada- 

migella Adele Guillaume. 

14. 1 Giuochi Icariani per i fratelli Munk'ij. 

lo. La manovra delle follie per 8 Dame della Compagnia. 

N. B. Fu nella circostanza del passaggio dello Scliah di Persia che 
si diede questo spettacolo la sera 11 Agosto. 

IL TEATRO FU SPLENDIDAMENTE ILLUMINATO 

Si fa presente che non agendo in detta circostanza il Teatro 
Comunale, e pur volendo il Municipio dare una Serata al detto Per- 
sonaggio, fu deciso dall' Onorevole comm. Tacconi Sindaco di Bologna, 
e dall' Onorevole conte Gommi Enrico Flamini, facente parte della nostra 
Deputazione Teatrale di dare una rappresentazione Equestre della Com- 
pagnia Guillaume. Il lavoro per tale rappresentazione venne affidato 
al Macchinista Gulzzardi il quale esegui Circolo d" Equitazione, gradi- 
nate, posti, impalcature, ecc. in sedici ore, ed all' ora prescritta dal Ma- 
nifesto ebbe principio la rappresentazione e terminò con felicissimo 
esito, senza il piìi che minima inconveniente a seguito della costruzione 
suddetta. 



.A.-cjrTtJT^jxro is-rs 

Si rapiirpsentei-anao 3 Opere eil un Ballo Grande 
PRIMA OPERA 

GUGLIELMO TELL 

Oppi-a-Ballo in 4 Atti dell' Immortale Rossini. 
SECONDA OPERA 

I Gì- O T I 

Nuova Opera-Baild in 4 Atti del Maestro Stefano Gobatti 
TERZA OPERA 

IL MERCANTE DI VENEZIA 

Nuova Opei-a-Ballo i:i 4 Atti del M.'' cav. Ciro Pinsuti 

Artisti di Canto 

Prime Donne Soprano Assolute, Lcvictlij Coloni Leonia - Casanova 
De Cepeda Carolina - Mezzo Soprano, Cattino Secondina — Contralto, 
Boccabaduti Eugenia — Primi Tenori assoluti, lìolis Luigi ■ Vanzan 
Gaetano — Primi Bai'itoni assoluti, Aldighieri cav. Gottardo - Rossi 
Romiati Silcio — Primo Basso assoluto, Castelmary Armando — Altro 
primo Tenore, Zuliani Edoardo — Altri primi Bassi, Gentili Vincenzo - 
Contedinì Acliille — Comprimari, Simomielli Laura- Vincenzi Giuseppe. 

Maestro Concertatore e Direttore d' Orchestra, Mercuri cav. Agostino 
— Sostituto al Maestro Concertatore, Branca Guglielmo — Maestro 
Itruttoi-e dei Cori, Moreschi Alessandro — Maestro Direttore della Banda 
Antonelli cav. Alessandro — Primo violino per le Opere, Sarti profes- 
sore Leone — Direttore d' orchestica del Ballo , Bolelli Giovanni — 
Compositore dei Ballabili delle Opere, Tazza Luigi — Editore dell'Opera 
Guglielmo Teli, Tito di Gio. Ricordi di Milano. 

N. 80 professori d'Orchestra — 72 Coristi d' ambo i sessi. 

LE hBE &EMELLE 

Ballo grande in (i Atti ed un Prologo del Coreografo Pallerini 
Antonio, Musica del Maestro Amilcare Ponciiielli. 

Artisti di Ballo 

Prima Ballerina assoluta, Fioretti Angelica — Primo Ballerino 
assoluto, Amaturo Aniello — Prime Ballerine distinte. Bordino Or- 
solina - Conti Virginia — 10 Mimi, e .V. 00 Ballerini di mezzo carat- 
tere d' ambo i sessi. 

Pittori Scenografi, Malagodi Gaetano - Marini Annibale - Trom- 
betti Alfonso — Fornitore dei Costumi, Vicinclli Raffaele — Attrezzista, 
Ottavio Cazzani — Macchinista, Guizzardi Luigi. 

Il prezzo d' abbonamento personale i)er 30 rappresentazioni resta 
fissato a L. 50 da pagarsi anticipatamente esclusa qualunque restrizione 
restituzione per qualsiasi causa non imputabile all' impreca. 

Pei sig. Militari in attività di servizio lino al grado di Colonnello è 
stabilito invariabilmente a L. 30. L'abbonamento; per una sedia riser- 
vata comune L. 50 e per una poltrona L. 100. 



204 

Prezzo elei palchi per l' intera stagione non escluso le Beneliciate. 
Prosceni di 1° Ordine L. 550. Palchi di 1.° e 2." Ordine di lacciata L. 500 
di fianco L, 450, di Ringhiera L. 400. Palco di mezzo di 3." ordine L.450 
di facciata L. 400, di fianco L. 350. Palchi di facciata e di fianco di 4." 
Ordine L. P20. Il suindicato rispettivo prezzo dovrà pagarsi quanto ad 
una metà all'atto dell'acquisto dei Palco, e l'altra metà alla 15.''' rap- 
presentazione dietro ricevuta dell' Impresa. 

Ogni palco verrà rappresentato dalle lettere A B C D, che saranno 
successivamente pubblicate nei manifesti delle rappresentazioni senza 
interruzione. 

Biglietto d'ingre.sso alla platea L. 2,50, detto al 5." Ordine L. I, per 
una sedia riservata comune L. 2,50, una poltrona L. 5, 

N. B. Il primo Tenore Vanzan che andò in scena colla Borgia cade. 
Il Tenore Bolis prese lui la parte. 



k FESTEGGIARE GL' INVITATI AL IX CONGRESSO PEDAGOGICO 

Si daranno due rappresentazioni, le sere 19 e 20 Settembre coli' Opera 

RUY BLAS 

Del Maestro Filippo Marchetti 

PERSONAGGI — ATTORI 

Donna Maria, Reffina di Spagna, Ernestina lenuschi, Prima donna 
Soprano — Casilda, Donna d' Onore della Regina, Secondina Cottine, 
Prima donna mezza soprano — Ruy Blas, valletto di Don Sallustio, Er- 
nesto Palermi, Primo Tenore assoluto — Don Sallustio di Basan, Primo 
Ministro, Pietro Silenzi, Primo Baritono assoluto —Don Guritano, 
Maggiordomo, Antonio Frontoni, Primo Basso assoluto — Marchese di 
Priego, sopraintendenle Generale, Gaetano Roveri, Altro Basso — Don 
Pedros de' Guervarra, Angelo Fiorentini, Altro Tenore — Duchessa di 
Alhnqiierque, Dama d'onore, Enrichetta Olivieri, Contralto — Don E- 
manuele Arias, Gran Scudiere, Alfonso Merli, Secondo Baritono — 
Paggio della Regina, Enrico Bajesi, Secondo Tenore — Usciere, N. N. 
Con 48 Coristi d'ambo i sessi. 

Direttore d'Orchestra prof. Francesco Serato — Direttore della 
Banda, Alessandro Antonelti — Direttore di Scena, Raffaele Rossi — 
Proprietario della Musica. F. Lucca — Vestiarista Ditta Comastri — 
Attrezzista, Ottavio Cazzani — Macchinista, Luigi Guizzardi. 

Biglietto d'ingresso L. 1,50, Posti numerali L. 2. Poltrona L. 3. Lubione L. 1 

La sera della prima recita il Teatro sarà Illuminato a Giorno 

I Biglietti d'Orchestra ed i Palchi sono vendibili al Camerino del 
Teatro dalle 9 alle 5 nelle sere di riposo, e nei giorni delio spettacolo 
fino alla chiusura. 

N. B. Quei signori che avessero fermati Palchi e posti riservati, sono 
pregati di ritirarli prima dell'una poni, scorsa la quale, l'impresa 
ne disporrà. 

Lo spettacolo avrà principio alle ore 8 % 



205 

ATRIO lìKf. TEATRO COMUNALE 

Domenica 11 Gennaio 18*74 alle ore 8 'A pomeridiane. 

mm mk\ì n STiiEimiì 

Che dui-ù la Sig/' RATTI MAINARDI 

Col gentil concorso degli egregi artisti, sig. Enriclielta Naldì Esor- 
diente • Valentino Tuhertini - Giulio Martinelli - e Maestro Respiglii. 

IP I?. o C3- K. -A. :m: IMI j^ 
partf: prima. 

1. Lysbec — // Flauto Magico dì Mozart, gran pezzo di concerto a due 

Piano-Forti eseguito dalla Ratti e Respiffìii. 

2. DoNiZETTi — Duetto nella Favorita, eseguito dalla Naldi e Tnhertini. 
'.\. Appollo.ni — .\ria neir f óreo, eseguita dal Tubertini. 

4. LiszT — Reminiscenze della Lucia dì Lamermoor, per Piano-F'orte 

eseguite 'dalla Ratti. 

5. Beltr.\mi — // Morente, romanza eseguita dalla Xaldi. 

PARTE SECONDA 

1. Verdi — Duetto nel Macbeth, eseguito dalla Naldi e Tnhertini. 

2. Bassi — Melodia dei Puritani, fantasia per Clarinetto con accompa- 

gnamento di Piano-Forte eseguito dal sig. Martinelli. 

3. Goi.iNELLi — Sul-Lìjo, Melodia La Saltarella pezzi per Piano-Forte 

eseguiti dalia Ratti. 

4. DoNiZETTi — Romanza nella Favorita, eseguita dalla Naldi. 

Ti. R.\FF — Capriccio in forma di Walzer per Piano-Forte a 4 mani ese- 
guito dalla Ratti e Respi(/iii. 
Siede al Piano il Maestro sig. Loss.ìnti che gentilmente si presta. 
Prezzo del Biglietto L. 2. 

I biglietti sono vendibili nei Gabinetti Musicali, Branca ed Alberti, 
e alia porta del Teatro la sera del Concerto. 



GRAN CONCERTO ISTRUMENTALE DATO DALLE 

DAME VIENNESI 

Sotto la Direzione di Madama 

AMANN WEINLICH 

Domenica 1.' Marzo 18'74 alle ore 9 pomeridiane 
PROGRAMMA 

PARTE PRIMA 

1. Sinfonia dell' Opera La Bohemììenne. — B.\lfe 

2. loyeua compéres, Valzer. — Straus 

3. Coro nell'Opera le Deux avares. — Gretrv 

4. Gli Studenti. Polka. — Straus 

.0. Fantasia dell'Opera la Figlia del Reggimento, eseguita per Mada- 
migella Anna de Blanfi. — Sainson 



206 

PARTE SECONDA 

6. Sinfonia dell'Opera Kungardì Lassalo. — Erkei, 

7. Tesi difficili, Valzer. — Strals 

8. Fantasia solo per Violoncello , eseguita per Madamigella Elisa 

Vcinlinch. — Kumer 
0. Reminiscenze dell' Opera Giulietta e Romeo. — GouNOn 
10. Souvenir di Parigi, Marcia — Am.\n:j Veinlich 

N. B. Tutti i pezzi di repertorio sono ridotti per 1' Orcliestra delle 
Dame Viennesi dalla signora Amami Veinlich. 

Biglietto d' ingresso L. 3, Orchestra L. 5, Poltrona L. 10, Loggione L. 1 
1 Palchi sono vendibili al Camerino dell' impresa che sarà aperto 
dalle .10 alle 4. Luifji Scalaberni 



\m IL 1' 



SOCIETÀ DEL DUTTÒUR BALANZÒN 

Si rappresenteranno le Opere seguenti: 

MEFlSTOFEIJ'l UGONOTTI 

Opera-Ballo in 5 parti, Parole e Opera-Ballo in Cinque Parti 

Musica del Parole di Scribe 

Maestro Arrigo Borro Musica del Maestro Ct. Meyerbeer 

ETTORE FIERAMQSCA 

Nuova Opera-Ballo in 4 parti 
Parole del prof. Enrico P.\nz.\cchi — Musica del M.'^ Ces.ìre Dall' Olio 

LUCE 

Nuova Opera in quattro parti, parole di Stefano Interdonato 
Musica del Maestro Stefano Gobatti 

ARTISTI CANTANTI PER ORDINE ALFABETICO 

Prime Donne Soprani assoluti, lìorf/hi-Mamo Erminia ■ Brambilla 
Ponchielll Teresina - G/ovannoni ZaccJii Ginevra - Scarati Bresciani 
Callerina — Prima donna mezzo soprano, Cottino Secondina — Prima 
donna Contralto, Mazzncco Anionieila — Primi Tenori assoluti, Cam- 
panini Italo - Filippi Bresciani Luigi, — Primi Baritoni Assoluti, 
Mazzoli Agostino ■ Storti Enrico — Primi Bassi assoluti, Nannetti 
Romano - Tamhurlini Angelo — Comprimari , Casarini Carlo - De 
Giuli Angelo - Fahb>-i Antonio. 

Maestro Direttore dell' Orchestra Usiglio cav. Emilio 
Maestro Concertatore M.° Istruttore dei Cori 

Busi prof. Alessandro Moreschi prof. Alessandro 

Editore Proprietario' dell' Opera TUsonotti Ricordi Tito 
e Lucca Giovannina di Milano. 



207 

N. 80 Professori d' Orcliestra — N. 72 Coristi d' ambo i sessi 
N. 30 Bandisti — N. 24 Ragazzi — 24 Ballerine — 80 Compaise. 

Proprietario dei Vestiari Vicinelli Raffaele di Firenze. 

Scenografi. Ferri cav. Augusto ■ Marini Annibale - Trombetti Al- 
fonso — Maccliinista. Guizzardi Luigi — Attrezzista, Ottavio Cazzani 
— Parruccliiere, Ballerini Prospero — Lune Elettrica Fàbi Giuseppe. 

Prezzo dei Palchi e Biglietti. Prosceni di 1." Ordine L. 550. Palch 
di 1." e 2." ordine di facciata T;. .500, di Manco 450, di ringhiera 400 
Palco di mezzo lii 3." ordine L. 450, di facciata L. 400, di fianco 350 
Palchi di 4." ordine indistintamente L. 120. 

Il prezzo d' abbonamento personale per 30 rappresentazioni per i 
soli azionisti, prelazionisti dei Palchi, azionisti S'^'nza Palco, Soci del 
Duttuòr Calanzòn e militari in attività di servizio fino al grado di Co- 
lonnello resta fissato a Ij. 35 per 1" e.itrata, e L. (10 pel posto numerato. 

Il prezzo del canone dei palfhi dovrà pagarsi metà ali" atto dell' i- 
scrizione e l'altra alla 15." rappresentazione. Quello degli abbonamenti 
dovrà invece pagarsi in una sol volta allò stacco della rispettiva bolletta. 

Biglietto d' ingresso ai Palchi ed alla Platea L. 2,50, al 5.° Ordine 
L. 1. Seilia numerata (oltre l' ingresso) L. 2,50. Poltrona L. 5. Col per- 
messo della Onorevole Direzione il biglietto potrà essere aumentato. 

La Direzione della Società del Dottuòr Balanzòn 

X. B. .ammalatosi il primo Baritono Mazzoli fu sostituito dal Ba- 
ritono Quinfelli Leon Vincenzo. 

Tutte le Opere furono poste in Scena con uno Sfarzo grandissimo. 



.A.XJTILJI^JJX'O ISTe 

Si rappresenteranno le seguenti Opere, e Ballo 

AFRICANA DOLORES 

del Maestro Meverbeer del Maestro Alteri Manzocchi 



del Maestro Go.mez d^l Maestro Wagner 

del Maestro Guglielmo Branca 
BALLO GRANDE 

LA. GIOCOLIERE 

Celebrità Cantante 

ISì^BEXjXjA. OJ^XjLBITI GrXAJ<TOJL,X 

Prime Donne assolute soprano, Maria Luisa Durand - Adelina 

Garbini. — Prima Donna assoluta mezzo soprano. Carolina Castiglioni 

— Primi Tenori assoluti, Antonio Rossetti - Oreste Cappelletti - Felice 

Pozzo — Primi Baritoni assoluti. Augusto Drogi - Antonio Burgio — 



208 

Primi Bassi assoluti Alessandro Silvestri - Eugenio Manfredi - Enrico 
Rè — Altro Primo Tenore, Angelo Falciai, e Parti Secondarie. 

Coristi d' ambo i sessi 75 (nel Rienzi 90) Professori d' Orchestra 75 
(nel Rienzi 90). 

Maestro Concertatore e Direttore d" Orchestra M.ìrino Mancinelli 
— Maestro Istruttore dei Cori, Alessandro Moreschi — Maestro della 
Banda, Antonelli cav. Alessandro. 

Celebrità Danzante, Emilia Lanrali — Primo- Ballerino, Raffaele 
Grassi — Coreografo riproduttore e primo mimo assoluto, Vincenzo 
Scalano — Con altri primi mimi e N. 48 Ballerini d' ambo i sessi. 

Direttore dell' Orchestra per i Balli A. S. Sedebnajer 

Le Opere Africana, Dolores, Rienzi e Fosca sono di proprietà della 
signora Oiovannina Lucca. 

Fornitore dei Costumi, Raffaele Vicinelli — Direttore della Sceno- 
grafia, Tilo Gianni di Firenze — Macchinista, Luigi Guizzardi — At- 
trezzista, Ottavio Cazzani. 

Avvertenze. — Gli Autoi-i delle Opere, tranne !' Africana, saranno 
ufficiati affinchè vogliano assistere alle prove, e alla andata in iscena 
del loro rispettivo lavoro. 

Riccardo Wagner ha già aderito colla più squisita cortesia all' in- 
vito fattogli dalla signora Giovannina Lucca. 

Il Maestro cav. Matteo Salvi ha accettato l' incarico di dirigere la 
messa in iscena del Rienzi. 

I distinti Artisti che agiscono nella corrente Stagione al R. Teatro 
Pagliano di Firenze, sono a disposizione dell' impresa del Teatro Co- 
munale. — L'elenco dei detti Artisti è visibile al Camerino del Teatro. 

L' Impresa si riserva la facoltà di poter continuare la Stagione fino 
al 17 Dicembre, ed in tal caso sarà a suo tempo prevenuto i! Pubblico 
e proposto un supplemento d' abbonamento. 

Le Rappresentazioni d' obbligo fino al 10 Dicèmbre saranno almeno 
36. — Per 30 rappresentazioni il Biglietto d' entrata è fissato a L. 2,50. 
Posto distinto L. 2,50. Poltrona L. 5. Quarto ordine e Galleria L. 2. 
Loggione L. 1. — Per le altre rappresentazioni il biglietto potrà essere 
elevato a L. 4. Posto distinto L. 5, Poltrona L. 10. Quarto ordine L. 3. 
Loggione L. 2. 

Per gli abbonamenti dirigersi al Camerino deli' Impresa. 

L' apertura della Stagione avrà luogo, salvo casi imprevisti il 23 
Settembre coli' Opera Africana. 

L' impresa 

La ast,-tsi\sixi.st, piacque — La X343lox*es non incontrò 
il favore del Pubblico. 



->~^iainT?5iS5«Wta>=er?«)ej_---- 



L' Impresa con Manifesto in data 12 Ottobre avvisa che in detta 
sera avrà luogo la Prima rappresentazione dell' Opera IDoloa:*es 
coi seguenti Artisti : 

Isabella Galletti Gianoli - Augusto Brogi - Adelina Garbini 
Antonio Rossetti - Carolina Castiglioni - Alessandro Silvestri. 



209 

Altro Manifesto in data 11 Novembre Annuziante la Serata di Ma- 
dama Ourand coli' Opera .A.frlca.ixa. eseguita dai seguenti Artisti: 

Silvestri Alessandro - Enrico Rè - Garbini Adelina 

Cappelletti Oreste - Falciai Angelo - Brogi Augusto - Durand Maria 

Olivieri Enrichelta - Manlredi Eugenio 

Altro Manifesto in data 18 Novembre che annunziava 1' andata in 
iscena della grand' Opera-Balio fli^XLzx coi seguenti Artisti: 

Felice Pozzo - Adelina Garbini - Alessandro Silvestri 

Maria Destiu - Lodovico Buti - Enrico Rè - Angelo Falciai 

Eugenio Manfredi - Clorinda Nistri 

Altro Manifesto in data 22 detto che annunziava la serata della 
Signora Launatì coli' Opera Hixy I^la.s coi seguenti artisti: 

Maria I;uigia Durand - Augusto Bi'ogi - Angelo Falciai 

Gaetano Tabellini - Alessandro Silvestri - Elvira Maglioni 

Oreste Cappelletti - Carolina Castiglioni 



^^xj'rxjisrrsro istt 

Si rappresenteranno le seguenti Opere e Ballo 
del Maestro Commendatore Giuseppe Verdi 

VASCELLO FANTASMA 

del Maestro R. Wagner 

ED ALTRA DA DESTINARSI 
BALLO FANTASTICO IN 5 QUADRI 

dei Coreogi-alì 7'. Xiiiller e Saint Leon Musica dei Maestri Min Kaus 

e L. Deliby 

ELENCO DEGLI ARTISTI 

Prima donna Soprano assoluta, Maria Durami — Pi'ima donna 
mezzo Soprano assoluto Giuseppina Pasqua — Primi Tenori assoluti, 
Anr/elo cav. Sanclis - Vittorio Cloclio — Primo Baritono assoluto. Gustavo 
Moriaini — Primo Basso assoluto, Franco Novara — Altro Primo Tenore 
Ugo Ganzini — Altro Primo Basso, Gaetano Roveri. 

E parti Secondarie 

Maestro Concertatore e direttore d' Orchestra, Marino Mancinei.li 
Maestro Concertatore. Alessandro prof. Busi — Maestro Istruttore dei 
Cori Alessandro prof Moreschi — Maestro della Banda, Alessandro 
cav. Anione Ili. 

Coristi d' ambo i sessi 75 — Professori d'Orchestra 80 
Banda sul Palco Scenico 28. 

Coreografo e direttore di scena per le Opere, Raffaele Rossi. 

27 



210 

Editore proprietario dell' Aida, Tito di G. Ricordi — Editore pro- 
prietario deli' opera Vascello Fantasma, Ditta Francesco Lucca. 

Prima Ballerina di rango francese, Albertina Flind — Coreografo 
Cesare Marzagora — Primo Ballerino assoluto di rango francese, En- 
rico Borri — Supplemento alla prima ballerina, Giuseppina Mascarini 
— Prima mima danzante, Maria Saraccj — Prima mima per le parti, 
Carolina Rossi — Primi mimi assoluti per le parti, Raffaele Rossi - 
Giuseppe Saracco - Rinaldo Rossi — Prime Ballerine di rango italiano 
per gli assoli, Argia Maccherini ■ Emilia Vci'gani - Giovannina Bassi. 

Maestro direttore d' orcliestra pel Ballo, Giovanni Bolelli. 

N. 36 Ballerine - 16 Ballerini - 10 Corifei d' ambo i sessi - 110 Comparse 
10 Ragazzi 

Pittori Scenografi, Tilo prof. Azzolini - Cesare, e Gioacchino Re- 
canalini - Gaetano Malagodi - Alfonso Trombetti - Annibale Marini - 
Ugo Gheduzzi - Augusto Zamboni. 

Fornitore dei Costumi, Raffaele Vicinclli ■ Inventore dei Meccanismi 
Luigi Guizzardi - Attrezzista, Ottavio Cazzani. 

Le rappresentazioni in abbonamento saranno 30. Per 24 recite il 
biglietto d'entrata è fissato a L. 2,50. Posto numerato L. 2.50. Poltrona 
L. 5. Quarto ordine a Galleria L. 2, Loggione L. 1. Per le altre rap- 
presentazioni i biglietti potranno essere elevati. Per gfi abbonamsnti 
dirigersi al Camerino dell'Impresa. 

Bologna 15 settembre 1877. 

L'Impresa 



Altro Manifesto in data 28 Ottobre avvisa clie nella detta sera avrà 
luogo la Seconda rappresentazione dell'Opera la l'^a.'vc^irita, ese- 
guita dai seguenti artisti : 

Sante Caldani - Giuseppina Pasqua - Vittorio Clodio - Gaetano Roveri 
Gaetano Pugi - Amalia Barili 

N. B. Non ebbe luogo la i-appresentazione stante il cattivo esito 
eli' ebbe nella prima rappresentazione. 

Il 30 Ottobre detto anno il Muniriiiio fece illuminare il Teatro per 
r intervenzione dei Congressisti degli Operai. In detta sera fu dato l'in- 
tera opera .^id-si ed il Ballo X-iS, JSorgjexite. 

L' impresa con suo manifesto 14 Novembre avvisa che in detta sera 
avrà luogo la Prima rappresentazione dell' Opera il "XT'a.scello 
X*^a,xxta.sx]ciLa, coi seguenti artisti : 

Franco Morara - Maria Durand - Carlo Carpi - Vittoria Falconis 
Ugo Gangini - Gustavo Moriami 

L' impresa con altro manifesto in data 4 dicembre avvisa che in detta 
sera avrà luogo la prima rappresentazione dell' Opera-Ballo in 4 atti 
"Wallen-steln., Poesia di A De Lauzieres, Musica del Maestro 
RuYZ eseguita dai seguenti artisti : 

Augusto Souvestre - Franco Morara - Vittorio Clodio - Gaetano Roveri 
Giuseppina Musiani - Vittoria Falconis 



■2U 

Nelle sere tielli 2, 1 o 5 Maggio 1878 ven-ù eseguita la 

MESSA DI REQUIEM 

del Celebre Maestro Giuseppe Verdi 

COI CELEBRI ARTISTI 

Teresina Stolz - Gitiseppina Pasqua - Enrico Barhacini 

Osmondo Maini 

Maestro Concertatore e direttore d' Orchestra Franco cav. Faccio 
— Maestro Istruttore dei Cori, Alessandro prof. Moreschi — Le alunne 
di Canto del Liceo Comunale fecero parte del Coro. 

N. 120 Cosisti d'ambo i sessi — N. 100 Professori d'orchestra 
La sera del 7 col Teatro Illuminato a giorno fu dato la 4.''' rappresent. 

Nelle sere delli 8, U e 11 Giugno 1878 foroao date ?, rappresenta- 
zioni dal Prestigiatore. CZ&ssltc& Cr±rs»,x'<5L. 



Si daranno i seguenti Spettacoli 

fi 
Opera-Ballo in 5 parti, parole di A. Zanardini. Musica del M." Massenet 

DON CABLOS LA CREOLA 

Opera-Ballo in 5 parti, Parole Opera-Ballo in 3 parti 

di E. Mery e Camillo du Sorte Parole di R. Torelli Vialler 
Musica del M." Verdi Musica del M." G. CorOìNARO 

LA NIESSALINA 

Ballo Eroico del Coreografo cav. Liiiffi Danesi 
ARTISTI DI CANTO 

Prime donne Soprano Assoluto, A)ilonietta FricciNeri-Baraldi- Chiara 
Bernau Gallignani • Ginseppina Gargano — Mezzo Soprano (-ontralto, 
Elvira Ercoli — Primo Tenore assoluto, Riccardo Peirocich — Primo 
Baritono assoluto, Giuseppe Kaschniann — Primi Bassi assoluti, Enrico 
Cherubini Petrucci - Ei'ìnenegildo De Scrini — Comprimari, Giitscjjpe 
e Giovanni Masato. 

Maestro Concertatore o Direttore d' Orchestra Franco cav. Faccio 
— Maestro Concertatore, Alessandro prof. Busi — Maestro Istruttore 
dei Cori, Alessandro p.-of. Moreschi — Maestro della Banda, Alessan- 
dro cav. Antonelli — Coristi d' ambo i sessi N. 80 — Professori d' Or- 
chestra N. 80 — Banda sul Palco Scenico N. 34. 

Coreografo e Direttore di Scena delle Opere, Raffaele Rossi — Edi- 
tore proprietario delle Opere; Tito di Gio. Ricordi. 

Prima Ballerina di rango francese, Del/Ina Zauli — Coreografo del 
Ballo la Messalina, Luir/i cav. Danesi — Primo Ballerino di rango fran- 
cese. Enrico Borri — Primi Mimi assoluti, Malvina Vago Danesi - Ca- 
rolina Rossi - Raffaele e Rinaldo Rossi - David Francia. — N. 52 
Ballerini di mezzo carattere d' ambo i sessi — Corifei — Ragazzi — 
Comparse. 



212 

Pittori Scenografi, Recanatini Cesare e figlio - Malapocli Gaetano 
- Tromhelli Alfonso - Marini Annibale - Gìieduzzi Ugo - Zamboni 
Luigi — Fornitore dei Vestiari, Raffaele Vicinelli — Maccliinista, Luigi 
Guizzo.rdl — Attrezzista, Ottavio Cazzani — Parruccliiere, Prospero 
Ballerini — Calzolaio, Valerio Bellini. 

Le rappresentazioni in abbonamento saranno 30. Per 24 rappresen- 
tazioni il biglietto d'entrata è fissato a L. 2,50. Al 4.'^ Ordine e Galleria 
L. 2, al Loggione L. L Posto numerato nelle Poltrone L. 5 (oltre l'in- 
gresso) Posto distinto L. 2,50 (oltre l' ingresso). 

Per le altre rappresentazioni i biglietti potranno essere elevati. Per 
gli abbonamenti dirigersi al Camerino dell' Impresa. 

N. B. I signori Maestri Giulio Massenet e Gaetano Coronaro as- 
sisteranno alle prime rappresentazioni del Loro lavoro Musicale. 

Bologna 15 Settembre 1878. 

L' impresa. 

Ammalatosi il primo Basso Cherubini fu istantaneamente all' anti- 
prova Generalo sostituito 1' Esimio primo Basso Enrico Dondi. 

Fu scritturata la 1.* donna Pantaleoni pel IDoxi. Ci::^x*los 
che doveva cantare Tm Remati. 



Mercoledì 30 Ottobre alle ore 8 pom. Prima rappresentazione del- 
l' Opera-Ballo lOoxr CJa-rlos coi seguenti artisti : 

Dondi Enrico - Petrovicch Riccardo - Kasclimann Giuseppe 

De Serini Ermenegildo - Pantaleoni Romilda - Fricci Neri Baraldi 

Ercoli Elvira - Masato Giuseppe - Casarini Carlo 

Il 5 Novembre 1878 giunsero i Sovrani in Bologna, e nella sera 
del detto fu il Teatro illuminato a giorno, Serata di Gala, cui inter- 
vennero Le Loro Maestà UMBERTO I. la REGINA ed il PRINCIPINO DI 
NAPOLI con seguito. 

La sera del 20 detto mese; giorno Onomastico di S. M. La Regina 
Margherita per festeggiarla il Municipio fece illuminare il Teatro. Si 
diede il I=te c3.1 X-reiilxore ed il Ballo ]L-i£i Tt^ess^llua,. 

Con Manifesto delli 24 Novembre 1' impresa avvisa die in detta sera 
avrà luogo la prima rappresentazione della nuova Opera del Maestro 
Coronaro la Corsola, eseguita dai seguenti artisti: 

Gargano Giuseppina - Petrovich Riccardo - Fricci Neri Baraldi 
Kaschmann Giuseppe - Dondi Enrico -De Serini Ermenegildo 

Con altro Manifesto delli 28 Navembre 1" impresa avvisa che in detta 
sera avrà luogo la serata a beneficio della Istituzione Rossiniana col- 
r Opera-Ballo la CJreola ed il Ballo La li/lessalìna. Marcia funebre 
neir Opera Amleto del Maestro Fu.\nco Faccio - Sinfonia in Bò Minore 
del Maestro Foront. 

Sabato 7 Dicembre alle ore 8 % pom. Gran Concerto Istrumentale 
a Beneficio dell' Istituzione Rossini , .sotto la Direzione dell' esimio 
Maestro cav. Faccio. 

Il programma sarà composto dei Pezzi che incontrarono maggior 
Plauso nei Concerti eseguiti dall' orchestra della Scala diretta dallo 
stesso Maestro Faccio nel Palazzo del Trocadero a Parigi. — Fu ripe- 
tuto la sera appresso. 



213 

SOCIETÀ DEL DUTTÒUR BALANZÒN 

CARNEVi^LE 18T8-79 

La Direzione avverte che nella sera ili Sabato 9 corrente alle ore 
10 poni, avrà iuoiio nel Teatro Comunale il 

BALLO MASCHERATO 

M1!0 ÀI SOGI BD AIil,E SI&IQRS MHZ LQEQ F&MieyiS 

A tale proposito si avverte che coloro IVa i Soci che intendono 
concorrere all' acquisto dei Palchi, debbono iscriversi nell' apposito elenco 
che si trova nella Residenza Sociale in Via Poeti entro li giorno 5 cor- 
rente, poiché nel corr. alle 2 poni, avrà luogo alla presenza degli 
Iscritti, e fra loro, la estrazione dei Palchi stessi. 

Qualora di alcuno dei Palchi sorteggiati non venisse ritirata la con- 
tromarca entro il 7 corr. nel giorno 8 si procederà ad un nuovo Sorteggio. 

I Soci poi che desiderano inviti alla Festa per Forestieri debbono 
farne domanda alla Direzioi>fi entro il giorno 8 corr. salvo nel resto 
le regole adottate in passato. 

Bologna 2 Marzo 1879. 

La Direzione 



Consorzio di Beneficenza fra il Ricovero di Mendicità, gli 
Asili Infantili e gli Ospizi Marini 



NEL TEATRO COMUNALE 

La sera di Martedì S Marzo alle ore 9 

Questo Veglione, per annuenza del Municipio, e della Egregia So- 
cietà Del Dottòur Balanzòn, avrà luogo a totale vantaggio dol Consorzio. 

Sarà rallegrato da due scelti Corpi Musicali, uno dell'Esercito Na- 
zionale cortesemente concesso, l'altro del Comune di S. Lazzaro di Savena 
diretto dall' egregio Maestro Vincenzo Pinelli, che gentilmente si presta. 

Il Teatro verrà gratuitamente illuminato a giorno per gentil con- 
cessione della Società del Gas. 

Il Biglietto d' ingresso è fissato a L. 1. 

I prezzi dei Palchi sono i seguenti : di primo e secondo ordine L. 20 
di terzo L. 10, di quarto L. 5, di quinto L, 3. 

Tanto i biglietti d'ingresso quanto i Palchi sono vendibili all'Uf- 
ficio del Consorzio in Piazza S. Stefano N. 95, e nel giorno di Martedì 
al Camerino del Teatro. 



Bologna 28 Febbraio 1879 



Pel Consiglio d'Amministrazione 

Il Presidente 

C.4Ri,o Alberto Pizzardi 



214 

RP^GNO D' ITALIA 

INdlTJnsriOIIPIO IDI BOILO<3-:tT^ 
AVVISO 

Venuto a determinazione questo Municipio di dare ad appalto 1' e- 
sercizio del Teatro Comunitativo per uno spettacolo grandioso di Opere 
Serie in musica nella stagione Autunnale del corrente anno, s' invita 
chiunque intenda aspirarvi a l'assegnare la sua offei'ta entro il 15 Aprile 
prossimo venturo, dando con essa i relativi progetti, in base alle con- 
dizioni e norme stabilite dal speciale Capitolato, ostensibile a chiunque 
neir ufficio della Segreteria Municipale. 

Per norma degli Aspiranti, si avverte intanto 

1." Che la Stagione principierà col Primo di Ottobre, e terminerà 
il giorno 10 di Dicembre. 

2." Che la dote è fissata in L. 40,000 oltre i proventi di cui all' an- 
zidetto Capitolato. 

3.° Che il corso delle rappresentazioni di obbligo non sarà minore 
di 30, non comprese le Beneficiate. 

4.° Le opere non dovranno essere meno di tre, di cui una nuova 
non mai rappresentata in questa Città, e una almeno di Maestro 
Italiano. 

5.° Che a garanzia di tutti gli obblighi assunti nel contratto d'ap- 
palto e di tutte le spese dello Spettacolo, l' impresa contemporaneamente 
alla sottoscrizione del medesimo, dovrà depositare la somma di L. 10,000 
in biglietti di banca Nazionale od in titoli di debito Pubblico Italiano, 
come pure in cartelle del prestito Comunale di Bologna, a corso di Borsa 
del giorno precedente all'eseguito deposito. 

Bologna 27 Marzo 1878. 

11 Sindaco Tacconi 



NOVITÀ STRAORDINARIA 

Sabato ±." Marzo 1879 alle 8 pomeridiane 

DELLA CELEBRE COMPAGNIA GIAPPONESE DEL lìlIKADO 

(IMPERATORE DEL GIAPPONE) 

COMPOSTA DI 12 CELEBRI ARTISTI 

Esecutori dei Straordinari Ssercizi 



Ginnastica Equilibri — Volteggia Aerea — Cìiocolieri — Uomo volante 
al Bambou ecc. ecc. 



215 
Sabato sera 10 Luglio 1870 
A Beneficio dei ilàuneggiati deW /nnondazione del Pò e dalie irru- 
zioni dell' Etna, col gentile e gratuito concorso del Comm. Toin- 
x3cxs»,so Sa,l-vixi.i in unione del Cav. C&ssfre Hossi 
che pure gentilmente, e gratuitamente presta la sua distinta Compagnia. 

Si rappresenterà la Commedia in 5 Atti di Eugenio Scribe la 

C JL L TJ IsT 3Sr IJL 

INTERLOCUTORI 

Raimondo primo Ministro, Tommaso Salvini — Luciano Deputato, 
suo Amico, Andrea Maggi — Cecilia Pupilla di Raimondo, Mi gi i olim - (£^ 
-kecgh — Erminia Sorella di Raimondo, Annetta Campi Piatti — Guilhcri 
Banchiere, Claudio Leigheb — La Marchesa di Samnuy, Teresa Ber- 
nieri — Il Visconte di Sani' Andrea, impiegato negli affari Esteri, 
Alfredo Frediani — Coquennet abitante di Dioppe, Cesare Rossi — 
Belata cameriere di Bagni, Ugo Leigheb — Primo Bagnante, N. N. 
Secondo Bagnante, N. N. 

Biglietto d'ingresso alla Platea, Palchi e Ringhiera L. 1. Al Log- 
gione .Cent. (30. Posti Numerati L. L'. Una Poltrona L. 5. 

Palchi di I.» e 2.» Ordine L. 15. di 3." L. 10, di 4.» L. 3, 

Il Comitato 



.A.xjT'iLTJ>a"Jxr<z> is'r© 

Verranno eseguiti i seguenti Spettacoli: 

LA REGINA DI SABA 

opera-Ballo in 4 Atti, poesia di Mosenthai,, Musica del M.° Goldmark 

MIGNON OLOE3 

Dramma in 3 Atti Opera-Ballo in 4 Atti 

Parole di Carré e Barbier Poesia di Stecchetti 

Musica del M." Thom.ìs Musica del M.° Mascanzoni 

DAY- SIN" 

Ballo Grandioso in 8 Scene del Coreografo Pratesi Musica del M." Mareiico 

ARTISTI DI CANTO 

Prima donna assoluta d' obbligo per la Regina di Saba, Emma 

Turolla ■■ Primo soprano assoluto d'obbligo, Albina Contarini — Primo 

soprano Contralto assoluto, Elvira Ercoli Ambrosi — Primo Tenore 

assoluto d' obbligo, Enrico cav. Barbacini — Primi Baritoni assoluti 



216 

d'obbligo, Giovanni Vaselli - Federico Salvati — Primo Basso assoluto 
d' obbligo, Alessandro Silvestri — Altro Basso, Federico Bec/ieri — 
Tenore Comprimario, Giovanni Paroli. 

Per r Opera Mignon Celebrità Cantante 

BIA.3SrO^ ID02SrA.IDI0 

Primo Soprano assoluto Primo Tenore Assoluto 

Clementina De Vere Emilio Lestellier 

Maestro Concertatore e direttore d'Orchestra Luigi cav. Mancinelli. 

M." Istruttore dei Cori Maestro dellaBanda 

Alessandro prof. Moreschi Alessandro cav. Antonelli 

N. 80 Coristi, N. 80 Professori d' orchestra, N. 26 Bandisti 

Coreografi e Direttori di Scena, Cesare Smeraldi e Rinaldo Rossi 

Editore Proprietario dell' Opera REGINA DI SABA Ditta Lucca di 
Milano — dell'Opera MIGNON, E Sonzogno di Milano, — e dell'Opera 
CLOE. Maestro Giulio Mascanzoni. 

Copia Danzante di rango francese. Erminia Lambcrtini - Enrico 
l'ini — Coreografo riproduttore del Hallo, Cesari' Smeraldi — Prima 
Ballerina e supplemento. Gemma Fioretti — Primi Mimi assoluti, Fi- 
lomena Pratesi - Carolina Rossi- Augusto Francioli- Vincenzo Schiano 
- Cesare Smeraldi - Rinaldo Rossi. — N. 8 Ballerine distinte — 32 
Ballerine di mezzo carattere — 16 Ballerini, Corifei, Ragazzi, Comparse. 

Pittori Scenogrofì, Augusto cav. Ferri - Riccardo Fontana - Cesare 
Recanatini - Camillo Leoni - Alfonso Trombetti. — Fornitore dei Ve- 
stiari, Raffaele Vicinelli — Macchinista, Luigi Guizzardi — Attrezzista 
Lorenzo Rapasso di Torino e Ottavio Cazzani di Bologna. 

Le rappresentazioni in abbonamento saranno 30. Per 24 il biglietto 
d'entrata al Teatro e alla Galleria (4." Ordine) L. 2,.50. Al Loggione 
L. 1. Alle Poltrone (oltre 1' ingresso) L. .5. Ai Posti Numerati (oltre l'in- 
gresso L. 2.50. 

Per le altre rappresentazioni i Biglietti tutti potranno essere elevati. 
Per gii abbonamenti dirigersi al Camerino dell' Im[)resa. 

N. B. Il Camerino dell'Impresa sarà aperto tutti i giorni dalle 9 
alle 4 pomeridiane. 

Bologna 10 Settembre 1879. 

L" Impresa 



L' impresa con S'io Manifesto annunzia che nella sera del 5 Ottobre 
avrà luogo la prima rappresentazione dell' Opera-Ballo in 4 Atti e 5 
parti del Maestro Goldmark, I-àSt X^eg^ìxxa. cii ^^liz>st,. Messa 
inscena dall'Autore il quale assisterà alla Prima rappresentazir.ne, 
eseguita dai seguenti artisti : 

Vaselli Giovanni - Becheri Federico - Barbacini Enrico 
Silvestri Alessandro - Contarini Albina - Turolla Emma - Ercoli Elvira 

Tutto il resto emerge dal Cartellone tranne i Prezzi dei posti 
distinti portati a L. 5 (oltre l'ingresso) e le Poltrone a L. 10 (oltre l'in- 
gresso) 



217 

I biglietti portando il numero progressivo delle rappresentazioni 
non sono valevoli che per quella sera che si acquistano. 

L'impresa con suo Manifesto annunzia che la sera del 28 Ottobre 
avrà luogo l'andata in scena del Ballo XDstsr-JSizi. col personale 
di cui al cartellone, 

L' impresa annunzia che nella sera di Sabato 1. Novembre avrà 
luogo l'andata in scena della n\>£±g;xxoxi coi seguenti artisti; 

Bianca Donadio - Emilio Lestellier - Clementina De Vere 
Alessandro Silvestri - Federico Salvati - Giov. Paroli - Pietro Scarponi 
Coir intero Grandioso Ballo Day-Sin 

In detta sera il biglietto d'ingresso e alla Galleria (4.° Ordine) L. 3. 
Al Loggione L. \. Un posto distinto (oltre l' ingresso) L. 5. Una Poltrona 
(oltre r ingresso) L. 10. 

L'impresa con suo manifesto annunzia che la sera del 15 Novem- 
bre avrà luogo l'andata in scena dell' Opera-Ballo in 4 Atti CISloe 
eseguita dai seguenti artisti: 

Albina Contarini - Adele Vigna - Enrico Barbaccini 
Giovanni Vasselli - Alessandro Silvestri 

Pittori Scenografi, 1.* Scena Marini Annibale — 2." Scena Alfonso 
Trombetti — .3.^ Scena Leoni Camillo — 4." Scena Angusto Zamboni. 

N. B. In causa della musica la MIGNON non ebbe che una recita di vita. 

L' impresa mediante manifesto annunzia che la sera del 22 Novem- 
bre avrà luogo la prima rappresentazione del X^^xist coi seguenti 
Artisti : 

Vincentelli Carlo - Silvestri Alessandro - Turolla Emma 
Salvati Federico - Ercoli Elvira - Dadone Annetta - Beccheri Federigo 

L" impresa con suo manifesto annunzia che nella sera del 27 di 
detto mese, oltre diversi pezzi dell'Opera LA REGINA DI SABA , vi 
sarà per seconda parte. Gli intermezzi Sinfonici del Maestro Luigi ca- 
valiere Mancineixi per il Dramma di Pietro Cossa, CLEOPATRA, e 
per parte Terza. Una Scena del Maestro A. Cresentini. 
Ed il Grandioso Callo DAY-SIN 

L'Impresa con suo manifesto annunzia che nella sera de! 29 detto 
avià luogo la Serata della prima Ballerina Erminia Lambertini. 

Col seguente Spettacolo: 

Parte 1." — Atto quarto della REGINA DI SABA con qualche ommissione. 
Parte 2." — Gli intermezzi sinfonici del Maestro L. cav. Mancinelli. 
Parte 3.* — Atto quinto dell'opera LA REGINA DI SABA con qualche 

ommissione. 
Parte 4.* — clj Andante e Barcarola - ej Marcia Funebre - fj Marcia 

Trionfale. 

28 



218 

Parte 5.* — La Beneficata in unione ai signori, Vincenzo Schiano, En- 
rico Pini, e Rinaldo Rossi, eseguiranno l'atto Secondo 
del Ballo la GIOCOLIERA. 

Parte 6.^ — Il Grandioso Ballo DAY-SIN. 

Domenica 30. Il l'^sfcixst ed il Ballo X3£L3r-Sìxx 

Martedì 2 Dicembre Serata del Tenore Barbaccini che cantò 1' ul- 
timo atto del Hotoerto il IDia,-volo magnificamente ed 
ebbe unanimi applausi. 

Mercoledì 3 detto. Serata della Egregia Turolla che cantò la Cava- 
tina della JSeiici.ix*£ninica.e di Rossini, di cui si volle la replica, 
ebbe Corone e Fiori a josa. 

Giovedì 4 detto. Si chiuse la Stagione colla sempre acclamata Opera 



L' Atttnnno 1880 il Teatro rimase cliinso. 



Neir occassione delle Corse furono date 3 rappresentazioni, nei giorni 
2, 4 e 6 Maggio 1880 coli' opera 

Del M." DoNizETTi, coi seguenti artisti 

Prima Donna Soprano assoluto, Eloia Teodorini — Primo Tenore 
assoluto, Giovanni cav. Vizzani — Piimo Baritono assoluto, Stefano 
Caltagirone — Primo Basso assoluto, Giovanili Gìiio — Comprimaria 
Teresina Fabri — Comprimario, Ca)'lo Casarini. 

Maestro Direttore, Gaetano Cimini — Maestro Istruttore dei Cori, 
Giovanili Baravelli — Suggeritore, Gaetano Mellini. 

Coristi d'ambo i sessi N. 00 - Professori d'orchestra N. 70 

Editore proprietario della Musica, Francesco Lìicca — Fornitore del 
Vestiario. Nanni e Bonetti — Macchinista, Luigi Guizzardi — Attrez- 
zista, Ottavio Cazzani — Parrucchiere, Prospero Ballerini — Calzolaio 
Valerio Bellini. 

Biglietto d' ingresso L. 2. Al Loggione L.l. Posti distinti (oltre 1' in- 
gresso) L. 3. Poltrona L. 6, 

Dal Camerino del Teatro 4 Maggio 1880. 

L' Impresa 



Per la sera di Venerdì 28 Maggio 1880 alle ore 8 V: 




DELL! CASA DI RIPOSO PER VECCHI ARTISTI Mìim 

E COLLEGIO-CONVITTO PER FIGLI D'ARTISTI 

APERTO IN BOLOGNA IL 15 MAGGIO 1880 

Per tale filantropica opera si prestano gentilmente i distinti artisti 
Signora Adelaide Tessero Guidone e Francesco Pasta con altri appar- 
tenenti alla Reale Compagnia diretta dal Cav. Alamanno MORELLI; la 



219 
esimia sijrnora Mariannina Lodì-Ruggl; il Cav. Luigi Mancinelli il Prof. 
Gustavo Tofano, e 24 egregie piaiiiste; Signorine Elvira ANGIOLlNi, Alice 
BARBI, Ester BARAVELLI, Giuliana BLESIO, Giuseppina BLESIO, Rita 
BONVICINI, Elvira CASISSA, Virginia CASISSA, Elena CUCCOIJ, Ida 
DE-MARIA, Palmira GALASSI, Letizia MA.JANI, Filitala MARTELLI, 
Linda MARTELLI, Nini MASOTTI, Luisa MILANESIO, E' nestina MONONI, 
Cornelia NERI, Sofia NERI, Giulia Maria RIZZOLI, Ildegarda SARTI, 
Emilia SUCCI, Maria VERATTI, Norina ZANOTTI, e numero ottanta 
professori d' Orchestra. 

PROGRAMMA 

PARTE PRIWA 

1." NICOLAY — Sinfonia delle Allegre Comari (ì&egmin a flrnndc 

Orchestra diretta dal prof. cav. L. Mancine/li. 

2." LEGOUVE — Da Galeotto a Marinaio, Commedia in un atto 

(traduzione di Yorik) recitata dalla signora 
Adelaide Tessera-Guidone e dal signor Fran- 
cesco Pasta. 

PARTE SECONDA 

3." TOFANO — Tlte Zulù 's Marcii, eseguita su Dodici Piano- 

Forti dalle 24 Signorine suaccennate, sotto la 
direzione dell' Autore. 

4." VERDI — Cavatina della Traviata (atto l.") eseguita dalla 

signora Mariannina Lodi-Ruggi, con accompa- 
gnamento d' Orchestra. 
[MANCINELLI aj — Barcarola negli intermezzi [ 

_ o ) della Cleapatra, per istru- j diretti dal Prof. 

"'■ ) menti ad arco ) Mancinelli. 

(SAINT SAÉNS b) — Danse Macabre { 

6." BOCCHERINI — Minuello, eseguito su dodici piano-forti dalle 

24 Signorine dirette dal prof. Gustavo Tofano. 

1.'^ BELLINI — Aria dei Puritani (atto 2."), eseguita dalla 

signora Mariannina Lodi-Ruggi, con accompa- 
gnamento d' orchestra. 

8." LISZT — Seconda Rapsodia Unflarese, per dodici piano- 

forti eseguita dalle Ì24 Signorine dirette dal 
prof. Tofano. 
[BUSI aJ — Gavotta per istrum. ad arco 1 ,•„.+(.• j„i p„/- 

9.0 LISZT DJ — Soirées de Vienne, Waltzer «Jii^eui aai i loi. 
l per orchestra ( Mancnelh. 

I pezzi per piano vennero trascritti per la circostanza dal prof. Tofana, 

I DODICI PIANO-FORTI sono stati gentilmente prestati dalle Si- 
gnore : Principessa Teresa Angelelli Slmonetti — Maria Cane Cecconi 
■ — Fanny Levi Piella — Lena Xcgri Minglietti — Lady Oticay — Con- 
teysa Carolina Zuccliini Bianconcini e dai Signori: Conte Pier Fran- 
cesco Albicini — M.se Giuseppe Boschi — Francesco Cavazza — 
Dottor Enea Face/lini — M.se Camillo Pizzardi — C.te Luigi Salina. 



220 

In detta sera verrà pure posto in vendita a vantaggio della sud- 
detta Istituzione un Albo-Rico7'do contenente autografi inediti dei prin- 
pali Autori ed Artisti drammatici italiani, 

PREZZI 

Biglietto d'Ingresso L. 3 - di Scanno numerato L. 2 - Loggione L. 1 

I posti distinti si possono fissare a tutto Mercoledì alla sede del 
Comitato, Via Garofalo N. 6, e nel giorno di Giovedì 27 al Camerino 
del Teatro, aperto dalla 10 ant. alle 4 pom. — Dei biglietti, non ritirati 
prima del mezzogiorno di Venerdì, 28, si passerà a disporre. 

PEL COMITATO 
Il Presidente F. ALBERGA-TI 



IVenerdi 30 Settembre a ore 8 V, p. 

IN ONORE DEGLI ILLUSTRI OSPITI 

INTERVEilI AL SECONDO CONGRESSO GEOLIGICO 1NIERN,\Z10N.\LE 

avrà luogo un 

GRANDE CONCERTO 

ORCHESTRALE 

col seguente PROGRAMMA 

PARTE PRIMA 

SINFONIA neir Opera Guglielmo Teli Rossini 

NOZZE CAMPESTRI, Adagio e Finale Goldmark 

GAVOTTA, istrumentazione del Maestro Luigi Mancinelli . Sgambati 

OUVERTURE nella Messalina Mancinelli 

PARTE SECONDA 

PRELUDIO neir Opera Tristano e Isotta Wagner 

PRELUDI LlSTZ 

ARLESIENNE, Intermezzi per il Dramma di Daudet 

(A) Pastorale \ 

(B) Intermezzo f _ Bizet 

(C) Minuetto 1 

(D) Farandola ) 

SINFONIA neir Opera La Forza del Destino Verdi 

L' Orchestra è composta di 80 Professori 

Maestro Direttore, I-i \i i. g; 1 cav. I^<I anclixelli 

Per r Ingresso al Teatro L. 2 - Al Loggione L. 1. 
Posto riservato (oltre l'ingresso) L. 2,50 — Una Poltrona (oltre l'ingresso L. 5 
Il Teatro sarà Illuminato a giorno 
Bologna 26 Settembre 1881. 



221 
-A.XJTTLTIVrJVO 188± 

Si daranno le seguenti OPERE-BALLO 

ROMEO E GIULIETTA 

del Maestro Gounod - Nuova per Bologna 
del Maestro Verdi 

CORDELIA ilFIITiriil 

del Maestro Gobatti - Nuovissima del Maestro Boito 

ARTISTI DI CA.NTO 

Primi soprani assoluti, Teodorini Elena - Gabbi Adalgisa — Primi 
mezzo soprani contralti assoluti , iStahl Amelia - Aimery Adele — 
Primi Tenori assoluti, Nouvelli Ottavio - Orlisi Gaetano — Primi Ba- 
ritoni assoluti, Sivori Eì'nesto - Aristidi Mario — Primi Bassi assoluti, 
Rapp Giuseppe - Marclietti Giovaìini — Comprimari, Foniari Vin- 
cenzo - Pavan Annetta - Melassi Annunzio. 

Maestro Concertatore e Direttore 

CDJiJV. IMI-A-lSrOIiTEIjLI LUIGI 

Maestro Istruttore dei Cori, Pietro Nepoti — Maestro della Banda, 
Cav. Alessandro Antonelli — Coreografo e Direttore di Scena, Rossi 
Raffaele — Rammentatore, Maestro Piana Pompeo. 

Coristi d' ambo i sessi N. 80 — Professori d' Orchestra N. 80 
Ballerine N. 24 — Corifei, Ragazzi, Comparse. 

Editore Proprietario delle Opere Romeo e Giulietta, Aida, Meflstofele 
TITO di GIO. RICORDI. 

Fornitore dei Vestiari Davide Ascoli — Pittori Scenografi: Gaetano 
Malagodi, Alfonso Trombetti, Annibale Marini, Augusto Zamboni, — 
Macchinista Luigi Guizzardi — Fornitore degli Attrezzi Ottavio Caz- 
zani - Parrucchiere Ballarini Prospero — Calzolaio Vallerio Bellini. 
Le Rappresentazioni in abbonamento saranno 30 
Il biglietto d'Ingresso ordinario è fissato a L. 2,50 — Al Loggione 
L. 1 — Poltrone L. 5. Posto distinto L. 2,50 ( oltre l' ingresso ) Per 
gli abbonamenti dirigersi al Camerino del Teatro. 

1 biglietti potranno essere elevati nelle prime sere di spettacolo 
e anche nel corso della stagione a piacere dell' Impresa. 
Bologna 15 Settembre 1881. 

L' Impresa 

N. B. La prima rappresentazione dell' Opera Romeo e Giulietta ebbe 

luogS il 1." Ottobre — Mercoledì 19 Ottobre, prima rappresentazione 
dell' Aida, e nella sera del 25 detto mese venne sostituito in quest' opera 
al Tenore sig. Orlisi il sig. Ottavio Nouvelli. — La sera del 10 Novem- 
bre fu messa in scena il Mefistofele col primo Basso Vecchioni Fraìi- 
cesco. — Nella sera di lunedi 5 Dicembre I88I si andò in scena coll'O- 
pera-Ballo nuova del Maestro Gobatti, Cordelia col celebre Baritono 
Gottardo cav. Aldighieri, che si prestò gentilmente. 



INDICE GENERALE 



Ai lettori Pag. 3 

Alcuni cenni Storici sull'Arte Musicale e della Danza. . . » .5 

Introduzione » 13 

Sonetti in occasione dell' apertura del Teatro Comunale . . » 16 17 

Apertura del Gran Teatro Comunale » 18 

Tabella dei componenti l'orchestra - . . » 82 

Avviso d'Appalto del Comune » 214 



STAOIONI IN CUI HA AGITO IL TEATRO 



Anne 


) 1779 Pag. 


24 


Anno 1837 I 


"ag. 


89 


Anno 1859 Pag. 


169 


» 


1792 


» 


26 


» 


1838 


» 


93 


» 


1860 


» 


174 


» 


1802 


» 


32 


» 


1839 


» 


96 


» 


1861 


» 


177 


» 


1803 


» 


34 


» 


1840 


» 


101 


» 


1862 


» 


180 


» 


1807 


» 


37 


» 


» 


» 


103 


» 


1863 


» 


181 


» 


1808 


» 


39 


» 


1841 


» 


110 


» 


1864 


* 


184 


» 


1814 


» 


44 


» 


1842 


* 


114 


» 


1865 


» 


186 


» 


1821 


» 


49 


» 


1843 


» 


116 


» 


1867 


» 


188 


» 


1822 


» 


52 


» 


1844 


» 


119 


» 


1868 


» 


191 


» 


1824 


» 


55 


» 


1845 


» 


122 


» 


1869 


» 


195 


» 


1825 


» 


58 


» 


1846 


» 


126 


» 


1870 


» 


196 


» 


182() 


» 


60 


» 


1847 


» 


133 


» 


1871 


» 


199 


» 


1827 


» 


63 


» 


1848 


» 


137 


» 


1872 


» 


200 


» 


1828 


» 


65 


!»• 


1849 


» 


140 


V 


1873 


» 


203 


» 


1829 


» 


68 


» 


1850 


» 


145 


» 


1875 


» 


206 


» 


1«30 


» 


70 


)» 


1851 


» 


149 


» 


1870 


■» 


207 


» 


1831 


» 


73 


» 


1852 


» 


1.52 


» 


1877 


» 


209 


» 


1832 


» 


75 


» 


1854 


» 


155 


» 


1878 


» 


211 


» 


1833 


» 


77 


» 


18.55 


» 


158 


» 


1879 


» 


215 


» 


1834 


» 


80 


» 


1856 


» 


160 


» 


1881 


» 


221 


» 


1835 


» 


83 


» 


1857 


» 


164 










» 


1836 


» 


86 


» 


1858 


» 


166 














Sta.@;ioxxi cL± CTJ^r'xi.e'v-a.le 






Anno 1768 Pag. 


20 


Anno 1828-29 


Pag. 


66 


Aunol850-51 Pag. 


146 


» 


1770-71 


» 


21 


» 


1829-.30 


» 


69 


» 


1851-52 


» 


151 


» 


1772 


» 


23 


» 


1830-31 


» 


71 72 


» 


18.52-53 


» 


154 


» 


1774 


» 


23 


» 


1835-36 


» 


84 


» 


1854-55 


» 


157 


» 


1788 


» 


25 


» 


1836-37 


» 


87 


» 


1855-56 


» 


159 


» 


1807 


» 


38 


» 


1837-38 


» 


90 


» 


1856-57 


» 


162 


» 


1808-09 


» 


40 


» 


1839-40 


» 


97 


» 


1857-58 


» 


165 


» 


1815-16 


» 


44 


» 


1840-41 


» 


104 


» 


1858-59 


» 


168 


» 


1816-17 


» 


45 


» 


1843-44 


» 


117 


» 


1859-60 


» 


171 


» 


1822 


» 


50 


» 


1844-45 


» 


120 


» 


1860-61 


» 


176 


» 


1823-24 


» 


53 


» 


1845-46 


» 


124 


» 


1861-62 


» 


179 


» 


1824-25 


» 


56 


» 


1846-47 


» 


128 


» 


1864-65 


» 


185 


» 


1825-26 


» 


59 


» 


1847-48 


» 


134 


» 


1878-79 


» 


213 


» 


1826-27 


» 


61 


» 


1848-49 


» 


138 








4 


» 


1827-28 


» 


64 


» 


1849-50 


» 


141 











224 



St^Sìoxxi c5Ll Q-UL^x*esixrLa, 



Anno 1850 Pag. 142 Anno 185G Pag. 160 Anno 18C8 Pag. 190 
Anno 1809 Pag. 193 



Anno 


1763 


Pag. 


18 


Anno 


1808 


Pag. 


38 


Anno 


1835 


Pag. 


81 


» 


1764 


» 


19 


» 


1817 


» 


46 


» 


1836 


» 


85 


» 


1767 


» 


19 


» 


1820 


» 


47 


» 


1837 


» 


88 


» 


1768 


» 


20 


» 


1821 


» 


48 


» 


1838 


» 


91 


» 


1770 


» 


21 


» 


1822 


» 


51 


» 


1839 


» 


94 


» 


1777 


» 


24 


» 


1823 


» 


52 


» 


1841 


» 


107 


» 


1795 


» 


27 


» 


1824 


» 


54 


» 


1842 


» 


112 


» 


1796 


» 


28 


» 


1825 


» 


57 


» 


1843 


» 


115 


» 


1797 


» 


29 


» 


1827 


» 


62 


» 


1845 


» 


122 


» 


1802 


» 


31 


» 


1832 


» 


74 


» 


1849 


» 


139 


» 


1803 


» 


33 


» 


1833 


» 


76 


» 


1871 


» 


198 


» 


1805 


» 


36 


» 


1834 


» 


79 
















St^@;ioxxi 


<a.' 


E2st£i.te 








Anno 


1771 


Pag. 


22 


Anno 


1811 


Pag 


41 


Anno 


1839 


Pag. 


95 


» 


1799 


» 


30 


» 


1812 


» 


42 


» 


1840 


» 


98-99 


» 


1804 


» 


35 


» 


1814 


» 


43 


» 


1857 


» 


163 


» 


1809 


» 


41 


» 


1829 


» 


67 


» 


1873 


» 


202 



OPERE 



Alessandro nelle Indie 19. 
Adelasia ed Aleramo 42. 
Africana 187, 207. 
Aida 209, 221. 
Alceste 24. 
Alda 188, 192. 
Alzira 29, 51. 
Amalia e Palmer 57. 
Amina (Questa fu rappresentata il 
22 febbraio 1859 e non nel Car- 
nevale 1860, si fecero 8 rap- 
presentazioni cogli artisti. De 
Montelio Sofia - Cuturi France- 
sco Fallar -Petrovich Giovanni 
- Ruiz Luigi - Codini Anna e 
Belondini Antonio) 172. 
Amore in Musica 36. 
Andronico 56. 
Antigone 32. 
Antonio Foscarini 110. 
Anna Bolena 75, 96. 
Annibale in Bitinia 52. 
Apelle e Campaspe 27. 
Aristo ed Etemira 22. 
Armida 21. 
Arminio 48. 
Aroldo 104. 
Artemisia 41. 
Assedio di Corinto 65. 



Attila 42, 126, 165. 
Aureliano in Palmira 47. 
Avventura di Scaramuccia 83, 141. 
Avvertimento ai Gelosi 38. 
Ballo in Masciiera 174, 181, 190,196. 
Barbiere di Siviglia 61, 66, 156, 

185, 186, 192. 
Barone a Forza, ossia il Trionfo 

di Bacco 25. 
Battaglia di Legnano 176. 
Belisario 86, 93. 
Beatrice di Tenda 89, 93, 96. 
Birraio di Preston 157. 
Bondelmonte 142, 163. 
Campanello 147, 172. 
Capanna Russa 55. 
Capuleti e Montechi 75, 79, 162. 
Catalana 207. 
Catterina Howard 155. 
Cavaliere Nero 155. 
Cenerentola 49, 69, 75, 84, 97. 
Chi Dura Vince 99. 107, 112, 117. 
Chiara di Rosemberg 81, 82, 112. 
Ciato 45. 
Cloe 215, 217. 
Clotilde 59, 64, 87. 
Columella 120. /// 
Conte di Saldagna 35. 
Conveni(Mize Teatrali 116. 



Corilelia 221. 

Creolca 211. 

Crispino e la Comare 151, 1G5. 

Crociato in Egitto 00. 

Danao 85. 

Bidone 23. 

Dinorah 196. 

Dolores 207. 

Don Carlos 188, 211. 

Don Desiderio 107. 

Don Gusniaiio il Buono 133. 

Don Pasquale 138, IS.j. 

Don Pronopio 105. 

Don Sebastiano 190, 192. 

Donna Caritea Regina di Spagna 
03, 71. 

Donna del Lago 52, 70. 

Due Foscari 122, 142, 159. 

Due Figaro 104. 

Due Gemelli 37. 

Duello alla Montagnola di Bolo- 
gna 14(). 

Ebrea 191. 

Ecuba 21. 

Eduardo in Scozia 77. 

Elena da Feltre 90. 

Elisabetta Regina d'Inghilterra 58. 

Elesir d'Amore 81, 89, 97, 112, 

120, 139. 
Emma di Resburgo 49. 
Emma e Ruggero 93. 
Ezio 20. 

Eran due ed Or son tre 107, 140. 
Emani 119, 133, 170, 184. 
Etra r .\strologa l(i2. 
Ettore Fieramnsca 200. 
Eustorgia da Romano 110, 
Falegname di Livonia 04. 
Faust 184, 193, 199, 217. 
Fausta 80. 

Favorita 170, 174, 191, 192. 210, 218. 
Federico II Re di Prussia 95. 
Festa della Rosa 00. 
Fidanzati 179. 
Figlia del Reggimento 138. 
Filandro e Carolina 30. 
Fiorina 151. 
Fornaretto 159. 
Forza del Destino 190. 
Fosca 207. 
Furioso 81. 
Gazza Ladra 50, 75. 
Gelosie di Giorgia 44. 
Genima di Vergy 90. 104. 
Gennaro Annese 137. 
Ginevra di Scozia 39. 
Giovanna di Guzman 100. 



Giovanna I. Regina di Napoli 115. 

Gismunila da Mendrisio 124. 

Giulietta e Romeo 37. 

Giulio Sabino in Laiigres 54. 

Giuramento 102, 191, 

Gran Cidde 21. 

Gotti 203. 

Guglielmo Teli 184, 192, 203 

Iginia d' Asti 91. 

Illiuesi 52. 

Ines De Castro 28, 85, 91. 

Inganno Felice 50. 

Inganno per Amore 31. 

Ione 180. 

Isola Dis-ibitata 20. 

Italia Liberata 137. 

L' Aio neir imbarazzo 171. 

Lega Lombarda 170. 

Leonora 139. 

L' Eroe delle Asturie 187. 

Lida di Granata 159. 

Lidia di Bruxelles 107. 

Linda di Chamounix 120, 140, 180. 

L' Italiana in Algeri 44, 50, 04. 

Li Vologeso 23. 

Locanda dei Vagabondi 40. 

Lodovisca di Peer 35. 

Lobengrin 199. 

Lombardi 122, 173. 
Luce 200. 

Lucia 88, 90, 150. 103, 192. 
Lucrezia Borgia 115, 119,140,153, 

204. 
Luisa Miller 145, 149, 150, 159. 
Luisa Strozzi 126. 
Macbeth 140, 145, 197. 
Marcantonio 50. 
Margherita d' Anjon 55. 
Maria Padilla 133. 
Maria di Rohan 119. 
Maria di Rudenz 124. 
Maria Stuarda 48. 
Marino Faliero 88, 115. 
Marito Disperato 38. 
Marta 177. 

Marte e la Fortuna 30. 
Masnadieri 137, 157. 
Matilde di Chabran 76. 
Matrimonio per Concorso e il Se- 
greto 40. 
Matrimonio per Inganno 24. 
Mazeppa 145, 177. 
Mefistofele 200, 221. 
Mercante di Venezia 203. 
Merope 28. 
Mignon 215, 217. 
Moctard Gran Visir 54. 
Morte di Cleopatra 19. 

29 



226 

Morte di Mitridate 40. 

Mosè 51, 160, 200. 

Muta de' Portici 128, 168. 

Nabucco 116, 157, 180. 

Nina Pazza 99. 

Nitteti 21. 

Norma 77, 78, 79, 80, 93, 153, 180, 
188, 200. 

Nuovo Figaro 112. 

Nuovo Podestà 31. 

Orfanella di Ginevra 70, 96. 

Orfeo ed Euridice 22. 

Otello GÌ, 73, 79. 162, 196. 

Pamela Nubile e 1' Klisa 44. 

Paola Monti 179. 

Parisina 86: 

Pastorella Feudataria 61. 

Pazza per Amore 84, 134. 

Pianella Perduta 44. 

Pietro il Grande o.ssia 11 Falegna- 
me di Livonia 53. 

Pipelè 165. 

Pirata 70, 76. 

Poliuto 149, 152. 181. 

Pompeo 62. 

Precauzioni 171. 

Prigione di Edimburgo 94. 

Principe di Taranto 38. 

Profeta 174, 175, 195. 

Prova d'un Opera Seria 66, 118, 151. 

Puritani 86, 88, 110, 152. 

Re di Labore 211. 

Re Teodoro 38, 57. 

Regina di Golgonda 112, 171. 

Regina di Saba 215. 

Rienzi 207. 

Rigoletto 159, 101, 176, 181. 

Ritorno di Columella 118. 

Roberto Devereux 93, 110. 

Roberto il Diavolo 128, 195. 

Roberto di Normandia 168. 

Rodolfo di Sterlinsa ossia II Gu- 
glielmo Thel 101. 

Romeo e Giulietta 221. 

Ruv Blas 198, 204, 209. 

Salfo 114. 

Sargino e la Griselda 41. 

Scuola dei Gelosi 24. 



Seleuco Re di Siria 26- 

Selvaggia nel Messico 34. 

Semiramide 58, 62, 73, 166. 

Semiramide Riconosciuta 47. 

Serto Votivo 67. 

Sibilla 115. 

Sigismondo 63. 
j Simon Boccanegra 177. 
i Sonnambula 79, 8.5, 91, 97, 104, 
i 120, 154, 179. 
I Sorrentina 105. 

Sposa Fedele 49. 

Sposo di Provincia 66. 
: Straniera 74. 90. 
{ Tancreda 157. 
I Tancredi 43, 45, 75. 
I Tannhauser 200. 
I Tebaldo e Isolina 50. 
' Templario 140. 
' Torneo 00. 

I Torquato Tasso 89, 188. 
j Torvaldo e Doriska 66. 
i Traiana in Dacia 41. 
' Traviata 161. 163, 185. 
i Tre Orlei 25. 

Trionfo di Clelia 18. 

Trovatore 158, 180. 

Tutti in Maschera 172. 

Ugonotti 177, 192, 195, 206. 

Valeria 193. 

Valore, Verità ed il Merito 30. 

Vascello Fantasma 209. 

Vendetta di Nino 33. 

Ventaglio 134. 

Vergine del Sole 33. 

Vestale 46, 124, 141, 150. 

Violetta 158. 

Viscardello 154. 

Vittore Pisani 169. 

Voto di lefte 08. 

Wallenstein 210. 

Zampa 192. 

Zanobia in Palmira 26. 

7elraira 65. 

Ziglia 41. 

Zingara 1.55. 

Zulma 83. 



BALLI 



Acbar Gran Mogol 48. 

Afgani 145. 

Allievo della Natura 45, 50. 

Amleto 27, 

Amore Vendicato 28. 

Assalto e Resa di Mantova 30. 



Baccanali Aboliti 70. 
Bella Carmosina 179. 
Bella Fanciulla di Gand l.~i3. 
Berengario 114. 
Blyudila di Wratz 150. 
Brahnia 191, 197. 



Caccia di Diana 115. 

Cacciatori delle Alpi 172. 

Candidato Cavaliere 88. 

Capanna di Tom 107. 

Carlo di Borgogna (38. 

Catterina Howard 110. 

Cesare in Egitto 42. 

Chi la fa 1' aspetta 40. 

Conquista del Ferii 54. 

Conte Pini 80. 

Contessa d' Egniont 184. 

Coriolauo 37. 

Corsaro 117. 

Day-Sin 215. 

Devadary 19(5. 

Dianora de' Bardi 145. 

Didoiie 2(5. 

Disfatta di Nanzur Barba Rossa oO. 

Due Gemelle 203. 

Elisabetta Regina d' Inghilterra 52. 

Enea in Cartagine 41, 49. 

Enea e Elavinia 32. 

Eroina di Baden 1G2. 

Esmeralda 1(31. 

Eteocle e Polinice 140. 

Euticchlo dallo Castagna 95. 

Ezzelino 58. 

Ezio (10. 

Fallo 175, 170. 

Fata Benefica 58. 

Fata Pellegrina 04. 

Federico Secondo Re di Prussia 49. 

Federico Barbarossa 134. 

Festa delle Rose 140. 

Figlia del Bainlito 150. 

Figlio Bandito 139. 

Finti Monetari 52. 

Fiamella 180. 

Fior di Maria 109. 

Francesca da Rimini 93. 

Frosina e Melidoro 29. 

Gabriella 104. 

Gabriella di Vergy 05. 

Genio e la Fata Ì02. 

Giardino Matematico 25. 

Giattar 88. 

Ginevra degli Albizzi 101. 

Ginevra degli Almieri 33. 

Giocatore 101. 

Giocaliera 104, 207. 

Giovanni da Procida 153. 

Gisella 102. 

Gitana 115. 

Giulio Sabino 34. 

Grisella del 1700, 177. 

(jundeberga 40. 

lenny 170. 

Imelda e Bonifazio 80. 



Impolito e Fedra 28, 

Irma 193. 

Isola delle Fate 138. 

Krettel 102. 

Lago delle Fate 115. 

Leonilda 195. 

Locandiera 198. 

Luigi XI 9(3, 

Maestro del Villaggio 50. 

Masaniello 138. 

Mazejipa 119, 

Meleagro 28. 

Messalina 211. 

Nina pazza per Amore 38. 

Niobe ossia la Vendetta di Latona45 

Noce di Benevento 47. 

Nozze Disturbate 28. 

Nozze di l'^igaro 05, 80. 

Nozze de' Morlacchi 40. 

Odetta 155. 

Orlane Ila di Ginevra 77. 

Orfeo 51. 

Oreste 93. 

Paolo e Virginia 19, 29. 

Passaggio della Beresina 109. 

Pellegrino ossia L' ingegno supera 

1' Età 48. 
Pe.scatore di Napoli 110. 
Pietro Radowoski 90. 
Pi pel et 172. 
Quattro Nazioni 38. 
Ratto d" Elena 35. 
Rebecca 134. 
Re alla Caccia ossia l' Innocenza 

Premiata 31. 
Re Teodoro 20. 
Ritorno di Ulisse in Itica 42. 
Ritorno del Capitano Diog' Dui 

Inglese 25. 
Rivolta del Serraglio 123. 
Rodolfo ed Amelia 43. 
Rolla 201. 
Rosiera 171. 
Scimia Riconoscente 73. 
Sedesclavo 73. 
Semiramide del Nord 199. 
Semplice e la Vanarella 37. 
Shaespeare 177. 
Silfide 119. 

Silfide al Celeste Impero 174. 
Sogno di un Alchimista 150. 
Solitario della Foi'esta 137. 
Sorgente 209. 
Sottorraneo ossia Catterina di Ca- 

luga 33. 
Sposo di Provincia 00. ' 
Sterlizzi 50. 
Torquato Tasso 188. 



228 

Ultimo Giorno di Missolungi 80. 
Vedova in seconde Nozze G4. 
Velo Incantato 1G2. 
Veneziani a Costantinopoli 101. 
Vestale 47, GB. 



Vezella 1G3. 
Virginia 77. 
Vivandiera 119, 172. 
Zingara 123, 150. 



ACCADEMIE, CONCEPITI ed altri SPETTACOLI 
Accademie Vocali ed Istrumentali 



Anno 1829 


Pag. G7 


Anno 


1844 


Pag. 


118 


Anno 1851 Pag. 


149 


» 1838 


» 92 


» 


184.5 


» 


122 


» 1852 » 


152 


» 1840 


» 103 


» 


1847 


» 


129 


» 1873 » 


202 


» 1841 


» lOG 


» 


18.J0 


» 


141 






■» » 


» 108-111 


» 


1851 


» 


147 







Accademie Drammatiche e Musicali — Anno 184G Pag. 187 — Anno 1880 
Pag. 218. 

Accademie Filodrammatiche 

dei Solerti, Anno 1848 — Pag. 130 

dei Concordi, » 1850 — » 144 

» » 1851 — » 148 

Accademie di Poesia Estemporanea — Anno 1841 Pag. 100 e 111 — 

Anno 1850 Pag. 144. 
Accademie di Prestigiatori — Anno 1842 Pag. 113 — Anno 1848 Pag. 130 

Anno 1850 Pag 143 — Anno 1851 Pag. 148. 
Compagnia Acrobatica detta dei Ragazzi — Anno 1840 Pag. 103. 
Compagnia Giapponese — Anno 1879 Pag. 214. 

Concerti Vocali ed Istrumentali 

Anno 1840 Pag. 98 Anno 1847 Pag. 129-1.30 Anno 18G4 Pag. 182-183 
» 1845 ^> 121 » » » 131-132 » 1874 » 205 

» 184G » 127 » 1858 » 100 » 1881 » 220 

Messa Solenne di Rossini — Anno 1809 Pag. 193 

Messa di Requiem di Verdi — Anno 1878 Pag. 211 

Rappresentazioni Drammatiche 



Compag 


nia 


Vergnano 


Anno 


1840 


Pag. 


100 




» 




Vestri 


» 


1841 


» 


109 




» 




Rosa 


» 


1842 


» 


113 




» 




Pezzana 


» 


1845 


» 


122 




» 




Balduini e Rosa 


» 


184G 


» 


125 




» 




Paladini 


» 


1850 


» 


143 




» 




Zanoni 


» 


1850 


» 


144 




» 




Salvini e comm. 


Rossi » 


1879 


» 


215 




sentazic 


)ne 


della Compagni 


a Equest 


•e Gu 


Uaume — 


Anno 1873 



Pag. 202. 
Spettacolo Scientifico Augeloscopio-Gas ecc. — Anno 1845 Pag. 125. 
Trattenimento Scientifico di Fisiologia — Anno 1859 Pag. 170. 
Trattenimento Musicale — Anno 1845 Pag. 121 — Anno 1800 Pag. 176. 
Veglioni e Balli Mascherati — Anno 1841 Pag. 105 — Anno 1848 Pag. 135 

— Anno 1860 Pag. 172 — Anno 1879 Pag. 213. 



229 



MAESTRI COMPOSITORI di MUSICA 



Alonza Carlo 22. 

Anlbssi Pasquale 21. 26. 

Appoloni Giuseppe 159. 

Auber D.F.E. 128, 108. 

Auteri Maiizocchi 207. 

Badia Giuseppe 124. 

Badia Luigi 155. 

Bapioli G. 00. 

Balle 155. 

Bellini cav. Vincenzo 
G8, 74, 77, 79, 80, 
85, 90, 179, 180, 188, 
200. 

Bertelli Clotilde 100. 

Bianchi Francesco 20, 
32. 

Boito Arrigo 200, 221. 

Bracciolini 93. 

Branca Gugiielmo 207. 

Buzzi Antonio 170. 

Campana 145. 

Cappelletti Carlo 55. 

Casamurata 91, 

Celli cav. Filippo 49, 
57, 75. 

Ciniarosa Domenico 38. 

Coccia Andrea 59. 

Coccia Carlo 77, 87. 

Coloniali Torinese 21. 

Coppola 84, 99, 131. 

Coronaro G. 211. 

Dall' Aro-ine 188. 191, 
192, 190, 199. 

Dall' Olio_ Cesare 200. 

De Capua Marcello 25. 

De Ferrari S. A. 105. 

Defranclii Carlo 21. 

Donizetti cav. Gaetano 
53, 75, 80, 80, 88, 89, 
90, 93, 97, 110, 115, 
110,119,120,124,133, 
138,140,147,149,171, 
174, 181, 190, 192. 

Fioravanti 134. 

Fioravanti , Baver e 
Cambiaggio 118. 

Foroni 212. 

Generali Pietro 37, 42, 
44, 45, 08. 



Genovesi 83. 
Gisliveca Giuseppe det- 
to il Boemo 21. 
Gluk 18, 22, 24. 
Gnecco Francesco 31, 

3ij. 
Gobatti Stefano 203, 

200, 221. 
Goldmark 215, 
Gt.niez 207. 
Gounod 184, 193, 199. 
Ilalew 191. 
Hèrolrl 192. 
lomelli Nicolò 18, 20. 
Lucilla 187. 
Lucila 45. 
Malipitro 115. 
Manl'redini Vincenzo 21. 
Mayer 40, 42, 44. 
Marchetti Filippo 198, 

200. 
MaverbeerG.47,50,00, 

128, 108, 174, 177,187, 

195, 190, 200, 207. 
Marenco 215. 
Marliani 133. 
Mascanzoni 215. 
Massenet 211. 
Mazza Giuseppe 151, 

105. 
Mercailante Saverio 50, 

90, 124, 139, 141. 
Millotti 00. 
Min Kaus 209. 
Monl'roce 51. 
Morlacchi Francesco 

50. 
Nasolini Sebastiano 19, 

28, 47. 
Nicolay 140. 
Nicolini Giuseppe 34, 

41, 52. 
Paer Ferdinando 38, 

40, 41. . 
Pacini cav. Giovanni 

48, 04, 95, 114, 142, 

103. 
Paisello Giovanni 38, 

57. 



Pedrotti 151, 177. 

Peri Achille 157, 109, 

Persiani cav, Giuseppe 
85, 91. 

Petrella Enrico 171 , 
180. 

Pinsuti Ciro 203. 

Ponchielli Amilcare 203. 

Ricci Fratelli 151. 

Ricci Luigi 7(), 81, 83, 
94, 112, 117. 

Rossini cav.Gioacchino 
40, 43, 44, 45, 47, 49, 
50, 52, 58, 02, (i3, 05, 
00, 09, 72, 73, 75, 70, 
101,100,102,100,184, 
192, 193, 200, 203. 

Salvi 155. 

Sampieri 147. 

Sampieri Marchese 52. 
02, 72. 

Sanelli Gualtieri 120. 
137, 159. 

Siroli Gregorio 19. 

Solieri 24. 

Speranza Giovanni 104. 

Tadolini Giovanni 54. 

Thomas 25. 

Trajetta Tommaso 20. 

Trento Vittorio 54. 

Vaccai Nicola 01. 

Ventura Lionello 188. 

Vera Eduardo 193. 

Verdi comm. Giuseppe 
110, 119, 122, 120, 
133, 137, 140, 142, 
145, 154, 158, 100, 
104, 173, 174, 170, 
177, 180, 181, 184, 
188, 190, 209, 221. 

Wagner Riccardo 199. 
200, 207, 209. 

Zappata Filippo 179. 

Zingarelli Nicola 27, 29, 
35, 37, 



230 



MAESTRI DIRETTORI D'ORCHESTRA 



Babbi (4regorio 37,38, 
39. 

Boschetti Giuseppe 43. 

Butti-i sari 99. 

Cimiiii Gaetano 218. 

Danti Cesare 40. 

De Giovanni Nicola68, 
09, 70, 74, 75, 76, 
78, 79, 80, 81, 82, 83, 
85, 80, 88, 9G. 

Piaccio cav. Franco 211, 
212. 

Ferrarini Cesare 107. 

Gabusi Vincenzo 119. 

Gaspai'i Gaetano 97. 

Gesuiti Melchiore 42. 

Manetti Giuseppe 82, 
90, 91, 93,94,97,98, 
99,102, 104, 107,110, 
112, 114, 116, 117, 
118, 120, 145, 150, 



151, 153, 154, 155, 
157, 158, 159, 160, 
161, 162, 163, 104, 
105. 

Mancinelli cav. Luigi 
216, 219, 221. 

Mancinelli Marino 208, 
209. 

Mariani cav. Angelo 
17.5, 170, 177, 178, 
185, 187, 188, 191, 
195, 196. 199, 201. 

Mercuri cav. Agostino 
203. 

Parisini Ignazio 53, 55, 
56, 57, 58, 59, 60, 01, 
62, 63, 64, 65. 

Pasquali Raffaele 95. 

Piloita Giuseppe 61. 

Radicati Felice 45, 47, 

Rastrelli Francesco 25, 



26, 27, 28,29,30,31 
33, 34, 35, 41. 

Rolla Antonio 48, 49, 
50, 51, 52. 

Romani Pietro 101. 

Schiassi Francesco 71, 
74, 84, 87. 

Serate prof. France- 
sco 204. 

Tadolini cav. Gio. Car- 
lo 193, 195, 198. 

Tossani Giulio 89. 

Usiglio cav. Emilio 206. 

Vanuncini Enrico 169, 
171. 

Verardi prof. Carlo 
173, 175, 178, 180, 
181, 182, 185, 186. 
187, 189, 190, 192, 
193, 195, 198. 



MAESTRI CONCERTATORI 



Aria Cesare 94, 104, 
109, 110, 112, 120, 
124, 120, 128, 133, 
134, 140, 141, 145, 
146, 150, 151, 153, 
154, 155, 157. 

Baglioni Angiolo 26, 

Bassi Nicola 179. 

Bertocchi 176. 

Branca Guglielmo 203. 

Busi Alessandro 173, 
175, 176, 182, 186, 
187.189,190,192,193 
195, 197, 199, 201, 
202, 206, 209, 211. 

Cappelletti Carlo 09, 

Dallari Enrico 87, 96, 
114, 115, 116, 118, 



1.37, 138, 139, 161, 

180, 181. 
Damiani Francesco 27. 
Galani Gio. Battista 

31, 32. 
Giorzia Paolo 164. 
Golinelli prof. Stefano 

92, 121. 
Lossaiiticav. Livio 205. 
Marchesi Tommaso 19, 

27, 28, 29,30,33.34, 

35, 37, 38, 41, 42, 

43, 48, 49. 
Mazzetti Raff"aele 168. 
Medori Angelo 182. 
Muzio Emanuele 164, 

165, 193. 
Nencini Andrea 46. 



Pilotti Giuseppe 70, 71. 
73. 80, 81,83,85,80, 
88, 89, 90, 91, 93. 

Prinetti Giuseppe 25. 

Radicati Bertinotti Ce- 
sare 149. 

Respighi 205. 

Roall Antonio 47. 

Rabattini Bernardo 50. 

Salvi Matteo 208. 

Sborgio Giacomo 26. 

Tadoiini Giovanni 51. 
52, 53, 56.57,65,06. 

Yannucini Luigi 107. 

Vecchi Luigi 19, 28, 
29. 32. 

Viviani Luigi 54. 

Zappi Pietro 45. 



MAESTRI DEI CORI 



Baccilieri Lodovico 94. 

Baravelli Giovanni 218. 

Bianchi A. E. 168, 168. 

Dalla Ferrera Francesco 
169, 171, 173, 186. 

Ferrari Filippo 54. 57, 
65, 66, 68,69,70.71. 

Gaspari Gaetano 114, 
134. 137, 138, 139, 
140, 141, 145, 146, 
150, 151, 153, 154, 
155. 157, 158. 



Marchesi Tommaso 39, 
74. 

Massarenti P. 73. 

Mazzetti Raff"aele 80, 
83, 80, 87, 88, 93. 

Mercadante Filippo 61, 

Moreschi Alessandro 
159, 160, 161, 162, 
103, 164, 165, 175, 
177, 178, 179, 180, 
181, 185, 187, 189, 
190, 192, 195, 197, 
198, 199, 201, 203, 



206, 208. 209, 211. 
Nepoti Pietro 221. 
Raimondi Giulio 90. 
Roncagli Francesco 89, 

91. 96, 97, 99, 101. 

104, 107, 110. 112. 

115, 116, 118, 119, 

120, 124, 133. 
Sebattini Bernardo 49, 

74, 
Vanduzzi Filippo 75. 

77, 79, 126, 128. 



L>ai 



CANTANTI IN ORDINE ALFABETICO 
DONNE 



Agliati Amalia 78, 93. 
Agostini Rachele 90. 
Aimeiy Adele 221. 
Aitoii Fanny 59. 
Alberti Anna 65. 
Alberti Marietta 129, 

130. 
Albertini Augusta 137, 

158. 
Albertini Marchesini 

Virginia 131. 
Albini Marintta 73. 
Aiboni Marietta 11-4. 
Ainak (iiuseppina 89. 
Archibugi l'are[ui Eli- 
sabetta MO. 
Armandi Marietta 143. 
Assanilri Laura 122. 
Badnera Eleria 43. 
Baldi Angelina 18C>. 
Banti Giorgi Brigida 

20, 32. 
Barbetti Adelaide 140, 

147. 
Barbetti Giuseppina 171. 
Barbieri Nini Marianna 

145. 
Barbieri Vittoria 
Barbot Carolina 174, 

170, 177. 
Barilli Amalia 210. 
Bartolini Clementina 

139. 
Baruzzi Ginevra 145. 
Baschieri Ida 19,5. 
Basseggio Adelaide 104 
Bassi Car-oliiia 47, 48. 
Bedetti Enrichetta 189. 
Bellington Elisabetta 

19, 28, 29. 
Belmonte Teresa 37. 
Bellot Sara 200. 
Bellotti Maria 1.50. 
Bellotto Marietta 151. 
Bendazzi Luisa 101. 
Benvenuti C. Eugenia 

127. 
Beri ni Enrichetta 184. 

195. 
Berlara Giuseppina 112. 
Berni Annunziata 39. 
BernauGallignani Chia- 
ra 211. 



Berti Ersilia 177. 

Berti Maddalena 97, 99, 
123, 15(5, 103. 

Berti Maria 114. 

Bertinotti Radicati Te- 
resa 34. 

Bertozzi Silvestri An- 
gela .50. 

B^srzzi Amalia 187. 

Biamdii Tozzi Marian- 
na 22. 

Biondi Maria 12.3. 124. 

Blasis Virginia 70. 

Blunie Bianca 199. 

Bocabadati Eugenia 
203. 

Bo(^cabadati Virginia 
1.54. 

Boliirini Emilia 90. 

BoUelli Assunta79, 1.38. 

Bollo Maria 45. 

Bolognesi Cincillà 25. 

Bonetti Luigia 100. 

Bonnini Emilia 40, 05. 

Borchard Enrichetta 

181. 
Borelli Cecconi 171. 
Borghi-Mamo Adelaide 

131, 174. 170. 
Borglii-Mamo Erminia 

200. 
Borroni Marianna 47. 
Bortolotti Magotti Cat- 

terina 44, 50. 
Botta Maria 45. 
Bottrigari Bonetti Ro- 
sa 75. 80. 
Bramati Marietta 48, 

.50. 
Brambilla Gaetanina i 

1.58. I 

Brambilla Ponchielli i 

Teresa 200. [ 

Branzanti Luigia 82. 
Brignoli (3rtolani Anto- ! 

n ietta 1,57. 
Bruner Marianna 00 
Buratti Eckerlin 32. 
Buricardi Teresa 49. 
Caiani Rose 70. 
Ganzi Catterina .54. 
Capovilla Anna 82. 



Capuani Fanny 139 , 
142. 

Garbini Adelaide 65. 

Carobbi Carolina 74. 

CaruUi Marianna 31, 
32. 

Casali Isabella 91. 

Casanova De Cepeda 
Carolina 203. 

Casetti Elisa 101. 

Castiglioni Carolina 207 

Cattenacci Giacinta 40. 

Cattenacci Soda 44. 

Cattinari Carolina 170. 

Cavalli Carlotta 50. 

Cecchetti Seralina 156. 

Cecconi Teresa 58 103. 

Celestini Laura 184. 

Centroni Caroliiui 73. 

Ceschetti Serafina 100. 

Cherubini Enrichetta 
139. 

Cheldi Emilia 155, 150. 

Chiesa Canali 41. 

Chimerli 98. 

Cinti Emilia 198. 

Cocchi Elide 192. 

Colbrand Isabella 42. 

Colson 188. 

Combi Marina 91. 
Contarini Albina 191, 

213, 217. 
Coradi Pontanelli Clo- 
rinda 08. 
Corbari Amalia 159, 

100. 
Corini Gaetana 47. 
Corri Paltoni Fanny 

.5.5. 
Corsi Linda 198. 
Corsini Francesca 19. 
Cortesi 1.58. 
Corticelli Veronica 162. 
Costa Camilla 119. 
Costa Carolina 56. 
Cotti no Secondina 20.3, 

204, 206. 
Cravero-Turolla Ange- 
lica 171. 
Crescimbeni 106. 
Crociati Anna 44. 
Crocciati Luigia 58, 64. 
Cucchi Luisa 190. 



232 

C'Liscelli Kyntherland 

Amatilde GS. 
Ciizzniii 112. 
Dadnne Annetta 217, 
D' Alberti Eugenia 83- 

117, 118. 
Dailnnese Luigia 153, 

154. 
Dall'Asta Felice 140. 
Dalmonte Casoni Te- 
resa 159. 
D'Anna Vincenza 41. 
Dario 181. 
De Aniicis Buonsolazzi 

Anna 24. 
De Giuli Borsi Teresa 

123. 
De .Toly Eugenia 177. 
Del Foco -Elisabetta 24. 
De La Grange Anna 

120, 121, 132. 
De Montelio Sofia 168. 
Demeric Alessandri Giu- 
seppina 104. 
De Polli Giuseppina 34. 
Derancourt Desiderata 

115. 
De Ruda Rosina 179. 
De Sanremo Malvina 

179. 
Desti n Maria 199,209. 
De Vere Clementina 

216. 
De Zorzi Marietta 18G. 
Dies Ventura 32. 
Donadio Bianca 216. 
Dory Carolina 1G6. 
Dossi Angiolina Giu- 
seppina 83. 
Duraiid Maria Luisa 

207, 209. 
Edwige Claudia 77. 
Ercoli' Elvira 211,21.5, 

216, 217. 
Fabbri Teresina 218. 
Fabrenoel Giuseppina 

71. 
Falardi-Ferlotti Car- 
lotta 87. 
Falconis Vittoria 210. 
Fancelli Rosa 154. 
Fano Laura 70. 
Fanti Paolina 87. 
Feltri Spalla Rosina 
Ferlotti Adelaide 169. 
Ferlotti Ferri Rosalin- 

da 61. 
Ferlotti Ippolita 67. 



Ferlotti Santina 60,61. 
Ferni ('arolina 187. 
Feron Elisabetta 48. 
Fei'rari Gaetana 38. 
Ferraresi Adiiana 30. 
Ferretti Agata 20. 
Ferri 44. 

Ferri A Ibis Anna 58. 
Ferri Enriclietta 189. 
Festa Malfei France- 
sca 38. 39, 51, 60. 
Fiuetti Ballocchi 153. 
Finck Annetta nata 

Lolir 67. 
Fiorentini Angela 2^. 
Fioresi Mai'ia 23. 
Fioretti 183. 
FlavisCatterina 18,20, 

23. 
Fontana Barbara 75, 

7(). 
Fontana Teresa 57. 
Forioni Felicita 91, 92. 
Francai ucci Marianna 

23. 
Franchini Domenica 19. 
Franchini Mazzaroni 

Marianna 160. 
Frezzolini Erminia 96. 

153. 
Fi'i(;ci Neri Baraldi An- 
tonietta 166, 188,190, 
211. 
Fumagalli De Giorgi 

Amalia 171, 
Fumagalli Felicita 197. 
Gabbi Adalgisa 221. 
Gabusi Rita 84, 86. 
Galeazzi Antonietta 53. i 
Gaietti Gianoli Isabella i 
169, 180, 182, 192, 
19.5, 207. 
Galli Elisa 187. 
Gandolfini Francesca 

37. 
Garbini Adelina 207. 
(largano Giuseppina 211 
Gariboldi Bassi Rosa- 
lia 150. 
Garulli Virginia 180. 
Gazzaniga Malaspina 

Marietta 1,52, 1.53. 
Ghedini Carolina 149. 
Gioia Marietta 48. 
Giovanelli Biava Ange- 
lina 151. 152. 
Giovanelli Matilde 193. 



Girelli Aquilari Anto- 
nietta 18, 20. 
Giry Luigia 174. 
Goldeberg Fanny 101. 
Gottardi Giuditta 104. 
Grassi Cecilia 18. 
Grassi Teresa 31. 

Grassini Giuseppina 33. 
Grati Adele 196. 
Grignaschi Carolina 185. 
Grisi Giulia 65. 66. 
Gl'i si Giuditta 77. 
Grossi Fi'ancesca 55. 
Grun Federica 200. 
Guerrini Cleopatra 146. 
Guglielmini Marianna 

77, SO. 
Guidantoni 180. 
Guidi Noel Clementina 

191. 
Hallez Emilia 114. 
Haser Carolina 37. 
Heller Annetta 186. 
Ilimela Laura 193, 194. 
lenuschi Ernestina204. 
Kent Colonna 180. 
Laland Merio Enrichet- 

ta 58. 
Lanfranchini Amalia 

177. 
Lanzi Claudina 176, 182. 
Laudon Teodosia 83. 
Lauretti Enriclietta 165. 
Lega Giuseppina 80, 88 
Leniaire 196. 
Leonardi Emilia 196. 
Leonardi INIaria 60. 
Leonpietra Elena 174. 
Leviellj^ Coloni Leonia 

203. 
Lipparini Catterina49. 
Loili Mariannina 202, 

219. 
Lodovisi Angiola 31. 
Loewe Sofia 119. 
Lorenzetti Carlotta 155.. 
Lorenzini Carlotta 26. 
Lorini Vera Sofia 193. 

194. 
Lossanti Santina 124. 
Lotti Marcellina della 

Santa 181. 
Lucchetti .Marietta 198. 

Lucchini Rachele 120. 
Lugani Rosina 64, 
Lunetti Camilla 168. 



2'.J 



Macchiavelli Giacinta 

2S. 
Maffei Festa Francesca 

39. 
Maglioni Elvira 209. 
Malanotti Adelaide 39. 

43. 49. 
Malibrau Maria 75, 79. 

86. 
Manetti Elettra 120. 
Mancini Carlotta 71. 
Mancinelli Testa Pao- 
lina 70. 
Manfredini Elisabetta 

43. 
Manzocchi Elisa 94. 
Manzocchi Alnierinda 

94. 
Marani An^'ela 57. 
Marcolini Maria 44. 
Marchesini Maria 45. 
Marconi Rosa 2(5. 
Mariana Rosa 52. 
Mariani Giuseppina 52. 
Marinelli Erminia 69. 
Marten Marietta 33. 
Martinelli Teresina 155. 
Martinetti Teresa 15G. 
Martoni .\ntonietta 151 

179, 180. 
Mascarich Elisa 124. 
Masenza Angela 124. 
Masina Luigia 140. 
Masini Luigia 3(5. 
Mattei Camilla 23. 
Mattioli Alessandrini 

Matilde 191. 
Mazza Elena 144. 
Mazzarelli Rosina 89. 
Mazzoni Clementina 97. 
Mazzucco Antonietta 

174, 20G. 
Melas Teresa 52. 
Mengoli Geltrude 104, 

142. 
Mercantoni CI. 
Merli Clerici Teresa 

128. 
Meroni Giulia 24. 
Mienci Daniela 20, 21, 

22. 
Miller Erminia 185. 
Moriconi Angiola 40. 
Morselli Luigia 95. 133, 

139, 140, 141, 158, 

1(54, 100, 173, 176, 

181. 
Muratti Emilia 01. 



Musiani Giuseppina 210. 

Nacciaroni Lugani Ca- 
rolina 60. 

Naldi Enrichetta 205. 

Neri Eckalh Eufemia 
42. 

Nicolini Marianna 23. 

Mssen Enrichetta 126. 
127. 

Nostini Eugenia 142. 

Novello Clara 108, 110, 
111. 

Olivier lenny 112. 

Olivieri Enrichetta 204. 

PantaleoniRomilda212. 

Paolinelli Geltrude 179. 

Parlamagni Catterina 
30. 

Pasi Amelia 179. 

Pasqua Giuseppina 209, 
210. 

Passerini Carolina 52. 

Pasta Giuditta 80. 

Pastori Clelia 57, 69. 

Pavaa Annetta 221. 

Pedrattini Maria 23. 

Peer Pevi 41. 

Pellizzoni Armida 

Peralta Angelica 196. 

Perelli Adelaide 107, 
140. 

Perfetti Luigia 56. 

Perini Angiola 27. 

Persiani Tacchinardi 
Fanny 155. 

Piccolomini Maria 155, 
15(5. 

Pieri Chiara 40. 

Pinetti Rosa 37. 

Piombanti Faustina 89. 

Pirovani Bianchia An- 
giola 40. 

Pisaroni Carrara Be- 
nedetta 52, 54. 

Pitarch Luisa 196, 

Potenza Anna 23. 

Pozzesi Catterina 53, 
59. 

Pozzi Virginia 105. 

Pugnetti Matilde 2.5, 

Raimondi Violante 95. 

Ramaccini Adelaide 1 10. 

Ramiry Roland Amalia 
200. 

Rehussini Adele 147. 

Rocca Alessanilri Feli- 
cita 173. 



Rosetti Rebusini Ade- 
lina 141). 

Rosetti Sikercka Giu- 
seppina 128. 

Rossi Angelina 107 , 
140. 

Rotondi Angela 42. 

Rubini Adelanle 70. 

Rubblni Serafina 51. 

Sacchi Marietta 08. 86. 

Sai vini DonatelliFanny 
103. 

Sanchioli Giulia 1(52. 

Salvatori Smeralda 118. 

Santolini Dionilla 110. 
Ili, 122, 141. 

Sassi Gaetana .59. 

Sbriscia Zelinda 145. 

Scalchi Sofia 189,. 191. 

Scarati Bresciani 206. 

Schieroni Nulli Luigia 
133. 

Schiroli Anna 26. 

Schoberlechner 75. 

Schùtz Amalia 93. 

Seccl-Corsi Irene 154. 

Sessi Marianna 42. 

Sikoska 129. 

Simonelli Laura 203. 

Simonetti Maddalena 
53. 

Socè Augusta 93. 

Sodese 122. 

Sonta Elisa 132. 

Spada Teresa 45. 

Spagnoli Clementina 21 

Spezia Aldighieri Ma- 
l'ia 200. 

Spizert Erminia Laura 
Leonardi 193, 194, 
195. 

Stahl Amelia 221. 

Stancani Marietta 44. 

Stecchi Elvira 191. 

Stefanini Donzelli Elisa 
199. 

Sterponi Giuseppina 88, 
116. 

Steyer Carolina 99. 

Stolz Teresina 184, 191, 
189. 

Suddetti Letizia 101. 

Sutton 98, 

Taddei Adelaide 70. 

Tadolini Eugenia 133. 

Tartaglini Tibaldi Ro- 
sa 18. 

Tebaldi Eugenia 163. 



233^ 



Teodorini Elena 218, 

221. 
Tilli 191. 

Tonelli Teresa 64. 
Torello Artemesia 74. 
Tosi Travelli Santina 

190. 
Tiozzo Gemma 196. 
TrivLilzi Luigia 81. 
Tugnoli Antonia 27. 
Turolia Emma 213 217, 
liberti Amalia 184. 
Ungher Carolina 74. 



Valentiai Eugenia 84, 
85. 

Venier Raffaela 75. 

Verati Bertoncelli En- 
rica 134. 

Vianelli Angelica 141, 
142. 

Vigna Adele 217. 

Viena Amalia 38. 

Vignoli Barbara 24. 

Villani Adelaide 69. 

Visconti Giovanna 55. 

Vistarini 186. 

UOMINI 



Vitali Gioconda 49. 

Vitali Giuseppina 181. 

Waldman 194. 

Zacclii Giovannoni Gi- 
nevra 206. 

Zambelli Marietta 87. 
94, 96. 

Zamboni Angiola 184. 

Zoia Angiolina 138. 

Zucchi Giorgi Madda- 
lena 54. 



Abrugnedo Lorenzo 189. 
Acquisti Clemente 32. 
Agostino Leopoldo 43. 
Albertarelli Francesco 

25. 
Alberti Matteo 104. 
Aldighieri cav. Got- 
tardo 200, 203, 221. 
Altini Giuseppe 171. 
Ambrosini Giovanni73. 
Angelini Raffaele 197. 
Antonucci Gio. Batta 

137, 147. 
Anselmi Giovanni 174. 
Anzani Giovanni 20. 
Arcioni Adriano 174. 
Ardovino Giovanni 153, 

154, 176. 
Aristidi Mario 221. 
Babini Gaetano 91. 
Badiali Cesare 68,116, 

122, 129, 130, 137. 
Bagnoli Francesco 95. 
Baiesi Enrico 204. 
Baiesi Luigi 190. 
Baldanza Gaetano 107, 

108, 126, 127, 146. 
Baldassari Domenico 

185. 
Ballestrani Achille 91, 

92. 
Ballestrazzi Achilel20. 
Balzer Pietro 114. 
Baraldi Vincenzo 201. 
Barattini Timoleone 70. 
Barbaccini cav. Enrico 

215, 217. 
Barbieri Giuseppe 34. 
Barbot Giulio 174. 
Bartoli Domenico 45, 



Bartoli Giacomo 64 , 
87. 96, 119, 123, 124, 
126, 133, 138, 141, 
145. 

Bartolini Remigio 177. 
191. 

Battaglini Luigi 90- 

BeaucardèCarlol52, 158. 

Bazzani Antonio 31. 

Bazzani Baldassarre 74. 

Boclieri P'ederico 216. 

Belli Paolo 26. 

Bellincioni Cesare 165. 

Bellolli Agostino 40. 

Bellondini Antonio 167. 

Bencih Gio. Batta 118, 
160, 182. 

Benedetti Pietro 26. 

Benedetti Nicola 174. 

Bernabei 123. 

Bertozzi Domenico 52. 

Bertuzzi Pietro 103. 

Bettini Geremia 169. 

Bianclù Adamo 33. 

Bianchi Annibale 167. 

Bianchi Luciano 47, 65. 

Biava Bernardo 152. 

Bignami Luigi 127. 

Bignardi 181. 

Bimbi Giovanni 181. 

Biondi Gaetano 145, 146. 

Biondi Lorenzo 60. 

Biondini Enrico 19.5. 

Biondini Luigi 101. 

Biscottini Antonio 65, 
68. 

Boetti Alessandro 187. 

Boggia Giovanni 41. 

Boiis Luigi 203, 204. 

Bolognesi Pietro 52. 

Bonaldi Claudio 47. 



Bonaldi Federico 47. 
Bonazzi Gaetano 173. 
Bonetti Raffaele 51. 
Bonfigli Antonio 50. 
Boniigli Lorenzo 79. 
Bonini Carlo 21. 
Bonuccia Filippo 26. 
Borelli Ettore 190. 
Bortolotti Cesare 142, 

161, 162. 
Bottari Giovanni 25, 

57. 
Botticelli Giovanni 50. 
Bozzi Francesco 18. 
Bragazzi Pietro 27. 
Bravura Girolamo 19. 

29. 
Brida Luigi 19, 29. 
Brizzi Antonio 25, 29. 
Brizzi Lodovico 41. 
Brogi Augusto 207. 
Brunelli Giuseppe 70. 
Bruni Domenico 28. 
Bruni Remigio 166. 
Bruscoli 120. 
Butterini 188. 
Burgio Antonio 207. 
Buti" Lodovico 174, 200, 

209. 
Caffarello Nicolò 20, 21, 
Cagliari Luciano 116. 
Caldani Sante 210. 
Caltagirone Stefano 218. 
Calzolari 183. 
Cambiaggio Carlo 99. 

107, 108, 117, 118, 

146. 
Campanini Italo \9'.l 

206. 
Campidelli 41. 



23i^ 



Canedi Luigi 129, 130, 

140. 
Canetta 78. 
Cantii Giacomo 186. 
Capelli Paolo 37. 
Capelli Vincenzo 37 
Cappelletti Oreste 207. 
Capponi Giovanni 180. 
Capriles Giuseppe 142. 
Carapia Antonio 139, 

141, 142. 
Carboni Giuseppe 90. 
Cariano Raffaele 53. 
Cardini Carlo 54. 
Carmanini Tommaso 53 
Carpi Carlo 195, 210. 
Cartageno va Orazio 90. 
Casarini Antonio 181. 
Casariiii Carlo 206, 212. 

218. 
Casatftllo Francesco 19. 
Casetti Salvatore 21. 
Castelmary Armando 

203. 
Castiglioni Carlo 106. 
Cattaneo Giovanni 118. 
Cattenacci Giacinto 39. 
Cavalli Girolamo 50, 

83, 94. 
Cavalieri Antonio 122. 

123. 
Cavara Michele 59. 
Cecclii Nicola 40. 
Cecconi Alessandro 89. 
Ceresini Paolo 79. 
Cerva ti 112. 
Casaro Salvatore 197. 
Cherubini Fortunato 

160. 
Cherubini Petrucci En- 
rico 211. 
Chiocioli Antonio 73. 
Cicognani Giuseppe 18, 

20. 
Cima Giuseppe 181. 
Cimino Tommaso 104, 

109. 
Cipriani Gio Batta 55. 
Cittadini Paolo 81. 
Clod lo Vittorio 209, 210. 
Coletti Filippo 110,111. 
Colla Antonio 64. 
Oollini Filippo 1.50. 
Collini Virgilio 184. 
Condolmieri 139. 
Conteiiini Achilia 203. 
Contedini Nicola 145, 

154. 



Coppi Agostino 51. 
Coppini Giovanni 49, 61. 
Corazzari Angelo 163. 
Correggioli Giuseppe 

193, 195. 
Gorelli 112. 
Cornago Battista 169. 
Corsi Giovanni 155, 156, 

163. 
Corte-si Carlo 93. 
Cosselli Domenico 65, 

88, 115. 
Costa Tommaso 191, 

193, 194, 202. 
Costantini Natale 84. 
Cotogni Antonio 187, 

189, 191, 193. 
Crescentini Girolamo 

27. 
Cresci Francesco 152, 

183. 
Crespi Giuseppe 38. 
Cristiani 170. 
Cristofani Nicola 71. 
Crivelli Gaetano 48, 56. 
Crivelli Enrico 132, 158. 
Crociati 44. 
Curioni Alberigo 77. 
Cuturi Francesco 174. 
Cuzzani 123. 
Dalla Costa Cesare 1.53. 
Dall'Armi Agostino 153. 
Dall'Asta Felice 141, 

154. 
Dalla Porta Domenico 

171. 
Dalla Santa Luigi 133. 
Dagnini Ambrogio 94. 
Dalbono Giuseppe 21. 
Dal Fabbro Pietro 195. 
Dal Monte Gaetano 71. 
Damiani Vitali 37. 
Damini Paolo 151. 
Danei'i Ernesto 170. 
David Giuseppe 200. 
De Angelis Salvatore 

16.5. 
De Bassini Achille 133. 
Debegnis Giovanni 50. 
Decapitani Gio. Maria 

53. 
De Cesari Filippo 40. 
De Giovanni Francesco 

167- 
De Giuli Angelo 198. 

206. 
De Grecis Nicola 57. 
Dei Ranieri 116. 



Del Monte Gaetano 75. 
Della Torre Matteo 191. 
De Lorenzi 129, 130. 
Demi Stanislao 171. 
Derivis Giovanni 181. 
De Scrini Ermenegildo 

211- 
Diamanti Paolo 85. 
Dondi Enrico 212. 
Donati Luigi 151. 
Donuini Luigi 110. 
Donzelli Domenico 73, 

80. 
Dragone Francesco 143. 
Duprez Gilberto 76. 
Fabbri Antonio 163, 

206. 
Fabbri Giovanni 69. 
Faggioli Cesare 90. 
Fagotti 180. 
Falardi 127. 
Falciai Angelo 208. 
Fantoni Giuseppe 21. 
Fasciati Francesco 34. 
Ferlini Giuseppe 134. 
Ferlotti Eugenio 169. 
Ferlotti Ralìiiele 87. 
Ferranti Filippo 177. 
Ferranti Pietro 101 , 

104, 107, 138, 146. 
Ferranti Ruggero 59. 
Ferrari Filippo 53, 54, 

55, 57, 58, 60. 
Ferrari Francesco 37. 
Ferrari Paolo 37. 
Ferrari Stella Vincen- 
zo 124. 
Ferretti Luigi 157. 
Ferri Gaetano 90, 145. 
Ferri Tommaso 138. 
Filbert Emanuele 177. 

179. 
Filippi Bresciani Luigi 

206. 
Fiori Gaetano 115. 
Fioravanti Luigi 171. 
Fiorentini Angelo 204. 
Fiorini Carlo 191. 
Fiorini Francesco 34. 
Fontana Nicola 87. 
Formis Luigi 108. 
Fornari Vincenzo 221. 
Franchini Pietro 40. 
Fraschini Gaetano 148. 

197. 
Frizzi Francesco 146, 

147. 
Frizzolini Giuseppe 89. 



é 



23 

Frontoni Antonio 204. 
Galletti Antonio 174, 

186, 187. 
Galli Vincenzo 09, 177" 
Galvani Giacomo 156- 
Galvani. Giuseppe 198, 

200. 
Gambetti Lazzaro 38. 
Gambetti Giovanni 104. 
Gandaglia Emilio 116. 
Ganzini Ugo 209, 210. 
Garda Antonio 159. 
Garulli Gio. Batta 155, 

150, 157, 158, 101. 
Gasperini 121. 
Gaj^arre Giuliano 
Gennaro Giovanni 08. 
Gentili Arturo 200. 
Gentili Serafino 37, 112. 
Gentili Vincenzo 203. 
Gezzi Gio. Batta 30. 
Ghedini Gaetano 38. 
Gliini Marco 174. 
Gliio Giovanni 218. 
Giacobini Alessandro 

88. 
Giacomelli Antonio 101, 

139. 
Giacomelli Raffaele 155, 

150. 
Giacomoni Pietro 74, 

107, 110, 110, 146. 
Gianelli Angelo 134. 
(xiannini Filippo 165. 
Giboni Giuseppe 45. 
Giordani Guglielmo 100, 

101, 102, 104, 105, 

107, 174. 
Giorgi Achille 102. 
Giorgi Antonio 104. 
Giorgi RalFaele 122, 

124, 133, 150, 100, 

101. 
Giraldoui Leone 177. 
Giuglini Antonio 141, 

142, 154. 
(Giunti Antonio 76. 
(Tuudi Gaetano 59. 
Gobetti Vincenzo 142. 
(Jorin Pietro 159, 160, 

170. 
Gottardi 190. 
Grandi Francesco 74. 
Grazia Ignazio 59, 75, 

95. 
Graziani Lodovico 174, 

187. 
Gropello Silve.stro200. 



Guarducci Tommaso 21. 
Guasco Carlo 90. 
Guerra Michele' 40. 
Guidi Giuseppe 191. 
Guidetti Pietro 84,91, 

93. 
Hilaret Carlo 104. 
Inchindi Giovanni 77. 
Irirè Ettore 191. 
lunca Marcello 177. 
Iwanoff'Nicolal01,119. 
Kaschmann Giuseppe 

211. 
Kubly Ippolito 155 , 

150. 
Lamberti Giuseppe 100. 
Lanner Giovanni 119. 

155, 150. 
Laterza Raffaele 160, 

101. 
Lauretti Ferdinando 

49, 112. 
Lestellier Emilio 210. 
Linari Bellini Eugenio 

73. 
Lodovisi Vincenzo 31. 
LoUini Luigi 37,38,39. 
Lombardi Fiancesoo 

59. 01, 04. 
Lombardi Lorenzo 50, 

85. 
Lonati Cotone 93. 
Loris Enrico 180. 
Lucantoiii Vincenzo 01. 
Lucchesi Giuseppe 101. 
Maftei Giovanni 195. 
Magiorotti Luigi 70 , 

101. 
Magotti Antonio 50. 
Malaguti Giuseppe 170, 

180. 
Malaguti Luigi 38. 
Malvezzi Settimio 117, 

118, 145. 
Mandini Paolo 38. 
Manfredi Eugenio 208. 
Man etti Tommaso 71. 
Maiifredini Giovanni 

173. 
Manzini Natale 145. 
Manzoli Giovanni 18. 
Marchesini Pompeo 

131, 134. . 
Marchetti Giovanni 221. 
Marcolini Carlo 75. 
JNIarcucci Ettore 128.129. 
Mare Giovanni 191 , 

192. 



Mari Aristide 221. 
Mariani Carlo 101, 174, 
Mariani Luciano 52, 

79. 
Marianlni Gualberto 97. 
Marin Andrea 191. 
Marini Giuseppe 82, 83. 
Martinelli Filippo 19, 

28, 29. 
Martinelli Giulio 205. 
Martinori Costantino 

190. 
Marziali Cristiano 189. 
Marzocchi Girolamo 42 
Masato Giovanni 211. 
Masato Giuseppe 211. 
Maschini Girolamo 20. 
Masina Mauro 115, 1 16, 

119. 
Masi ni Carlo 30. 
Masi ni 100. 
Maspes 1J2. 
Massa Cesare 44. 
Massiani Francesco 154. 
Mattioli Achille 102. 
Mattioli Alessandrini 

Pietro 191, 192. 
Mattioli Pietro 147. 
Mazza Giulio 97, 121. 
Mazzoli Agostino 182, 

202. 200. 
Mazzoni Lodovico 1.58. 
Medini Paolo 180, 184. 
Melossi Annunzio 221. 
Menin Domenico 177, 

185, 180. 
Mercuriali Mercantoni 

Giuseppe 99. 
Merli Alfonso 204. 
Merly Luigi 104, 199. 
Merusi Carlo 41. 
Micheloni Annibale 174. 

181, 190, 19(5. 
Milesi Giovanni 190. 
Milesi Pietro 189. 
Minetti Antonio 177, 

179. 
Minocchi Andrea 120. 
Mirandola Giorgio 128, 

149, 150. 
Mirate Raffaele 161, 

104. 
Mitro vich Giovanni 133. 
Molinelli Enrico 73. 
INlonari Francesco 87. 
Monari Giuseppe 14.5, 

155, 1.50, 159, 184. 
Monari Rocca 186. 



Moncada Carlo GO. 
Monelli Savino G9. 
Mongini Pietro 191 , 

192. 
Morabelli Domenico 28. 
Montecuccoii Lorenzo 

126. 
Montemerli Lorenzo 

126, 127. 
Montesi Terenzio 184. 
Monti Nicola 71, 112. 
Montini Giuse[)pe 39. 
Montresor Gio. Batta 

54. 
Monzani Engenio 151. 
Morara Francesco 210. 
Moriami Gustavo 209. 
Moriconi Luigi 40' 
Morelli Condolinieri 

151. 152. 
Morelli Federico 190. 
Moriani Napoleone 86, 

88, 110, 111, 13:J. 
Moi'ini Luigi France- 
sco 89. 
Mortola Carlo 19. 
Morzenti Stefano 177. 
Motta Pio 163. 
Multon Andrea 26. 
Mus.sini Natide 25. 
Naldì Knrico 168. 
Nanetti Romano 198, 

206. 
N'annetti Pietro 176. 
Nanni Cesare 155, 156, 

162. 
Natali Costantino 86. 
Naudin Emilio 137, 139, 

163. 
Neri Barai di cav. Pie- 
tro 202. 
Nistri Clorindo 209. 
Noferi Luigi 49. 
Negri Lipparini 141, 142. 
Negrini Carlo 155, 1.56. 
Nerini Gian-Carlo 155, 

156. 
Neri Pietro 1.30, 139. 
Nerozzi 121. 
Nouvelli Ottavio 221. 
Novara Francesco 209. 
Urtisi Gaetano 221. 
Ortolani Appolinari 157. 
Ortolani Giovanni 182. 

184. 
Ottaviani Alessandro 

142. 
Otto Stefano 191. 



Paganini 78. 
Paglierini Tobia 110, 

112, 114, 137. 
Palermi Erne.sto 204. 
Palmieri Tito 159. 
Paltoni Giuse[)[)e 55. 
Panato Giacomo 21. 
Pancani 158, 196. 
Pandolfini Francesco 

177, 195. 
Panerai Vittorio 179. 
Pantaleoni Adriano 197 
Panzini Serafino 95, 

128, 129, 145. 
Paoli Poli Lenzi 191. 
Pardini Gaetano 162. 
Parlamagni Antonio 36. 
Parnieggiani Luigi 115, 

137. 171. 
Paroli Giovanni 216. 
Pasi Giuseppe 137, 139, 

196. 
Patierno Filippo 200. 
Patrizzi Nicola 40. 
Pederzani Giovanni 169 
Pedrazzi Francesco 75, 

83, 129. 
Pellegrini Felice 37, 

142. 
Penso Giuseppe 149. 
Perelli Gaetano 61. 
Peruzzi Andrea 46. 
Petrovich Giovanni 168, 
Petrovicli Riccardo 211, 
Piana 180. 
Piccioli 192. 
Picinotti Luigi 56. 
Piovani Giuseppe 27. 
Pizzacoro Luigi 53. 
Pizzigatti Ruggero 140. 

163. 
Placci Gio. Batta 82. 
Placci Giuseppe 45. 
Poggi Antonio 64, 74, 

123, 132. 
Polidori Giovanni 40. 
Poli Lenzi Luigi 190. 

191. 
Pompili Marcello 21. 
Porto Ottoliiio Carlo 

75, 85, 8(j. 
Povoleri Paride 195. 
Pozzo Antonio 27. 
Pozzo Felice 207, 209. 
Pozzi Gaetano 55. 
Priori Antonio 21. 
Profili Ettore 88. 89. 
Proni Filippo 173. 



2:^ 
Provini Pietro 73. 
Prosperi Pacifico GÌ. 
Prudenza Antonio 176. 
Pugi Gaetano 210. 
Quiutelli Leon Vincen- 
zo 207. 
Ralfaeli Domenico 88. 
Raguer Francesco 191. 

195. 
Ramfagna Angelo .38, 

69. 
Ramoni Gioacchino 115. 
Ranieri Baragli 197. 
Rapp Giuseppe 221, 
Ravanni Gaetano 18. 
Razzanelli Francesco 

94. 
Razani 41, 
Re Enrico 208. 
Redazzi Francesco 169. 
Regoli Francesco 66, 67. 
Reina Domenico 58, 93. 
Reina Giovanni 155, 

157. 
Remolini Domenico 43. 
Remorino Raniero 44, 

58. 
Rinaldi Carlo 28. 
Rinaldini 112. 
RivarOla Achille 61 , 

139. 
Rokintaski Gio. Batta 

177. 
Roncagli Luigi 126, 127. 
Ronchi Angelo 151. 
Ronconi Giorgio 74, 

86, 89. 
Ronconi Sebastiano 14G. 
Ronzi Leopoldo 40. 
Ronzi Stanislao 122, 

123. 
Roppa 77,80, 114,123. 
Rosetti Antonio 207. 
Rosetti 129. 
Rosich Paolo 44. 
Rossi 177. 

Rossi Felice 94, 96,114. 
Rossi Francesco 28 , 

110, 152, 1.54. 
Rossi Luigi 140, 189. 
Rossi Napoleone 107. 

108, 120, 146. 
Rossi Romiati Silvio 

203. 
Ro.ssi Settimio 76, 110. 
Roveri Gaetano 204. 

210. 
Rubini Gio. Batta 70. 



238 
Ruitz Luigi 158, 168. 
Saccomano Luigi 184. 
Sacconi Lorenzo 36. 43. 
Salaroli Enrico 104. 
Salvador! Costantino 

80, 93. 
Salvati Federico 216. 
Sanctis cav. Angelo 

209. 
Sansoni 121. 
Santi Angelo 101. 
Santi Giacomo 85. 
Santitii Giovanni 40. 
Sbigoli Alraerigo 44, 49. 
Scaccia Francesco 33. 
Scalese Raffaele 112, 

156. 
Scandola Carlo 189. 
Scanavino Luigi 168. 
Scardovi Gaetano 177. 
Scheggi Giuseppe 
Scolara Evasio 177. 
Scotti Paolo 151, 152, 
Selva Antonio 164. 
Serrazanetti Giuseppe 

185. 
Setti 76. 

Severini Domenico 145. 
Siboni Giuseppe 45. 
Silenzi Pietro 198, 199, 

204. 
Silvestri Alessandro 

208, 216, 217, 
Siinoni Gennaro 67. 
Simoni Giuseppe 26. 
Sinico Giuseppe 134, 

160. 
Sirchia Ruggero 181. 
Sirsette Luigi 57. 
Sivori Ernesto 221. 
Smeralda Salvatore 117. 
Soares Cesare 117, 118. 
Sola Sante 133. 
Souvestre Augusto 210. 
Spada Filippo 66, 82. 
Spalazzi Girolamo 177. 
Sparapani Senatore 190. 

101, 192. 193. 
Spirito Giuseppe 39, 44. 
Statuti 98. 



Stecchi Bottardi Luigi 
140. 

Stefani 157. 

Steger Francesco 184. 

Stigelli Giorgio 184, 189. 

Steler 160. 

Storti Enrico 197,206. 

Sutter Federico 180, 
190. 

Tabellini Gaetano 209. 

Tacchiiiardi Nicola 41, 
60. 

Tagliazucchi Pietro 173. 

Tamagni Giuseppe 19, 
29. 

Tamburini Angelo 206. 

Tavani Giuseppe 55. 

Tedeschi Stefano 181. 

Testori Angelo 33. 

Tibaldi Giuseppe 18. 

Tigli Pompeo 36. 

Tincolini Pietro 79. 

Tinti Giuseppe 83. 

Tiraboschi Giovanni 48. 

Tirrini Francesco 181. 

Tobia Paglierini 112. 

Totlran Pietro 39. 

Toffanari 176. 

Tomasini Giuseppe 34. 
37. 

Tommasi Benedetto 177. 

Tonarelli Lorenzo 20. 

Torre Giuseppe 124. 

Torri Alberto 48, 54. 

Toschi Giovanni 18. 

Tosi Matteo 112. 

Tosi Nicola 33, 51. 

Tosarelli Ignazio 118. 

Tramezzani Diomiro31, 
32, 46. 

Trentanove Cenni Ni- 
cola 56. 

Trivero Carlo 186, 187. 

Tubertini Valentino 205. 

Ungarelli Alessandro 
95, 104, 142, 171, 174. 

Vaccari Domenico 84, 
115. 

Valentin! Cristiani Gio- 
vanni 190, 195. 



Valle Giovanni 193 , 

194. 
Valle Ignazio 83, 00, 

191. 
Vanzan Gaetano 203. 
Varese Felice 88, 119, 

176, 186. 
Vaselli Giovanni 216, 

217. 
Vecchioni Francesco 

221. 
Veglia Natale 46. 
Velluti Gio. Batta 41. 
Verati 191. 
Verducci Pietro 66. 
Vergè Gio. Batta 65. 
Veroli Giacomo 19. 
Vicintelli Carlo 193. 

194, 217. 
Villani Giuseppe 167, 

180. 
Vincenzi Giuseppe 203. 
Visanetti Giuseppe 58, 
Vistarini Luigi 185. 
Vitali Luigi 180. 
Vitali Pietro 167. 
Vizzani Camillo 95. 
Vizzani cav. Giovanni 

218. 
Vizzani Giuseppe 95. 
Volpini Giovanni 150. 
Walter Luigi 167. 
Winter Bernardo 51. 
Winter Vincenzo 91. 
Zacchi Mauro 169. 
Zacometti Giovanni 198. 
Zambelli Giuseppe 57. 
Zamboni 41. 
Zamboni Luigi 84, 99, 

122. 
Zannoni Giovanni 70. 
Zilioli Paolo 77, 128, 

140, 141, 150, 151, 

154, 159, 160. 
Zoli Antonio 110. 
Zucchelli Carlo 73, 185,^ 

186. 
Zucchini Giovanni 99, 

120, 121, 124, 132, 

142, 151, 152, 183. 
Zuliani Edoardo 203. 



POETI 



Beniinzoni Raffaele 165. Calsabighi 24. 
Bindocci avv. Antonio j Camerano Salvatore 
106, 111. 114, 149, 152, 176. 



Codegò Andrea 159. 
Giacchetti Giorgio 155. 
Guidi Francesco 157. 



Iiiterdonato Stefano 20C. 

Lauziers Achille 145. 

Loreiìzoni Adriano 45. 

Martini Pietro 126. 

Mattioli avv. Camillo 
133. 

Metastasio Abate Pie- 
tro IS, 19, 20, 23. 

Paderni Riccardo 155. 



.Panzacchi prof. Enrico 

200. 
Pascali Eugenio 18. 
Pellico Silvio 72. 
Pepoli conte Carlo 152. 
Papuzzi 72. 
Piave F. M. 151, 154, 

109. 
Piierio Enrico 155. 



23^ 

Romani 110, 146, 179. 
Scribe e Delavigne 128. 
Solerà Temistocle 126, 

191, 206, 215. 
Torelli Vialler 211. 
Venturini Padre Do» 

Paolo 137. 
Zeno Apostolo 23. 



ATTRICI ED ATTORI DRAMMATICI 
ATTRICI 



Bernieri Teresa 215. 
Bettini Minardi Amalia 

130. 
Boni Amalia 72. 
Campi Piatti Annetta 

215. 
Coltellini Malvina 144. 
Fumagalli Amalia 109. 
lob 100. 



Internari Carolina 109. 
Migliol i ii i É hQifj^ 215. 
Monti Elisabetta 113. 
Monti Carlotta 113. 
Monti Giuseppina 113. 
Pedretti 100. 



Rosa Gaetana 113, 125. 



-A.TTORI 



Rosa Giovannina 113, 
109, 125. 

Rosa Malvina 109, 113. 

Santoni Carolina 144. 

Tessari 100. 

Tessero Carolina 113. 

Tessero Guidone Ade- 
laide 218. 

Vestri Anna 109. 



Angiolini Cesare 109. 
AstoKi Giuseppe 125. 
Bacci Dario 144. 
Balduini Raffaele 109, 

125. 
Berzagola Napoleone 

113. 
Boccomini Pietro 113. 
Braccini Luigi 109. 
Civili Giovanni 144. 
Dagnini Filippo 72. 
De Rossi Vincenzo 144. 
Fabbri Cesare 125. 
Feoli Antonio 113. 
Fortunati Giovanni 109. 
Frediani Alfredo 25. 
Fumagalli Agostino 109. 
Gattinelli Gaetano 109. 



Guagni Giuseppe 109. 
lob 100, 

Landozzi Giacomo 109. 

Laboranti Ignazio 109. 

Leigheb Claudio 215. 

■ Lombardi Francesco53. 

72. 
Maggi Andrea 215. 
Morelli cav. Alamanno 

218. 
Pasta Francesco 218. 
Peri Filippo 125. 
Quadrari 100. 
Riola Stefano 109. 
Rosa Salvatore 109, 113, 

125. 
Rossi cav. Cesare 215. 
SabattiniGiovauni 144. 

COREOGRAFI^E ARTISTI 



Salvini comm. Tom- 
maso 215. 

Senatori Antonio 125. 

Serafini Pietro 113. 

Simoni Luigi 144. 

Talenti 100. 

Tesseri 100. 

Tomaselli Bartolomeo 
109. 

Tonini Domenico 72. 

Vergnano Corrado 100. 

Vestri Angelo 113. 

Vestri Luigi 109. 

Vidari 53. 

Zamarini Carlo 109. 

fanoni Giuseppe 144. 



DANZANTI 



Blanciardi Carlo 31,32, 
Bini Giuseppe 175. 
Borri Pasquale 164, 186. 
Canziani Ginseppe 24. 
Casati Giovanni 177. 
Caselli Francesco 23. 
Cecchetti Cesare 184. 
Cecchetti Enrico 198. 
Cliecchi Gio. Batta 28. 



Clerico Francesco 27. 
Coppini 86, 139. 
Cortesi Antonio 80 , 

119, 153, 100. 
Danesi cav. Luigi 211. 
De Bustis Vincenzo 24. 
De Rossi Giuseppe 30. 
Dupin Luigi 26. 
Fabbri Giovanni 93. 



Favier Giovanni 22. 
Franchini Giovauni 64. 
Frangiolini Nicola 40. 
Galleotti Vincerizo 20. 
Galzerani G. 52, 54, 

117. 
Gioia Ferdinando 05. 
Gioia Gaetano 42. 45, 

46, 50, 



Guardini Francesco 19, 

21. 
Hiis Agostino 18. 
Lasini G. fratelli 149. 
Manzotti Luigi 201. 
Martein Gio. Battista 

21, 23. 
Mazzagora Cesare 195. 

197, 210. 
IMonplaisir Ippolito 191. 
Montallegro Giacomo 

95, 162. 
Monticini Antonio 101. 
Morosini Livio 60, 110. 

137, 179. 
Muzzarelli Antonio 35. 
Nuitter T. e Saint 

Leon 209. 
Onorati Giacomo 19. 29. 
Palladino Andrea 108. 



Pallerini Antonio 203.. 
Panzieri Lorenzo 33, 

41. 
Paris Luigi 39. 
Pratesi 167, 215. 
Priora Egidio 145. 
Renzi Lodovico 20. 
Ronzani Domenico 123. 

155. 
Ronzani Francesco 163. 
Ronzi Gaspare 34. 
Rossi Raffaele 161,170, 

189, 209, 211. 
Rotta Giuseppe 161, 

174, 175. 
Ramengo Paolo 86. 
Schiano Vincenzo 208. 
Scannavino Giovanni 

171. 



BALLERINE 



Scarpa Salvatore 49, 

50. 
Seratflui Giacomo 52, 

93. 
Serpos Domenico 49. 
Smeraldi Cesare 216. 
Sorrentino Giuseppe68. 
Taglioni Filippo 114, 

195. 
Taglioni Salvatore 80. 
Tinti Angelo 38. 
Turchi Pellegrino 25. 
Tuzza L. 199. 
Vigano Edoardo 193. 
Vigano Onorato 28. 
Vigano Salvatore 37, 

47. 
Villa Giuseppe 68. 
Viotti Emanuele 96. 



Accorsi Chiara 28. 
Aimonetta PYanceschi- 

na 171. 
Albert-Bellon Elisa 155. 
Alfieri Margherita 23. 
Allioni Maria 39. 
Androvet Maddalena 

54. 
Angeli Elisa H7. 
Anselmini Virginia 184, 
Antonini Carolina 31, 

32. 
Aranvary Emilia 179. 
Astoni Giulia 189. 
Baderna Marietta 123. 
Baldanza Geltrude 64, 

73, 78. 
Baldini Maria 78. 
Balia Enrichetta 189. 
Baratta Venturina 78. 
Baratti Giovannina 163, 

191. 
Baratti Maria 201. 
Bassi Giovannina 189, 

195, 210. 
Battistini Francesca 20. 
Bedello Maddalena 78. 
■ Bellini Teresa 108. 
Bellini Passanti Ester 

08. 
Bel Ioni Fniilia 155. 
Belloni Francesca 65. 
Belloni Luigia 78. 
Beluzzi Anna 19. 



Benedetti Marianna 40. 
Beneggi Antonia 42. 
Beretta Catterina 109. 
Berretta Vienna 195, 

197. 
Bernardini Francesca 

43. 
Bernasconi Chiara 21- 
Berti Gaetana 39. 
Bertoldi Luigia 39. 
Biagi Carolina 04 78. 
Bianccardi Maddalena 

31, .32. 
Bianchi Claudina 195. 
Bianchi Margherita 51. 
Bibeyran Mamele 179. 
Billocci Costanza 95. 
Biondini Angelica 108. 
Blasina Elisa 178. 
Boccalini Giulietta 189. 
Boccarini Maria Ester 

18. 
Bocci Maria 42, 47. 
Bollognini Maddalena 

19. 
Bordino Orsolina 203. 
Boschetti Amina 164. 
Bossi Elena 34. 
Bramati Amalia 78. 
Bravosi Carlotta 43. 
Bretin Fabbri Flora 

110. 
Brunetti Teresa 27. 
Bucarsi Maria 78. 



Budoni Marietta 45, 64. 
Bumel Vigano 47. 
Bustini Carolina )53. 
Cacciari Agata 171. 
Calderoli Carolina 37. 
Campi Teresa 19. 
Campioni Giustina 21. 
Campioni Rosanna 21. 
Campilli Elisabetta 54. 

65. 
Caniggia Giuseppina64. 
Cappelletti Brigida 25. 
Cappelli Maria 19, 20, 

29. 
Cararesi Anna 43. 
Cardani Giuditta .34. 
Cardani Rachele 34. 
Cardinali Rosa 64. 
Carlini Laura 29. 
Castelli Emilia 86. 
Castelli Faustina37, 39. 
Catte Orsola 140. 
Caziani Maria 24. 
Cecchetti Seraflnal55, 

171. 
Gerito Fanny 101, 119. 
Cervellati Luigia 171, 

195. 
Cherubini Francesca 42. 
Chiari Carlotta 42. 
Chiari Luigia 42. 
Chedini Domenica 20. 
Chelli Francesca 38. 
Cherier 102. 



Cioli GdltiMule 21. I 

Cirilli Luigia ~8. 
Clericio Rosina 27, 1 19. 
Colomba Cristina 21. 
Colombi Angiolina .")1. 
Colombieri Anna 38, 

39, 48, 50. 
Colliiii Antonia 39. 
Cornino Viotti Virgìnia 

114, 134. 
Conti Anna 21. 
Conti Virginia 203. 
Coppini Antonia 43. 
Coppini Carolini 114, 

139. 
Coralli Teresa .")2. 
Corticelli Marianna 18. 
Cosentini Carolina 49. 
Costa Anna 18. 
Costa Maria 21. 
Crescentini Irene 54. 
Curzi Catterina 24. 
Dal Carro Maria 28. 
D' Annunzio 'leltrude 

32. 
Delagrange Paolina 102. 
Del Fuoco Maria 20. 
De Martin Luigia 48. 
Depaoli Maria 78. 
De Paolis Teresa GO, 

65, 73. 
De Soviiio Fanny 197. 
Destefani Rosa 27. 
Dettoni Amalia 139 , 

140. 
Diana Adriana 78. 
Demartini Luigia 52. 
Diani Virginia 114. 
Domenichetis Augusta 

137, 139. 
Donati Maria 21. 
Dosi Anna 18. 
Dupen Camilla Bau ti 26. 
Erzegovich Emma 171. 
Esler Fanny 123. 
Fabbri Catterina 49. 
Fabbri Cristina 45. 
Fabbri Paci (Ica 51. 
Facchini Giuditta 60, 

73. 
Falchini Giuditta 22. 
Fasanotti Adele 171. 
Fasciotti Amalia 119. 
Favier Elisabetta 22. 
Ferletti Carlotta 37. 
Ferlotti Paola 40. 
Ferracaccia Teresa 24. 
Ferrari Anna 19. 



Ferrari Giusep|)ina 34. 
Ferraris Amalia 164, 

184. 
Ferro Adele 178. 
Fiacchi Antonietta 155. 
Fioretti Angelica 203. 
Fiorelti Gemma 216. 
Fitz lames Nathalie 1 17. 
Flind Albertina 210. 
Foglia Catterina 189. 
Formigli .\nnunziata25. 
Fossaluzza Giuse[ pina 

155. 
Franchi Rosa 25. 
Frangioni Teresa 78. 
Frontini Teresa 78. 
Frontini Telli Giusep- 
pina 77. 
Frasi Paolina 45. 
Fuoco Sofia 167. 
Galassi Giuditta 18. 
Galli Marietta 175. 
Galzerani Gaetana 52, 

54. 
Gamba Clarice 86. 
Ganibardella Teresa 

117, 123, 128, 150. 
Gamberini Enrichetta 

171. 
Gambucci Favier 18. 
Ghedini Anna 20, 24. 
Ghedini Domenica 23, 

24. 
Ghedini Federica 117. 
Ghedini Maria 34. 
Gherardi Giovanna 38. 
Gigoli Marianna 23. 
Gioia Amalia 65 
Giqjale Giuseppina 33 
Giolliti Carolina 179. 
Gironi Anna 21. 
Goldoni Marianna 28. 
Gontignani Girolania20. 
Grasellini Annunziata 

21, 
Grassi Adelaide 51. 
Grassi Raffaella 201. 
Grida Marietta 192. 
Crisostomi Agata 24. 
Guardini Teresa 19. 
Guni Angelica 175. 
Insom Fanny 195. 
Kings Marianna 114. 
Kurz Antonietta 1.55. 
Lambertiai kùele 171. 
Lambertini Erminda 

189, 198, 216. 
Laurati Emilia 189, 208. 



241 

Landini Luisa 78. 
Lazzari .Angiola 20, 23. 
Libonati Vincenza 101. 
Liuzzi Concetta 137. 
Lomelia Amalia 80. 
Loni Maddalena 33. 
Luzzi Teresa 45, 54. 
Maccherini Argia 210. 
Maglietta Luigia 60, 70. 
Maglietta Teresa 93. 
Malpezzi Anna 64, 78. 
Marcucci Geltrude 19. 
Maruzzi Maria 18. 
Mascarini Giuseppina 

210. 
Massini Anna 19. 
Mattioli Clementina 78. 
Mavwod Augusta 149, 

150, 161. 
Mazzeri Giovannina 184. 
Mei Maddalena 22. 
Mengoli Masini Luigia 

80. 
Mengoz;!. Giuseppina 

153. 
Meranti Adelaide 134. 
Merli Luigia 184. 
Mersy Adelaide 65, 68, 

77. 
Michelotti Maria 78. 
Mimi Bianche 20, 21. 
Minarelli Anna 21. 
Minarelli Rosa 24. 
Montai legro Annetta 51 . 
Monterò Raffaella 177. 
Monteruniesi Barbara 

24. 
Monti Paolina no, 117. 
Monti Rosalia 24. 

Monticini Marietta 101. 
Montignani Girolama 

18. 
Morelli Bettina 21. 
Morgatti Teresa 42. 
Morlacchi Angiola 153. 
Moro Marietta 175. 
Musarino Candida 25. 
NardiniEmilial7S, 179. 
Negri Angiolina 155. 
Nerozzi Carlotta 51. 
Nerozzi Maria 20. 
Noblet Ande 80. 
Olivieri Luigia 26. 
Olivieri Maglietta Te- 
resa 58, 70. 
Facci Marietta 88. 
Pacini Geltrude 24. 
Fa ganini Elma 20. 



242 

ballerini Antonia 17. 

Parca Vittoria 52. 

Paris Vittoria 39. 

Parodi Annunziata 28. 

Passaponti Maria 19. 

Pasini Teresa 78. 

Pasquin Augusta 101. 

Pastini Vincenza 39. 

Pastori Annunziata 38. 

Pavia Giuseppina 51. 

Pechin Augusta 54, 58. 

Pedrazzi Virginia 43. 

Penzoni Luigia 49. 

Perfetti Anna 27. 

Peristoni Francesca 78. 

Pezzoli Francesca 80. 

Pratesi Giuseppina 155. 

Pratesi Teresina 155. 

Priora Olimpia 145. 

Piattoli Maddalena 26. 

Piattoli Catterina 25. 
26. 

Picchi Beatrice 27. 

Picceni Giuseppina 33. 

Pinciroli Emilia 179. 

Pirola Giovannina 189. 

Pizzirani Emilia 78. 

Plunkett Adelina 175. 

Pochini Carolina 153, 
186. 

Poggiolesi Elisa 171. 

Portalupi Giulia 70. 

Pozzo Teresa 37. 

Pratesi Filomena 216. 

Pratesi Giuseppina 167. 

Prin Ippolita 18. 

Proto Maria 54. 

Rabaudengo Clara 60. 

Ramacini Blasis An- 
nunziata 77. 

Ramacini Catterina 28. 

Ramacini Antonia 80. 



Ravaglia Rosina 73. 

Rovina Ester 96. 

Raflì Marianna 40. 

Razzanelli Assunta 114. 

Rhabel Fanny 

Romanelli Marianna 54. 

Ronzani Cristina 60, 
73, 77. 

Rosetti Marietta 177. 

Rosmini Barberina 64. 

Rossi Adelaide 161, 164. 

Rossi Carolina 210, 211, 
216. 

Rossi Marietta 199. 

Sabattini Anna 20, 23, 

Sacchi Anna 21. 

Salvioni Rossi Caroli- 
na 189. 

Salvioni Elisa 169. 

Samengo Brugnoli A- 
malia 86, 88. 

Santalicante Raffaella 
145. 

Santoli Geltrude 18. 

Sappini Antonietta 171. 

Saracco Maria 210. 

Scappini Annunziata 
25, 33. 

Scarpa Carolina 78. 

Scarpa Maria 39. 

Schiera Marietta 68. 

Scherli Celeste 20. 

Serafina Cristina 51. 

Sermet Paolina 23. 

Sermet Teresa 23. 

Serpos Marianna 49, 50. 

Sifei Anna 37. 

Silei Anna 45. 

Sorio Pancrazio Ra- 
chele 128. 

Sperati Eugenia 29. 

Suediz Ida 184. 



Taglioni Maria 114. 

Tarabattoni Francesca 
33. 

Tassoni Annunziata 78. 

Tiberti Giovanna 28. 

Tinti Fosca 38. 

Torelli Margherita 19. 

Torri Anna 24. 

Tradati Amalia 171. 

Trebbi-Proni Annun- 
ziata 184. 

Turbini Penelope 184. 

Turchi Francesca 123. 

Turchi Maria 25. 

Vago Danesi Miilvina 
187, 211. 

Vaquemolin Elisa 48. 

Varetti Augusta 167. 

Vedova Luigia 140. 

Vellutini Catterina 78. 

Venturini Giuditta 119. 

Venturi Maddalena 50. 

Venturi Maria 50. 

Vergani Emilia 210. 

Vigano Celestina 47. 

Vigano Dupen Rosa 19, 
26, 29. 

Vigano Fanny 168. 

Vigano Ginevra 139, 
162. 

Vigano Giulietta 78. 

Vimercati Angiola 19. 

Vitali Brigida 78. 

Vitali Rosa 38, 39. 

Vitolo Marietta 64, 65, 

Zampuzzi Marietta 54. 

Zanti Anna 39. 

Zauli Delfina 211. 

Zucchelli Angiola 19. 

Zucchi Amalia 187. 

Zurlini Luigia 27. 



BALLERINI 



Albini Girolamo 50. 
Albis Vincenzo 64. 
Aid rovandi Giuseppe 39. 
AUioni Francesco 39. 
Aniello Amaturo 163, 

203. 
Antonelli Pietro 31, 32. 
Andreoni Nicola 31, 32, 

33. 
Arcangeli Giuseppe 23. 
Armellini Giuseppe 64. 
Baccati Vincenzo 32. 



Baldanza Francesco 48. 

64, 73. 
Baldassari Venafro .39. 
Danti Lorenzo 28, 29. 
Banti Vincenzo 19. 
Baratozzi Ferdinando 

27. 
Baratta Francesco 78. 
Baratti Filippo 189. 
Baroni Vincenzo 39. 
Battala Vincenzo 19. 
Bede Ilo Antonio 54, 137. 



Bollando Giambattista 

23. 
Belloni Costantino 77. 
Belloni Giuseppe 153. 
Bellotti Stefano 58. 
Beluzzi Giuseppe 19. 
Berchielli Carlo 27. 
Bernardi Giovanni 26. 
Bernardini Antonio 37. 

43. 
Berardi Luigi 22. 
Bertarini Vincenzo 18. 



Bianchi Giovanni 47, 

54. 
Bidello Antonio 78. 
Bocci Giuseppe 47. 
Bolognini Domenico 2(5, 

27. 
Bondoni Pietro 37, 38, 

39. 
Bordoni Carlo 42. 
Borri Enrico 210, 211. 
Borsi Giuseppe 54. 
Bousset lean 08. 
Bretin Lazzaro 110. 
Bracci Francesco 32. 
Brugnoli Paolo 28, 37, 

42. 
Bustini Alessandro 73. 

139. 
Carapilli Pietro 54. 
Campioni Giovanni 21. 
Canal Giovanni 187, 
Carey Gustavo 1.5.5. 
Casati Giovanni 88. 
Castelli Emilio 88. 
Cotte Effisio 145. 
Cottoli Giacomo 26. 
Cecchetti Enrico 198, 

199. 
Cacchi Gio. Batta 28. 
Cesari Gaetano 20,21. 
Chedini Cesare 34. 
Chedini Domenico 20. 
Chiaves Angelo 45. 
Chiocchia Odoardo 54. 
Chou-chous 49. 
Chouchous Gladio 51, 

52. 
Ciani Cesare 198. 
Ciotti Filippo 68. 
Clerico Antonio 21. 
Clerico Francesco 27. 
Clerico Gaetano 27. 
Cocchia Andrea 73. 
Colli Giovaani 22. 
Colli Vincenzo 22. 
Coppini Antonio 96 , 

110, 114. 
Coppini Cesare 178. 
Coppini Giuseppe 4.3- 
Cortesi Antonio 45. 
Costa Davide 123. 
Costa Girolamo 21. 
Costa Luigi 48, 77, 96. 

114, 123. 
Croce Ferdinando 162. 
Cioci Lazzaro 110. 
Cucchi Angelo 175. 
Dadini Luigi 50. 



De Gregori Carlo 78. 
Depaoli Francesco 78. 
Devil Francesco 42. 
Diani Gaetano 78. 
Diani Prospero 78, 96. 

119, 137, 140, 164. 
Dupen Luigi 26. 
B'abiani Michele 19, 24, 

29. 
Fabbri Giovanni 38. 
Fabbri Luigi 25. 
Fava Antonio 28. 
Felter Giuseppe 187. 
Ferlotti Raffaele 37, 
Ferranti Tommaso 86, 

88. 
Ferrari Giuseppe 31, 

32. 
Ferraresi Giovanni 18. 
Ferretti Pietro 117 , 

145. 
Finelli Giovanni 78. 
Fissi Dario 167. 
Franchi Davide 211. 
Franchi Giovanni 25. 
Franchi Pietro 19, 25. 
Francioli Augusto 216. 
Francolini Giovanni 64. 
Fr^angini Pietro 119. 
Gabrielli Luigi 171. 
Galli Giuseppe 24. 
Gal li ani Carlo 60. 
Galzerani Giovanni .52. 
Gambarolo Antonio 39. 
Gambardella Raffaele 

88. 
Gamberini Daniele 186. 
Gandiglia Luigi 42. 
Ganforin Angiolo 155. 
Gelardini Gaetano 34. 
Gentili Filippo 19, 29. 
Gerard Carlo 52. 
Ghedini Cesare 19, 31, 

32. 
Ghedini Domenico 23, 

24 
Ghedini Giuliano 19. 
Gherardini Gaetano 26, 

31, 32. 
Gherini Gaetano 48. 
Giacomazzi Angelo 18. 
Giamini Carlo 51. 
Gioia Ferdinando 48. 
Giovagnoni Giacomo 25. 
Giuliani Antonio 20, 

50, 68, 70. 
Godard Pietro 19. 
Goldoni Giovanni 77. 



243 

Golinelli Giovanni 78. 
Grassi Raffaele 208. 
Grassini Giuseppe 50. 
Gristosomi Girolamo 

23. 24, 
Guardini Francesco 19. 
Guerspont Carlo 88. 
Hobert Giacomo 54. 
KuUin Gio. Batta 48. 
Landini .\ntonio 28, 43. 
Landini Carlo 19. 
Lavaggi 150. 
Lazzareschi Angelo 52, 

54, 6.5. 
Lefeber Augusto 77. 
Legittimo Marino 153. 

109. 
Lepri Giovanni 145 , 

153, 164, 169. 
Leva Antonio 43. 
Lombardini Gaetano 27. 
Lorenzoni Antonio 161, 

175. 
Maglietta Luigi 93. 
Magri Francesco 134. 
Magri Marco 197. 
Mangini Giuseppe 48. 
Marchesi Pietro 29. 
Marchesini Pietro 19. 
Marchi Ferdinando 39. 
Marchi Pietro 25. 
Marcucci Giovanni 25. 
Marcuzzi Francesco 18. 
Mariani Tommaso 39. 
Marinelli Francesco 19. 
Marini Luigi 42. 
Marino Legittimo 137. 
Martini Carlo 48, 77. 
Masà Eugenio 43. 
Masetti Pietro 42. 
Masini Gaetano 119. 
Massari Gio. Batta 39. 

73. 
Massignani Giovanni 

114. 
Massini Gaetano 19, 33., 
Matis Domenico 117. 
Matteucci Gaetano 38. 
Mathun Henry 80. 
Mattioli Giuseppe .39. 
Mazza Francesco 184. 
Mazzarelli Antonio 21. 
Mendez losè 184, 186, 

192. 
Mei Silvestro 22. 
Meranti Francesco 134, 
Merdilistra Giuseppe 24 
Merli Pompeo 187, 201. 



244 

Migliorucci Vincenzo 

38. 
Molli Albino 78. 
Mongitii Giuseppe 52, 54 
Monini Pasquale 25. 
Montagnoni Gaetano 24. 
Montanara Carlo 197. 
Monticini Antonio 42. 
Montignani Vincenzo 

27, 38. 
Mora Ercole 78. 
Morelli Domenico 21. 
Merini Giovanni 119, 

184. 
Morosini Livio 40, 51. 
Motta Giuseppe G4. 
Munetti Pasquale 2G. 
Nazzari Sebastiano 77. 
Nicheli Carlo 47, 70. 
Olivieri Luigi 26. 
Ostici Giacomo 24, 26. 
Pacco Carlo 33. 
Paganotti Carlo 37. 
Pallerini Antonio 68, 

123, 150. 
Pallerini Girolamo 34, 

47, 68, 80. 
Pangieri Lorenzo 33. 
Panzera Luigi 78. 
Panzoni Giovanni 43. 
Paolini Giuseppe 39. 
Papini Salvatore 19. 
Paradisi Salvatore 7.3. 
Parerà Giuseppe 80 114. 
Paris Vincenzo 39. 
Parodi Innocenzo 28, 
Passerini Giuseppe 19. 
Perera Giuseppe 114. 
Piancentini Luigi 1Q3. 
Pieri Pietro 40. 
Pieri Vincenzo 37, 40. 
Piccoli Giovanni 145. 
Piccoli Napoleone 195. 
Pini Enrico 216. 
Poggiolesi Clio vanni 65. 

no, 119. 123. 
Poleucci Giuseppe 39. 
Pomi Francesco 18. 
Ponzoni Giuseppe 51. 
Porri Antonio 18. 
Porta Carlo 39. 
Pratesi Ferdinando 167, 

175. 
Pratesi Gaspare 167. 
Pricelli Giacomo 34. 
Priora Egidio 101. 
l'risio Gaetano 145. 
Pulliii Fer<linando 187. 



Rauiacini Antonio 70, 

101, 117, 153. 
Ramacini Simon 28. 
Ranibelli Antonio 19. 
Rando Giovanni 192. 
Razzani Francesco 163. 
Ricci Cesari Angelo 21. 
Ricci Paolo 39. 
Ricci Vincenzo 26, 31, 

32. 
Ricciardi Francesco 21, 
Righetti Luigi 186. 
Rizzardi Salvatore 20. 
Rizzo Eugenio 78. 
Roggieri Bortolo 24. 
Ronzani Domenico 60, 

68, 9;'). 
Ronzi Gaspare 34. 
Ronzi Giorgio 27, 37. 
Ronzi Luigi 19, 21. 
Rosati Fi'ancesco 86, 

96, 123. 
Rosetti Francesco 18. 
Rossi Brighenti Ales- 
sandro 195. 
Rossi Domenico 51,65, 

68. 
RossiRaffiiele 139,140, 

161, 164, 167, 169. 

197, 198, 199, 201, 

210, 211. 
Rossi Rinaldo 210, 216. 
Rubini Antonio 21. 
Rubini Giuseppe 21. 
Rubbini Pietro 140. 
Rubiola Antonio 184. 
Ruggeri Bartolomeo 18. 
Russet lean 65. 
Sabattini Carlo 20,24. 
Saint Leon Arturo 119. 
Salomon Francesco 18. 
Sani Bortolo 175. 
Sanquillico Antonio 20. 
Sarano Giuseppe 210. 
Sarano Pietro 70. 
Schiauo f](loardo 186, 

192. 
Schiano Vincenzo 119, 

14.5, 161, 169, 184, 

189, 192, 216. 
Scotti Pietro 47. 
Secchioni Luigi 25. 
Segarelli Domenico 119, 
Seralini Giovanni 51. 
Serra Antonio 27, 37. 
Sgati Antonio 21. 
Siccion Teodoro 114. 
Silei Antonio 37. 



Smeraldi Cesare 211 . 

216. 
Sorio Francesco 128, 

139. 
Sperati Eugenio 19. 
Spireto Bertotto 65. 
Sturari Battista 43. 
TagUavini Vincenzo 18, 

20, 21, 23. 
Tarabattoni Giacomo 

33. 
Tassoni Paolo 28. 
Termanini Filippo 161. ■ 
Tinti Angelo 38. 
Tinti Salomon 18. 
Tinti Vincenzo 18. 
Tolvi Luigi 21. 
Tomasini Giuseppe 18, 

150. 
Toncino Domenico 68. 
Tonini Domenico 78. 
Torelli Gennaro 19. 
Turchi Giuseppe 137, 

139. 153 
Turchi Pellegrino 25. 
Tuzza Luigi 192, 193, 

201. 
Ungarelli Antonio 19. 
Valentini Luigi 33. 
Vanini Luigi 171. 
Va» ini Luigi 198. 
Velluttini Giuseppe 78. 
Venturi Davide 123. 
Venturi Francesco 50. 
Verzelotti Giuseppe 28. 
Viena Carlo 38. 
Vigano Edoardo 134, 

i39, 140, 153, 161, 

167, 175. 
Vigano Giulio 47. 
Villa Giuseppe 54. 
Vittonati Luigi 184. 
Vio Stefano 78. 
Volpini Federico 164, 

199. 
Vitali Luigi 39. 
Viotti Emanuele 54. 
Walpot Ferdinando 155. 
Zanti Gaetano 39. 
Zanni ni Pietro 78. 
Zannini Gaspare 34, 51 
Zanotti Angelo 21. 
Zoli Federico 155. 
Zucchelli Tommaso 19. 



245 



PRESTIGIATORI ACROBATICI 
E FISIOLOGICI 



Chiarini 79. 
Girard Cesare 211. 
Hermann 197. 



148. 



Poletti 136, 144 
Price Carlo 103. 
Zambonelli Tito 170. 



Zanardelli Antonio 170. 
Zanardelli Elisa 170- 



CONCERTISTI E PIANISTI 



Angiolina Elvira 219. 

Arpesani Giovanni 103. 

Barbi Alice 219. 

Brizzi prof. Gaetano 
152. 

Baravelli Ester 219. 

Bazzini A. 132. 

Belletti prof. Esube- 
ranzio 127. 

Beltramelli Beltramo 
182. 

Bimboni 121. 

Blesio Giuseppina 219. 

Biasio Giuliana 219. 

Bohrer prof. Massimi- 
liano 98. 

Bonvicini Rita 219. 

Campiani 122. 

Casissa Elvira 219. 

Casissa Virginia 219. 

Cavallini prof. Ernesto 
129, 131. 

Calzoni Aristide 147. 



Cecconi Elena 103. 

Generelli Virginia 149. 

Cuccoli Elena 219. 

De Giovanni Domenico 
111. 

De Maria Ida 219, 

Ferni Carolina l66. 

Perni Virginia 166. 

Galassi Palmira 219. 

Ghedini prof Giuseppe 

Grassi Giuseppe 118. 

Grillini 152. 

Hoiniorè 122. 

Liverani prof. Dome- 
nico 

Maiani Letizia 219. 

Martelli Filitala 219. 

Martelli Linda 219. 

Martinelli Giulio 182. 

Masini prof. Gaetano 
152. 

Masotti Nini 219. 

Mengoli Luigi 92. 



Merli Enrichetta 129. 

Milanesio Luisa 219. 

Mononi Ernestina 219. 

Neri Cornelia 219. 

Neri Solia 219. 

Paoli prof Francesco 
149. 

Ratti 205. 

Rizzoli Giulia Maria 219. 

Romagnoli Roberto IH. 

Sarti 122. ^ 

Sarti Ildegarda 219. C//-Vi^ 

Succi Emilia 219. 

Tofano prof. Gustavo 
219. 

Veratti Maria 219. 

Zanetti .Norina 219. 

Willemers prof. Ro- 
dolfo 127. 

Weinlich Amann Di- 
retrice delle Dame 
Viennesi 205. 



&^ 



SUONATORI D' ORCHESTRA 



Primi Violini 
Direttori dei Balli 

Bollelli Giovanni 145, 
150, 153, 155, 161, 
162, 164, 167, 168, 
169, 171, 175, 178. 
180, 187, 189, 192, 
195. 197, 198, 199, 
201, 203, 210. 

Carlucci Filippo 117. 

Franchi Giuseppe 19, 
28, 33, 34, 35, 37, 38. 

Maccagnani Domenico 
70. 

Maccagnani Giuseppe 
58, 64, 65, 68, 74, 
78, 80. 86, 88, 93, 
96. 102. 



Malaguti Gaetano HO, 

114, 
Morganti Vincenzo 163. 
Parisini Gio. Batta 25. 
Righi Giovanni 39, 40, 

4.J, 48, 49,50,51,52. 
Righi Luigi 19, 26,29, 

31, 32. 
Sedelmajer A. S. 208. 

Violini 

Banti Cesare 56, 57. 
Bonazzoli Ignazio 82. 
Carnevali Pietro 82. 
Gavazza Luigi 82. 
Costa Gaetano 82. 
Crescentini Antonio 82. 
Dalmonte Sebastiano82. 



Danti Cesare 78, 87, 
. 102, 114. 
Fabbri Luigi 82. 
Ferri Vincenzo 82. 
Gallerani Alessandro 82. 
Govoni Gaetano 84. 
Lambertini Angelo 82. 
Marenghi Antonio 82. 
Ruvinetti Ferdinando 

82. 
Sarti Leone 199. 
Schiassi Francesco 102, 

114. 
Savini Achille 82. 
Zanflni Vincenzo 82. 

Viola 

Donatutti Filippo 78, 
84, 87, 102, 114, 



240 

Ferreri Carlo 57, 59. 
Lelli Prospero 82. 
Lohr Agostino 82. 
Poletti Pietro 82. 

Violoncello 

Costa Giovanni 82. 
dirti Carlo 78, 84. 
Parisini prof. Carlo 82, 

87, 92, 102, 107, 114. 
Parisini Gio. Batta 39, 

56, 57, 59. 
Parisini Giuseppe 29. 

Contrabasso 

Barbieri Agostino 82. 
Bortolotti Luigi 56, 57, 

59, 78, 84, 87, 102, 

114. 
Ferri Luciano 82. 
Landi Girolamo 29. 
Lanfranchini Vincenzo 

82. 
Magazzari Luigi 82. 
Manganelli Giuseppe 82. 
Manganelli Luigi 39. 

Clarino 

Avoni Petronio 29, 39, 
56, 57, 59. 

Gilli Domenico 78, 84, 
87, 102, 114. 

Liverani prof. Domeni- 
co 78, 101, 114, 121. 

Veggetti Serafino 84, 
87. 



Oboe 

Acquillari Sante 29. 
Berti Giuseppe 56. 
Casa Giuseppe 39. 
Centroni Baldassare78, 
82, 84, 87, 102, 114. 
Minozzi Pietro 59. 
Parma Raffaele 82. 

Ottavino 

Gabusi Cesare 82, 84, 

102. 
Pezzoli Raffaele 114. 

Fagotto 

Bazzani Gaetano 56, 84. 
Lelli Andrea 82. 
Manganelli Gaetano 56, 

57, 59, 78, 82, 87, 

102, 114. 
• Riccordi Giovanni 39. 

Flauto 

Bonola Francesco 78, 

82. 
Coppi Giacomo 56, 57, 

59. 
Olivetti Francesco 29, 

39. 

Tromba 

Brizzi Fratelli 39. 
Brizzi Ignazio 56, 57, 

59, 78, 82. 84, 87, 

102, 114. 
Cantoni Cassiano 82. 

IMPRESARI 



Coccoli Candido 82. 
Medici Giuseppe 84, 87. 
Simoni Vincenzo 82. 

Corni 

Brenza Giuseppe 82. 
Brizzi Gaetano 50, 57, 

59. 78, 82, 84, 102, 

114. 
Ghedini Giuseppe 102, 

114, 152. 
Mazzoli Giuseppe 82. 
Righetti Fratelli 29 39. 
Simoni Giuseppe 82. 
Spada Gaetano 82. 

Timpani 

Brighenti 78, 82. 

Piatti 

Colombani Giobbe 82. 

Gran Cassa 

Menghini Emidio 82. 

Arpista 

Poppi Giovanni 178. 

Capo Banda 

Antonelli cavalier 
Alessandro 154, 155, 
161, 167, 169, 175, 
180, 181, 187, 189, 
190, 192, 195. 197, 
198, 199. 201, 203. 
204, 208, 209, 211, 
216, 221. 



Antonini Luigi 31, 32, 
33. 34, 35. 

Baldini Carlo 97. 

Bandini 08. 

Berti Carlo 26, 29. 

Bignami Luigi 197. 

Brunetti Antonio 97. 

Brunetti Pasquale 43. 

Cam uri 93. 

Corradini Luigi 38,39, 

Fares Matteo 99. 100, 
102, 107, 108, 109, 
110, 111, 112, 115. 



Festa 60. 
Fracia Osea 42. 
Gaspari Ercole 37. 
Gaiba Cesare 181. 
Lambertini 198, 199,200 
Landariani Teodoro 22. 
Lanari 86, 167, 168. 
Lasina fratelli 150,151. 
Marchelli 159, 100, 163. 

165. 
Marchetti comni. 195. 
Masieri Valentino 21. 
Mionei Francesco 21. 



Morosini Bonetti e Bovi 

138. 
Morosini Luigi 180. 
Morosini Livio 94. 
Pagliani comm. Carlo 

128, 140. 
PugliolieCorticelli 141. 
Rambaidi e Bovi 90. 
Redi Carlo 47. 51, 52, 

55, 57,58,78, 80,81, 

83, 84, 85, 90. 
Rizzardi 74. 
Rizzi Luigi 45. 



Romandiolo Picena IGl. 
Ronzali! 156. 
Scalaberni Luigi 188. 

190, 191, 193, 195, 

206. 



Società, Odorici, Zoni, 
Pizzoli ed altri 25. 

Tinti Gaetano 147, 167. 
168, 170, 172. 

Vigano 28. 



247 

Viscardi e Azzolini 74, 
75, 76, 79. 

Zagnoni Giuseppe 20. 

Zanibeccari conte Gio- 
vanni 22- 



Serpos e Scarpa 49, 50. | 

PROPRIETARI DEI SPARTITI 



Lanari Antonio 147,1631 Mascanzoni Giulio 216. 

Lucca Francesco (Ditta) Riccordi Tito 126 e di- 

126 e diversi sino versi sino a 221. 

a 218. Ronzani Domenico 155. 



Sanguinetti Francesco 

157. 
Sonzogno E 216. 



Buttazzoni Gaetano 55, 
e fliversi sino a 181. 



Alberoni Mauro 37. 
Armani Gio. Batta 32. 
Azzolini Tito 164 e di- 
versi sino a 210. 
Badiali Ambrogio 189, 

192. 
Badiali Cesare 86, 88. 

93. 
Badiali Giuseppe 69 e 

diversi sino a 134. 
Basoli Antonio 33, 38, 

45, 46, 47. 
Bassi Gio. Batta 41. 
Bazzani Luigi 79, 164, 

167, 168, 169, 178. 
Berti Mauro 19, e di- 
versi sino a 50. 
Bertoia Giuseppe 155. 
Bibiena Filippo 37. 
Boni Francesco 95. 
Bortolotti Francesco 

78 e diversi sino a 

189. 
Braccioli Mauro 26, 27, 

28, 29, 
Bragaldi Mauro 70. 
Broccoli Luigi 178, 179. 
Bruner Giovanni 33, 

34, 42. 
Buratti Luigi 28. 
Burcher Gaetano 47, 

48, 51, 52,53,55,57, 

58. 
Busatti Luigi 27, 29, 

33, 37, 45. 
Busi Luigi 192. 
Caldesi Clemente 19, 

27, 29, 33. 



SUGGERITORI 

Gallerani Giuseppe 168,1 Mellini Gaetano 218. 
e diversi sino a 186. | Piana Pompeo 221. 



SCENOGRAFI 

Cini Luigi 37, 45. 
Compagnini Raimondo 

21 al 26. 
Dardani Paolo 20, 25, 
Fantini Francesco 26, 

69. 
Fantoni Saverio 75 e 

diversi sino a 118. 
Fancelli Giuseppe 28, 

33, 37. 
Fantuzzi Rodolfo 37, 46. 
Ferrano Carlo 199,201. 
Ferri Augusto 207, 216. 
Ferri Domenico 48 e 

diversi sino a 78. 
Ferri Gaetano 45. 
Fontana Riccardo 195, 

216. 
Fuentes Giorgio 35. 
Giani Tito 208. 
Galli Bibiena cav. An- 
tonio 18 al 23. 
Gandaglia Alberto 150, 
Gandolll Cesare 123 e 

diversi sino a 150. 
Gheduzzi Ugo 210, 212. 
Gianni Cesare 161. 
Gianni Giovanni 86. 
Giorgi G. 80. 
Giorgi Raffaele 104 e 

diversi sino a 118. 
Giovanetti Cesare 108, 

109. 
Giustini Luigi 151. 
Goddi Camillo 28. 
Gualandi Cresjiino 123. 

134. 



Leoni Camillo 1.38 e 

diversi sino a 217. 
Lessi Agostino 161, 
Liverani Romolo 68. 
Liverani Tancredi 195. 
Lorenzoni 32. 
Luccini Giuseppe 19. 
Magnani Girolamo 184, 

190. 
Malagodi Gaetano 178 

e diversi sino a 221. 
ManlVedini Giuseppe 

51, 69. 
Manzini Ferdinando 192 
Marchesi Giuseppe 31, 

32. 
Marconi Leandro 38. 
Marini Annibali 155 e 

diversi sino a 221. 
Martinelli Vincenzo 22 

e diversi sino a 175. 
Mauro Antonio 28. 
Migliari F. 80. 
Orlandi Francesco 21, 

27. 
Palaggi Pellegrino 33. 
Pienti Giovanni 42. 
Poppi Pietro 178, 181. 
Poppilli Pietro 37. 
Franzini Lorenzo 29, 
Puglioli Floriano 5L 
Ravegnani Giuseppe 

184. 
Recantini Cesare 153. 

169, 171, 175. 
Ronchi Gaetano 195. 
Sandri Gaetano 52. 



248 
Santini Francesco 27 

e diversi sino a 54. 
Savini 83. 
Solmi Valentino 140 e 

diversi sino a 199. 
Tadolini Giuseppe 46. 



Antinori Luigi 41. 
Ascoli Davide 175 e 

diversi sino a 221. 
Becchetti Tommaso 20. 

al 24. 
Biagi Pietro Antonio 

18. 
Bolognini Domenico 

45, 46. 
Brunelli Panni Arcan- 

gela 82 e diversi 

sino a 104. 
Camuri 79 e diversi 

sino a 204. 
Camuri Maria 124 e 

diversi sino a 168. 



Battestini Vincenzo 50, 

55, 86, 138. 
Borghi Cesare 138 al 

141. 
Bragaglia Carlo 93. 
Cantelli Lodovico 76. 
Carattoni Antonio 51 e 

diversi sino a 179. 



Ascoli Flaminio 185. 
Cazzani Ottavio 138 e 

diversi sino a 221. 
Faenza Camillo 84 e 

diversi sino a 185. 
Meni Giuseppe 173,180, 

185. 



Berti Carlo 19, 26, 29. 
Capellani Pietro 95. 
Colombo Giovanni 45. 
Ferrari Filippo 47 e 
diversi sino a 134. 



Custodi 

Ferrarini Giuseppe 72. 
Fridiani Salvatore 72. 
Sacchetti Cesare 
Tomba Luigi 43. 45. 



Trombetti Alfonso 184 
e diversi sino a 221. 
Ilngarelli Antonio 100. 
Venier Pietro 7.5. 
Venturini 69. 

VESTIARISTA 

1 Camuri Pietro 100 e 
I diversi sino a 117. 
I Comastri Agata 181. 
I Comastri Luigi 185-86. 

Ghelli Giovanni 41 e 
diversi sino a 168. 

Lanari Andrea 147, 154 

Lombardi Gio. Batta 36. 

Maffei Lazzaro 21. 

Mainer Ferdinando 21, 
23. 

Mariotti Giovanni 97. 

Menarini Angelo 48. 

Molinari 46. 

Mondini e Briani 68. j 

Monti Giovanni 28. , 

SARTORI 

Corazza Coniugi 99 , 
102, 104. 

Corazza Maria 141. 

De Maria Salvatore 150. 

Fancelli Giuseppe 167. 

Fancelli Luigi 91 e di- 
versi sino a 154. 

ATTREZZISTI 

Nanni Giovanni 85. 
Pezzi Lorenzo 44. 
Pungilenni Raffaele 

123-24. 
Rapasso Lorenzo 216. 
Rubbi Gaetano 37 a 43. 

MACCHINISTI 

Grati Pacidco 135 e 
diversi sino a 181. 

G nizzardi Luigi 189 e 
diversi sino a 210. 

DIVERSI 

PàiTucchiere 

Ballerini Prospero 207 
e diversi sino a 221. 
Calzolaio 

Bellini Valerio 207 e 
diversi sino a 221. 



Zamboni Augusto 210, 
e diversi sino a 221. 

Zanolini Pietro 70 al 78. 

Zanetti Davide 21,32. 

Zuccarelli Francesco 
195. 



Nanni e Bonetti 186, 

218. 
Pelaridi Francesco 33. 
Pirola Cattaneo 169, 171. 
Raffannini Giuseppe 35. 
Ravaglia Pietro 128. 
Roncagli Pietro 94, 123. 
Salvagna Filippo 74, 76. 
Sartori Alessandro 151 

e diversi sino a 164. 
Sassi Saverio 42, 47. 
Uccelli Domenico 31, 

32. 
Uccelli Giuseppe 46. 
Uccelli Luigi 19 al 40. 
Vicinelli Raffaele 197 

e diversi sino a 216. 



Pelisi Antonio 74. 
Guidelli Giovanni 88. 
Pancaldi Giuseppe 167, 
Quinziato Luigi 150. 
Zucchini Gaetano 138, 
139. 



Rubbi Giuseppe 41 e 
diversi sino a 120. 

Rubbi Luigi Domenico 
126, 134-35. 

Sarti Giuseppe 51. 

Stocchi Fortunato 80. 

Zerlini Giovanni 42,46 



Mastellari Gaetano 185. 
Nanni Petronio 18 a 24. 
Sarti Carlo 30 a 46. 
Sarti Giuseppe 24 a 28. 



Illuminatore 

Cappelani Silvestro 128 
e diversi sino a DÌO. 









DATE DUE 


MY ^ 


^ 199(f 






Wh4n 


m. 






























































































































DEMCO 38-297 



.i^:^^%^' 



■A.. •-;- 









4^:s% 



'^(Ps'i 












'■■é^' 4^' 



m- 






'% 



*>w,.^ 



V' ^'